Guide
Come risolvere su Google Pay l’errore U30 [GUIDA]

Pubblicità

Oggi vedremo con questa guida come risolvere su Google Pay l’errore U30. Google Pay é uno dei metodi di  pagamento più usati per comprare qualcosa tramite l’uso di un dispositivo telefonico e l’applicazione che permette di usare il servizio può essere usata sia per poter eseguire i pagamenti presso i negozi fisici che per i trasporti pubblici, ma può essere usata anche per concludere acquisti di servizi virtuali come applicazioni e di servizi da siti e-commerce. Noto anche come G-Pay, Google Pay é stata aggiornata nel tempo con diverse interessanti funzionalità e chi la usa si ritiene in generale abbastanza soddisfatto del servizio. Purtroppo però come tutte le applicazioni e servizi esistenti, anche G-Pay potrebbe funzionare male qualche volta e in questa guida infatti vedremo proprio come risolvere la comparsa dell’errore U30 sui dispositivi Android che fanno uso di Google Pay. Se anche tu stai affrontando questo errore U30 durante una transazione e non sai proprio come sbarazzartene, continua a leggere questa breve guida per scoprire come risolvere su Google Pay l’errore U30.

Pubblicità


Come risolvere su Google Pay l’errore U30: perché si verifica l’errore U30 su G-Pay
Pubblicità


L’errore U30 che viene mostrato quando si vuole fare una transazione con Google Pay, é un errore che si verifica quando G-Pay ha difficoltà a raggiungere il server partner. Riuscire a poter effettuare una transazione con Google Pay non é affatto difficile, ma un errore U30 potrebbe causare un ritardo o annullamento del trasferimento dei fondi verso un’altra persona. L’errore U30, potrebbe portare oltre a difficoltà nel trasferimento del denaro, anche a problemi nella visualizzazione del saldo o di altre informazioni che sono visibili nell’app Google Pay. Se si vuole quindi concludere una transazione e visualizzare perfettamente ogni informazione presente su G-Pay, é necessario che l’errore U30 che appare sullo schermo del tuo dispositivo Android venga risolto al più presto.

Come risolvere su Google Pay l’errore U30: come configurare G-Pay
Pubblicità


Dovresti assicurarti prima di tutto di aver impostato correttamente Google Pay per poter effettuare i pagamenti. Puoi leggere la guida completa per poter usare G-Pay per pagare con Android oppure puoi leggere il riassunto di seguito su come impostare l’applicazione:

  • Accedi all’app Google Pay dal tuo device Android e accedi al tuo account Google
  • Devi quindi aggiungere un metodo di pagamento. Premi su Visualizza metodi di pagamento e tocca+ Metodo di pagamento per poter aggiungere un nuovo metodo di pagamento a G-Pay inserendo tutti i dati richiesti che riguardano la tua carta di credito o debito. Se hai intenzione di utilizzare Google Pay per pagare nei negozi fisici, è molto importante il fatto che il tuo telefono sia dotato della funzione NFC, in caso contrario, non sarà possibile concludere i pagamenti contactless presso i negozi che accettano gli acquisti dei loro prodotti usando lo smartphone
  • Una volta che hai terminato con la configurazione di G-Pay procedi con il salvataggio e l’app dovrebbe essere pronta all’utilizzo
Come risolvere su Google Pay l’errore U30: come si risolve l’errore U30 che appare usando G-Pay
Pubblicità


Se stai riscontrando l’errore U30 quando provi a usare Google Pay, non disperare, infatti troverai di seguito diverse soluzioni che ti permetteranno di risolvere il problema. Vediamo quindi come procedere:

  • Torna alla schermata Home e tenta nuovamente la transazione: se stai riscontrando l’errore U30 durante una transazione con Google Pay, torna indietro alla schermata Home dell’app G-Pay e prova a effettuare nuovamente la transazione
  • Riavvia il telefono: se tentare nuovamente la transazione non ha funzionato, prova a riavviare il telefono. Premi sul pulsante fisico per poter spegnere il dispositivo per qualche secondo, quindi quando appare il menu di spegnimento, tocca la voce Riavvia
  • Potrebbe essere un problema causato dai server della banca: a volte, l’errore potrebbe verificarsi anche a causa di un problema dovuto al server della banca, quindi in tal caso non puoi fare altro che attendere che il tutto si risolva da solo
  • Prova a cancellare la cache dell’app G-pay: potresti visualizzare l’errore U30 perché c’é un problema che interessa la cache dell’app. Puoi risolvere in tal caso in maniera molto semplice cancellando la cache e tentando nuovamente la transazione. Per cancellare la cache di G-Pay vai su Impostazioni > App > Tutte le app > Cerca Google Pay e toccala > Dalla schermata Informazioni dell’app tocca il pulsante Cancella cache
  • Reinstalla Google Pay: potresti provare a disinstallare l’app Google Pay dal tuo smartphone Android se rilevi l’errore U30 durante una transazione e non riesci a sbarazzartene, quindi riavvia il dispositivo e reinstalla nuovamente l’app Google Pay sul dispositivo. Se sei preoccupato per i dati che sono presenti all’interno dell’app, la cancellazione dell’app e successiva reinstallazione non influirà su di essi. Dovrai effettuare al momento dell’accesso il login utilizzando le tue credenziali d’accesso con cui avevi fatto la registrazione al servizio. Un punto importante da ricordare è che dovrai fare ancora uso dello stesso account Gmail che era stato collegato in precedenza al tuo account Google Pay. Ti verrà inoltre chiesto di impostare un PIN a 4 cifre per proteggere la tua app e questo PIN ti sarà utile per poter proteggere l’accesso al tuo Google Pay. Dopo la reinstallazione di G-Pay sul telefono, potrai provare nuovamente ad effettuare il pagamento e se tutto é andato per il meglio non dovresti più visualizzare l’errore U30

