Guide

Cosa fare se Google Maps non segnala gli autovelox su Android [GUIDA]

Pubblicità

Oggi con questa nuova guida vedremo cosa fare se Google Maps non segnala gli autovelox su Android. La paura degli automobilisti degli autovelox è un fenomeno comune in molte parti del mondo in quanto si tratta di dispositivi elettronici che vengono utilizzati per misurare la velocità dei veicoli e quando questa supera il limite consentito in quella strada, viene fotografata la targa del veicolo che viene poi usata per far recapitare a casa una multa. Molti automobilisti temono di essere multati dagli autovelox e di ricevere una sanzione economica, che può essere anche piuttosto elevata e comportare il decurtamento dei punti patente, tuttavia, va detto che questi dispositivi a bordo strada sono stati introdotti con l’obiettivo di migliorare la sicurezza stradale, riducendo il numero di incidenti causati dalla velocità eccessiva dei veicoli e in questo senso, l’uso degli autovelox può avere un effetto positivo sulla sicurezza delle strade. Per superare la paura degli autovelox, è importante rispettare i limiti di velocità e guidare in modo responsabile e sicuro, inoltre per evitare di essere pizzicati dagli autovelox, si possono utilizzare applicazioni che fungono da navigatore satellitare come Google Maps in modo da essere sempre informati sulla loro presenza sulla strada che si sta percorrendo e regolarsi nella velocità di conseguenza. Se usi Google Maps come navigatore per il tuo smartphone Android, ma dall’app non vengono segnalati gli autovelox lungo le strade che percorri, questa guida allora fa per te. Continua a leggere per scoprire nel dettaglio cosa fare se Google Maps non segnala gli autovelox su Android.

Pubblicità

Google Maps è uno dei navigatori per Android più popolari ed è stata sviluppata da Google per permettere ai suoi utenti di raggiungere una qualsiasi meta inserendo semplicemente un indirizzo, il nome di una piazza, di un ristorante, negozio ecc.. Si tratta di un’applicazione molto utile per gli automobilisti e oltre alle indicazioni stradali offre una vasta gamma di informazioni geografiche, immagini satellitari, informazioni sulle attività, ha la visualizzazione Street View e molto altro ancora. Una delle funzionalità di Google Maps molto apprezzate dagli utenti è la possibilità che hanno di segnalare la presenza di autovelox che sono stati posizionati sulla strada che si sta percorrendo. Grazie alle segnalazioni sulla mappa delle postazioni in cui vengono messi gli autovelox, gli automobilisti quando si avvicinano a una zona in cui è presente uno di questi rilevatori di velocità possono guidare in modo più sicuro e responsabile evitando la multa. Tuttavia, è importante notare che le segnalazioni degli autovelox da parte di Google Maps potrebbero non essere sempre accurate o aggiornate, quindi è importante rispettare sempre i limiti di velocità e guidare in strada in modo sicuro, indipendentemente dalla presenza di autovelox o meno. Se usi Google Maps perché segnala gli autovelox per evitare che una piccola distrazione ti faccia prendere la multa, ma noti che ora questa funzione non va possono essere diverse le ragioni per cui questo sta accadendo. Ecco cosa fare se Google Maps non segnala gli autovelox su Android.

Cosa fare se Google Maps non segnala gli autovelox su Android: come visualizzare gli autovelox su mappa

Google Maps, normalmente visualizza gli autovelox su mappa senza che ci sia alcun intervento da parte dell’utente. Basta infatti inserire la destinazione sull’apposita barra di ricerca dell’applicazione Maps e una volta avviata la funzione di navigatore, l’app indicherà al conducente dei veicolo oltre al percorso da seguire, anche i possibili autovelox che si possono incontrare in tempo reale lungo la strada e per evitare distrazioni guardando la mappa, anche una voce avviserà l’automobilista della loro immediata presenza. Va detto che non sempre si troveranno tutti gli autovelox che sono presenti su un territorio, questo perché magari un autovelox è stato messo da pochissimo tempo oppure si tratta di un autovelox mobile che ancora non è stato segnalato. Google Maps aggiorna infatti la posizione degli autovelox da diverse fonti, tra cui gli stessi utenti possono fare una segnalazione in tempo reale su una postazione che hanno visto dove si trova un autovelox premendo semplicemente sull’icona “+” in figura che puoi vedere nella mappa del percorso di Maps e questo darà modo agli altri automobilisti di essere avvisati della presenza di un autovelox che è stato segnalato. Se non riesci a vedere gli autovelox su Google Maps, ecco di seguito quali sono le soluzioni che ti consiglio di provare.

Cosa fare se Google Maps non segnala gli autovelox su Android: aggiorna l’applicazione Maps alla sua ultima versione disponibile

Come prima cosa, se Google Maps non ti fa vedere gli autovelox, ti consiglio di aggiornare l’applicazione alla sua ultima versione disponibile. Forse stai usando una versione di Maps buggata oppure stai usando ancora una versione molto vecchia di Maps e non ti vengono mostrati gli autovelox per questo motivo. In entrambi i casi, aggiornando l’applicazione dovresti riuscire a risolvere il problema ed ecco come devi procedere per aggiornare l’app all’ultima versione che è stata rilasciata:

