Guide

La mia recensione su Tiscali Mobile Open dopo un mese d’utilizzo

Pubblicità

La mia recensione su Tiscali Mobile Open dopo un mese d’utilizzo – Avendo bisogno di un piano tariffario con chiamate e qualche MB per navigare in internet ho deciso di abbandonare la mia cara e vecchia Vodafone che sulla qualità dell’operatore non ho mai avuto nulla da dire, ottimo segnale, connessione dati ecc., ma usando poco internet da smartphone per navigare, ma per lo più uso i dati per email, Whatsapp e qualche rara navigazione (uso però molto il Wi Fi), ho deciso di guardare altrove in modo da poter spendere meno, visto che i minuti, sms e dati di Vodafone non li sfruttavo minimamente.

Pubblicità


Usando diverse app per chiamare e inviare SMS e trovando il Wi Fi un pò ovunque il piano Vodafone da me usato era sprecato, per quanto spendessi solo 10 euro mese (1000 min + 1000 sms + 2GB internet) mi sembrava di buttarli al vento.

Ho quindi deciso di abbandonare la buon cara vecchia Vodafone, per cercare un altro operatore che mi consentisse con una spesa minore nella fase del rinnovo, di avere qualche minuto di chiamata e la connessione dati, giusto per emergenza. La mia ricerca tra i vari operatori è ricaduta sui maggiori MVNO virtuali come Kena mobile, Coop voce, Fastweb mobile, Postemobile e Tiscali Mobile. Tutti avevano dei piani promozionali a pacchetto buoni, ma guardando bene Tiscali Mobile mi sono accorto che proprio questa aveva ancora disponibile la promozione Tiscali Mobile Open e guardando i costi ho visto che i prezzi andavano da soli 3 euro in su, con la possibilità di personalizzare grazie alla promozione Open il proprio piano tariffario con il numero di minuti, SMS e quantità di dati a proprio piacimento (quasi).

Ho quindi pensato di aver trovato la promozione giusta per me, una promozione personalizzabile per intero quando e come si vuole nel numero di minuti, messaggi e connessione dati. Tiscali Mobile Open parte da soli 3 euro/4 settimane (per sempre) e comprende di base 60 minuti di chiamate, sms esclusi e 500 mb di internet. Ok per qualcuno può essere poco, molto poco, mentre per me che ho il Wi Fi è più che sufficiente, inoltre se un giorno avessi bisogno di fare molte chiamate con il telefono o di avere internet sempre con me perchè ad esempio vado a fare un viaggio, posso decidere quando voglio di aumentare il numero di minuti per le chiamate, aggiungere gli sms che voglio e la connessione dati.

I minuti partono da 60 e arrivano a intervalli fino a 5000, gli sms da 0 (ormai con Whatsapp chi li usa più?) a intervalli fino a 1000, mentre la connessione dati parte da 0.5 GB ed è personalizzabile fino a un massimo di 15 GB. Diciamo che quindi Tiscali Mobile riesce ad accontentare un pò tutti con il suo piano Open. Come già detto poi la promozione è interamente personalizzabile in qualsiasi momento, se ad esempio voglio passare da 60 minuti a 200 o 1000 minuti di chiamate, posso farlo subito con scalo dal conto, oppure l’upgrade può essere attivato a partire dal prossimo rinnovo, ovviamente in ogni caso con un costo maggiorato della piano. Stessa cosa se si vuole passare nuovamente, tornando all’esempio precedente da 1000 minuti a 60. In tal caso però è meglio farlo al prossimo rinnovo perchè Tiscali a quanto letto in giro non restituisce i soldi del downgrade, quindi è sempre meglio farlo attivare al momento del rinnovo della promozione.

Ma a conti fatti come si comporta Tiscali Mobile Open? Quali sono i pro e i contro di questo operatore virtuale? Continua a seguire la recensione in quanto ora ti dirò i suoi pregi e difetti, considera però che la mia opinione e ciò che ho riscontrato può non essere uguale a seconda dell’area dove si sta. Io abito in Sardegna in provincia di Cagliari e mi limiterò a dirti come funziona nella mia zona e nel circondario.

Iniziamo questa recensione su Tiscali Mobile Open parlando dell’attivazione e della portabilità del numero su Tiscali mobile. Il tutto si è concluso in 5 giorni lavorativi. La domenica mi sono iscritto sul sito Tiscali, ho creato il mio account e personalizzato la promozione a mio piacimento, ho quindi inviato i dati per la portabilità e compilato il contratto, ho anche inviato la carta d’identità come da richiesta. Attendo quindi che mi venga spedita la SIM Card, cosa che avviene 2 giorni dopo la richiesta di portabilità e che una volta ricevuta tramite prioritaria sarà una normale SIM che si può ridurre a micro SIM. Come da loro richiesta inserisco le ultime cifre del codice ICCID per poter attivare la SIM e permettere all’operatore di far concludere la portabilità che a conti fatti si conclude il venerdì notte verso le 2-3 del mattino. Il venerdì mattina, in soli quindi appena 5 giorni lavorativi, sono passato da Vodafone a Tiscali Mobile.