Seguendo queste soluzioni che abbiamo appena visto sopra, l’errore U30 che appare su Google Pay dovrebbe scomparire definitivamente, ma se così non fosse e il problema dovesse continuare a persistere, la causa potrebbe essere una delle seguenti ragioni:

  • Hai inserito più volte un PIN che é sbagliato
  • Hai superato il limite di transazioni che puoi svolgere in una giornata
  • Hai una quantità di fondi insufficienti nel tuo account
  • Se é da tanto che non utilizzi il tuo conto bancario, questo potrebbe essere inattivo o congelato
Come risolvere su Google Pay l’errore U30: se le soluzioni viste sopra non hanno funzionato
Pubblicità


Se hai constato che nessuno dei casi sopra ti ha interessato e nulla di ciò che hai letto in questa guida sembra aver funzionato, come ultima spiaggia, dovresti contattare allora la tua filiale bancaria e chiedere maggiori spiegazioni a un loro dipendente per sapere se c’é qualche problema nelle transazioni che potrebbe essere causato da loro.

Come risolvere su Google Pay l’errore U30: conclusione
Pubblicità


Google Pay è una delle app per pagamenti più sicure che si possono usare sia per poter fare degli acquisti presso negozi fisici e per poter eseguire dei pagamenti virtuali. Tuttavia non é un servizio perfetto e privo di malfunzionamenti, infatti potresti visualizzare l’errore U30 durante una transazione con G-Pay, ma le soluzioni descritte sopra dovrebbero averti aiutato a risolvere l’errore U30 e adesso dovresti riuscire a effettuare nuovamente le transazioni senza più intoppi. Alla prossima guida.

Pubblicità
Pubblicità

Questo sito Web utilizza i cookie inclusi quelli di profilazione e terze parti per raccogliere informazioni sulle visite, migliorare la navigazione e mostrare annunci pubblicitari pertinenti. Consulta la nostra pagina Privacy & Cookie Policy per ulteriori dettagli e visualizzare la lista dei fornitori pubblicitari o puoi accettare premendo sul pulsante Accetta.

Imposta quali cookie vuoi consentire o bloccare

Visitando questo sito web, potrebbero venire memorizzati o recuperate delle informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookie. Queste informazioni potrebbero riguardare te, le tue preferenze o il dispositivo con cui hai avuto accesso e vengono utilizzate principalmente per far funzionare il sito nella maniera corretta. Le informazioni rilevate attraverso i cookie non sono in grado di identificarti direttamente, ma servono per offrirti un'esperienza web più adatta al tuo profilo utente. Poiché rispettiamo il tuo diritto alla privacy, puoi scegliere dal pannello che troverai di seguito di non consentire alcuni tipi di cookie o solo alcuni di essi. Usa l'interruttore di fianco a ogni categoria di cookie per gestire le tue preferenze, usa però questa funzione con molta attenzione, infatti, tieni presente che il blocco di alcuni tipi di cookie potrebbe influire negativamente sulla tua esperienza sul sito e sui servizi che siamo in grado di offrire. Se vuoi che il sito in questione possa offrirti il massimo per quanto riguarda i suoi contenuti, dovresti accettare tutti i cookie, diversamente l'esperienza utente potrebbe peggiorare. Nel caso dovessi ripensarci, nel caso avessi impostato male la tua decisione su quali cookie rifiutare su questo sito, in qualsiasi momento potrai cambiare la tua scelta premendo sul link "Reset Cookie" che trovi a fondo pagina. La durata dei cookie è di 365 giorni a partire dal momento in cui vengono accettati dall'utente.

Di seguito puoi scegliere quale tipo di cookie consentire o rifiutare su questo sito web e una volta fatta la tua scelta, clicca sul pulsante "Salva le impostazioni sui cookie" per rendere effettiva la tua decisione.

FunzionaliIl nostro sito web utilizza cookie funzionali. Questi cookie sono necessari per far funzionare il nostro sito web.

AnaliticiIl nostro sito Web utilizza cookie analitici per consentire di analizzare il nostro sito Web e ottimizzarlo allo scopo di migliorarne l'usabilità. Le visite tracciate sono anonime.

Social MediaIl nostro sito Web inserisce cookie di social media per mostrarti contenuti di terze parti come YouTube e FaceBook. Questi cookie possono tracciare i tuoi dati personali.

Ads PersonalizzatiIl nostro sito web inserisce cookie pubblicitari per mostrarti pubblicità di terze parti in base ai tuoi interessi. Questi cookie possono tracciare i tuoi dati personali.

AltroIl nostro sito web inserisce cookie di terze parti da altri servizi di terze parti che non sono analitici, social media o pubblicitari.