Le migliori applicazioni Android

Come attivare il limite di velocità su Google Maps con le migliori app

Pubblicità

In questa guida andremo a vedere come attivare il limite di velocità su Google Maps, il famoso e usatissimo navigatore di Google che permette di arrivare ovunque nel mondo indicando ogni strada da percorrere. Google Maps è semplice da usare e dispone di tante utili funzioni che non permettono solo di raggiungere un indirizzo o una città, ma anche ristoranti, parcheggi, negozi senza dover impazzire nella ricerca e nel trovare la giusta strada. Maps però pur avendo tante funzioni utili, pecca per una di cui tanti utenti sentono il bisogno, l’avviso dei limiti di velocità sulle strade. Può capitare distrattamente di percorrere un tratto di strada in cui cambia il limite di velocità abbassandosi oppure che il cartello con il limite sia mezzo nascosto, magari la strada è anche controllata da un autovelox ed ecco che ci si becca una multa per un banale momento di distrazione.

Pubblicità


A differenza dell’ottimo Waze, il navigatore Maps di Google non ha ancora integrato una funziona che permetta di visualizzare i limiti di velocità su strada, ciò un pò sorprende visto che Google aggiorna spesso la sua applicazione di navigazione, tuttavia ancora non si è vista l’introduzione dell’avviso sui limiti di velocità, sicuramente è un’opzione che aggiungerà più avanti con il tempo, ma per il momento ci si deve rassegnare a non vedere visualizzati su schermo i limiti di velocità per ogni strada percorsa. Fortunatamente però è possibile attraverso applicazioni di terze parti  attivare il limite di velocità su Google Maps, certo non sarà come averlo direttamente integrato sulla stessa schermata di Maps, ma si avrà ugualmente un valido riconoscimento dei limiti di velocità stradali.

Come attivare il limite di velocità su Google Maps con Velociraptor – Speed Limits & Speedometer 
Pubblicità


L’applicazione che useremo per poter attivare il limite di velocità su Google Maps si chiama Velociraptor – Speed Limits & Speedometer ed è in grado non solo di visualizzare i limiti di velocità sulla strada che si sta percorrendo, ma anche la velocità attuale del veicolo. Velociraptor è una piccola finestra mobile che viene abilitata automaticamente all’avvio di Google Maps. L’applicazione usa il material design di Google per avere un aspetto più ordinato e pulito, permette di personalizzare le unità di velocità, la tolleranza sulla velocità e permette di scegliere se rimuovere o meno l’avviso sonoro. Velociraptor è disponibile sia in versione gratuita che a pagamento e i dati sui limiti di velocità vengono prelevati da fonti di terze parti come OpenStreetMap, HERE e TomTom in questo modo, una volta abilitato avviserà in maniera discreta quando si sta superando un limite di velocità per quella precisa strada che si sta percorrendo con il veicolo.

Provando l’applicazione nella versione gratuita dove vengono prelevati i dati da OpenStreetMap, si nota però che non sempre Velociraptor è precisa nella rilevazione della velocità in quanto a volte torna senza motivo a zero, inoltre i limiti di velocità delle varie strade percorse non vengono sempre riconosciuti, quindi non stupitevi se non sarà sempre perfetta e di punto in bianco smetterà di segnare i limiti di velocità o la velocità stessa del veicolo, l’app rimane ancora da perfezionare in quanto potrebbe necessitare di alcuni dati che risultano però mancanti per quel tratto di strada che si sta percorrendo in quel momento.

Attivare il limite di velocità su Google Maps è quindi possibile con Velociraptor – Speed Limits & Speedometer, tuttavia pecca nella versione gratuita per diverse imprecisioni e mancati aggiornamenti a causa di una richiesta di dati che non sono sempre disponibili per l’itinerario che si sta percorrendo. Per ottenere dei risultati più accurati, è possibile iscriversi ai servizi a pagamento inclusi nell’app come TomTom ed HERE per poter ottenere dei dati sui limiti di velocità molto più accurati, precisi e aggiornati. Il costo di attivazione del servizio a pagamento è al momento molto basso, si parla di soli 2$ al mese, inoltre una volta iscritto si potrà anche contribuire a rendere migliori le mappe stradali.

scarica

 

 

Come attivare il limite di velocità su Google Maps con Speed Alarm
Pubblicità


Trovare una valida alternativa a Velociraptor non è facile, infatti trovare un’app che funzioni perfettamente in accoppiata con Google Maps per quanto riguarda i limiti di velocità non è semplice (per il solo tachimetro su Google Maps invece, puoi leggere quest’altro articolo), ma un’altra utile applicazione per poter attivare il limite di velocità su Google Maps è Speed Alarm solo che diversamente da Velociraptor, l’applicazione non lavorerà con una piccola finestra visibile su Google Maps di fianco alla mappa, ma lavorerà invece in background dopo aver inserito manualmente il limite di velocità che non si vuole superare. Se il limite di velocità impostato viene superato, l’applicazione Speed Alarm emette un suono, avvisando così il conducente del veicolo di ridurre la velocità del veicolo su cui è alla guida.

Speed Alarm ha una grafica un pò datata, tuttavia riesce ugualmente a fare bene il suo lavoro di avviso in caso di superamento del limite di velocità nelle strade. Per quanto riguarda invece il funzionamento dell’applicazione è abbastanza semplice: basta selezionare il limite di velocità tra quelli preimpostati e premere quindi sul pulsante Start per farla iniziare a funzionare. Da quel momento l’applicazione monitorerà costantemente la velocità del veicolo usando il GPS del telefono ed emetterà un avviso sonoro (è possibile selezionare fino a 9 suoni + mp3 personalizzati) non appena verrà superato il limite di velocità impostato. Speed Alarm può risultare utile in strade molto lunghe con un limite di velocità che si estende per tanti chilometri, magari con autovelox di mezzo in funzione, in questo modo con Speed Alarm si avrà sempre la sicurezza di non andare mai oltre al limite di velocità impostato.

