Guide

Cosa fare se le emoji dell’app Google Messaggi non funzionano [GUIDA]

Pubblicità

Oggi con questa nuova guida per gli utenti in possesso di uno smartphone con sistema operativo Android, vedremo cosa fare se le emoji dell’app Google Messaggi non funzionano. Mandarsi messaggi tra amici può essere più divertente e permettere a chi scrive o risponde di far capire meglio il proprio stato d’animo, se si utilizzano le emoji, dette anche reazioni. Queste simpatiche faccine (e non solo perché possono essere raffigurati anche oggetti), permettono di far capire meglio come ci si sente in quel momento, se si è arrabbiati, tristi, felici, in questo modo ogni messaggio dove si usano le emoji diventa meno freddo e fa capire meglio alla persona a cui ci si rivolge come ci si sente.

Pubblicità

Potrebbe capitare però che l’app Messaggi di Google smetta improvvisamente di mostrare le emoji da inserire nel testo degli SMS e se ti ritrovi anche tu ad affrontare questo problema, in questa guida troverai tutte le soluzioni che ti daranno modo di risolvere e di poter avere finalmente a disposizione di nuovo le reazioni. Potrai così utilizzare nuovamente le emoji nei tuoi messaggi, rendendoli più efficaci e divertenti, ma vediamo adesso cosa fare se le emoji dell’app Google Messaggi non funzionano iniziando con questa guida.

Cosa fare se le emoji dell’app Google Messaggi non funzionano: riavvia lo smartphone

Se dall’app Google Messaggi non riesci a visualizzare le reazioni o se le riesci a visualizzare, ma se tocchi una di queste emoji non compare nella barra dove scrivi il testo dei messaggi, la prima cosa che ti consiglio di fare consiste nel riavviare lo smartphone. Il riavvio del tuo telefono Android potrebbe aiutarti infatti a risolvere facilmente il problema che stai riscontrando, quindi premi e tieni premuto il tasto che serve per spegnere il dispositivo, quindi dal menu di spegnimento che appare sullo schermo tocca il pulsante che serve per il riavvio dello smartphone.

Una volta che il telefono si sarà riavviato apri l’app Messaggi toccando la sua icona e verifica se il problema è stato risolto e quindi se le emoji si vedono e si possono utilizzare nuovamente.

Cosa fare se le emoji dell’app Google Messaggi non funzionano: aggiorna l’applicazione

Un bug potrebbe impedirti di poter usare le reazioni dall’app Messaggi di Google, ma un nuovo aggiornamento che è stato rilasciato con il problema risolto ti darà modo di poter usare di nuovo le emoji nei testi dei tuoi SMS. Per scoprire rapidamente se è presente un nuovo aggiornamento dell’app Messaggi di Google ti basta accedere al Play Store e da qui usando la barra di ricerca in alto puoi cercare l’applicazione in questione digitando il suo nome

Una volta che sul Play Store hai trovato la pagina da cui si esegue il download dell’app Messaggi puoi vedere se è presente un nuovo aggiornamento. Se vedi il pulsante Aggiorna toccalo per aggiornare l’applicazione a una nuova versione.

Dopo che hai aggiornato l’applicazione Messaggi aprila e verifica se ora le emoji funzionano correttamente. Nel caso ci fossero ancora problemi, passa allora alla soluzione successiva.

Cosa fare se le emoji dell’app Google Messaggi non funzionano: svuota la cache

La cache è essenziale per poter usare un’applicazione, in questo caso per Android, che si apra velocemente e che sia istantanea da navigare. La cache è essenziale per far ottenere più velocità a un’applicazione, ma se i file temporanei che sono contenuti al suo interno dovessero danneggiarsi o andare in conflitto tra loro (cosa che potrebbe capitare se non hai mai svuotato la cache dopo anni di utilizzo e aggiornamenti dell’app), ecco comparire un malfunzionamento riguardo l’applicazione. Il malfunzionamento in questo caso potrebbe interessare proprio l’impossibilità di riuscire a utilizzare le reazioni dall’app Messaggi.

Come si fa quindi in questo caso per risolvere? Si può cancellare la cache dell’app Messaggi di Google e questo ti sarà possibile in modo molto semplice seguendo questi passaggi:

  • Tocca l’icona delle Impostazioni dello smartphone

  • Vai su App > App o Applicazioni > Gestione app o altra voce simile a seconda dell’interfaccia utente in uso sul tuo smartphone Android
  • Dalla sezione Tutte le app, dovresti visualizzare un elenco con tutte le applicazioni che sono installate attualmente sul tuo telefono. Cerca l’app Messaggi. La puoi trovare usando la barra di ricerca in cima all’elenco oppure puoi scorrere le applicazioni in ordine alfabetico, in questo caso fino alla lettera “M”

  • Adesso che hai trovato l’app Messaggi devi toccarla con il dito per avere accesso alla pagina Informazioni applicazione. Da qui devi toccare la voce Memoria

  • Premi adesso sul pulsante con scritto Cancella cache

  • Ora che hai cancellato la cache puoi aprire nuovamente l’app Messaggi e da qui verificare se le emoji adesso si vedono e puoi utilizzarle nei tuoi testi SMS
Cosa fare se le emoji dell’app Google Messaggi non funzionano: cancella i dati dell’app Messaggi

Se le soluzioni viste sopra non hanno funzionato con l’app Messaggi di Google e stai ancora riscontrando dei problemi con l’utilizzo delle reazioni, ti consiglio allora di provare a cancellare i dati dell’app Messaggi. Cancellare i dati dell’app Messaggi porterà a un reset dell’applicazione, riportandola a come quando l’hai aperta per la prima volta. Dovrai quindi procedere a una nuova configurazione, mentre riguardo gli SMS che hai ancora salvati nell’app, questi non verranno cancellati e te li ritroverai sempre al solito posto.

Cancellare i dati dell’app Messaggi comporterà in automatico anche la cancellazione della cache e per procedere non devi fare altro che seguire i passaggi visti nella sezione sopra per riuscire a svuotare la cache, ma stavolta invece di premere sul pulsante con scritto Cancella cache, dovrai premere invece su quello con scritto Cancella dati

Una volta che avrai cancellato i dati dell’app Messaggi non dovrai fare altro che toccare l’icona dell’app Messaggi per accedervi e come ti avevo già anticipato l’app ora risulterà come quando l’hai aperta per la prima volta, potrai visualizzare quindi la schermata di “benvenuto” e procedere con un rapido accesso al contenuto dell’app. Infine puoi aprire un SMS e verificare se le reazioni adesso funzionano.

Cosa fare se le emoji dell’app Google Messaggi non funzionano: conclusioni

Se ci si vuole far capire meglio quando si scrivono gli SMS, l’utilizzo delle emoji è un ottimo modo per far capire alla persone con cui ci si sta scambiando messaggi il proprio stato d’animo. Applicazioni come WhatsApp e Telegram utilizzano da tanto tempo le emoji e l’app Messaggi non è stata a guardare e anche lei supporta queste simpatiche faccine. Se non riuscivi a inviare le reazioni dell’app Messaggi spero che questo articolo ti abbia aiutato a risolvere. Alla prossima guida.

Pubblicità