Guide

Come installare Windows 10 da Android [GUIDA]

Pubblicità

Una delle cose più belle di Windows 10 è che può essere installato su un computer con l’uso di una chiavetta USB. Il problema però è che per quanto avere un’unità flash USB sia sempre molto utile,  non tutti possono averne una sempre pronta e disponibile sul momento quando è necessaria un’installazione del sistema operativo Microsoft e non è nemmeno sempre possibile mettere le mani su un disco di ripristino di Windows 10 ogni volta che si desidera installare il sistema operativo su un computer. C’è però chi ha sempre il suo fidato smartphone con il sistema operativo del robottino verde a portata di mano, quindi perchè non utilizzarlo per installare Windows 10 da Android? Può sembrare una cosa da fare molto complicata, ma grazie a DriveDroid, chiunque abbia un dispositivo Android che risponda a certi requisiti, sarà in grado di poter installare Windows 10 da un telefono Android e in questa guida vedremo come configurarlo e tutto il procedimento da seguire per l’installazione del sistema operativo Microsoft sul PC usando lo smartphone.

Pubblicità
Come installare Windows 10 da Android: requisiti necessari
Riuscire a installare Windows 10 da Android è possibile, ma prima di procedere con questo tutorial, ci si dovrebbe assicurare di avere i seguenti requisiti:
  • Innanzitutto il telefono Android che deve essere usato per installare Windows 10 sul computer deve avere i permessi di Root attivi. Questo è un requisito essenziale, diversamente se il tuo smartphone non ha i permessi di Root, non potrà applicare il contenuto che trovi in questa guida
  • Il file ISO di Windows 10
  • Avere l’applicazione DriveDroid installata sul telefono
  • Sono necessari almeno 4.5 GB di spazio libero sulla memoria del tuo smartphone Android

Se hai tutti i requisiti richiesti, allora possiamo iniziare con questa guida su come installare Windows 10 da Android

Come installare Windows 10 da Android: configura DriveDroid per essere riconosciuto dal computer

Di seguito trovi elencati tutti i passaggi che sono necessari per poter installare il sistema operativo Windows usando uno smartphone Android:

  • Come prima cosa è necessario accendere il computer su cui vuoi installare Windows 10. Deve avere un sistema operativo funzionante in quanto è necessario accedere al File manager del PC
  • Come seconda cosa invece devi installare DriveDroid sul tuo smartphone Android. Parliamo di un’applicazione gratuita e che può essere scaricata in pochi secondi dal Play Store. Avvia quindi il Play Store di Google dal tuo dispositivo e cerca DriveDroid, quindi procedi con il suo download e installazione. La versione attuale di DriveDroid, è da un po’ che non viene aggiornata (2018), ma è in grado di funzionare senza problemi con i dispositivi che sono arrivati alla versione 9 di Android, mentre per le versioni successive del sistema operativo andrebbero fatte delle prove per vedere se sono presenti dei malfunzionamenti. Fino comunque ad Android 9, l’app DriveDroid è ufficialmente supportata e dovrebbe funzionare senza problemi per chi cerca di installare Windows 10 da Android
  • Una volta che l’app DriveDroid è stata installata sul telefono, è possibile eseguire la procedura guidata di configurazione USB per configurare l’applicazione. Apri quindi DriveDroid e successivamente premi sul pulsante Setup per iniziare con la configurazione
  • Verrà verificato che il tuo dispositivo non sia stato inserito nella black list. Tocca la voce Proceed e l’app DriveDroid richiederà i permessi di Root. Dai il consenso come richiesto toccando il pulsante Acquire Root
  • Andiamo avanti collegando il telefono al computer usando l’apposito cavo USB
  • Da DriveDroid, è necessario scegliere da un elenco di sistemi USB per la gestione del collegamento USB. La maggior parte dei dispositivi Android in ogni caso, sarà in grado di funzionare con il primo sistema USB disponibile
  • Adesso che hai collegato lo smartphone al PC via USB, apri il File manager sul PC e guarda se il tuo dispositivo è montato come unità USB o unità CD (vedrai visualizzata la voce DriveDroid), a conferma che il tuo telefono Android è stato riconosciuto come unità di memoria esterna. Ciò significherà che stai procedendo bene e che il tuo dispositivo Android sta funzionando bene con DriveDroid. Puoi quindi chiudere la procedura guidata di DriveDroid e procedere con il resto del tutorial. Se invece hai notato che il tuo dispositivo Android non viene visualizzato affatto dal File manager del PC, torna alla pagina precedente e prova altri sistemi USB in elenco finché non ne trovi uno che funziona e che permette di riconoscere il dispositivo
Come installare Windows 10 da Android: crea una ISO di Windows 10 avviabile da Android

Una volta che è stato configurato DriveDroid e che il telefono viene riconosciuto dal computer correttamente, si deve creare una ISO di Windows 10 avviabile da Android. Segui i passaggi elencati di seguito e assicurati che il dispositivo rimanga connesso al PC prima di continuare:

  • Scarica l’ultimo aggiornamento che riguarda il file ISO di Windows 10 e trasferiscilo nella memoria interna del dispositivo o all’interno della sua scheda SD (se ne ha una)
  • Avvia quindi l’app DriveDroid dallo smartphone e premi sul pulsante + che si trova nella parte inferiore dello schermo
  • Si aprirà una finestra popup, da cui sarà necessario selezionare la voce Add image from file…
  • Adesso devi dare un nome all’immagine di Windows 10 che hai aggiunto e toccare l’icona che mostra una lente d’ingrandimento per poter selezionare il percorso in cui hai salvato il file ISO di Windows 10. Una volta che hai finito, tocca il segno di spunta che si trova in alto a destra per salvare il tutto
  • Dovresti visualizzare adesso il nome della voce che hai appena creato. Toccala e seleziona una delle opzioni di hosting. Prova con “CD-ROM” in quanto è quella che ha funzionato dalle prove fatte
  • Ora l’immagine di Windows 10 dovrebbe essere pronta e sul telefono Android verrà visualizzata una notifica con scritto Hosting image on USB, a indicare all’utente che l’operazione ha avuto successo e che ora si ha a disposizione una versione di Windows 10 avviabile dallo smartphone pronta per l’installazione
  • Infine, riavvia il PC e fai partire il Boot direttamente dallo smartphone in cui è presente la tua ISO di Windows. Questo è tutto, infatti Windows 10 dovrebbe avviarsi normalmente e da lì sarai in grado di continuare il processo di installazione del sistema operativo della Microsoft
Come installare Windows 10 da Android: conclusioni

Attraverso DriveDroid, chi possiede un dispositivo Android con i permessi di Root potrà installare Windows 10 sul proprio computer. Il grande vantaggio, è che con l’uso del telefono, non si avrà più bisogno di un’unità USB o di un CD / DVD da cui far partire l’installazione del sistema operativo Microsoft per il computer, ma la procedura di installazione di Windows verrà fatta partire al Boot del PC direttamente dallo smartphone che verrà riconosciuto come unità USB o unità CD. Alla prossima guida.

Pubblicità