Guide

Come evitare le chiamate accidentali con uno smartphone Android [GUIDA]

Pubblicità

Oggi con questa nuova guida vedremo come evitare le chiamate accidentali con uno smartphone Android. Molte volte può capitare di prendere il telefono e metterlo in tasca, per poi ritrovarsi a sentire una voce in sottofondo e non capire bene da dove proviene, si pensa un attimo e si capisce che dal telefono è partita in maniera accidentale una chiamata verso un contatto in rubrica che si sgola per capire perché l’abbiamo chiamato. Purtroppo queste cose possono capitare e anche se lo smartphone ha un touch screen che è messo a contatto con dei tessuti, si trova ugualmente il modo per far partire la telefonata se lo schermo del dispositivo non è stato bloccato. Per evitare l’imbarazzo di una telefonata accidentale partita dallo smartphone verso una persona che si ha in rubrica, in questa guida troverai tutte le soluzioni che ti permetteranno di evitare queste chiamate.

Pubblicità

Le chiamate telefonate che partono in modo accidentale possono essere davvero imbarazzanti e fastidiose, oltre che persino costose se finiscono per essere scalate dal tuo credito telefonico. Fortunatamente però, ci sono alcune semplici precauzioni che puoi prendere per evitare queste situazioni spiacevoli. In questa guida, potrai trovare diverse soluzioni utili che ti daranno modo di evitare le chiamate accidentali che partono dal tuo smartphone Android, in modo da poter utilizzare il tuo dispositivo in modo più sicuro ed efficiente. Iniziamo quindi.

Come evitare le chiamate accidentali con uno smartphone Android: spegni sempre lo schermo prima di mettere il telefono in tasca o dentro una borsa

Per evitare che partano chiamate accidentali, dovresti sempre ricordarti di spegnere lo schermo del telefono prima di mettere il dispositivo in tasca o dentro a una borsa. Si eviterà in questo modo che i tasti vengano accidentalmente toccati e partano così le chiamate verso qualcuno dei tuoi contatti. Nella maggior parte dei casi, una volta che lo schermo si è spento, anche toccandolo non succederò nulla, quindi si potrà stare tranquilli che non partirà alcuna telefonata indesiderata senza la nostra volontà. A volte però può capitare per distrazione o per fretta di infilare lo smartphone in tasca senza fare caso che lo schermo è ancora acceso, ma per evitare che questo provochi delle chiamate indesiderate, si può evitare che questo accada impostando un limite di tempo di inattività per lo spegnimento dello schermo in automatico. Minore sarà questo tempo di inattività (quindi che non stai utilizzando il telefono) che deve trascorrere prima che il display del telefono si spenga in automatico e minori saranno le probabilità che parta una chiamata accidentale.

Puoi impostare il timer che indica il tempo che deve passare prima che si attivi il blocca schermo seguendo questi passaggi:

  • Accedi alle Impostazioni del tuo telefono Android toccando la sua icona
  • Vai quindi su Display e luminosità
  • Tocca la voce Sospensione
  • Qui puoi impostare il tempo di inattività che deve trascorrere prima che il display si spenga in automatico e trascorso il quale lo schermo si spegnerà da solo. Puoi scegliere tra 15 secondi, 30 secondi, 1 minuto, 2, minuti, 5 minuti e 10 minuti. Se sei solito scordarti spesso lo schermo acceso quando metti lo smartphone dentro una tasca o in borsa, ti consiglio di impostare il valore più basso, ovvero 15 secondi
Come evitare le chiamate accidentali con uno smartphone Android: imposta una password, un PIN o il riconoscimento tramite impronta digitale ecc. per lo sblocco del dispositivo

Anche se imposti lo spegnimento dello schermo in automatico dopo che è trascorso un certo periodo di tempo da te impostato, potrebbe comunque capitare toccando il pulsante di accensione che il display si accenda e come è capitato a qualcuno (anche se estremamente raro), con i movimenti che si fanno quando lo smartphone è dentro alla tasca o in borsa si potrebbe riuscire anche a sbloccare lo smartphone, facendo partire delle chiamate involontarie. Si può mettere facilmente fine a questa rarissima possibilità che partano chiamate accidentali anche se lo schermo è spento con l’impostazione di una password, di un PIN o dell’impronta digitale. Questi ormai sono i sistemi di sblocco più usati, ma ce ne sono anche altri come lo sblocco facciale e la scansione dell’iride.

