Guide
Come trasmettere lo schermo di Android in mirroring su un PC con Windows 11 [GUIDA]

Pubblicità

Questa guida ti spiegherà come trasmettere lo schermo di Android in mirroring su un PC con Windows 11. Attraverso il mirroring, è possibile trasmettere ciò che viene mostrato sullo schermo di un telefono Android, su un altro dispositivo, come una TV o il monitor di un computer. Si tratta di una funzione molto utile in quanto viene usata spesso per poter visualizzare i film dallo smartphone alla TV, ma è utilissima anche per poter usare dei giochi su uno schermo più grande di quello di un telefono su cui girano. Diversi utenti si stanno chiedendo come sia possibile riuscire a trasmettere ciò che viene mostrato sullo schermo dello smartphone, direttamente sul monitor di un PC con installato Windows 11 e se sei capitato in questa guida, molto probabilmente anche tu sei tra queste persone. Devi sapere che trasmettere lo schermo di Android su un computer con Windows 11 è abbastanza semplice, non è necessario nemmeno usare applicazioni di terze parti. Ovviamente tutto funzionerà in modalità wireless a condizione però che il tuo PC con Windows 11 come sistema operativo supporti Miracast e a quel punto sarà abbastanza semplice riuscire a trasmettere lo schermo di Android in mirroring su un PC con Windows 11.

Pubblicità


Se vuoi mostrare sullo schermo di un PC con Windows 11 i contenuti che vengono visualizzati sul piccolo display di uno smartphone Android, ad esempio le fotografie del tuo ultimo viaggio, un film, un gioco e così via, devi sapere che è abbastanza facile riuscire a farlo se si sa dove mettere mano e di seguito sono stati elencati tutti i passaggi che sono necessari per poter eseguire il mirroring da uno smartphone Android a un computer con Windows 11.

Come trasmettere lo schermo di Android in mirroring su un PC con Windows 11: scarica e abilita la funzione Schermo Wireless su computer per la visualizzazione wireless
Pubblicità


Per poter eseguire il mirroring, è necessario che il computer con Windows 11 sia compatibile con Miracast. Questo è un fattore essenziale per poter vedere in mirroring il contenuto del display del telefono sullo schermo del computer, quindi si dovrà attivare la funzione Schermo Wireless dal PC e nel caso di Windows 11, potrebbe essere necessario scaricare dei pacchetti e installarli per poter attivare tale funzione.

Di seguito trovi tutti i passaggi che sono necessari per poter abilitare con facilità la funzione di Schermo Wireless su un computer con Windows 11 come sistema operativo:

  • Accedi alle Impostazioni di Windows 11 utilizzando la combinazione di tasti Windows + I 
  • Una volta che sei dentro alla schermata delle Impostazioni, dalla colonna che si trova sulla sinistra dello schermo clicca con il mouse su App
  • Clicca quindi sulla voce Funzionalità facoltative che trovi nel riquadro a destra
  • Da Aggiungi una funzionalità facoltativa, adesso è necessario cliccare sul pulsante blu con scritto Visualizza le funzionalità
  • Scorri adesso verso il basso fino a Schermo Wireless e metti uno spunta nella casella che si trova alla sua destra. Clicca quindi sul pulsante Avanti
  • Ti verrà mostrata una schermata per aggiungere una funzione e sarà indicata la funzione Schermo Wireless di che hai selezionato in precedenza. Clicca sul pulsante Installa
  • Adesso attendi che Windows 11 scarichi e installi in automatico i file che sono necessari per poter abilitare la funzione Schermo Wireless sul PC. Quindi una volta concluso il download, l’installazione e attivazione è possibile procedere con la configurazione del mirroring per vedere il contenuto dello schermo del tuo smartphone Android sul computer.
Come trasmettere lo schermo di Android in mirroring su un PC con Windows 11: come eseguire il mirroring
Pubblicità


Vediamo adesso come si può riuscire a trasmettere ciò che si vede sul display del telefono direttamente sul monitor del computer e come prima cosa è essenziale che sia il telefono Android che il PC siano connessi alla stessa rete Wi-Fi. Questo è necessario per poter permettere ai due dispositivi di poter comunicare tra loro senza problemi.

  • Passiamo quindi alla configurazione lato computer. Una volta che è stata installata la funzione Schermo Wireless sul PC, il dispositivo è in grado di visualizzare sul suo schermo ciò che viene mostrato su uno smartphone Android. I passaggi da seguire sono:
    • Accedi alle Impostazioni di Windows 11 usando la combinazione di tasti Windows + I
    • Da Sistema scorri quindi verso il basso e clicca su Proiezione su questo PC
    • Dalla schermata di Proiezione su questo PC, ti verranno mostrate 3 voci. Clicca su ognuna di esse per aprire il sottomenu e seleziona:
      • Alcuni dispositivi Windows e Android possono eseguire la proiezione in questo PC quando lo consenti > Disponibile ovunque su reti sicure
      • Ogni volta che viene richiesta una connessione Solo la prima volta
      • Richiedi PIN per l’associazione Prima volta
  • Clicca quindi su Avvia l’app Schermo Wireless per proiettare su questo PC. Se stai cercando di utilizzare la funzione Schermo Wireless su un computer portatile, potrebbe essere necessario procedere con la disattivazione dell’interruttore di fianco a Questo PC può essere rilevato per la proiezione solo quando è collegato a una fonte di alimentazione
  • Adesso sullo schermo del computer dovresti visualizzare una schermata blu con un messaggio “Nome del tuo computerè pronto per la connessione wireless

Adesso possiamo passare invece alla configurazione dello smartphone per poter trasmettere il contenuto che viene mostrato sul suo schermo direttamente sul computer con Windows 11 come sistema operativo. Indipendentemente dal produttore dello smartphone, ormai quasi tutti gli smartphone Android hanno una funzione Cast integrata che serve per poter trasmettere in mirroring.

