Guide
Come usare Google Maps su uno smartwatch con Wear OS 3 senza smartphone [GUIDA]

Pubblicità

Oggi vedremo con questa nuova guida come usare Google Maps su uno smartwatch con Wear OS 3 senza smartphone. Google ha di recente introdotto una nuova funzionalità per la sua app Google Maps per smartwatch con Wear OS 3 come sistema operativo: la navigazione turn-by-turn che funziona anche senza che un telefono sia collegato all’orologio. La nuova funzionalità aggiunta a Google Maps per smartwatch Wear OS, permette all’utente di poter attivare il navigatore di Google, senza più il bisogno di doversi connettere a uno smartphone e si tratta quindi di una grande novità per il mondo degli smartwatch con Wear OS, questo perché ormai si potrà usare il dispositivo da polso per potersi spostare seguendo le indicazioni del navigatore e senza più la necessità di doversi portare dietro anche lo smartphone. Si tratta di una funzione che dovrebbe interessare in modo particolare chi si deve spostare a piedi e non vuole andare in giro con il telefono per poter seguire le direzioni indicate da Google Maps per raggiungere un luogo. Ovviamente anche l’utente che guida in auto può trovare utile l’utilizzo di Google Maps dal proprio smartwatch con Wear OS, ma in tal caso in genere si usa direttamente l’app Maps dal proprio telefono oppure Android Auto in quanto più comodi da usare. Se sei in possesso di uno smartwatch con Wear OS versione 3 come sistema operativo e vuoi usare Google Maps senza lo smartphone Android, continua a leggere questa guida per scoprire come fare.

Pubblicità

Se sei in possesso di uno smartwatch con Wear OS 3 con sistema operativo e vuoi utilizzare Google Maps per aiutarti a raggiungere un luogo, Google ha aggiornato la sua applicazione Maps per smartwatch in modo da funzionare in maniera autonoma e non aver più bisogno di uno smartphone da portarsi dietro. Una condizione però che è necessario soddisfare per poter fare in modo che sia possibile usare Google Maps con uno smartwatch con Wear OS, è che il tuo dispositivo da polso si possa connettere a una connessione mobile stabile o Wi-Fi per potersi agganciare a internet e poter quindi permettere a Maps di guidare l’utente per i percorsi necessari per raggiungere un determinato luogo. Con Google Maps sullo smartwatch quindi, non avrai più la necessità di avere uno smartphone per poter usare il sistema di navigazione. Almeno non nelle tue mani. Prima infatti, il telefono doveva essere associato all’orologio e trovarsi nelle vicinanze per poter usare Maps e pianificare il percorso da raggiungere. Per essere più chiari ancora, questo sarà un grande cambiamento per utenti, in quanto chi possiede un dispositivo indossabile da polso con Wear OS 3 e una propria connessione dati o Wi-Fi, come ad esempio il Pixel Watch il Samsung Galaxy Watch 5 LTE, da adesso in poi avrà la possibilità di poter lasciare il proprio telefono a casa quando ad esempio dovrà andare a farsi una passeggiata o una corsa in bici e potrebbe aver bisogno delle indicazioni da parte del navigatore Maps per raggiungere una meta sconosciuta.

Come usare Google Maps su uno smartwatch con Wear OS 3 senza smartphone: Maps diventa autonomo sugli smartwatch Wear OS
Pubblicità

Finalmente Google ha annunciato che se Maps viene usato sugli smartwatch con Wear OS, potrà funzionare senza più il bisogno di doversi portare dietro lo smartphone associato. La nuova funzione introdotta da Google, darà modo all’utente di potersi affidare al solo smartwatch per poter raggiungere una meta con Maps, dal quale riceverà una navigazione turn-by-turn senza il bisogno di dover avere in tasca lo smartphone. Così facendo, chi ad esempio esce di casa per farsi una camminata o una corsa in un luogo che non conosce, magari perché si trova in un luogo in vacanza, non avrà più il bisogno di portarsi dietro lo smartphone, ma se ci fosse bisogno di dover usare il navigatore per raggiungere una meta che non si conosce o perché ci si è persi, sarà sufficiente seguire la navigazione dallo smartwatch, senza più il bisogno di doversi portare dietro il telefono.