Puoi impostare un sistema di sblocco per il tuo smartphone Android seguendo questi passaggi:

  • Tocca l’icona delle Impostazioni del tuo telefono Android
  • Seleziona con un tocco la voce Dati biometrici e password (o Blocco schermo)
  • Puoi impostare adesso un sistema di blocco della schermata di blocco tra PIN, impronta digitale, password, riconoscimento del viso ecc. a seconda di quelli disponibili per il tuo telefono. Il più comodo a mio parere è il riconoscimento biometrico, quindi dell’impronta digitale
  • Una volta impostato il sistema di sblocco dello schermo, questo potrà essere sbloccato soltanto se si utilizza il sistema di sblocco che avevi impostato in precedenza, quindi le possibilità che uno smartphone sia in grado di sbloccarsi da solo per accedere alla Home dopo che lo schermo è stato spento sono praticamente nulle, conseguentemente una volta bloccato il telefono potrai dire addio alle chiamate causate da tocchi accidentali
Come evitare le chiamate accidentali con uno smartphone Android: attiva la modalità tasca

Alcuni smartphone come quelli Xiaomi hanno una funzione che permette di rendere il tocco del touch screen non funzionante quando il dispositivo viene messo in tasca. Si tratta della “modalità tasca” o “Pocket Mode” e permette anche a chi è con la testa tra le nuvole in quel momento e mette lo smartphone in tasca accidentalmente con lo schermo sbloccato, che il touch screen funzioni, evitando quindi le chiamate accidentali che potrebbero partire.

Se il tuo telefono ha la modalità tasca, i passaggi che trovi di seguito ti aiuteranno ad attivarla sul tuo smartphone:

  • Tocca l’icona dell’app Impostazioni
  • Seleziona la voce Blocca schermo
  • Premi quindi sull’interruttore che si trova di lato alla voce Modalità tasca. Una volta attivato l’interruttore, il touch screen quando il telefono verrà messo in tasca non risponderà ai tocchi, escludendo in questo modo la possibilità che possano partire delle chiamate accidentali dal tuo dispositivo Android

Su alcuni smartphone, la funzione viene chiamata anche Prevenzione tocco accidentale e come per la modalità tasca di Xiaomi, previene le operazioni involontarie che possono essere compiute con il tocco del touch screen quando il dispositivo è posizionato all’interno di una borsa o all’interno di una tasca. Per accedere a questa funzione, ad esempio dagli smartphone Huawei basta andare su Impostazioni > Funzioni e accessibilità > Prevenzione tocco accidentale > Attiva l’interruttore. Su altri smartphone invece, come ad esempio quelli marchiati Samsung, si deve andare su Impostazioni > Display > Prevenzione tocco accidentale e Attiva l’interruttore > Sempre dalla stessa schermata dissttiva l’interruttore di fianco a Sensibilità al tocco

Come evitare le chiamate accidentali con uno smartphone Android: disattiva la funzione che attiva lo schermo quando viene sollevato il telefono e il doppio tocco

Molti smartphone Android hanno una funzione che permette di attivare lo schermo quando questo viene sollevato da una superficie piana, come quella di un tavolo ad esempio, in questo modo il display si “risveglia” da solo senza il bisogno di dover toccare il pulsante di accensione dello smartphone. Se questa funzione risulta utile quando lo smartphone è poggiato su una superficie piana, potrebbe però diventare la causa per cui potrebbero verificarsi delle chiamate accidentali se il dispositivo viene lasciato in tasca. Il doppio tocco invece riattiva lo schermo quando questo viene toccato velocemente due volte e vedremo sempre in questa sezione anche come disabilitare questa funzione.

