Guide

Come aumentare la sensibilità del touch screen su Samsung smartphone [GUIDA]

Pubblicità

Oggi vedremo con questa guida come aumentare la sensibilità del touch screen su Samsung smartphone. Il touch screen con l’arrivo degli smartphone è stata una novità che è piaciuta subito a tantissime persone, questo perché rispetto ai vecchi telefoni cellulari, non c’era più bisogno di premere i tasti fisici per poter passare da un menu all’altro, ma tutto era molto più semplificato in quanto per poter accedere a un contenuto del telefono bastava premerci sopra con il dito. Dal punto di vista pratico, il touch screen è stata una funzione rivoluzionaria e anche se ormai sono passati tanti anni dal suo esordio, è una tecnologia che ci ritroviamo ancora oggi sugli attuali smartphone. Alcuni dispositivi Samsung però potrebbero riscontrare problemi di sensibilità del touch screen dopo un po’ di tempo che è in utilizzo. Se il touch screen del tuo dispositivo Samsung sembra aver perso la sua sensibilità inziale o in alcuni casi non risponde proprio ai tocchi, potresti verificare se puoi migliorare la sensibilità direttamente dalle Impostazioni del telefono, in particolare se hai notato il problema da quando hai installato una pellicola protettiva per lo schermo. Per aiutarti, nel caso abbia bisogno di modificare la sensibilità del touch screen del tuo smartphone Samsung, abbiamo scritto questa guida, dove in elenco troverai scritti tutti i passaggi necessari per poter rendere il touch screen del tuo dispositivo Samsung più pronto e reattivo.

Pubblicità


Se stai utilizzando uno degli smartphone Samsung più recenti, usciti dal 2019 in poi, il tuo dispositivo potrebbe non aver bisogno di una calibrazione dello schermo per poter migliorare la sensibilità del touch screen. Gli schermi touch moderni sono già ben calibrati di fabbrica e l’utente finale può fare ben poco in genere per poter cambiare il loro comportamento se dovessero iniziare a non riconoscere più bene i tocchi. Se hai un problema con la sensibilità dello schermo, questo potrebbe essere causato da un problema tecnico del software, un malfunzionamento dell’hardware o come spesso accade potrebbe dipendere da una pellicola per lo schermo non adatta al touch del dispositivo su cui è stata montata. Se proprio non puoi fare a meno della protezione per lo schermo che hai attualmente montata, puoi provare ad abilitare dalle impostazioni la funzione della sensibilità al tocco. I telefoni e i tablet Samsung più recenti non danno modo all’utente di procedere con la calibrazione manuale dello schermo, ma se proprio intendi farlo, puoi utilizzare un’app di terze parti come Touchscreen Calibration.

Come aumentare la sensibilità del touch screen su Samsung smartphone: abilita la “sensibilità al tocco” del touch screen dalle Impostazioni del device
Pubblicità


Se l’utente ha notato una certa lentezza o peggioramento della sensibilità del touch screen dopo aver montato una pellicola protettiva per lo schermo, può attivare facilmente la sensibilità al tocco dal menu delle Impostazioni del dispositivo. L’attivazione può essere fatta in generale se si è notato che il telefono ha perso ultimamente sensibilità, anche se non è presente una pellicola protettiva applicata sullo schermo. Segui i passaggi seguenti per attivare la sensibilità al tocco sui dispositivi Samsung:

  • Accedi alle Impostazioni del tuo telefono Samsung. Si può trovare la voce Impostazioni nella schermata Home o nella barra delle applicazioni
  • Una volta dentro le Impostazioni, tocca la voce Display
  • Scorrendo verso il basso, dovresti visualizzare adesso l’opzione Sensibilità al tocco. Tocca l’interruttore che si trova alla sua destra per attivare la sensibilità al tocco sul telefono in uso
  • Prova adesso a vedere se la sensibilità dello schermo del tuo smartphone Samsung è migliorata
Come aumentare la sensibilità del touch screen su Samsung smartphone: esegui il test del touch screen per capire se non è funzionante in alcuni punti
Pubblicità


