Guide

Come aumentare la portata e velocità del Wi-Fi per navigare meglio con lo smartphone [GUIDA]

Pubblicità

Come aumentare la portata e velocità del Wi-Fi per navigare meglio con lo smartphone – Sei afflitto dal fatto che la connessione wireless usata per navigare con il tuo smartphone Android raggiunge una bassa velocità? Il tuo Wi-Fi si interrompe proprio quanto non dovrebbe? La tua Smart TV e i video che guardi su YouTube trascorrono più tempo nel caricare i contenuti rispetto allo streaming dei tuoi filmati preferiti? Forse allora è il caso di provare ad aumentare la portata e la velocità del tuo Wi-Fi. Questa guida ti mostrerà alcune semplici soluzioni che si possono seguire per potersi assicurare di riuscire a ottenere la migliore velocità e qualità possibile dalla propria connessione Wi-Fi. Vediamo quindi come aumentare la portata e velocità del Wi-Fi.

Pubblicità
Come aumentare la portata e velocità del Wi-Fi per navigare meglio con lo smartphone: sposta il router in una posizione migliore
Pubblicità

Iniziamo con uno dei modi più semplici da seguire per riuscire a migliorare sia le prestazioni che la copertura della connessione Wi-Fi: spostare il router in una posizione migliore. Se si ha un problema con lo smartphone, la cosa più semplice potrebbe essere quella di spostarsi con il telefono più vicino al router, tuttavia questo non è sempre la cosa più comoda e se voglio usare lo smartphone in camera da letto, non è che necessariamente devo sempre spostarmi in cucina ad esempio, dove il router è stato posizionato (non parliamo poi di chi nasconde il router dentro cassetti o armadi per non dare nell’occhio, cosa che magari avviene sicuramente, ma che può peggiorare drasticamente le prestazioni del dispositivo). Questo può risultare molto scomodo, motivo per cui sarebbe meglio riuscire a posizionare meglio il router in casa, in modo che la potenza del segnale migliori. Ovviamente se il router è dotato di una o più antenne Wi-Fi direzionali si può giocare con il loro posizionamento in varie direzioni in modo da migliorare il più possibile il segnale. Questa soluzione è abbastanza semplice e se lo smartphone prende un segnale Wi-Fi debole, si noteranno subito i risultati con l’aumento della potenza del segnale.

Il router Wi-Fi dovrebbe, idealmente, essere posizionato in una posizione centrale nella casa per poter riuscire ad offrire la migliore copertura possibile. Se invece si utilizza il Wi-Fi principalmente in salotto e in cucina o quando si sta nelle stanze del piano di sopra, con un netto calo del segnale wireless, si potrebbe provare a riposizionare il router in modo che riesca a offrire un segnale più forte. Pareti, porte, pavimenti e persino finestre sono in grado di limitare la potenza del segnale Wi-Fi in una certa misura, quindi prova a pensare a dove puoi riposizionare il router in modo che abbia il minor numero di ostacoli. Alcuni utenti, affermano di essere riusciti a migliorare il segnale del Wi-Fi ponendo il router nel punto più alto della casa, in genere in soffitta, ma questo può richiedere molto lavoro perchè potrebbe essere necessario dover creare un cablaggio apposito per alimentare il router e per portare la rete telefonica fino al punto desiderato. E a proposito di cavi, se stai spostando il router e devi prolungare un cavo, assicurati di utilizzare una prolunga e dei connettori di alta qualità. Alcuni utenti hanno dichiarato di essere riusciti a migliorare la potenza del proprio segnale montando il router direttamente su una parete di casa, cosa che non tutti sono comunque disposti a fare perchè dovrebbero forare il muro, inoltre il dispositivo attirerebbe in modo particolare l’attenzione, tuttavia per alcuni è stata una scelta fatta per evitare il maggior numero possibile di ostacoli per il segnale wireless.

Come aumentare la portata e velocità del Wi-Fi per navigare meglio con lo smartphone: cambia canale wireless
Pubblicità

I router wireless possono funzionare su diversi canali WLAN (il segnale wireless viene inviato su diverse frequenze e ogni canale usa una frequenza diversa). Normalmente sono disponibili da 11 a 15 canali, anche se questo può variare tra paesi/reti. La maggior parte dei router Wi-Fi sarà in grado di trovare in automatico il canale migliore o sarà impostato per passare automaticamente da un canale all’altro a seconda di quanto sia forte/debole ciascuno di essi, quindi nella maggior parte dei casi l’utente finale non dovrà preoccuparsi di quale canale è in uso in quel momento. Vale però la pena verificare, quante delle proprietà circostanti si connettono a un singolo canale in ogni momento, questo perchè quante più persone stanno utilizzando un canale e quanto peggiori saranno le prestazioni a causa delle interferenze radio.