Essendo un operatore virtuale che si appoggia alla rete TIM, vengono forniti di default gli APN TIM, ma questi non funzionano con Tiscali, infatti se hai bisogno di configurarli, ti consiglio di scaricare la loro applicazione MyTiscali che rimane ben fatta e dove nella sezione Impostazioni > Sim/Connessione (APN MMS) puoi visualizzare la configurazione degli APN per i dati e MMS da impostare.

Dall’app MyTiscali, è possibile oltre ad avere i widget con visualizzati i consumi, anche personalizzare in qualsiasi momento la tua offerta, impostando i minuti, sms e dati a tuo piacimento (un’idea veramente ottima questa che ha avuto Tiscali). Si può inoltre procedere con la ricarica e controllare i dettagli del traffico sempre comodamente dall’app MyTiscali.

Ma veniamo ora al dunque e a come si comporta Tiscali Mobile Open nel lato pratico, come già detto in precedenza in riferimento alla mia zona Cagliari e dintorni. Per quanto riguarda la rete prende praticamente ovunque, agganciandosi alla rete TIM non ho notato mai alcun problema, il segnale è sempre al massimo, anche in campagna e la chiamata (tariffazione 60 secondi anticipati) rimane sempre stabile e senza nessun suono distorto o caduta di linea, sembra quindi di stare con un normale operatore “fisico”.

Gli SMS sono ok, vengono inviati e ricevuti senza alcun problema, mentre per quanto riguarda la connessione dati, non siamo proprio al top e specie agli inizi sono rimasto un pò deluso. Spesso in alcune zone mi sono ritrovato d’un tratto senza connessione 3G (Tiscali Mobile Open va solo in 2G, 3G H+, non in 4G) e con difficoltà a riagganciarsi alla rete 2G. Questo succede in alcune aree solo in certe ore della giornata, ad esempio la mattina e qualche volta il pomeriggio anche se ultimamente, dopo un mese che ho fatto il passaggio a Tiscali questo problema si nota decisamente molto meno. Leggendo in rete ho letto che ciò può essere dovuto al fatto che TIM nelle zone turistiche in estate, da priorità alla propria rete rispetto agli operatori virtuali, fatto sta che attualmente la cosa sembra sia migliorata considerando che il passaggio è stato fatto dopo metà Agosto circa e ora a Settembre il problema è molto meno evidente, può anche darsi il tutto fosse un problema di stabilizzazione della rete o qualche problema temporaneo di Tiscali, trascurato a causa delle ferie estive del personale.  Per quanto riguarda la velocità della connessione dati, posso fare il paragone con Vodafone e siamo ben lontani dal H+ dell’operatore rosso che con lo speed test riusciva a raggiungere circa 14 MB/S, mentre con Tiscali si arriva a circa 9 MB/S. Non è stato possibile fare ovviamente la prova del 4G in quanto Tiscali non lo supporta per il momento.

In conclusione consiglio Tiscali Mobile Open a chi ha bisogno di una promozione all inclusive ma senza spendere più di quanto utilizza, a chi ha bisogno di personalizzare a proprio piacimento l’offerta telefonica con quantità di minuti, sms e connessione dati, avendo la possibile dell’upgrade e downgrade in qualsiasi momento creandosi la propria offerta personalizzata. L’unico contro che ho riscontrato è stata la connessione dati che in alcune zone non trova o perde il 3G, inoltre ha difficoltà a volte ad agganciare la connessione dati, ad esempio lasciandoli attivi quando si attiva la connessione Wi Fi, disattivandola subito dopo, non riesce sempre ad agganciarsi immediatamente alla rete dati, ma bisogna accendere e spegnere il toggle dall’apposita finestra, cosa che comunque ultimamente è meno evidente o del tutto assente.

Se quindi cercate una promozione personalizzabile al 100% come volete voi e dove potete fare voi il prezzo da spendere in base a ciò che consumate, se avete bisogno di una rete stabile per chiamate e sms, pur sapendo che la connessione dati non è al momento proprio il top rispetto ad altri concorrenti (3G un pò instabile e mancanza 4G), allora consiglio senza dubbio questa offerta di Tiscali Mobile Open.

Pubblicità