In questa nuova guida vedremo come configurare Google Authenticator per ricevere i codici di verifica per la verifica in due passaggi di Google. Recentemente, è stata pubblicata sul nostro sito la guida per poter attivare la verifica in due passaggi di Google per tutti gli account in tuo possesso, in questo modo anche se qualcuno dovesse venire a conoscenza della password di accesso al tuo account, non potrà comunque entrarvi senza conoscere il codice per il secondo passaggio di verifica necessario per potervi entrare. Questo codice di verifica che ti dovrà essere inviato da Google e che è necessario per soddisfare il secondo passaggio per accedere al tuo account Google, potrai riceverlo a tua scelta tramite un messaggio SMS o una telefonata sullo smartphone selezionato da te in tuo possesso o ancora potrai richiedere l’invio di un codice su un dispositivo token di sicurezza. Oltre a questi metodi, per ricevere un codice di accesso al proprio account Google, è possibile usare anche l’applicazione Google Authenticator, capace di generare dei codici di sicurezza da inserire ogni volta che si deve accedere a un proprio account Google con le proprie credenziali, funzionando così come un servizio di generazione token, ed è proprio di questa applicazione che parleremo oggi, infatti in questa guida vedremo come configurare Google Authenticator per ricevere i codici di verifica e ti invito a continuare a leggere per saperne di più.

Link Sponsorizzati

Google Authenticator è quindi un metodo tramite app che permette di ricevere dei codici di sicurezza per poter accedere dopo aver inserito la password, al proprio account Google. Questo sistema di accesso a due passaggi, renderà i tuoi account Google molto più sicuri e al riparo da malintenzionati, anche se dovessero conoscere la tua password di accesso. Prima di configurare Google Authenticator per ricevere i codici di verifica è necessario però che:

  • Abbia già attivato la verifica in due passaggi di Google e se ancora non l’hai fatti leggi la nostra guida
  • Devi scaricare dal Google Play Store l’applicazione Google Authenticator sul tuo telefono con sistema operativo Android
  • È necessario installare uno scanner di codici QR in quanto se non ne hai uno installato sullo smartphone, Authenticator ti chiederà di installarne uno

Adesso che hai tutto il necessario per far funzionare l’applicazione Google Authenticator, possiamo iniziare con questa guida per poter configurare Google Authenticator per ricevere i codici di verifica:

  • Dal tuo browser preferito, su smartphone o PC, apri la pagina di sicurezza del tuo Google Account
  • Scorri la pagina e seleziona la voce Verifica in due passaggi
  • Sotto la sezione App Authenticator, premi sulla voce Configurazione
  • Seleziona adesso il tipo di dispositivo in tuo possesso e premi su Avanti per poter così visualizzare un codice QR che dovrai poi scannerizzare più avanti
  • Adesso apri l’app Authenticator sul tuo smartphone
  • Premi su Inizia la configurazione
  • Premi su Scansiona un codice a barre (se non hai installato uno scanner di codici a barre, ti verrà chiesto di farlo altrimenti non potrai leggerlo)
  • Scansiona tramite il lettore di codici QR del telefono il codice che vedi visualizzato nel browser
  • Premi quindi sul pulsante Avanti
  • Digita ora il codice che stai visualizzando sul tuo dispositivo mobile nella casella di testo e successivamente premi sulla voce Verifica.
  • Premi ora su Fine per poter così completare la configurazione

Questi sono tutti i passaggi da seguire per poter configurare Google Authenticator per ricevere i codici di verifica. Nota però che:

  • Potrai configurare solo un dispositivo alla volta per verificare il codice necessario per l’accesso
  • Assicurati di non configurare mai Google Authenticator su un dispositivo condiviso pubblicamente a cui possono accedere diverse persone. Il dispositivo selezionato deve essere assolutamente privato
  • Ti consiglio di aggiungere una lockscreen al tuo dispositivo, seleziona una password, un pin, sequenza o l’impronta digitale ecc., per impedire così che chiunque possa accedere alla Home del tuo telefono Android. Se vuoi la massima sicurezza, il tuo smartphone deve essere accessibile solo a te.

Questo è tutto per questa guida su come configurare Google Authenticator per ricevere i codici di verifica e se ci tieni ad avere un account sicuro, non solo per Gmail, ma anche per per gli altri servizi come Google Drive, Google foto, Hangouts ecc., ti consiglio vivamente di attivare la verifica in due passaggi di Google in accoppiata con Authenticator per mettere al sicuro i tuoi account Google da malintenzionati.


Link Sponsorizzati





https://www.megapk.it/wp-content/uploads/2018/12/Come-configurare-Google-Authenticator-per-ricevere-i-codici-di-verifica-GUIDA-logo-1.jpghttps://www.megapk.it/wp-content/uploads/2018/12/Come-configurare-Google-Authenticator-per-ricevere-i-codici-di-verifica-GUIDA-logo-1-150x150.jpgPierluigi MurgiaGuidegoogle authenticator
In questa nuova guida vedremo come configurare Google Authenticator per ricevere i codici di verifica per la verifica in due passaggi di Google. Recentemente, è stata pubblicata sul nostro sito la guida per poter attivare la verifica in due passaggi di Google per tutti gli account in tuo possesso, in questo modo...