Speed Alarm oltre ad avvisare l’automobilista in caso di superamento del limite di velocità impostato, permette di essere usata anche come dash cam per smartphone (leggi anche le come trasformare uno smartphone android in una dash cam), capace di girare dei video e di scattare delle foto mentre si guida proprio come accade come una normale dash cam per automobile. Speed Alarm riconosce inoltre i comandi vocali ed è possibile attivare la modalità HUD (Head-Up Display) per poter proiettare le informazioni della velocità sul parabrezza anteriore dell’automobile, per chi poi viaggia con bambini in macchina che dormono e non vuole svegliarli durante la marcia, può usare come avviso di limite di velocità superato anzichè l’avviso sonoro, la torcia dello smartphone.

scarica

 

 

Queste sono le migliori applicazioni che si possono usare in accoppiata con Google Maps per poter avere sotto controllo i limiti di velocità in strada quando si sta a bordo di un veicolo. Velociraptor è quella che si integra meglio con Google Maps, mentre invece Speed Alarm per alcuni versi risulta più macchinosa da usare, ma comunque efficace in molte situazioni. In alternativa a queste applicazioni, ma anche a Google Maps stessa, se si vuole avere sempre sotto controllo il limite di velocità di ogni strada che si sta percorrendo, si può scegliere di usare un ottimo navigatore come Waze che tra le tante utili funzioni di cui dispone, permette anche di evitare le strade più trafficate, avvisa se ci sono posti di blocco, autovelox, zone ztl, incidenti, code auto, ti aiuta a trovare i rifornitori di benzina con il prezzo più conveniente, può essere usato sui veicoli compatibili con Android Auto attraverso lo schermo della macchina e tanto altro, insomma Waze è una ottima alternativa a Google Maps, che io stesso utilizzo molto spesso e che al momento preferisco allo stesso Maps in quanto è più accurato nel far percorrere il giusto itinerario.

Questo sito Web utilizza i cookie, inclusi quelli di profilazione e di terze parti, per poter raccogliere informazioni sulla tua visita, migliorare la tua esperienza di navigazione e per mostrarti annunci pertinenti con i tuoi interessi. Consulta la nostra pagina Privacy & Cookie Policy per poter accedere a maggiori informazioni e visualizzare i fornitori pubblicitari di terze parti di Google. Per accettare tutti i cookie e avere la miglior esperienza di navigazione possibile nelle pagine di questo sito, fai clic sul pulsante "Accetta i cookie", scorri la pagina proseguendo la navigazione o clicca in un qualsiasi contenuto per accedervi. In qualsiasi momento potrai revocare e modificare il tuo consenso ai cookie attraverso il link "Reset Cookie" che trovi in fondo a ogni pagina.

Imposta quali cookie vuoi consentire o bloccare

Visitando questo sito web, potrebbero venire memorizzati o recuperate delle informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookie. Queste informazioni potrebbero riguardare te, le tue preferenze o il dispositivo con cui hai avuto accesso e vengono utilizzate principalmente per far funzionare il sito nella maniera corretta. Le informazioni rilevate attraverso i cookie non sono in grado di identificarti direttamente, ma servono per offrirti un'esperienza web più adatta al tuo profilo utente. Poiché rispettiamo il tuo diritto alla privacy, puoi scegliere dal pannello che troverai di seguito di non consentire alcuni tipi di cookie o solo alcuni di essi. Usa l'interruttore di fianco a ogni categoria di cookie per gestire le tue preferenze, usa però questa funzione con molta attenzione, infatti, tieni presente che il blocco di alcuni tipi di cookie potrebbe influire negativamente sulla tua esperienza sul sito e sui servizi che siamo in grado di offrire. Se vuoi che il sito in questione possa offrirti il massimo per quanto riguarda i suoi contenuti, dovresti accettare tutti i cookie, diversamente l'esperienza utente potrebbe peggiorare. Nel caso dovessi ripensarci, nel caso avessi impostato male la tua decisione su quali cookie rifiutare su questo sito, in qualsiasi momento potrai cambiare la tua scelta premendo sul link "Reset Cookie" che trovi a fondo pagina. La durata dei cookie è di 365 giorni a partire dal momento in cui vengono accettati dall'utente.

Di seguito puoi scegliere quale tipo di cookie consentire o rifiutare su questo sito web e una volta fatta la tua scelta, clicca sul pulsante "Salva le impostazioni sui cookie" per rendere effettiva la tua decisione.

FunzionaliIl nostro sito web utilizza cookie funzionali. Questi cookie sono necessari per far funzionare il nostro sito web.

AnaliticiIl nostro sito Web utilizza cookie analitici per consentire di analizzare il nostro sito Web e ottimizzarlo allo scopo di migliorarne l'usabilità. Le visite tracciate sono anonime.

Social MediaIl nostro sito Web inserisce cookie di social media per mostrarti contenuti di terze parti come YouTube e FaceBook. Questi cookie possono tracciare i tuoi dati personali.

Ads PersonalizzatiIl nostro sito web inserisce cookie pubblicitari per mostrarti pubblicità di terze parti in base ai tuoi interessi. Questi cookie possono tracciare i tuoi dati personali.

AltroIl nostro sito web inserisce cookie di terze parti da altri servizi di terze parti che non sono analitici, social media o pubblicitari.