Guide

Come scattarsi un selfie con la fotocamera posteriore [GUIDA]

Pubblicità

Oggi vedremo come scattarsi un selfie con la fotocamera posteriore. Ormai siamo abituati tutti quanti ad avere smartphone con una fotocamera anteriore per realizzare i selfie, certo potrebbe essere soddisfacente il risultato, ma l’autoscatto potrebbe risultare ancora migliore se fatto con la fotocamera posteriore del telefono. Di solito la fotocamera anteriore è meno potente di quella posteriore, ha una risoluzione inferiore e raramente è presente un flash, quindi nei selfie saranno presenti meno dettagli e la foto apparirà di qualità inferiore rispetto invece a una fotografia che verrebbe scattata con la fotocamera posteriore. Purtroppo però, se realizzare un selfie con la fotocamera anteriore dello smartphone è veramente un gioco da ragazzi, con la fotocamera posteriore invece diventa tutto più complicato, perché sullo schermo chi si sta facendo l’autoscatto non può vedere cosa sta inquadrando e non si può vedere nemmeno che espressione si ha, oltre al fatto che rimane il dubbio se si sta premendo correttamente il pulsante di scatto. Se desideri ottenere dei selfie con una qualità superiore usando la fotocamera posteriore dello smartphone, ma non sai bene come fare per facilitarti l’impresa, ecco di seguito una guida che ti spiegherà tutti i metodi che si possono usare per scattarsi un selfie con la fotocamera posteriore.

Pubblicità

Il vantaggio dell’uso di una fotocamera frontale per farsi i selfie è che basta inquadrarsi e ci si vede sullo schermo del telefono, quindi una volta ottenuta una posa soddisfacente si può premere sul pulsante di scatto della fotocamera per eseguire l’autoscatto. Usando la fotocamera posteriore, grazie alla sua risoluzione superiore rispetto a quella frontale, l’autoscatto sarebbe ancora superiore in termini di qualità, ma non potendosi vedere sullo schermo del telefono, si dovrebbe andare un po’ a tentativi, sia per la posa che per scattare la foto usando l’apposito pulsante, che non è sempre facile riuscire a individuare. Vediamo meglio se è proprio così o ci sono dei metodi che permettono di scattarsi un selfie con la fotocamera posteriore in maniera più semplice e soprattutto soddisfacente.

Come scattarsi un selfie con la fotocamera posteriore: andare per tentativi
Pubblicità

La cosa più semplice che si può fare per scattare una foto utilizzando la fotocamera posteriore di uno smartphone, consiste provare a tentativi e conseguenti possibili errori per capire dove posizionarsi per poter ottenere lo scatto migliore. Scatta una foto, quindi guarda come è andata a finire e regola la posizione del dispositivo di conseguenza se la foto che hai ottenuto non è perfetta come volevi e vuoi farne una nuova. Potrebbero essere necessari alcuni tentativi, ma alla fine sono certo che ce la farai. Poiché non sarai in grado di vedere se l’immagine dell’autoscatto è stata messa a fuoco o meno, concedi all’app un po’ più tempo del solito per far lavorare la messa a fuoco automatica. L’impostazione di un timer eviterà il fatto che dovrai andare a tentativi cercando alla cieca il pulsante di scatto con il dito, ti darà tutto il tempo per assumere una posa e allo stesso tempo consentirà alla fotocamera di mettere a fuoco correttamente la tua immagine. Non è poi necessario tenere il telefono in mano per fare un autoscatto, ma puoi poggiarlo su qualsiasi cosa tu abbia a portata di mano per tenerlo in posizione, quindi una volta messo in posa, non rimane altro da fare che aspettare che il timer scada e venga scattata la foto. Se usi un selfie stick, molto probabilmente sarà presente un pulsante sull’impugnatura che potrai premere con il dito quando sei pronto per scattare una foto

Come scattarsi un selfie con la fotocamera posteriore: attiva il timer
Pubblicità

Quando si scattano i selfie utilizzando la fotocamera posteriore, è una buona idea impostare un timer, in questo modo potrai poggiare il telefono in modo che rimanga in posizione verticale (o orizzontale) e non dovrai andare a tentativi toccando il pulsante per scattare la foto dall’app, ma dovrai solo attendere che il timer si azzeri e scatti la fotografia. Così facendo inoltre, faciliti la messa a fuoco ed eviti che la fotografia esca mossa. Per impostare un timer su un telefono Android, procedi nel seguente modo. Tieni presente che le istruzioni che trovi di seguito possono variare a seconda del tipo di smartphone Android che possiedi:

