Guide

Come aggiungere musica in sottofondo a una storia Instagram [GUIDA]

Oggi vedremo attraverso questa guida come aggiungere musica in sottofondo a una storia Instagram. Il social network non ha di sicuro bisogno di presentazioni e negli anni, l’applicazione ormai diventata di proprietà di Facebook ha aggiunto tutta una serie di caratteristiche che l’hanno resa una tra le migliori e più popolari app social del momento. Sono sempre più le persone che decidono di pubblicare le proprie foto su Instagram, tanto che in molti hanno pensato di abbandonare Facebook per passare al più soddisfacente Instagram per ciò che riguarda la pubblicazione di immagini fotografiche. Tra le caratteristiche più interessanti di cui dispone Instagram abbiamo Instagram Music che introduce la possibilità di poter aggiungere una musica a una storia di Instagram, tuttavia la funzione, potrebbe non essere così intuitiva da trovare e da mettere in pratica, ecco il motivo per cui abbiamo scritto questa guida di aiuto. Vediamo quindi di seguito come aggiungere musica in sottofondo a una storia Instagram.

Link Sponsorizzati

Per poter aggiungere musica in sottofondo a una storia Instagram puoi procedere nel seguente modo:

  • Apri l’applicazione Instagram e tocca il pulsante della Fotocamera che trovi visualizzato nell’angolo in alto a sinistra
  • Una volta che sei dentro l’interfaccia utente della fotocamera di Instagram, devi decidere se vuoi scattare una foto oppure se fare un video
  • Dopo aver fatto clic sulla foto o sul video desiderato, è necessario selezionare l’opzione Adesivo che trovi visualizzata nella parte superiore della schermata, accanto alle altre varie opzioni
  • Dall’opzione Adesivo potrai accedere alla funzione Instagram Music, che trovi con il nome Musica 
  • Ti si aprirà a questo punto una nuova schermata da cui potrai scegliere diversi brani musicali. I vari brani potrai selezionarli scegliendoli tra quelli suddivisi per popolari, stati d’animo e generi. Premendo sul pulsante play di fianco a ogni brano potrai procedere con l’ascolto di una parte della canzone o musica per capire meglio se di tuo gradimento
  • Dopo aver scelto il brano per la tua storia di Instagram, puoi selezionare quale parte del brano desideri aggiungere alla foto o al video che hai intenzione di pubblicare sul social network. Potrai inoltre scegliere come vuoi che venga mostrata la canzone: con i testi delle canzoni visibili (in caratteri e colori diversi), solo il nome della canzone o con la copertina della canzone
  • Per finire puoi fare delle modifiche finali alla tua storia come il ridimensionamento dell’aspetto del testo della canzone o dell’icona della canzone e una volta soddisfatto potrai procedere con la pubblicazione della storia per poterla mostrare agli altri. Se avrai fatto tutto per il meglio sarai riuscito ad aggiungere musica in sottofondo a una storia Instagram

Si può aggiungere musica in sottofondo a una storia Instagram anche usando un metodo differente. Ecco come:

  • Accedi ad Instagram
  • Entra dentro la fotocamera premendo sull’icona che ti viene mostrata in alto a sinistra della schermata
  • Sotto il pulsante per scattare le foto puoi visualizzare diverse opzioni (normale, boomerang, in diretta ecc.) premi su Musica
  • Seleziona il brano che ti interessa usare come sottofondo per la tua storia Instagram
  • Scatta quindi una foto o fai un video e se lo desideri aggiungi i filtri che ti piacciono di più
  • Pubblica la tua storia su Instagram

Purtroppo al momento è possibile aggiungere musica in sottofondo a una storia Instagram e non a un post, ma si spera che presto venga aggiunta questa funzione anche alla pubblicazione dei post così da poter sfruttare completamente le funzionalità dell’applicazione. Instagram Music inoltre, non è disponibile per gli account aziendali di Instagram.

Questo è tutto per questa guida su come aggiungere musica in sottofondo a una storia Instagram non ti rimane altro da fare che dare sfogo alla tua fantasia con nuove foto, video e arricchendo il tutto con i brani musicali che ti piacciono di più. Alla prossima guida.

Link Sponsorizzati