Guide

Cosa fare quando usando il Google Play appare il messaggio di spazio di archiviazione insufficiente anche se non è vero

Pubblicità

Ultimamente usando il Google Play appare il messaggio di spazio di archiviazione insufficiente anche se non è vero? La finestra d’errore compare ogni volta che si prova ad aggiornare o scaricare una nuova applicazione sullo smartphone o tablet, ma se dai uno sguardo alla memoria vedi che ne hai ancora libera?

Pubblicità


Il fatto che se usando il Google Play appare il messaggio di spazio di archiviazione insufficiente anche se non è vero, solitamente è un’affermazione parzialmente falsa, infatti anche se vedi magari qualcosa tipo 30 mb liberi, possono non essere sufficienti per scaricare l’aggiornamento o la nuova applicazione, anche se questa occupa “su carta” qualcosa in meno dello spazio d’archiviazione rimasto. In tal caso la soluzione più rapida ed efficace è quella di eliminare la cache delle applicazioni e per farlo puoi usare alcune app che si occupano oltre che della pulizia della cache, anche della pulizia di tutti i file che si immagazzinano nella memoria del dispositivo a causa delle disinstallazioni, occupando spazio inutilmente e impedendo quindi di installare o aggiornare le applicazioni. Per procedere con una pulizia di Android, ti consiglio di dare una lettura alle app che trovi nell’articolo presente su questo LINK, dove sono presenti le migliori applicazioni per liberare memoria su Android.

Una volta liberata la memoria del sistema operativo a sufficienza, non dovrebbe più apparire usando il Google Play per scaricare le applicazioni, il messaggio di spazio di archiviazione insufficiente, in quanto adesso ci sarà molto più spazio sufficiente per aggiornare o scaricare una nuova app.

Può capitare però in alcuni casi che usando il Google Play appare il messaggio di spazio di archiviazione insufficiente anche se non è vero e che continui ad apparire e a non volerne sapere di far scaricare app e aggiornamenti anche se c’è tanta memoria disponibile, quindi in questo caso viene riconosciuto uno spazio d’archiviazione non sufficiente a causa di una falsa diagnosi da parte del sistema operativo. In questo caso, si hanno diverse soluzioni possibili, ecco quali:

  • Collega lo smartphone al Wi-Fi
  • Dal PC accedi al Google Play Store usando lo stesso account he utilizzi per accedervi dal tuo dispositivo Android
  • Cerca l’applicazione che ti da il problema e che non ti permette di essere installata nonostante lo spazio a disposizione per archiviare i dati sia più che sufficiente
  • Clicca sull’apposito pulsante del Google Play Store per procedere con l’installazione
  • A questo punto sullo smartphone dovrebbe apparire la notifica di download e installazione in corso
  • Attendi quindi che sia conclusa l’installazione e puoi quindi utilizzare l’applicazione.

Se il problema persiste e usando il Google Play appare il messaggio di spazio di archiviazione insufficiente anche se non è vero perchè c’è abbastanza memoria per archiviare i dati, controlla lo stato della RAM, controlla quali sono le applicazioni che stanno occupando più RAM al momento, ad esempio Facebook e Twitter e chiudile. Prova quindi a vedere se ora l’aggiornamento o installazione dell’app va a buon fine.

Il problema persiste e ancora usando il Google Play appare il messaggio di spazio di archiviazione insufficiente anche se non è vero? Non è che hai installato qualche app piratata? In questo caso il problema potrebbe essere proprio questa applicazione che chissà in cosa è stata modificata e genera la finestra di spazio di archiviazione insufficiente. Per risolvere, devi:

  • Disinstallare questo tipo di app
  • Entrare in recovery e fare un wipe della cache, quindi riavvia il dispositivo Android.
  • Prova quindi a installare o aggiornare le applicazioni dal Google Play Store e tutto dovrebbe funzionare nuovamente in maniera regolare.