Il modo più semplice per verificare il canale a cui si è collegati è scaricare un’app gratuita dal Play Store come Network Analyzer o WiFi Analyzer (di cui già ne parlammo con una recensione in questa guida) per il tuo smartphone o tablet Android. Esegui una delle app menzionate sopra con il tuo dispositivo connesso alla rete wireless e ti verrà mostrato il canale che si sta attualmente utilizzando. Se noti una forte frequenza per un canale che non viene utilizzato, puoi passare a quel canale per verificare se le prestazioni Wi-Fi del tuo router migliorano. Per cambiare il canale, normalmente è necessario accedere al pannello di amministrazione del proprio router, trovare la pagina con l’elenco dei canali e selezionare quindi il canale da utilizzare. Per ulteriori informazioni sull’accesso al pannello di amministrazione del router, ti consiglio di controllare il sito web del produttore o le istruzioni che ti sono state fornite con il router

Come aumentare la portata e velocità del Wi-Fi per navigare meglio con lo smartphone: modifica la frequenza wireless
Pubblicità

Se hai avuto accesso all’interfaccia di amministrazione del router per controllare il canale, prenditi un momento per controllare anche la frequenza in uso. Le frequenze disponibili per molti router di ultima generazione sono al momento 2.4GHz e 5GHz. Fino a quando tutti i tuoi dispositivi che fanno uso del Wi-Fi si connettono in contemporanea allo stesso router, spesso è meglio usare la frequenza 5 GHz (se i dispositivi che si collegano al router ovviamente supportano questa frequenza). Di solito la frequenza di 5 GHz è meno soggetta ad interferenze ed è meno utilizzata rispetto alla 2.4 GHz, quindi probabilmente si vedranno meno reti vicine che fanno uso dei canali. Ha anche uno spettro più ampio, il che significa che può essere molto meglio per alcune attività, come lo streaming TV ad esempio, poiché è meno probabile che si verifichino interruzioni della connessione

Come aumentare la portata e velocità del Wi-Fi per navigare meglio con lo smartphone: potrebbe essere necessario l’acquisto di un router più recente
Pubblicità

Se sei in possesso di un router da molti anni, è possibile che non stia sfruttando i più recenti standard wireless. Gli standard wireless sono classificati come A, B, G e N, insieme al più nuovo e migliore AC. Gli standard più recenti continueranno ad apparire (AX, ad esempio, è previsto per il 2019) man mano che la tecnologia migliora. AC è in grado di spostare i dati più di 6 volte più velocemente rispetto allo standard N, quindi è perfetto per lo streaming di video HD senza buffering e stuttering, nonché per attività in cui è richiesta un’alta intensità di dati come succede per i giochi online. Gli standard più comuni sono attualmente 802.11g (wireless G) e 802.11n (wireless N), con wireless N che è più veloce e più stabile. La maggior parte degli smartphone, tablet e laptop supporta almeno il wireless N.

Molti (se non tutti) i provider di rete a banda larga, se lo desideri ti forniranno un router quando fai richiesta di attivazione e potrebbero inviare dei router aggiornati di tanto in tanto. Ma in molti casi, sarà necessario chiamarli o inviare una semplice e-mail e richiedere un aggiornamento/sostituzione del router se si desidera iniziare a utilizzare gli standard più veloci. Se il provider non aggiorna il router, potresti prendere in considerazione l’acquisto di un nuovo router che non dipende dal provider (ricorda che nella maggior parte dei casi, il router inviato dal tuo provider di banda larga è solo in prestito e potrebbe essere necessario rispedirlo se dovessi cambiare provider; se sostituisci il router, tieni al sicuro quello vecchio oppure restituiscilo direttamente per non pagare il costo del suo affitto mensile) e se sei interessato all’acquisto di un nuovo router, ti consiglio di leggere la guida agli acquisti su come scegliere il miglior router Wi-Fi.

Devi tenere presente inoltre, che se stai acquistando un nuovo router o se stai aggiornando quello offerto dal tuo provider con una versione più recente, devi assicurarti che tutti i tuoi dispositivi (smartphone, tablet, PC, Smart TV ecc.) siano in grado di poter utilizzare anche gli standard offerti dai router più recenti e più veloci del momento. Se utilizzi un adattatore wireless nel tuo computer desktop (interno o esterno), dovrai controllare anche questo. In caso contrario, dovrebbero essere in grado comunque di connettersi, ma con l’impossibilità di sfruttare le massime velocità disponibili. Per trovare il router più adatto alle tue esigenze, dovrai considerare diverse cose, tra cui compatibilità di rete, il budget e numeri di utenti previsti. Ci sono molti buoni router compatibili con AC disponibili e offerti da marchi come NETGEAR, ASUS e TP Link a costi d’acquisto adatti a tutte le tasche

Come aumentare la portata e velocità del Wi-Fi per navigare meglio con lo smartphone: aggiorna il firmware del router
Pubblicità

Se stai usando un router da un po’ di tempo, potrebbe essere necessario un aggiornamento del firmware. I produttori ogni tanto potrebbero rilasciare nuovi aggiornamenti del firmware per migliorare la sicurezza o le prestazioni e mentre alcuni dispositivi avranno il loro firmware aggiornato in automatico, molti altri invece necessitano dell’installazione manuale del nuovo aggiornamento. Accedi all’interfaccia di amministrazione del tuo router  e controlla se c’è una voce del tipo “Aggiorna firmware“. In caso contrario, vai sul sito web del produttore del router e cerca al suo interno gli ultimi aggiornamenti del firmware che sono disponibili. Se trovi un nuovo aggiornamento, segui le istruzioni per poterlo installare

