Guide

Come associare un altoparlante Bluetooth a Google Home o Google Home Mini

In questa guida vedremo come associare un altoparlante Bluetooth a Google Home o Google Home Mini in questo modo si potrà ottenere una qualità del suono decisamente superiore per quanto riguarda la riproduzione multimediale. Se hai già un altoparlante Bluetooth in caso o ne vorresti acquistare uno apposta da associare al tuo assistente vocale, ma non sai come abbinarlo a Google Home o Google Home Mini, allora sei capitato nel posto giusto in quanto in questa guida troverai tutti i passaggi necessari per riuscire ad effettuare il collegamento. La guida può essere usata anche per poter associare un paio di cuffie o auricolari Bluetooth a Google Home.

Link Sponsorizzati

Associare un altoparlante Bluetooth a Google Home o Google Home Mini ti darà modo di avere un suono più chiaro e alto, potrai addirittura portare l’audio in tutta la casa se utilizzerai più altoparlanti, migliorando la tua esperienza d’uso con l’assistente vocale. La procedura per associare degli altoparlanti Bluetooth con Google Home e Google Home Mini, non è nemmeno difficile da fare e di seguito, troverai tutti i passaggi da seguire per poter svolgere l’accoppiamento:

  • Accendi l’altoparlante Bluetooth e impostalo nella modalità di accoppiamento così da poter essere riconosciuto da Google Home quando farà la scansione dei dispositivi nelle vicinanze
  • Accedi all’applicazione Google Home
  • Seleziona il dispositivo Google Home a cui desideri associare l’altoparlante Bluetooth
  • Premi ora sull’icona delle Impostazioni
  • Scorri la schermata verso il basso e accedi alla voce Altoparlante predefinito per la musica
  • Verranno visualizzati tutti i dispositivi Bluetooth che è possibile associare a Google Home per poter ascoltare la musica e l’audio premendo su Accoppia altoparlante Bluetooth. Attraverso esso, verrà avviata una scansione dei dispositivi Bluetooth attivi nelle vicinanze e che vengono riconosciuti da Google Home
  • Una volta terminata la scansione e trovato l’altoparlante Bluetooth, dovrai selezionarlo, quindi potrai procedere per associarlo a Google Home
  • Una volta che l’altoparlante è stato associato a Google Home, potrai finalmente premere sul pulsante Fine 
  • Goditi adesso Google Home con il tuo altoparlante Bluetooth per la riproduzione multimediale e ascoltare musica e audio

Questo è tutto quello che si deve fare per associare un altoparlante bluetooth a Google Home o Google Home Mini. Potrebbero sembrare tanti i passaggi da seguire, ma in realtà, come potrai vedere al giusto momento, l’intera procedura è abbastanza rapida da eseguire e potrà essere conclusa nel giro di pochissimo tempo. Ora però che hai l’altoparlante Bluetooth associato a Google Home, ci sono alcune cose che dovresti sapere:

  • Tutte le risposte vocali, gli allarmi e i timer continueranno a essere riprodotti tramite il mini speaker di Google Home o Home Mini, non attraverso l’altoparlante Bluetooth collegato
  • L’altoparlante Bluetooth potrà essere utilizzato soltanto per la riproduzione multimediale
  • Per regolare il volume dell’altoparlante Bluetooth potrai utilizzare il comando vocale “Ehi Google, alza / abbassa il volume della musica”
  • Devi inoltre sapere che è possibile collegare più altoparlanti Bluetooth a Google Home, ma soltanto uno alla volta sarà attivo. Per impostazione predefinita infatti, Google Home si connetterà automaticamente al dispositivo connesso più di recente, ma solo se l’altoparlante Bluetooth è acceso e non è stato scollegato. Se quindi hai più altoparlanti Bluetooth sparsi per la casa, potrai decidere quale usare collegandolo ogni volta a Google Home o Google Home Mini. Nel caso l’altoparlante Bluetooth non dovesse collegarsi in automatico a Google Home o Google Home Mini, potrai seguire i seguenti passaggi:
    • Accendi l’altoparlante Bluetooth e assicurati che possa connettersi a Google Home
    • Accedi all’applicazione Google Home
    • Da Altoparlante predefinito per la musica, premi sull’altoparlante Bluetooth che vuoi connettere nuovamente a Google Home
    • Attendi che l’altoparlante venga connesso nuovamente a Google Home
    • In alternativa al metodo appena visto, è possibile collegare un altoparlante Bluetooth a Google Home o Google Home Mini, usando anche i comandi vocali. Basterà infatti assicurarsi che l’altoparlante che vuoi usare sia acceso, quindi usare il comando vocale “Ehi Google, connetti il Bluetooth” e Google Home dovrebbe collegarsi all’ultimo altoparlante Bluetooth che è stato usato. Se vorrai però usare un altro altoparlante Bluetooth ancora, dovrai fare la sua selezione in maniera manuale

Se più avanti deciderai di disaccoppiare l’altoparlante Bluetooth da Google Home o Google Home Mini, la procedura da seguire sarà ugualmente abbastanza semplice. Ti basterà fare come scritto nelle successive righe:

  • Accedi all’applicazione Google Home
  • Cerca quindi l’altoparlante Bluetooth che desideri disaccoppiare da Google Home
  • Premi quindi sul dispositivo
  • Ora devi toccare sulla scheda del dispositivo che trovi nell’angolo in alto a destra, quindi premi su Impostazioni e successivamente su Dispositivi Bluetooth accoppiati
  • Seleziona ora l’altoparlante Bluetooth che vuoi disaccoppiare da Google Home
  • Premi quindi su X > Disaccoppia e hai terminato la procedura

Associare un altoparlante bluetooth a Google Home o Google Home Mini come hai potuto vedere non è affatto difficile e con i giusti passaggi, il collegamento potrà essere fatto in pochi secondi. In questo modo potrai usare diversi altoparlanti Bluetooth a seconda della stanza dove stai ad esempio, inoltre tutte le riproduzioni multimediali potranno essere ascoltate in maniera più chiara e con un volume più alto (se acquisterai un altoparlante Bluetooth abbastanza potente ovviamente) migliorando in questo modo la tua esperienza d’uso con Google Home o Google Home Mini. Alla prossima guida.

Link Sponsorizzati