Applicazioni Android

DiskDigger undelete (Root)

DiskDigger undelete (Root)

9

Valutazione

9.0/10

Pro

  • Permette di recuperare le più diffuse estensioni di file
  • Semplice da usare

Contro

  • Versione free limitata alle immagini, per altri file si deve passare alla PRO

(Solo per dispositivi con Root) DiskDigger può ripristinare e recuperare le foto perse, documenti, video, musica e altro dalla scheda di memoria esterna o dalla memoria interna (vedi tipi di file supportati qui sotto). Se accidentalmente hai cancellato un file o formattato la scheda di memoria, con le potenti funzionalità di recupero dati di DiskDigger, è possibile trovare i file persi e ripristinarli, inviarli ad un account di posta elettronica, o caricarli su un server FTP.

Link Sponsorizzati

DiskDigger Pro recupera i seguenti tipi di file: JPG, PNG, MP4 / M4A / 3GP / MPG, GIF, MP3, AMR, WAV, TIF, CR2, SR2, NEF, DCR, PEF, DNG, ORF, DOC / DOCX, XLS / XLSX , PPT / PPTX, PDF, XPS, ODT / ODS / ODP / ODG, ZIP, APK, EPUB.

La versione free è limitata al recupero di immagini

 

 

1 2 4

Se anche tu, sei uno dei tanti che ha per caso o volutamente cancellato delle foto,dei video o comunque dei file in generale e ora vuole recuperarli, puoi farlo con una applicazione che si chiama DiskDigger undelete. Se si hanno i permessi di root, si può scaricare direttamente dal market e installarla sul vostro android e se non avete sovrascritto le vecchie foto o file eliminati potete star certi di poter recuperare tutto o quasi di quello che è stato cancellato.Come si usa DiskDigger undelete? Il suo uso è molto semplice, una volta installato e accettati i permessi di root, vi sarà chiesto dove si vuole che l’applicazione lavori per recuperare i file, ad esempio , se avete cancellato dalla sd esterna, selezionate l’sd card esterna, premete e vi comparirà il percorso di fianco a “scan device”. premete quest’ultimo e vi sarà chiesto che formato di file volete recuperare (jpg,png, mp4,tif,pdf, doc, wav,apk e tanti altri), una volta individuato il formato di file che volete, premete su ok.A questo punto DiskDigger undelete, inizierà a lavorare, mettetevi comodi e lasciatelo lavorare,i tempi dipendono dalla grandezza della memoria da analizzare e una percentuale su “scanning”, indicherà lo stato della ricerca dei file. Vedrete piano, piano comparire i file che vi interessano , ad esempio, se state recuperando foto, vedrete una piccola anteprima con di fianco un segno di spunta, finita la scansione, basta mettere la spunta sul file che vogliamo recuperare e poi andare su “save local”, e salvare tutto nella cartella che vogliamo, inviarle via email o caricaricarle via ftp. Ecco fatto, abbiamo recuperato le nostre care foto. Diskdigger undelete, è disponibile in 2 versioni, una free e una a pagamento. La versione free permette di trovare sostanzialmente file immagine, la versione pro invece recupera tutti i seguenti files JPG, PNG, MP4 / M4A / 3GP / MOV, GIF, MP3, AMR, WAV, TIF, CR2, SR2, NEF, DCR, PEF, DNG, ORF, DOC / DOCX, XLS / XLSX, PPT / PPTX, PDF, XPS, ODT / ODS / ODP / ODG, ZIP, APK, EPUB.

Link Sponsorizzati