Per finire, se nonostante i vari tentativi, usando il Google Play appare il messaggio di spazio di archiviazione insufficiente anche se non è vero, la soluzione migliore è quella di fare un wipe/factory reset da recovery e riportare il dispositivo allo stato di fabbrica, in questo modo verranno eliminati e ricreati i file che andavano in conflitto generando l’errore e potrai riutilizzare Android e il suo Play Store normalmente. Ti ricordo però che questa procedura che riporta il dispositivo allo stato di fabbrica, cancellerà ogni dato salvato, come foto, video, applicazioni, impostazioni, documenti ecc., prima di procedere quindi fai un bel backup di sicurezza dei dati più importanti.

Questo sito Web utilizza i cookie, inclusi quelli di profilazione e di terze parti, per poter raccogliere informazioni sulla tua visita, migliorare la tua esperienza di navigazione e per mostrarti annunci pertinenti con i tuoi interessi. Consulta la nostra pagina Privacy & Cookie Policy per poter accedere a maggiori informazioni e visualizzare i fornitori pubblicitari di terze parti di Google. Per accettare tutti i cookie e avere la miglior esperienza di navigazione possibile nelle pagine di questo sito, fai clic sul pulsante "Accetta i cookie", scorri la pagina proseguendo la navigazione o clicca in un qualsiasi contenuto per accedervi. In qualsiasi momento potrai revocare e modificare il tuo consenso ai cookie attraverso il link "Reset Cookie" che trovi in fondo a ogni pagina.

Imposta quali cookie vuoi consentire o bloccare

Visitando questo sito web, potrebbero venire memorizzati o recuperate delle informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookie. Queste informazioni potrebbero riguardare te, le tue preferenze o il dispositivo con cui hai avuto accesso e vengono utilizzate principalmente per far funzionare il sito nella maniera corretta. Le informazioni rilevate attraverso i cookie non sono in grado di identificarti direttamente, ma servono per offrirti un'esperienza web più adatta al tuo profilo utente. Poiché rispettiamo il tuo diritto alla privacy, puoi scegliere dal pannello che troverai di seguito di non consentire alcuni tipi di cookie o solo alcuni di essi. Usa l'interruttore di fianco a ogni categoria di cookie per gestire le tue preferenze, usa però questa funzione con molta attenzione, infatti, tieni presente che il blocco di alcuni tipi di cookie potrebbe influire negativamente sulla tua esperienza sul sito e sui servizi che siamo in grado di offrire. Se vuoi che il sito in questione possa offrirti il massimo per quanto riguarda i suoi contenuti, dovresti accettare tutti i cookie, diversamente l'esperienza utente potrebbe peggiorare. Nel caso dovessi ripensarci, nel caso avessi impostato male la tua decisione su quali cookie rifiutare su questo sito, in qualsiasi momento potrai cambiare la tua scelta premendo sul link "Reset Cookie" che trovi a fondo pagina. La durata dei cookie è di 365 giorni a partire dal momento in cui vengono accettati dall'utente.

Di seguito puoi scegliere quale tipo di cookie consentire o rifiutare su questo sito web e una volta fatta la tua scelta, clicca sul pulsante "Salva le impostazioni sui cookie" per rendere effettiva la tua decisione.

FunzionaliIl nostro sito web utilizza cookie funzionali. Questi cookie sono necessari per far funzionare il nostro sito web.

AnaliticiIl nostro sito Web utilizza cookie analitici per consentire di analizzare il nostro sito Web e ottimizzarlo allo scopo di migliorarne l'usabilità. Le visite tracciate sono anonime.

Social MediaIl nostro sito Web inserisce cookie di social media per mostrarti contenuti di terze parti come YouTube e FaceBook. Questi cookie possono tracciare i tuoi dati personali.

Ads PersonalizzatiIl nostro sito web inserisce cookie pubblicitari per mostrarti pubblicità di terze parti in base ai tuoi interessi. Questi cookie possono tracciare i tuoi dati personali.

AltroIl nostro sito web inserisce cookie di terze parti da altri servizi di terze parti che non sono analitici, social media o pubblicitari.