La funzione di Android che attiva lo schermo quando lo smartphone viene sollevato è facilmente disattivabile in questo modo:

  • Premi sull’icona delle Impostazioni del telefono
  • Vai su Funzioni e accessibilità > Scorciatoie e gesture
  • Da Attiva lo schermo devi disattivare la funzione Solleva per attivare usando l’apposito interruttore
  • Disattiva l’interruttore di fianco a Doppio tocco attiva schermo

Su alcuni smartphone Android invece, si può disattivare la funzione che accende lo schermo quando si solleva il dispositivo seguendo questi passaggi:

  • Tocca l’icona delle Impostazioni del dispositivo
  • Vai su Blocca schermo
  • Spegni l’interruttore che si trova di fianco a Alza per riattivare
  • Spegni l’interruttore che si trova di fianco a Doppio tocco attiva schermo

Questo indipendentemente dal metodo usato e che potrebbe cambiare dall’interfaccia utente in uso, ti assicurerà che lo schermo del tuo smartphone Android rimanga spento indipendentemente dal fatto che venga sollevato o toccato accidentalmente due volte lo schermo del dispositivo.

Come evitare le chiamate accidentali con uno smartphone Android: disattiva Smart Lock

La funzione Smart Lock attivabile su alcuni telefoni Android, consente di mantenere sbloccato il dispositivo mentre si è in movimento per un massimo di 4 ore. Tuttavia, potrebbe verificarsi un inconveniente se Android non riesce a distinguere se stai tenendo il dispositivo in mano o in tasca, il che può causare sblocchi indesiderati. Per questa ragione, è consigliabile disattivare la funzione Smart Lock sul tuo smartphone Android e assicurarti che rimanga bloccato indipendentemente dal fatto che ti muovi o meno.

Ecco quali sono i passaggi da seguire per sbloccare Smart Lock sui dispositivi Android che hanno questa funzione:

  • Tocca l’icona delle Impostazioni 
  • Vai su Blocca schermo e successivamente tocca la voce Smart Lock
  • Premi su Rilevamento sul corpo
  • Disattiva l’interruttore che si trova di fianco a Usa rilevamento sul corpo. Questo ti assicurerà che il tuo smartphone Android non rimanga sbloccato quando si trova in movimento
Come evitare le chiamate accidentali con uno smartphone Android: disattiva l’assistente Google

L’assistente Google o Google Assistant per molti utenti è abbastanza utile per cercare qualcosa in internet, impostare un promemoria, conoscere le condizioni meteo, l’orario e tanto altro usando i comandi vocali, tuttavia questa funzione potrebbe anche provocare delle chiamate accidentali a seconda di ciò che si dice. Per evitare che magari qualcosa che è stata detta all’assistente Google non venga capita e faccia partire accidentalmente una telefonata verso un contatto in rubrica, si possono disattivare i permessi che permettono all’applicazione di eseguire le chiamate, ovvero Telefono e Contatti.

Questi sono i passaggi da seguire per disattivare le autorizzazioni all’assistente Google per poter fare le chiamate:

  • Premi sull’icona delle Impostazioni  del dispositivo
  • Vai su App > Tutte le app
  • Potrai vedere adesso un elenco con tutte le applicazioni installate sullo smartphone. Cerca l’app Google e toccala quando la trovi
  • Premi su Autorizzazioni
  • Togli i permessi a Telefono e Contatti premendo su ogni voce e successivamente su Rifiuta
  • Adesso potrai anche usare il tuo assistente virtuale Google senza il rischio che partano involontariamente delle chiamate a causa di una pronuncia non compresa dall’app, questo perché se Google Assistant dovesse capire che vorrai fare una chiamata ti chiederà prima di autorizzare l’accesso a Telefono, Contatti e senza la tua autorizzazione non potrà telefonare nessuno

Ovviamente se non usi Google Assistant, ma usi un altro assistente virtuale che svolge gli stessi compiti, tra cui anche la composizione automatica dei numeri di telefono, potrai disattivare i permessi Telefono e Contatti anche per quella determinata applicazione che utilizzi.

Come evitare le chiamate accidentali con uno smartphone Android: conclusioni

Ritrovarsi con una chiamata che parte accidentalmente verso una persona che abbiamo in rubrica può portare a situazioni spiacevoli e imbarazzanti, ma seguendo le soluzioni che hai trovato in questa guida dovresti riuscire a sbarazzarti una volta per tutte di questo fastidioso problema. Alla prossima guida.

Pubblicità