Guide

Cosa fare se si è stati bannati da Whatsapp a causa di GBWhatsapp [GUIDA]

Pubblicità

Ultimamente hai deciso di abbandonare l’app Whatsapp a favore della più completa e ricca di funzioni GBWhatsapp? Non ci sarebbe nulla di male forse, se non fosse per il fatto che se da Whatsapp si accorgono che usi l’app GBWhatsapp al posto dell’app ufficiale, possono avvenire due scenari: o il proprio account Whatsapp viene temporaneamente sospeso, lasciando all’utente la possibilità di abbandonare GBWhatsapp e passare all’app ufficiale Whatsapp oppure si viene bannati direttamente, cosa molto probabile se si era già stati avvisati che si stava usando un’app non ufficiale per accedere ai servizi di Whatsapp. Potresti anche non aver avuto alcun problema di blocco dell’account temporaneo o di ban, ma sei incuriosito di provare GBWhatsapp con le sue funzioni aggiuntive e allo stesso tempo però ci tieni a mantenere sano e salvo il tuo account, quindi vorresti sapere come procedere nel caso da Whatsapp si dovessero accorgere che stai usando GBWhatsapp. Qualunque sia la ragione che ti ha spinto a raggiungere questa guida, continua a leggere per scoprire cosa fare se si è stati bannati da Whatsapp a causa di GBWhatsapp.

Pubblicità

Ti è stato impedito di usare GBWhatsapp? O hai paura di essere bannato perchè stai usando GBWhatsapp? Vuoi sapere cosa potresti rischiare usando GBWhatsapp o app simili? Bene, allora sei arrivato nel posto giusto. Una delle cose migliori di Android è che si possono installare con estrema facilità anche le applicazioni di terze parti non provenienti dal Google Play Store e per farlo basta procedere con l’installazione del file apk dell’app. Grazie al fatto che l’installazione delle applicazioni su Android, non è strettamente legato al Google Play Store, si ha come conseguenza il fatto che ci sono molte utili app mod disponibili per Android, app che ovviamente non è possibile trovare sul Play Store in quanto non ufficiali (e spesso pericolose per la privacy).

Tra queste applicazioni abbiamo anche GBWhatsapp, un’app di Whatsapp modificata, che offre varie funzionalità e opzioni aggiuntive che possono essere molto utili all’utente che ne fa uso. Il problema però è che non essendo una versione ufficiale di Whatsapp, ma modificata in modo da offrire diversi vantaggi all’utente che la usa, si rischia di venire bannati o di trovarsi con l’account temporaneamente sospeso per permettere di passare all’utente all’app Whatsapp ufficiale. Sfortunatamente, ci sono degli utenti che vengono scoperti di tanto in tanto, ritrovandosi a non poter più utilizzare Whatsapp per un certo periodo di tempo o nel peggiore dei casi non avranno più la possibilità di usarlo. Quando il divieto d’utilizzo dell’app dura pochi giorni, si risolve il tutto abbandonando GBWhatsapp e passando alla versione ufficiale di Whatsapp, quindi per quanto frustrante, la cosa è facilmente risolvibile, ma cosa fare se si è stati bannati da Whatsapp a causa di GBWhatsapp?

Dopo aver letto questa guida, sarai in grado di utilizzare GBWhatsapp sul tuo dispositivo senza problemi di ban. Per aiutarti a sbarazzarti di questo rischio o almeno ridurlo al minimo possibile, dovresti scaricare l’app moddata soltanto dai siti dove è linkato il download della versione Anti-Ban di GBWhatsapp, così da evitare un qualsiasi blocco temporaneo o permanente. Ma vediamo di iniziare con questa guida su cosa fare se si è stati bannati da Whatsapp a causa di GBWhatsapp.

Cosa fare se si è stati bannati da Whatsapp a causa di GBWhatsapp: cosa è GBWhatsapp?
Pubblicità

GBWhatsapp è una versione modificata di Whatsapp ed è una delle migliori versioni mod che si trovano in circolazione. GBWhatsApp inizialmente era gestita da GBTeam, solo che poi ne ha abbandonato lo sviluppo, tuttavia qualcuno continua a sviluppare nuove versioni dell’applicazione. Qui puoi leggere il comunicato ufficiale con ultima modifica al primo post che segna la data 11 ottobre 2020 e rilasciato sulla pagina ufficiale di GBWhatsap su XDA:

Important Announcement

GBWhatsApp shuts down.
As everyone knows, GBTeam has totally stopped the development.
So if any other developer will edit and release the mod please don’t mention GBTeam name in that mod.
It was a great time with all you guys.
Sorry for the Inconvenience, hence we have closed our website, social account and mods
There will be no further development by us

And please don’t trust in other developer like Sam mod and official plus that say that they updated the base, because they don’t even have the source code of GB, so pay attention to these thieves.