  • Accedi all’app Fotocamera del tuo smartphone Android e impostala in modo che sia attiva la camera posteriore
  • Per accedere al timer, ad esempio nei modelli Huawei, basta accedere dalla schermata dell’app Fotocamera all’icona Impostazioni che si vede in alto a destra, quindi devi scorrere le varie voci fino a Timer e una volta trovata premici sopra
  • Decidi quanto deve durare il conto alla rovescia prima che venga eseguito lo scatto. Puoi scegliere tra 2, 5, 10 secondi. Più hai bisogno di tempo per metterti in posa e quanto più sarà conveniente salire con i secondi. In genere comunque 5 secondi sono sufficienti per mettersi in posa e scattare il selfie
  • Adesso che hai regolato il timer, non devi fare altro che premere sul pulsante bianco per lo scatto che c’è nell’app Fotocamera, quindi attendi il conto alla rovescia. Un suono ti indicherà i secondi che passano, quindi una volta esaurito il tempo sentirai il suono dello scatto da parte della fotocamera posteriore
  • Vedi che risultato hai ottenuto
Come scattarsi un selfie con la fotocamera posteriore: usa i pulsanti fisici del volume
Pubblicità

L’app Fotocamera, permette di poter scattare dei selfie con la fotocamera posteriore usando anche i pulsanti fisici del volume. L’uso dei pulsanti fisici permette di potersi mettere in posa usando tutto il tempo di cui si ha bisogno, quindi invece di andare a tentativi cercando con il dito il pulsante di scatto dall’app Fotocamera, basterà premere il pulsante del volume e il tuo selfie sarà pronto. Unico inconveniente di questo metodo, è che quando si preme sul pulsante fisico del volume si deve rimanere fermi, tenendo magari lo smartphone con due mani o la fotografia potrebbe risultare mossa o sfocata. Se ciò non ti preoccupa, ecco come attivare l’uso dei pulsanti fisici per scattare una foto con la fotocamera posteriore considerando che alcuni modelli di smartphone hanno già questa funzione attiva, quindi dovrai solo premere sul pulsante del volume per scattare la foto, mentre altri device ancora, come nei dispositivi Xiaomi si deve attivare la funzione. Prendendo come esempio proprio Xiaomi, ecco come usare i pulsanti fisici per scattarsi un selfie con la fotocamera posteriore:

  • Accedi all’app Fotocamera
  • Premi sull’icona Menu che trovi in alto a destra
  • Tocca la voce Impostazioni
  • Scorri le varie voci che trovi in lista fino a Funzione tasti volume, quindi toccala e seleziona Scatta foto

Da questo momento in poi, ogni volta che andrai a premere sul pulsante del volume verrà eseguito uno scatto con la fotocamera

Come scattarsi un selfie con la fotocamera posteriore: usa il comando vocale
Pubblicità

Un altro modo semplice che permette di potersi scattare un selfie con la fotocamera posteriore del telefono, senza la necessità di dover andare a cercare a caso il pulsante di scatto dell’app Fotocamera, consiste nell’attivare il riconoscimento del comando vocale. Attivando il comando vocale, ogni volta che l’app Fotocamera riconoscerà un suono eseguirà uno scatto. Ci sono poi dispositivi come i Huawei che addirittura permettono di poter impostare un comando vocale specifico, in questo caso “Cheese“. Vediamo di usare proprio i telefoni Huawei come esempio per poter scattare selfie con la fotocamera posteriore usando i comandi vocali:

  • Accedi all’app Fotocamera
  • Tocca l’icona delle Impostazioni  in alto a destra
  • Dal menu delle impostazioni dell’app Fotocamera, tocca la voce Controllo audio
  • Decidi adesso se far eseguire lo scatto pronunciando la parola “Cheese” oppure parlando ad alta voce (puoi dire qualsiasi parola a voce alta o schioccare le dita o battere un colpo, insomma basta un rumore evidente per far scattare la foto)
Come scattarsi un selfie con la fotocamera posteriore: usa il sensore delle impronte digitali
Pubblicità

Alcuni smartphone, come quelli Xiaomi, permettono di poter scattare una fotografia usando il sensore di impronte digitali posizionato nel lato posteriore del telefono. Questa posizione del sensore è perfetta per chi vuole eseguire un selfie con la fotocamera posteriore. Vediamo come si attiva sui dispositivi Xiaomi:

  • Entra dentro l’app Fotocamera del tuo telefono Xiaomi
  • Tocca ora l’icona Menu che si trova in alto a destra dello schermo
  • Vai su Impostazioni
  • Attiva l’interruttore che si trova di fianco a Scatta foto con l’impronta
  • Ora attiva la fotocamera posteriore e quando sei in posizione premi sul sensore delle impronte digitali per eseguire lo scatto
Come scattarsi un selfie con la fotocamera posteriore: tocca lo schermo in un punto qualsiasi
Pubblicità

Rimanendo in casa Xiaomi, ma è una funzione che si trova anche su altri smartphone di brand differente, è possibile eseguire uno scatto toccando un punto qualsiasi dello schermo, con il vantaggio che non si dovrà andare a cercare il pulsante circolare bianco che serve per scattare le foto con l’app Fotocamera. L’attivazione di questa funzione è molto semplice e per i dispositivi Xiaomi si procede in questo modo:

  • Entra dentro l’app Fotocamera e tocca l’icona per accedere al Menu , quindi entra dentro le Impostazioni
  • Scorri le voci fino a Messa a fuoco e scatto, quindi attiva l’interruttore che si trova al suo fianco

Adesso ogni volta che toccherai lo schermo quando è attiva l’app Fotocamera, sentirai un suono che sta a indicare che la camera sta mettendo a fuoco l’immagine, quindi tocca sempre lo stesso punto sul display per scattarti il selfie

Come scattarsi un selfie con la fotocamera posteriore: conclusioni
Pubblicità

Ormai tutti usano la fotocamera anteriore per scattare i selfie con il proprio smartphone, ma bisogna riconoscere che con la fotocamera posteriore le fotografie escono ancora meglio. Se vuoi fare un autoscatto con la fotocamera posteriore, sopra sono stati messi tutti i metodi che ne facilitano lo scatto, ti consiglio inoltre di usare l’app Fotocamera posteriore Selfie-Guida vocale se non riesci a metterti in posa correttamente senza guardare lo schermo. L’app infatti permette di poter ascoltare una voce guida (tra cui anche in italiano) che ti dirà come posizionarti in modo da ottenere lo scatto perfetto con la fotocamera posteriore. Sotto puoi vedere anche il video dell’app in funzione.

Usando l’app Fotocamera posteriore Selfie-Guida vocale è semplicissimo riuscire a inquadrarsi con la fotocamera posteriore e riuscire a eseguire un selfie centrato in modo corretto. Se quindi non riesci a metterti bene in posa, prova quest’app e vedrai risolto il problema. Alla prossima guida.

Pubblicità




Questo sito Web utilizza i cookie, inclusi quelli di profilazione e di terze parti, per poter raccogliere informazioni sulla tua visita, migliorare la tua esperienza di navigazione e per mostrarti annunci pertinenti con i tuoi interessi. Consulta la nostra pagina Privacy & Cookie Policy per poter accedere a maggiori informazioni. Per accettare tutti i cookie e avere la miglior esperienza di navigazione possibile nelle pagine di questo sito, fai clic sul pulsante "Accetta i cookie", scorri la pagina proseguendo la navigazione o clicca in un qualsiasi contenuto per accedervi. In qualsiasi momento potrai revocare e modificare il tuo consenso ai cookie attraverso il link "Reset Cookie" che trovi in fondo a ogni pagina.

Imposta quali cookie vuoi consentire o bloccare

Visitando questo sito web, potrebbero venire memorizzati o recuperate delle informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookie. Queste informazioni potrebbero riguardare te, le tue preferenze o il dispositivo con cui hai avuto accesso e vengono utilizzate principalmente per far funzionare il sito nella maniera corretta. Le informazioni rilevate attraverso i cookie non sono in grado di identificarti direttamente, ma servono per offrirti un'esperienza web più adatta al tuo profilo utente. Poiché rispettiamo il tuo diritto alla privacy, puoi scegliere dal pannello che troverai di seguito di non consentire alcuni tipi di cookie o solo alcuni di essi. Usa l'interruttore di fianco a ogni categoria di cookie per gestire le tue preferenze, usa però questa funzione con molta attenzione, infatti, tieni presente che il blocco di alcuni tipi di cookie potrebbe influire negativamente sulla tua esperienza sul sito e sui servizi che siamo in grado di offrire. Se vuoi che il sito in questione possa offrirti il massimo per quanto riguarda i suoi contenuti, dovresti accettare tutti i cookie, diversamente l'esperienza utente potrebbe peggiorare. Nel caso dovessi ripensarci, nel caso avessi impostato male la tua decisione su quali cookie rifiutare su questo sito, in qualsiasi momento potrai cambiare la tua scelta premendo sul link "Reset Cookie" che trovi a fondo pagina. La durata dei cookie è di 365 giorni a partire dal momento in cui vengono accettati dall'utente.

Di seguito puoi scegliere quale tipo di cookie consentire o rifiutare su questo sito web e una volta fatta la tua scelta, clicca sul pulsante "Salva le impostazioni sui cookie" per rendere effettiva la tua decisione.

FunzionaliIl nostro sito web utilizza cookie funzionali. Questi cookie sono necessari per far funzionare il nostro sito web.

AnaliticiIl nostro sito Web utilizza cookie analitici per consentire di analizzare il nostro sito Web e ottimizzarlo allo scopo di migliorarne l'usabilità. Le visite tracciate sono anonime.

Social MediaIl nostro sito Web inserisce cookie di social media per mostrarti contenuti di terze parti come YouTube e FaceBook. Questi cookie possono tracciare i tuoi dati personali.

Ads PersonalizzatiIl nostro sito web inserisce cookie pubblicitari per mostrarti pubblicità di terze parti in base ai tuoi interessi. Questi cookie possono tracciare i tuoi dati personali.

AltroIl nostro sito web inserisce cookie di terze parti da altri servizi di terze parti che non sono analitici, social media o pubblicitari.