Guide

Come usare Google Maps per trovare la macchina parcheggiata [GUIDA]

Pubblicità

Oggi vedremo con questa guida come usare Google Maps per trovare la macchina parcheggiata. Ormai tra la fretta e la distrazione, andare da qualche parte e dimenticare dove è stata parcheggiata la macchina non è di certo una cosa così rara. A volte capita di recarsi presso un grosso supermercato con un parcheggio infinito, altre volte capita di andare in centro in città e tra le tante strade ci si dimentica la posizione esatta di dove si è parcheggiato il veicolo. C’è sicuramente della distrazione di mezzo quando ci si dimentica dove si parcheggia l’automobile, ma perché non porre fine alla ricerca del punto dove si è parcheggiato usando Google Maps? Usando il navigatore, sarà possibile individuare all’istante il punto in cui si è parcheggiato, quindi tramite una mappa si arriverà al parcheggio dove si era lasciata la macchina senza più perdite di tempo e giri a vuoto. Se vuoi scoprire con trovare facilmente la tua macchina parcheggiata, basta quindi usare Google Maps e se vuoi sapere come usare l’applicazione a questo scopo, di seguito in questa guida troverai tutto il procedimento che dovrai seguire.

Pubblicità


Sono tante le persone che hanno un problema con i parcheggi e almeno una volta è capitato a tutti di non ricordare chiaramente dove si era lasciata la macchina parcheggiata. Si arriva in un enorme parcheggio affollato, si parcheggia dove c’è il primo posto libero, poi ci si dimentica il punto esatto dove è stato parcheggiato il veicolo. Ed ecco allora che iniziano i giri che possono prendere anche parecchio tempo, alla ricerca della “macchina perduta” e questo non va affatto bene, in particolare se si va di fretta. Se già usi Google Maps però (o se vorrai iniziare da adesso con il suo utilizzo), potrai usare il navigatore per tenere traccia del punto esatto in cui hai parcheggiato, quindi non correrai più il pericolo di passare magari anche un’ora alla ricerca del veicolo parcheggiato e di cui non ricordi bene dove. Basta Google Maps e l’app ti guiderà direttamente nella posizione esatta dove si trova l’auto, risolvendo così tutti i tuoi problemi con i parcheggi. Vediamo quindi come usare Google Maps per trovare la macchina parcheggiata.

Come usare Google Maps per trovare la macchina parcheggiata: salva la posizione esatta in cui hai parcheggiato
Pubblicità


Quando si sta in una grande città, in un luogo molto affollato, in un parcheggio enorme ecc., dimenticare il punto esatto dove la macchina è stata parcheggiata è veramente un attimo. Google Maps però, può aiutare con le coordinate giuste a localizzare facilmente la propria automobile seguendo pochi e semplici passaggi.

Vediamo come prima cosa come salvare un parcheggio usando Google Maps:

  • Accedi all’app Google Maps da tuo smartphone e Accertati che il GPS e la connessione internet siano attivi
  • Nella pagina che appare, sotto la barra di ricerca dovresti visualizzare diversi pulsanti che corrispondono alle categorie: Ristoranti, Benzinai, Hotel, Bar ecc.. Scorrendo verso destra, troverai in ultimo un pulsante con scritto Altro. Toccalo con il dito per poter accedere al suo contenuto
  • Ti troverai adesso nella schermata Altre categorie. Scorri verso il basso fino alla sezione Servizi e da questa sezione dovresti visualizzare la voce Parcheggi. Premici sopra con il dito per visualizzare tutti i parcheggi che sono disponibili nella zona in cui stai in quel momento
  • Adesso devi Premere per qualche secondo nella mappa la posizione dove desideri parcheggiare o dove hai già parcheggiato
  • Ti apparirà quindi nel fondo dello schermo un pulsante con scritto Salva
  • Ti verrà chiesto se salvare la posizione tra Preferiti, Da visitare, Piani di viaggio, Luoghi speciali oppure premendo su + Nuovo elenco, ti sarà possibile aggiungere una nuova voce che potrai rendere privata, condivisa o pubblica. Se vuoi aggiungere una voce Parcheggio ad esempio, ti sarà sufficiente digitare in ogni spazio:
    • Elenco privato: Parcheggio
    • Aggiungi una descrizione a questo elemento: Punto dove ho parcheggiato
  • Seleziona Privato se hai solo intenzione di visualizzare e modificare. Selezionando Condiviso invece, potrai dare modo anche ad altri utenti di visualizzare o modificare. Pubblico invece permette di mostrare i propri contenuti pubblicamente con nome e immagine del profilo nei servizi Google sul web, come Maps e la Ricerca, oltre che su siti e applicazioni di terze parti che fanno uso dei servizi Google. Ti consiglio, se devi usare Google Maps solo per trovare il punto dove hai parcheggiato, di selezionare Privato. Una volta finito premi su Crea in alto a destra e avrai creato e salvato il tuo segnaposto, il punto esatto dove hai parcheggiato
  • Adesso puoi anche chiudere Google Maps se non ti serve più
Come usare Google Maps per trovare la macchina parcheggiata: raggiungi il parcheggio che hai salvato in precedenza
Pubblicità