(I manually checked their codes and they don’t updated the base, trust me)

A good alternative is FMWhatsApp
That’s all

Team
GBMods

Che tradotto significa:

Annuncio importante

GBWhatsApp si chiude.
Come tutti sanno, GBTeam ha fermato totalmente lo sviluppo.
Quindi, se qualsiasi altro sviluppatore modificherà e rilascerà la mod, per favore non menzionare il nome GBTeam in quella mod.
È stato un periodo fantastico con tutti voi ragazzi.
Ci scusiamo per l’inconveniente, quindi abbiamo chiuso il nostro sito Web, account social e mod
Non ci saranno ulteriori sviluppi da parte nostra

E per favore non fidarti di altri sviluppatori come Sam mod e il plus ufficiale che dicono di aver aggiornato la base, perché non lo fanno non hanno nemmeno il codice sorgente di GB, quindi fai attenzione a questi ladri.

(Ho controllato manualmente i loro codici e non hanno aggiornato la base, credimi)

Una buona alternativa è FMWhatsApp
Questo è tutto

Team
GBMods

L’app consente di fare uso di alcune funzionalità aggiuntive che non possono essere invece trovate nella versione ufficiale di Whatsapp. GBWhatsapp non è più sviluppata e seguita dagli stessi sviluppatori GBTeam della versione ufficiale di Whatsapp. Se non sei convinto di GBWhatsapp passa direttamente all’ultima sezione di questa guida, dove dico la mia sul perchè sconsiglio ormai il suo utilizzo

Cosa fare se si è stati bannati da Whatsapp a causa di GBWhatsapp: perchè Whatsapp banna chi usa GBWhatsapp?
Pubblicità

Whatsapp aggiorna ogni tanto i suoi termini e condizioni e in uno dei suoi aggiornamenti ha vietato ai suoi utenti di usare le mod di Whatsapp (come GBWhatsapp appunto) in quanto sono applicazioni che potrebbero essere rischiose per la sicurezza dei dati dell’utente in quanto non realizzate e seguite dal reparto sviluppatori dell’app ufficiale di Whatsapp. Per questo motivo, le versioni mod di Whatsapp come appunto GBWhatsapp non sono conformi alle politiche del colosso con l’icona verde, quindi si riservano il fatto di essere liberi di poter sospendere temporaneamente gli account o bannarli direttamente se gli utenti non viene fatto uso di una versione ufficiale di Whatsapp.

Inizialmente quando da Whatsapp si accorgono che un utente sta facendo uso di un’app mod, potrebbe soltanto avvertirlo bloccando temporaneamente il suo account, ma se l’utente dopo lo sblocco continua a usare GBWhatsapp nonostante il divieto d’uso temporaneo, si può arrivare dopo pochi avvisi al ban permanente del numero di telefono. In questo caso, anche se l’utente decidesse di passare all’app ufficiale di Whatsapp non avrebbe più la possibilità di usare l’applicazione in quanto il proprio numero è stato messo in una lista nera a cui non è più permesso far uso dei servizi offerti da Whatsapp. Se quindi stai usando GBWhatsapp e hai già ricevuto più divieti temporanei sul tuo account durante l’utilizzo di questa mod, fai molta attenzione, perchè il tuo numero potrebbe essere permanentemente bannato da un momento all’altro. Passa subito alla versione ufficiale di Whatsapp per eliminare ogni rischio ban. Ci sono infatti molti utenti che fanno uso dell’app GBWhatsapp e che hanno ricevuto il blocco temporaneo, ma per paura di un ban definitivo sono immediatamente passati alla versione ufficiale dell’app Whatsapp o l’hanno usata solo in attesa del rilascio di una mod di GBWhatsapp con un fix Anti-ban.

Cosa fare se si è stati bannati da Whatsapp a causa di GBWhatsapp: perchè è importante usare solo la versione con Anti-ban di GBWhatsapp
Pubblicità

Visto che Whatsapp ha cambiato le proprie politiche, impedendo agli utenti che facevano uso di una versione moddata di Whatsapp di poter accedere ai propri servizi, pena sospensione temporanea dell’account o il ban permanente, gli sviluppatori di GBWhatsapp hanno iniziato a lavorare su una funzione Anti-ban che dia modo ai propri utenti di non venire bannati pur usando l’app. Gli sviluppatori di GBWhatsapp hanno dovuto modificare molte delle funzionalità mod di WhatsApp e il loro funzionamento per non andare incontro al ban. Ha molta importanza per non correre rischi con i ban di Whatsapp, installare sempre l’ultima versione di GBWhatsapp, infatti solo questa viene sempre rilasciata aggiornata con l’Anti-ban che permette agli utenti di poter usare l’applicazione in modo presumibilmente sicuro, senza il rischio di vedersi bloccare l’account. Chi ha scaricato una versione di GBWhatsapp obsoleta, dovrebbe subito aggiornarla alla sua ultima versione rilasciata, quella con Anti-ban attivo appunto. Chi invece sta utilizzando la versione ufficiale di Whatsapp, non dovrà affrontare alcun problema di ban o blocchi temporanei in quando segue tutte le politiche di Whatsapp

