Guide

Come aggiungere i contatti su Whatsapp con i QR Code [GUIDA]

Pubblicità

Aggiungere un nuovo contatto su Whatsapp è sempre stato un processo un po’ macchinoso. Bisogna infatti aggiungere il numero di telefono del contatto nella rubrica, quindi è necessario di conseguenza fare attenzione a come si digitano le cifre così da non commettere errori, quindi si deve cercare il contatto su Whatsapp e inviargli un messaggio per poter far avere anche all’altro contatto il proprio numero di telefono che poi dopo salvato apparirà nella sua rubrica di Whatsapp. Con l’introduzione da parte di Whatsapp dei Codici QR, le cose però sono cambiate per ciò che riguarda l’aggiunta di un nuovo contatto. Con i Codici QR da scansionare infatti, aggiungere un nuovo contatto alla rubrica dell’app di messaggistica diventa decisamente più veloce. Prima che Whatsapp aggiungesse questa utile funzione, era necessario utilizzare servizi di terze parti per creare un Codice QR da poter usare per poter aggiungere i contatti attraverso i QR Code, mentre ora che è stata aggiunta questa funzione, l’operazione si può svolgere direttamente dall’app di messaggistica. Se sei curioso di sapere come aggiungere i contatti su Whatsapp con i QR Code e altro ancora, continua a leggere questa guida per saperne di più.

Pubblicità
Come aggiungere i contatti su Whatsapp con i QR Code: cosa sono i codici QR di Whatsapp
Pubblicità

Ma cosa sono i Codici QR o QR Code? I QR Code, abbreviazione di Quick Response Code, non sono altro che dei codici bidimensionali in formato immagine, unici e scansionabili attraverso la fotocamera da dispositivi come smartphone e tablet. I codici QR possono essere usati per svariate ragioni: un Codice QR può essere usato per collegarsi a un sito web ad esempio, per trovare un prodotto recensito online, per poter leggere un messaggio scritto nel web, per vedere un video, prenotare un biglietto, visualizzare biglietti da visita e altro ancora. Nel caso di Whatsapp, il QR Code offre all’utente la possibilità di poter salvare un contatto nella sua rubrica (e farsi salvare), quindi una volta registrato, la finestra della chat si aprirà in automatico.

Per chi non ne fosse a conoscenza, Whatsapp mette a disposizione dei suoi utenti non uno, ma ben tre diversi QR Code: codice QR personale, codice QR di gruppo e codice web WhatsApp. Rispettivamente, il primo serve per aggiungere un contatto personale o per farsi aggiungere in rubrica, il secondo serve per invitare i membri in un gruppo a cui accedere, mentre il terzo che serve per la versione web di WhatsApp, è un QR Code che ha una funzione completamente diversa dai primi due, infatti da tempo viene utilizzato per accedere alla versione web di Whatsapp da dispositivi desktop e non tratteremo in questa guida.

I Codici QR di Whatsapp non liberano però l’utente dal fastidio di dover aggiungere un contatto prima di inviargli un messaggio, infatti questo è ancora necessario. In tal caso però, può essere utilizzata la funzione Clicca per chattare di Whatsapp, utile per poter inviare messaggi a qualcuno su Whatsapp senza dover salvare il suo numero di telefono.

Come aggiungere i contatti su Whatsapp con i QR Code: quali dispositivi supportano i codici QR di Whatsapp
Pubblicità

I codici QR di Whatsapp possono essere creati e scansionati soltanto da applicazioni disponibili per dispositivi mobili come Android e iOS. La funzione QR Code per aggiungere contatti o farsi aggiungere in rubrica o gruppo non è però disponibile per la versione web di Whatsapp

Come aggiungere i contatti su Whatsapp con i QR Code: come si crea un Codice QR da condividere su Whatsapp
Pubblicità

Per poter dare origine alla creazione di un Codice QR da poter condividere su Whatsapp, basta seguire i seguenti passaggi:

  • Avvia l’app Whatsapp sul tuo smartphone
  • Una volta dentro, premi sull’icona con 3 punti in verticale come in figura e che trovi in alto a destra dello schermo
  • Ti si dovrebbe aprire una finestra e tra le voci dovresti visualizzare quella delle Impostazioni. Toccala per potervi accedere
  • Ti verrà mostrata l’icona del codice QR accanto all’immagine e al tuo nome. Toccala e verrai reindirizzato alla schermata dove ti verrà mostrato il QR Code del tuo contatto
  • Adesso se vuoi dare il contatto a una persona che sta li accanto a te, le basterà scansionare il tuo Codice QR usando direttamente la fotocamera del suo smartphone o tablet e verrai aggiunto in automatico alla sua rubrica
Come aggiungere i contatti su Whatsapp con i QR Code: come condividere il Codice QR di Whatsapp anche con chi non sta accanto a te
Pubblicità