Nella sezione precedente, abbiamo visto come salvare la posizione in cui la macchina è stata parcheggiata aggiungendo un segnaposto su Google Maps. Ora dobbiamo vedere invece come riuscire a raggiungere il parcheggio che è stato salvato in precedenza su Google Maps. Una volta che hai salvato la posizione con le coordinate in cui hai parcheggiato la macchina, sarai andato a fare quello che dovevi fare, quindi una volta finito, dovrai raggiungere nuovamente il veicolo.

Vediamo quindi come procedere per raggiungere il parcheggio salvato in precedenza con Google Maps:

  • Apri l’applicazione Google Maps dal tuo smartphone
  • Assicurati che il GPS e la connessione internet siano attivi
  • Tocca l’icona Salvati che trovi nella parte bassa dello schermo
  • Premi sulla voce Parcheggio che appare nell’elenco
  • Tocca adesso la voce Indicazioni per essere guidato con le coordinate verso il parcheggio che è stato registrato in precedenza. Puoi decidere inoltre se selezionare le indicazioni da ricevere a seconda che ci si trovi in macchina, bus, a piedi o in bicicletta. Supponendo che tu sia a piedi, ti basterà selezionare l’icona con l’omino che cammina
  • Premi quindi sul pulsante con scritto Avvia
  • Ti verrà mostrato quindi il percorso, da dove sei in quel momento, fino al raggiungimento preciso del punto in cui hai parcheggiato la macchina. Visualizzerai anche il tempo necessario per percorrere la strada necessaria per raggiungere il parcheggio, la distanza e l’orario in cui arriverai. Segui la mappa e sarai in grado di arrivare facilmente al parcheggio dove hai lasciato l’automobile
Come usare Google Maps per trovare la macchina parcheggiata: rimuovi la posizione del parcheggio salvata
Pubblicità


Una volta che non hai più bisogno delle coordinate del parcheggio che hai salvato con Google Maps, puoi facilmente procedere con la rimozione, in questo modo non andrai nemmeno a confonderti se più avanti avrai bisogno di memorizzare un parcheggio nuovo dove hai parcheggiato la macchina.

Per cancellare un parcheggio salvato in precedenza su Google Maps, ti basta procedere come segue:

  • Entra dentro l’app Google Maps
  • Tocca con il dito sull’icona Salvati
  • Premi quindi sulla voce con scritto Parcheggio
  • Tocca l’icona con i 3 punti che trovi in alto a destra nello schermo
  • Premi a questo punto sulla voce Elimina elenco
  • Apparirà quindi una finestra popup da cui dovrai premere sul pulsante con scritto Elimina
  • Adesso il parcheggio che avevi salvato è stato completamente rimosso
Come usare Google Maps per trovare la macchina parcheggiata: conclusioni
Pubblicità


A tutti prima o poi capita di dimenticare dove si parcheggia la macchina e riuscire a ritrovarla a volte è una grande perdita di tempo e causa di frustrazione. Se utilizzi Google Maps però, riuscire a memorizzare la posizione esatta in cui è stata parcheggiata l’automobile è veramente un gioco da ragazzi e una mappa ti guiderà al punto dove avevi lasciato la macchina nel parcheggio, evitandoti quindi di girare in lungo e in largo nei parcheggi o per le strade. Alla prossima guida.

Pubblicità