Cosa fare se si è stati bannati da Whatsapp a causa di GBWhatsapp: installa la versione di GBWhatsapp con Anti-ban
Pubblicità

Poiché l’ultima versione della mod GBWhatsapp è già dotata di misure Anti-ban, significa che si può installare l’app sul dispositivo senza paura (o almeno così è in teoria, visto che un minimo rischio c’è sempre), godendosi così le funzionalità mod dell’applicazione senza preoccuparsi di venir bannati. Se è invece la prima volta che devi installare GBWhatsapp sul tuo smartphone, devi sapere che l’app non la troverai sul Google Play Store, ma andrà scaricato il suo file apk, quindi andrà installato sullo smartphone. Perchè non è disponibile sul Play Store? GBWhatsapp non è disponibile sul Play Store perchè è una mod, non realizzata dagli sviluppatori ufficiali di Whatsapp, inoltre, qualsiasi app che non segue le politiche del Google Play Store non sarà disponibile al download sul Play Store. Per questo motivo, non è possibile installare GBWhatsapp sul proprio dispositivo Android tramite l’uso del Google Play Store, ma solo tramite siti di terze parti.

Attento però a dove andrai a scaricare GBWhatsapp, da quando non è più supportata da GBTeam, se scarichi il file apk di GBWhatsApp, troverai varie versioni dell’app e non tutte sono in grado di funzionare con successo quando si tratta di prevenire il ban. Non solo, alcuni di questi file apk che si trovano in rete, potrebbero persino contenere dei malware molto pericolosi. Pertanto, dovresti scaricare il file apk di GBWhatsapp con Anti-ban solo da fonti sicure. Su XDA puoi trovare diverse fonti per il download e quali siti evitare, anche se ormai ti sconsiglio proprio il download da qualsiasi parte

Cosa fare se si è stati bannati da Whatsapp a causa di GBWhatsapp: come si installa la versione di GBWhatsapp con Anti-ban
Pubblicità

Una volta che è stato completato il download dell’apk di GBWhatsapp con Anti-ban, si può procedere con l’installazione sul proprio dispositivo. Se hai già installato altri file apk, non ci sarà alcuna difficoltà nell’installare anche GBWhatsapp, ma se è la prima volta, ti consiglio di leggere questa guida su come installare un file apk su Android

Cosa fare se si è stati bannati da Whatsapp a causa di GBWhatsapp?
Pubblicità

Se a causa di GBWhatsapp si è stati bannati, non si può fare nulla ormai, l’unica cosa che si potrà fare sarà cambiare numero di telefono in quanto il numero bannato non potrà più accedere ai servizi di Whatsapp. Se invece a causa di GBWhatsapp hai ricevuto solo un avviso e un blocco temporaneo di qualche giorno, puoi passare alla versione di GBWhatsapp con Anti-ban (sicuramente sconsigliato), oppure per evitare ogni rischio puoi passare direttamente alla versione ufficiale da Whatsapp scaricabile dal Google Play Store (decisamente consigliato), anche se ovviamente dovrai rinunciare alle funzioni aggiuntive offerte dalla mod.

Anche se si ha installata la versione Anti-Ban di GBWhatsapp sul proprio smartphone, si può comunque rischiare un ban dell’account Whatsapp. Ciò è dovuto sempre al fatto che GBWhatsapp rimane una versione mod di Whatsapp, non ufficiale e a causa di ciò, l’app potrebbe comunque interferire nel funzionamento con i server Whatsapp, inoltre potrebbe non essere sicura e con dei gravi bug. Come già accennato però, nonostante GBWhatsapp sia provvista di un Anti-ban, c’è sempre una piccola possibilità che l’utente venga bannato. Tuttavia con l’app che è provvista di Anti-ban, il rischio di essere bloccati o bannati è molto basso. Se proprio vuoi usare GBWhatsapp con Anti-ban, ti consiglio di prendere comunque delle precauzioni mentre usi questa versione mod di Whatsapp sul tuo telefono, infatti se cambi continuamente delle impostazioni sulla privacy personalizzate che non sono ufficiali, ma presenti solo nella mod di GBWhatsapp, potresti ricevere una sospensione temporanea dell’account anche se stai utilizzando la versione Anti-Ban