Di seguito trovi in elenco i passaggi che sono necessari per poter permettere ad Android di trasmettere in mirroring sul monitor di un computer con Windows 11:

  • Accedi all’app Impostazioni del tuo smartphone Android
  • Vai quindi su Bluetooth e connessioni oppure su Altre connessioni (questa voce può cambiare a seconda dell’interfaccia usata dallo smartphone Android)
  • Vai quindi su Cast (o voci simili tipo Proiezione wireless) e attiva l’interruttore
  • Inizierà quindi la scansione sul telefono alla ricerca del computer. Quando verrà rilevato il computer, una notifica apparirà sul suo schermo dello smartphone con il nome del PC. Toccalo
  • Si aprirà adesso sul telefono una nuova finestra di “Invito alla connessione
  • Sul computer verrà mostrato un PIN a 8 cifre
  • Dal telefono Android, inserisci il PIN che vedi sullo schermo del PC, nella finestra “Invito alla connessione“, sotto Digita il PIN richiesto, quindi una volta digitato premi su Accetta
  • A questo punto dovresti visualizzare l’interfaccia del tuo smartphone Android direttamente sul computer
Come trasmettere lo schermo di Android in mirroring su un PC con Windows 11: conclusioni
Pubblicità


Se vuoi trasmettere lo schermo del tuo smartphone sullo schermo di un computer con Windows 11, questa guida spero che ti sia stata d’aiuto a farlo. Dopo che infatti avrai seguito i passaggi appena visti, dovresti essere riuscito a visualizzare il contenuto visibile sullo schermo del telefono, direttamente sul display del PC, a condizione che entrambi siano compatibili con Miracast e che usino la stessa rete Wi-Fi. Alla prossima guida.

Pubblicità
Pubblicità

Questo sito Web utilizza i cookie inclusi quelli di profilazione e terze parti per raccogliere informazioni sulle visite, migliorare la navigazione e mostrare annunci pubblicitari pertinenti. Consulta la nostra pagina Privacy & Cookie Policy per ulteriori dettagli e visualizzare la lista dei fornitori pubblicitari o puoi accettare premendo sul pulsante Accetta.

Imposta quali cookie vuoi consentire o bloccare

Visitando questo sito web, potrebbero venire memorizzati o recuperate delle informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookie. Queste informazioni potrebbero riguardare te, le tue preferenze o il dispositivo con cui hai avuto accesso e vengono utilizzate principalmente per far funzionare il sito nella maniera corretta. Le informazioni rilevate attraverso i cookie non sono in grado di identificarti direttamente, ma servono per offrirti un'esperienza web più adatta al tuo profilo utente. Poiché rispettiamo il tuo diritto alla privacy, puoi scegliere dal pannello che troverai di seguito di non consentire alcuni tipi di cookie o solo alcuni di essi. Usa l'interruttore di fianco a ogni categoria di cookie per gestire le tue preferenze, usa però questa funzione con molta attenzione, infatti, tieni presente che il blocco di alcuni tipi di cookie potrebbe influire negativamente sulla tua esperienza sul sito e sui servizi che siamo in grado di offrire. Se vuoi che il sito in questione possa offrirti il massimo per quanto riguarda i suoi contenuti, dovresti accettare tutti i cookie, diversamente l'esperienza utente potrebbe peggiorare. Nel caso dovessi ripensarci, nel caso avessi impostato male la tua decisione su quali cookie rifiutare su questo sito, in qualsiasi momento potrai cambiare la tua scelta premendo sul link "Reset Cookie" che trovi a fondo pagina. La durata dei cookie è di 365 giorni a partire dal momento in cui vengono accettati dall'utente.

Di seguito puoi scegliere quale tipo di cookie consentire o rifiutare su questo sito web e una volta fatta la tua scelta, clicca sul pulsante "Salva le impostazioni sui cookie" per rendere effettiva la tua decisione.

FunzionaliIl nostro sito web utilizza cookie funzionali. Questi cookie sono necessari per far funzionare il nostro sito web.

AnaliticiIl nostro sito Web utilizza cookie analitici per consentire di analizzare il nostro sito Web e ottimizzarlo allo scopo di migliorarne l'usabilità. Le visite tracciate sono anonime.

Social MediaIl nostro sito Web inserisce cookie di social media per mostrarti contenuti di terze parti come YouTube e FaceBook. Questi cookie possono tracciare i tuoi dati personali.

Ads PersonalizzatiIl nostro sito web inserisce cookie pubblicitari per mostrarti pubblicità di terze parti in base ai tuoi interessi. Questi cookie possono tracciare i tuoi dati personali.

AltroIl nostro sito web inserisce cookie di terze parti da altri servizi di terze parti che non sono analitici, social media o pubblicitari.