Modding

Come fare Root e Unroot su Xiaomi Redmi Note 3G MediaTek

Pubblicità

Guida veloce che spiega come fare il Root e Unroot su Xiaomi Redmi Note 3G MediaTek in pochi semplici passaggi. Se possiedi questo device, continua a leggere.

Pubblicità

Metodo 1

  • Scarica il file per il root da quì
  • Scarica il file per l’unroot da quì
  • Trasferisci i file appena scaricati sulla scheda SD
  • Accedi all’applicazione presente nel “Note” con il nome “Updater
  • Vai sul menù in alto a destra e scorrere sino a “Seleziona pacchetto di aggiornamento
  • Scorri sino a trovare il file che fa riferimento al root che hai scaricato poco prima
  • Selezionalo e installalo
  • Attendi la procedura d’installazione
  • Riavvia
  • Ora hai il root sul tuo Redmi Note 3G MediaTek

Metodo 2

  • Scarica il file per il root da quì
  • Scarica il file per l’unroot da quì
  • Rinomina il file root scaricato in update.zip
  • Trasferisci i file appena scaricati sulla memoria interna
  • Riavvia in modalità recovery premendo Volume Su + Accensione
  • Seleziona l’aggiornamento zip dalla SD card selezionando il file rinominato in update.zip
  • Riavvia e avrai finalmente il root sul tuo Redmi Note 3G MediaTek

Per testare se sei riuscito nell’operazione, puoi scaricare una delle tante app di Google play, dove puoi controllare se è presente il root, ad esempio “Got Root?” o provando una applicazione che normalmente richiede i permessi di root per funzionare.

Per abilitare i permessi di root per l’applicazione che ne fa richiesta, basta andare su:

  • Sicurezza
  • Permessi
  • Accesso come root
  • Applicare i permessi all’app interessata

Per fare l’Unroot, devi usare la stessa procedura usata per i metodi 1 e 2, ma utilizzando il file per l’unroot.

Ora sai come avere i permessi di Root e Unroot su Xiaomi Redmi Note 3G MediaTek.

1

 

ATTENZIONE, MEGAPK.IT, NON HA ALCUNA RESPONSABILITÁ IN CASO DI PROBLEMI CON IL VOSTRO DEVICE DOVUTI A UNA SCORRETTA INSTALLAZIONE DEL ROOT. TUTTI I FILE LINKATI IN QUESTO ARTICOLO APPARTENGONO AI LEGITTIMI PROPRIETARI.

Pubblicità