Abbiamo visto che il codice QR può essere facilmente scansionato da un’altra persona che hai accanto e che procede con la sua scansione usando la fotocamera di un dispositivo compatibile con questa funzione. Si può però condividere il QR Code anche con uno screenshot, in questo modo chiunque lo riceverà ti potrà aggiungere ai suoi contatti, anche se non sta li accanto a te. Questo screenshot con il QR Code del tuo numero di telefono, può essere condiviso usando l’email, i social, un sito web, un messaggio e altro ancora. Il QR Code può essere condiviso oltre con le persone che stanno a distanza, non solo attraverso lo screenshot, ma anche attraverso l’icona di condivisione che si trova nella parte superiore della schermata del codice QR.  Una volta premuto sull’icona per la condivisione del QR Code, ti basta selezionare l’app da cui desideri inviare l’immagine del codice QR ad altri, quindi tramite e-mail e altre app di messaggistica come Facebook Messenger, Telegram, ecc. o anche tramite la stessa Whatsapp

Come aggiungere i contatti su Whatsapp con i QR Code: come aggiungere un contatto su Whatsapp utilizzando il suo Codice QR
Pubblicità

Per poter aggiungere un contatto su Whatsapp attraverso il suo QR Code alla tua rubrica, abbiamo detto che è necessario il Codice QR che viene fornito del contatto che vuoi aggiungere, quindi lo dovrai scansionare con la fotocamera del tuo telefono. Per farlo:

  • Accedi alle Impostazioni di WhatsApp e tocca l’icona QR che trovi accanto all’icona con la tua foto e nome
  • Entra nella scheda Inquadra codice per aprire la schermata di scansione
  • Punta la fotocamera verso il Codice QR per poterlo scansionare, assicurandoti del fatto che il codice si trovi centrato all’interno del quadrato di scansione in colore verde

Per scansionare il codice QR ricevuto tramite altre app sul tuo telefono invece procedi come segue:

  • Accedi sempre alla schermata Inquadra codice
  • Tocca l’icona della Galleria di Whatsapp che trovi nell’angolo in basso a sinistra
  • Vai all’immagine del Codice QR e selezionala con un tocco
  • WhatsApp adesso rileverà il contatto in base al Codice QR che hai ricevuto e ti chiederà se vuoi aggiungerlo nella sua rubrica. Tocca Aggiungi ai contatti
  • Aggiungi i dettagli più rilevanti del contatto nella schermata successiva, quindi dopo aver salvato le modifiche, la chat con il nuovo contatto si aprirà su Whatsapp, visualizzando un messaggio nella parte bassa dello schermo, per informarti che il contatto è stato aggiunto tramite QR Code
  • Adesso puoi iniziare a inviare messaggi al tuo nuovo contatto
Come aggiungere i contatti su Whatsapp con i QR Code: come disattivare il Codice QR esistente
Pubblicità
Abbiamo capito ormai che chiunque entri in possesso del nostro QR Code DI Whatsapp, potrà scansionarlo e quindi inviarci un messaggio dal suo telefono, motivo per cui è buona norma condividere il codice soltanto con persone fidate in quanto è come dare il nostro numero di telefono personale. Nel caso però, in cui il Codice QR vada in mano a persone che non si vuole avere tra i propri contatti e che non si vuole che ci scrivano, Whatsapp da la possibilità all’utente che non vuole essere disturbato di poter disattivare il QR Code esistente e reimpostarlo con uno nuovo. Per poter disattivare e reimpostare un Codice QR attivo del tuo contatto fai come segue:
  • Accedi a Whatsapp
  • Entra nelle sue Impostazioni e tocca l’icona QR che trovi alla destra della tua immagine
  • Premi ora sull’icona con i 3 punti in verticale  che trovi in alto a destra
  • Tocca adesso la voce Reimposta codice QR

Una volta che il Codice QR è stato reimpostato, te ne sarà assegnato uno nuovo, mentre quello vecchio ormai non sarà più attivo, conseguentemente, chi andrà a scansionare il codice ormai non più funzionate perchè disattivato, riceverà il messaggio con scritto “Codice QR non più valido” al momento della sua scansione. Ovviamente chi in precedenza aveva usato il tuo QR Code prima di reimpostarlo, continuerà ad averti in rubrica e non verrai cancellato dai suoi contatti

Come aggiungere i contatti su Whatsapp con i QR Code: aggiungi i contatti su Whatsapp usando la sua icona fotocamera
Pubblicità

Con il metodo sopra, è necessario accedere prima alle impostazioni dell’app di messaggistica per poter visualizzare il Codice QR di Whatsapp, sia che si tratti di darlo a un contatto, che di scansionarlo se si tratta del codice di un tuo amico. Se desideri ridurre i passaggi, puoi farlo usando direttamente la fotocamera di Whatsapp. Questa integra infatti un lettore di Codici QR che ti permette di scansionare più facilmente un contatto che desideri aggiungere alla tua rubrica. Per farlo:

  • Accedi a Whatsapp
  • Tocca l’icona Fotocamera che trovi in alto a sinistra di fianco a CHAT
  • Inquadra il codice QR visibile nello schermo del dispositivo del tuo amico e aggiungilo alla tua rubrica dei contatti
Come aggiungere i contatti su Whatsapp con i QR Code: aggiungi i contatti su Whatsapp usando la funzione “Nuovo contatto”
Pubblicità

Si può aggiungere un nuovo contatto molto velocemente anche accedendo su Whatsapp e premendo sul pulsante circolare in verde che si trova in basso a destra per iniziare una chat (Inizia una chat), quindi ti basterà premere sull’icona QR che trovi alla destra della voce Nuovo contatto. Avrai ora accesso alla solita schermata Codice QR da cui potrai visualizzare il tuo QR Code personale o inquadrare il Codice QR da scansionare per poter aggiungere un nuovo contatto alla tua rubrica Whatsapp.