Per i dispositivi Samsung meno recenti e che ormai hanno qualche anno sulle spalle, la calibrazione dello schermo può aiutare a recuperare la sensibilità del touch di un tempo, purché però non ci siano problemi hardware che lo provocano. Alcuni smartphone Samsung, possono consentire all’utente di poter aprire il menu Test e da li testare il touch screen per capire se ci sono più punti dello schermo che non rispondono al tocco in parte o totalmente. Per testare lo stato del touch screen del tuo dispositivo Samsung, segui i seguenti passaggi:

  • Accedi all’app Telefono del tuo smartphone Samsung
  • Avvia il menu Test nascosto componendo il codice segreto *#0*#
  • Inizia a toccare lo schermo per scoprire se ci sono punti morti sul display dove il touch screen non funziona al tatto. Prova a toccare o tracciare una linea nel punto in cui ti sei accorto che il touch screen non risponde o è meno sensibile rispetto al resto dello schermo. Se non riesci a tracciare una linea o a vedere un punto evidenziato in quell’area, potrebbe significare che quella parte di display ha il touch non funzionante. Ciò di solito è causato da un hardware difettoso, ma prima di pensare a una sostituzione, potresti tentare un ripristino allo stato di fabbrica del dispositivo in quanto potrebbe aiutare a risolvere il problema se ci fosse qualcosa del software che è andato in tilt (molto difficile, ma potrebbe capitare). Se dopo il reset del sistema operativo, il touch screen continua a non funzionare bene, dovrai portare il dispositivo in un centro autorizzato Samsung, specie se è ancora in garanzia o comunque da un tecnico professionista che sia in grado di poterti sostituire il touch screen con uno nuovo. Potresti anche provare la sostituzione del touch screen da te, se hai una buona manualità e in questo modo risparmierai i soldi della manodopera per la sostituzione dello schermo e ti potrai scegliere da solo il display con touch screen che andrai a montare e al prezzo che ti viene meglio pagare
  • Una volta terminato il test, per tornare alla schermata precedente, basterà premere sul pulsante Volume su, quindi sarà necessario premere sul pulsante Indietro per tornare alla schermata Home iniziale
Come aumentare la sensibilità del touch screen su Samsung smartphone: usa app di terze parti come Touch Screen Test per testare lo schermo del tuo smartphone
Pubblicità


Se non riesci a visualizzare il menu Test sul tuo telefono Samsung per poter eseguire un test di verifica dello stato del touch screen, puoi utilizzare un’app di terze parti gratuita per aiutarti a verificare lo stato dello schermo. Installa l’app Touch Screen Test da Google Play Store per verificare lo stato del touch screen del tuo smartphone. Anche in questo caso, se c’è una parte sullo schermo che non risponde ai tocchi che dai con le dita, molto probabilmente dovrai portare a riparare il dispositivo in quanto il touch screen non funziona come dovrebbe

Come aumentare la sensibilità del touch screen su Samsung smartphone: conclusioni
Pubblicità


Il touch screen usato negli smartphone è un’invenzione straordinaria che ha semplificato di tanto l’utilizzo del dispositivo agli utenti. Quando però il touch screen di un telefono o tablet Samsung perde la sua sensibilità in tutto lo schermo o in una parte di esso, potrebbe dipendere da una pellicola protettiva applicata o da un problema software che spesso può essere risolto con un reset del telefono o nel peggiore dei casi il problema potrebbe essere causato da un guasto del touch screen, ma in tal caso l’unica soluzione possibile consiste nella sostituzione del display completo con uno nuovo. Sperando che le soluzioni viste sopra ti siano state d’aiuto a risolvere il problema riscontrato con lo schermo del tuo Samsung, ci leggiamo alla prossima guida.

Pubblicità