Come aumentare la portata e velocità del Wi-Fi per navigare meglio con lo smartphone: usa un ripetitore wireless
Pubblicità

Un ripetitore è un dispositivo che serve per poter ripetere il segnale del router in modo che possa raggiungere ogni punto della casa. Un ripetitore di segnale Wi-Fi è consigliato quando il router è installato al piano primo di una casa ad esempio, ma si vuole navigare con il segnale massimo della rete wireless anche quando si sta al piano terra. Il ripetitore Wi-Fi è una soluzione economica, bastano anche soli 20 euro circa per portarsi a casa uno di questi device e si migliora non di poco il segnale wireless. Per chi poi avesse un altro smartphone Android in casa, ma inutilizzato, è possibile usare il telefono come ripetitore Wi-Fi, con una spesa pari a zero. Ti consiglio se vuoi leggere uno smartphone come ripetitore Wi-Fi di leggere questa guida, mentre se vuoi acquistare proprio il dispositivo in sé ti consiglio di leggere prima la guida su come scegliere i migliori ripetitori Wi-Fi.

Come aumentare la portata e velocità del Wi-Fi per navigare meglio con lo smartphone: conclusioni
Pubblicità

Questa guida spero ti sia stata d’aiuto a migliorare la qualità del segnale Wi-Fi e conseguentemente la navigazione. Se il tuo smartphone Android non prende bene il Wi-Fi a causa del router, sono diverse le soluzioni riportate in questa guida e che si possono seguire per aumentare la portata e velocità del Wi-Fi. Non ti rimane altro da fare che seguirle e metterle in pratica. Alla prossima guida.

Pubblicità




Questo sito Web utilizza i cookie, inclusi quelli di profilazione e di terze parti, per poter raccogliere informazioni sulla tua visita, migliorare la tua esperienza di navigazione e per mostrarti annunci pertinenti con i tuoi interessi. Consulta la nostra pagina Privacy & Cookie Policy per poter accedere a maggiori informazioni. Per accettare tutti i cookie e avere la miglior esperienza di navigazione possibile nelle pagine di questo sito, fai clic sul pulsante "Accetta i cookie", scorri la pagina proseguendo la navigazione o clicca in un qualsiasi contenuto per accedervi. In qualsiasi momento potrai revocare e modificare il tuo consenso ai cookie attraverso il link "Reset Cookie" che trovi in fondo a ogni pagina.

Imposta quali cookie vuoi consentire o bloccare

Visitando questo sito web, potrebbero venire memorizzati o recuperate delle informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookie. Queste informazioni potrebbero riguardare te, le tue preferenze o il dispositivo con cui hai avuto accesso e vengono utilizzate principalmente per far funzionare il sito nella maniera corretta. Le informazioni rilevate attraverso i cookie non sono in grado di identificarti direttamente, ma servono per offrirti un'esperienza web più adatta al tuo profilo utente. Poiché rispettiamo il tuo diritto alla privacy, puoi scegliere dal pannello che troverai di seguito di non consentire alcuni tipi di cookie o solo alcuni di essi. Usa l'interruttore di fianco a ogni categoria di cookie per gestire le tue preferenze, usa però questa funzione con molta attenzione, infatti, tieni presente che il blocco di alcuni tipi di cookie potrebbe influire negativamente sulla tua esperienza sul sito e sui servizi che siamo in grado di offrire. Se vuoi che il sito in questione possa offrirti il massimo per quanto riguarda i suoi contenuti, dovresti accettare tutti i cookie, diversamente l'esperienza utente potrebbe peggiorare. Nel caso dovessi ripensarci, nel caso avessi impostato male la tua decisione su quali cookie rifiutare su questo sito, in qualsiasi momento potrai cambiare la tua scelta premendo sul link "Reset Cookie" che trovi a fondo pagina. La durata dei cookie è di 365 giorni a partire dal momento in cui vengono accettati dall'utente.

Di seguito puoi scegliere quale tipo di cookie consentire o rifiutare su questo sito web e una volta fatta la tua scelta, clicca sul pulsante "Salva le impostazioni sui cookie" per rendere effettiva la tua decisione.

FunzionaliIl nostro sito web utilizza cookie funzionali. Questi cookie sono necessari per far funzionare il nostro sito web.

AnaliticiIl nostro sito Web utilizza cookie analitici per consentire di analizzare il nostro sito Web e ottimizzarlo allo scopo di migliorarne l'usabilità. Le visite tracciate sono anonime.

Social MediaIl nostro sito Web inserisce cookie di social media per mostrarti contenuti di terze parti come YouTube e FaceBook. Questi cookie possono tracciare i tuoi dati personali.

Ads PersonalizzatiIl nostro sito web inserisce cookie pubblicitari per mostrarti pubblicità di terze parti in base ai tuoi interessi. Questi cookie possono tracciare i tuoi dati personali.

AltroIl nostro sito web inserisce cookie di terze parti da altri servizi di terze parti che non sono analitici, social media o pubblicitari.