I Codici QR di Whatsapp evitano all’utente la necessità di dover digitare i numeri di un contatto nuovo, rischiando talvolta anche di digitarlo in maniera errata per la fretta, errore nel fornirlo scritto o incomprensione quando viene detto a voce. I QR Code rendono il processo che permette di aggiungere o farsi aggiungere su Whatsapp un’operazione senza sforzo, adatto a tutti, anche a quelle persone che non vanno tanto d’accordo con la tecnologia, come genitori o nonni che, con l’uso dei QR Code si dovranno preoccupare soltanto di dover scansionare il Codice QR. I codici QR rendono la vita più facile anche in altri usi, non solo con Whatsapp, anche se purtroppo pochissime persone li usano nella loro vita quotidiana. Speriamo però che con il tempo vengano maggiormente apprezzati i QR Code e che magari Whatsapp aiuti con i suoi milioni di utenti ad andare verso questa direzione.

Pubblicità




Questo sito Web utilizza i cookie, inclusi quelli di profilazione e di terze parti, per poter raccogliere informazioni sulla tua visita, migliorare la tua esperienza di navigazione e per mostrarti annunci pertinenti con i tuoi interessi. Consulta la nostra pagina Privacy & Cookie Policy per poter accedere a maggiori informazioni. Per accettare tutti i cookie e avere la miglior esperienza di navigazione possibile nelle pagine di questo sito, fai clic sul pulsante "Accetta i cookie", scorri la pagina proseguendo la navigazione o clicca in un qualsiasi contenuto per accedervi. In qualsiasi momento potrai revocare e modificare il tuo consenso ai cookie attraverso il link "Reset Cookie" che trovi in fondo a ogni pagina.

Imposta quali cookie vuoi consentire o bloccare

Visitando questo sito web, potrebbero venire memorizzati o recuperate delle informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookie. Queste informazioni potrebbero riguardare te, le tue preferenze o il dispositivo con cui hai avuto accesso e vengono utilizzate principalmente per far funzionare il sito nella maniera corretta. Le informazioni rilevate attraverso i cookie non sono in grado di identificarti direttamente, ma servono per offrirti un'esperienza web più adatta al tuo profilo utente. Poiché rispettiamo il tuo diritto alla privacy, puoi scegliere dal pannello che troverai di seguito di non consentire alcuni tipi di cookie o solo alcuni di essi. Usa l'interruttore di fianco a ogni categoria di cookie per gestire le tue preferenze, usa però questa funzione con molta attenzione, infatti, tieni presente che il blocco di alcuni tipi di cookie potrebbe influire negativamente sulla tua esperienza sul sito e sui servizi che siamo in grado di offrire. Se vuoi che il sito in questione possa offrirti il massimo per quanto riguarda i suoi contenuti, dovresti accettare tutti i cookie, diversamente l'esperienza utente potrebbe peggiorare. Nel caso dovessi ripensarci, nel caso avessi impostato male la tua decisione su quali cookie rifiutare su questo sito, in qualsiasi momento potrai cambiare la tua scelta premendo sul link "Reset Cookie" che trovi a fondo pagina. La durata dei cookie è di 365 giorni a partire dal momento in cui vengono accettati dall'utente.

Di seguito puoi scegliere quale tipo di cookie consentire o rifiutare su questo sito web e una volta fatta la tua scelta, clicca sul pulsante "Salva le impostazioni sui cookie" per rendere effettiva la tua decisione.

FunzionaliIl nostro sito web utilizza cookie funzionali. Questi cookie sono necessari per far funzionare il nostro sito web.

AnaliticiIl nostro sito Web utilizza cookie analitici per consentire di analizzare il nostro sito Web e ottimizzarlo allo scopo di migliorarne l'usabilità. Le visite tracciate sono anonime.

Social MediaIl nostro sito Web inserisce cookie di social media per mostrarti contenuti di terze parti come YouTube e FaceBook. Questi cookie possono tracciare i tuoi dati personali.

Ads PersonalizzatiIl nostro sito web inserisce cookie pubblicitari per mostrarti pubblicità di terze parti in base ai tuoi interessi. Questi cookie possono tracciare i tuoi dati personali.

AltroIl nostro sito web inserisce cookie di terze parti da altri servizi di terze parti che non sono analitici, social media o pubblicitari.