Come usare Google Maps su uno smartwatch con Wear OS 3 senza smartphone: come funziona Maps su smartwatch adesso e quali sono i requisiti
Pubblicità

Google Maps per Wear OS 3, adesso supporta la navigazione a piedi, in bicicletta e in auto e una volta che dal dispositivo da polso è stata abilitata la navigazione selezionando la meta da raggiungere, si può usare solo l’orologio per seguire le indicazioni, mentre il telefono non è più necessario che venga portato dietro con sé. Di fondamentale importanza però è che lo smartwatch supporti la connessione internet LTE o Wi-Fi, diversamente non si potrà sfruttare la funzione di navigazione di Maps sullo smartwatch. La navigazione autonoma di Google Maps per smartwatch darà modo di potersi recare in un posto seguendo semplicemente le indicazioni che vengono indicate dall’orologio.

Per poter usare Google Maps senza smartphone su uno smartwatch con Wear OS è necessario soddisfare i seguenti requisiti:

  • Avere uno smartwatch con la versione 3 di Wear OS come sistema operativo
  • Avere uno smartwatch Wear OS con collegamento a una rete internet del tipo mobile LTE o Wi-Fi
  • Per poter raggiungere un luogo con il dispositivo da polso usando Maps, devi consentire il rilevamento della posizione sia sul tuo smartphone che sullo smartwatch
  • Non si deve lasciare attivo il risparmio energetico o potrebbe interferire con il corretto funzionamento della navigazione

Considera inoltre che sullo smartwatch, le mappe useranno l’unità di distanza che è presente sul telefono associato e che i comandi vocali, per via della lingua non supportata, potrebbero non essere disponibili in alcune aree geografiche del mondo.

Come usare Google Maps su uno smartwatch con Wear OS 3 senza smartphone: come navigare con Maps dallo smartwatch senza lo smartphone
Pubblicità

Si può avviare la navigazione sullo smartwatch senza che lo smartphone sia nelle vicinanze, ma per fare ciò è necessario che sull’orologio sia attiva una connessione mobile LTE o sia attiva una connessione internet Wi-Fi. Una volta che hai attivato il mirroring hai avviato la navigazione sullo smartphone, quest’ultimo non c’è più bisogno di doverselo portare dietro, quindi l’utente può portarsi quando sta in giro solo l’orologio, ma non il telefono che invece può rimanere a casa. Una volta impostato il mirroring infatti l’orologio prenderà il controllo della navigazione dal telefono.

Per avviare la navigazione dallo smartwatch, ti basterà seguire questi passaggi:

  • Dal tuo smartwatch con Wear OS 3, accedi a Google Maps
  • Adesso puoi fare uso dei comandi vocali o della tastiera per poter inserire la destinazione che vuoi raggiungere. Se vuoi, puoi anche toccare la mappa per poter visualizzare la tua attuale posizione
  • A questo punto puoi scegliere la tua modalità di trasporto tra bicicletta, auto o a piedi e potrai anche visualizzare una stima dell’orario di arrivo alla tua destinazione
  • Inizia quindi il tuo viaggio seguendo le indicazioni

Per impostare il mirroring sullo smartphone e sullo smartwatch (se hai bisogno della sola navigazione basata sullo smartwatch, puoi pure disattivare la funzione Mirror sul telefono):

  • L’utente può eseguire il mirroring della sessione di navigazione sia sullo smartphone che sullo smartwatch. Accedi alle Impostazioni
  • Vai su Mirroring
  • Attiva la funzione Mirror sul telefono
Come usare Google Maps su uno smartwatch con Wear OS 3 senza smartphone: problemi riscontrati con la navigazione autonoma dello smartwatch
Pubblicità

La navigazione dallo smartwatch usando Google Maps è un vero e proprio scarica batteria. Se utilizzi Google Maps sul tuo smartwatch con Wear OS, vedrai la percentuale di carica della batteria abbassarsi molto rapidamente, questo perché questi orologi sono noti per non avere una grande capacità della batteria, conseguentemente si esaurirà rapidamente. Ti sconsiglio poi di non attivare il risparmio della batteria sullo smartwatch cercando di evitare un consumo eccessivo, in quanto Google stessa avverte che Maps potrebbe smettere di funzionare correttamente se hai attivato la funzione che permette di consumare meno batteria.