Cosa fare se si è stati bannati da Whatsapp a causa di GBWhatsapp: come si può evitare di essere bannati o sospesi temporaneamente?
Pubblicità

Molto semplicemente, visto che ormai non si trova più una fonte ufficiale al 100% di GBWhatsapp, evita la sua installazione, infatti potrebbero essere presenti dei download con all’interno dei file malware che potrebbero danneggiare lo smartphone o rubare a tua insaputa i tuoi dati personali. Se vuoi usare Whatsapp in modo sicuro scarica l’app solo da fonti attendibili, consigliate da tante altri utenti che l’hanno provata (anche se pure in questo caso non ci sarà la certezza al 100%), inoltre anche se la versione di GBWhatsapp ha l’Anti-ban, non è detto che vada bene anche dopo che Whatsapp modifica nuovamente le sue politiche, quindi ti ritroveresti a usare un’applicazione ad alto rischio ban ugualmente. Questa guida è stata fatta solo a scopo informativo e sconsiglio il download di GBWhatsapp o altre mod basate sull’app Whatsapp. Solo così si evita il ban da Whatsapp e si riesce a usare l’applicazione in totale sicurezza. Alla prossima guida.

Pubblicità




Questo sito Web utilizza i cookie, inclusi quelli di profilazione e di terze parti, per poter raccogliere informazioni sulla tua visita, migliorare la tua esperienza di navigazione e per mostrarti annunci pertinenti con i tuoi interessi. Consulta la nostra pagina Privacy & Cookie Policy per poter accedere a maggiori informazioni. Per accettare tutti i cookie e avere la miglior esperienza di navigazione possibile nelle pagine di questo sito, fai clic sul pulsante "Accetta i cookie", scorri la pagina proseguendo la navigazione o clicca in un qualsiasi contenuto per accedervi. In qualsiasi momento potrai revocare e modificare il tuo consenso ai cookie attraverso il link "Reset Cookie" che trovi in fondo a ogni pagina.

Imposta quali cookie vuoi consentire o bloccare

Visitando questo sito web, potrebbero venire memorizzati o recuperate delle informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookie. Queste informazioni potrebbero riguardare te, le tue preferenze o il dispositivo con cui hai avuto accesso e vengono utilizzate principalmente per far funzionare il sito nella maniera corretta. Le informazioni rilevate attraverso i cookie non sono in grado di identificarti direttamente, ma servono per offrirti un'esperienza web più adatta al tuo profilo utente. Poiché rispettiamo il tuo diritto alla privacy, puoi scegliere dal pannello che troverai di seguito di non consentire alcuni tipi di cookie o solo alcuni di essi. Usa l'interruttore di fianco a ogni categoria di cookie per gestire le tue preferenze, usa però questa funzione con molta attenzione, infatti, tieni presente che il blocco di alcuni tipi di cookie potrebbe influire negativamente sulla tua esperienza sul sito e sui servizi che siamo in grado di offrire. Se vuoi che il sito in questione possa offrirti il massimo per quanto riguarda i suoi contenuti, dovresti accettare tutti i cookie, diversamente l'esperienza utente potrebbe peggiorare. Nel caso dovessi ripensarci, nel caso avessi impostato male la tua decisione su quali cookie rifiutare su questo sito, in qualsiasi momento potrai cambiare la tua scelta premendo sul link "Reset Cookie" che trovi a fondo pagina. La durata dei cookie è di 365 giorni a partire dal momento in cui vengono accettati dall'utente.

Di seguito puoi scegliere quale tipo di cookie consentire o rifiutare su questo sito web e una volta fatta la tua scelta, clicca sul pulsante "Salva le impostazioni sui cookie" per rendere effettiva la tua decisione.

FunzionaliIl nostro sito web utilizza cookie funzionali. Questi cookie sono necessari per far funzionare il nostro sito web.

AnaliticiIl nostro sito Web utilizza cookie analitici per consentire di analizzare il nostro sito Web e ottimizzarlo allo scopo di migliorarne l'usabilità. Le visite tracciate sono anonime.

Social MediaIl nostro sito Web inserisce cookie di social media per mostrarti contenuti di terze parti come YouTube e FaceBook. Questi cookie possono tracciare i tuoi dati personali.

Ads PersonalizzatiIl nostro sito web inserisce cookie pubblicitari per mostrarti pubblicità di terze parti in base ai tuoi interessi. Questi cookie possono tracciare i tuoi dati personali.

AltroIl nostro sito web inserisce cookie di terze parti da altri servizi di terze parti che non sono analitici, social media o pubblicitari.