  • Accedi al Google Play Store toccando la sua apposita icona
  • Dal Play Store usa barra di ricerca che trovi in alto per cercare l’app Google Maps. Digita quindi il suo nome e accedi alla pagina dell’app
  • Se c’è un nuovo aggiornamento per Maps visualizzerai il pulsante Aggiorna. Toccalo e attendi che termini l’aggiornamento dell’app
  • Una volta aggiornato Google Maps verifica se vengono visualizzati gli autovelox su mappa. Li riconosci facilmente perché indicati con questa icona inoltre un avviso vocale te li segnalerà il rilevatore di velocità nelle vicinanze anche senza il bisogno di guardare sulla mappa il percorso che stai seguendo. Questo da modo all’automobilista di avere tutto il tempo per rallentare ed evitare così una sanzione per eccesso di velocità
Cosa fare se Google Maps non segnala gli autovelox su Android: in alcuni paesi non è possibile ricevere un avviso sulla presenza di autovelox

Google Maps potrebbe funzionare senza alcun problema, ma magari ti trovi un paese diverso dall’Italia in questo momento e hai notato che gli autovelox non vengono visualizzati su mappa. In alcuni paesi, la segnalazione degli autovelox è vietata, ad esempio, in Francia, Svizzera e Germania è illegale utilizzare i dispositivi, incluse le applicazioni per smartphone, che sono in grado di segnalare agli automobilisti la presenza di autovelox. In alcuni paesi quindi Google Maps non può segnalare gli autovelox e non c’è nulla che non vada nell’applicazione, ma semplicemente si tratta di una funzione che è stata intenzionalmente disattivata. Ci sono poi casi di paesi dove la segnalazione degli autovelox è legale, ma Google Maps potrebbe scegliere di non includere questa funzione per motivi di sicurezza. Secondo alcuni esperti infatti, sembra che segnalare gli autovelox potrebbe incoraggiare i conducenti a frenare bruscamente o a cambiare corsia in modo pericoloso, potendo anche aumentare il rischio di incidenti stradali.

Cosa fare se Google Maps non segnala gli autovelox su Android: l’autovelox è mobile

Sei appena passato davanti a una pattuglia della Polizia con l’autovelox a bordo strada ma non era indicato su Google Maps? L’applicazione non può segnalare tutti gli autovelox esistenti in Italia, questo perché alcune nuove postazioni fisse non vengono subito aggiornate in tempo reale nell’app, per non parlare degli autovelox mobili, che questi possono cambiare posizione nel giro di poche ore. Se hai notato un autovelox mobile o fisso installato da poco tempo ma che ancora non viene segnalato su Maps da Google, se vuoi puoi segnalarlo tu molto facilmente in questo modo e aiutare gli altri automobilisti a sapere la posizione del rilevatore di velocità:

  • Quando vedi l’autovelox durante il tragitto che stai percorrendo con Google Maps, premi sull’icona con il “+” come in figura e che vedi alla destra della mappa
  • Si aprirà adesso una piccola finestra “Aggiungi una segnalazione” da cui potrai fare rapidamente la tua segnalazione del nuovo autovelox toccando l’icona Autovelox mobile
  • Pochi secondi e la tua segnalazione verrà inviata a Maps e la posizione del rilevatore di velocità verrà segnalata agli altri utenti
Cosa fare se Google Maps non segnala gli autovelox su Android: prova Waze se hai una versione di Maps con un bug

L’ultima versione di Maps ha attualmente un bug conosciuto che non fa visualizzare gli autovelox ma ancora non è stato corretto dal tema di Google? Magari hai anche il bisogno urgente di usare il navigatore per percorrere una strada dove sai che ci sono diversi autovelox ma non sai dove sono stati posizionati? In tal caso, oltre a Google Maps, ci sono anche altre applicazioni nel Play Store che fungono da navigatore satellitare e che permettono di poter visualizzare gli autovelox su una mappa per evitare al guidatore di prendere multe, magari per pochi chilometri orari in più del limite. Waze è una di queste applicazioni e proprio come Maps oltre a mostrare le indicazioni su mappa per raggiungere un luogo, permette anche di poter visualizzare gli autovelox che si possono incontrare lungo il tragitto, inoltre una voce avviserà il conducente della loro presenza. Se proprio hai urgenza di usare il navigatore e Maps non sta visualizzando gli autovelox per via di un bug, in attesa che il problema venga corretto, puoi usare Waze che è una valida alternativa all’app di Google.

Cosa fare se Google Maps non segnala gli autovelox su Android: conclusioni

Google Maps permette di poter visualizzare su una mappa gli autovelox che si possono incontrare lungo un tragitto. Questo vale sia per gli autovelox fissi che quelli mobili, tuttavia può capitare a volte che questa utile funzionalità non funzioni come si spera, magari perché non vengono indicati tutti gli autovelox presenti in strada o perché mancano proprio del tutto tutte le segnalazioni dei rilevatori di velocità. Questa guida spero ti sia stata di aiuto a capire perché Google Maps non mostra gli autovelox e come abbiamo visto a volte può dipendere da un bug dell’app, altre volte si sta usando una versione molto obsoleta dell’applicazione, mentre altre volte i rilevatori di velocità non possono essere mostrati in alcuni paesi al di fuori dell’Italia o semplicemente si tratta di autovelox fissi o mobili che ancora non sono stati scoperti da Google. Qualsiasi sia la ragione per cui non riuscivi a visualizzare gli autovelox su Google Maps per Android spero che ora abbia risolto, ma tieni conto che ci sono anche altre applicazioni che possono svolgere lo stesso compito in maniera molto efficace, come ad esempio Waze. Alla prossima guida.

Pubblicità