Come usare Google Maps su uno smartwatch con Wear OS 3 senza smartphone: conclusioni
Pubblicità

Google ha aggiornato la sua app per gli orologi con Wear OS 3 come sistema operativo in modo da poter usare Google Maps senza più il bisogno di uno smartphone a cui è stato associato da portarsi dietro. Si può quindi utilizzare il solo smartwatch per poter usare le indicazioni di Google Maps senza più doversi portare dietro il telefono. Questo è veramente una comodità in particolare per chi esce in bici o a piedi e si trova in un posto che non conosce, ma per sfruttare la navigazione di Maps in maniera autonoma dall’orologio è necessario che questo supporti una connessione LTE o Wi-Fi e abbia installato Wear OS 3 come sistema operativo. Unico difetto al momento riscontrato è un rapido consumo della batteria dello smartwatch quando si usa Google Maps dal dispositivo indossabile, ma questo è anche normale, visto che gli orologi smart non hanno una batteria con una grande capacità. Alla prossima guida.

Pubblicità

Questo sito Web utilizza i cookie inclusi quelli di profilazione e terze parti per raccogliere informazioni sulle visite, migliorare la navigazione e mostrare annunci pubblicitari pertinenti. Consulta la nostra pagina Privacy & Cookie Policy per ulteriori dettagli e visualizzare la lista dei fornitori pubblicitari o puoi accettare premendo sul pulsante Accetta.

Imposta quali cookie vuoi consentire o bloccare

Visitando questo sito web, potrebbero venire memorizzati o recuperate delle informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookie. Queste informazioni potrebbero riguardare te, le tue preferenze o il dispositivo con cui hai avuto accesso e vengono utilizzate principalmente per far funzionare il sito nella maniera corretta. Le informazioni rilevate attraverso i cookie non sono in grado di identificarti direttamente, ma servono per offrirti un'esperienza web più adatta al tuo profilo utente. Poiché rispettiamo il tuo diritto alla privacy, puoi scegliere dal pannello che troverai di seguito di non consentire alcuni tipi di cookie o solo alcuni di essi. Usa l'interruttore di fianco a ogni categoria di cookie per gestire le tue preferenze, usa però questa funzione con molta attenzione, infatti, tieni presente che il blocco di alcuni tipi di cookie potrebbe influire negativamente sulla tua esperienza sul sito e sui servizi che siamo in grado di offrire. Se vuoi che il sito in questione possa offrirti il massimo per quanto riguarda i suoi contenuti, dovresti accettare tutti i cookie, diversamente l'esperienza utente potrebbe peggiorare. Nel caso dovessi ripensarci, nel caso avessi impostato male la tua decisione su quali cookie rifiutare su questo sito, in qualsiasi momento potrai cambiare la tua scelta premendo sul link "Reset Cookie" che trovi a fondo pagina. La durata dei cookie è di 365 giorni a partire dal momento in cui vengono accettati dall'utente.

Di seguito puoi scegliere quale tipo di cookie consentire o rifiutare su questo sito web e una volta fatta la tua scelta, clicca sul pulsante "Salva le impostazioni sui cookie" per rendere effettiva la tua decisione.

FunzionaliIl nostro sito web utilizza cookie funzionali. Questi cookie sono necessari per far funzionare il nostro sito web.

AnaliticiIl nostro sito Web utilizza cookie analitici per consentire di analizzare il nostro sito Web e ottimizzarlo allo scopo di migliorarne l'usabilità. Le visite tracciate sono anonime.

Social MediaIl nostro sito Web inserisce cookie di social media per mostrarti contenuti di terze parti come YouTube e FaceBook. Questi cookie possono tracciare i tuoi dati personali.

Ads PersonalizzatiIl nostro sito web inserisce cookie pubblicitari per mostrarti pubblicità di terze parti in base ai tuoi interessi. Questi cookie possono tracciare i tuoi dati personali.

AltroIl nostro sito web inserisce cookie di terze parti da altri servizi di terze parti che non sono analitici, social media o pubblicitari.