Guide
Come fare uno screenshot da Netflix su Android e non solo [GUIDA]

Pubblicità

Oggi con questa guida vedremo come fare uno screenshot da Netflix su Android e non solo, infatti vedremo come sia possibile acquisire l’immagine sullo schermo anche da altri dispositivi che non siano telefonici con sistema operativo Android, ma che vengono comunemente usati per accedere e visualizzare i contenuti di Netflix come Windows, Mac e i loro browser. Molte volte quando si guarda un film su Netflix ci sono delle scene o dei sottotitoli nelle immagini che si vorrebbero conservare nella propria Galleria delle foto o inviare a qualcuno, ma Netflix per questioni di copyright e per proteggere i suoi contenuti, non da la possibilità agli spettatori di poter eseguire uno screenshot dello schermo. Il problema si può però aggirare in diversi modi e di seguito vedremo quali soluzioni si possono usare per poter fare uno screenshot da Netflix su Android e altri dispositivi.

Pubblicità


Come fare uno screenshot da Netflix su Android: perché Netflix non fa fare lo screenshot
Pubblicità


Netflix nativamente non permette agli utenti di eseguire uno screenshot dei suoi contenuti. Netflix non permette di poter eseguire uno screenshot dei suoi contenuti per questioni di copyright, più precisamente, a causa del Digital Rights Management, abbreviato anche con il termine DRM. Il DRM serve per impedire la copia di contenuti digitali e protegge il materiale protetto da copyright che é presente sulle piattaforme digitali come Netflix appunto. Tuttavia, attraverso l’uso dei metodi che troverai elencati di seguito si potrà aggirare il sistema di sicurezza DRM, ma considera che é fortemente sconsigliato acquisire schermate o registrare ciò che viene visualizzato su Netflix per scopi commerciali. Questo perché é un reato distribuire e vendere contenuti protetti da copyright senza il permesso del proprietario. Tuttavia, non dovresti andare incontro a nessun particolare problema finché userai questa guida solo per conoscenza e conserverai lo screenshot solo per te e lo cancellerai subito dopo. In quella guida, vedremo tutti i passaggi che sono necessari per poter fare uno screenshot da Netflix su Android.

Come fare uno screenshot da Netflix su Android: quali soluzioni usare
Pubblicità


Gli sviluppatori che lavorano su Android, continuano ad aggiornare il sistema operativo in modo da ottenere una sua sempre maggiore sicurezza dopo ogni update e ciò vale anche per gli sviluppatori di terze parti che creano delle app per Android. Alcune applicazioni di terze parti, sono state realizzate pensando al fatto che l’utente non potrà eseguire uno screenshot delle schermate e oltre alle app bancarie, troviamo anche applicazioni per l’intrattenimento, come Disney+, Snapchat e ovviamente anche Netflix da cui non é possibile riuscire a fare uno screenshot. Tuttavia, su Android é ugualmente possibile riuscire a eseguire lo screenshot usando dei piccoli trucchi. Un modo per poter eseguire uno screenshot su app che vietano questa pratica, consiste nel connettere il proprio smartphone a un PC e utilizzare gli strumenti ADB per eseguire il mirroring del telefono. Tuttavia, è un processo noioso e come vedremo più avanti, sarà molto più semplice fare uno screenshot usando l’app del computer o il browser.

Esiste anche un secondo metodo per poter eseguire uno screenshot su Netflix da Android ma é necessario prima eseguire il root del dispositivo, quindi con la giusta patch sarà possibile eseguire la cattura dello schermo anche nelle app in cui normalmente questo é vietato. Se vuoi seguire questa seconda soluzione, ti consiglio di leggere la guida su cosa fare se é impossibile catturare lo screenshot per saperne di più. Considera però che il metodo che richiede il root del dispositivo potrebbe essere il più rischioso per la sicurezza del contenuto del proprio telefono, quindi anche se funziona, potrebbe comunque avere alcuni svantaggi che riguardano la sicurezza, infatti basterebbe installare senza volerlo un’app con un virus per potersi vedere rubati diversi dati importanti, come account, password, numeri di telefono, chat ecc., spesso senza che nemmeno l’utente se ne renda conto. Ecco perché attualmente é sconsigliato eseguire il root se si conservano contenuti importanti sul telefono. Certo, il root permette di poter aggiungere nuove funzioni a uno smartphone Android, ma va sempre fatto pensando anche ai possibili problemi di sicurezza a cui si potrebbe andare incontro in quanto il sistema operativo Android diventa molto più vulnerabile.

Oltre che da Android, é possibile eseguire uno screenshot dei contenuti di Netflix anche da altre piattaforme. Vediamo quali metodi si possono usare per fare uno screenshot da Netflix:

Come fare uno screenshot da Netflix: fai uno screenshot usando il browser di Windows e Mac
Pubblicità


Esistono diversi modi per poter fare uno screenshot su Netflix utilizzando il browser e di seguito vedremo come farlo su un computer Windows o Mac. Se vuoi provare ad aprire un contenuto di Netflix su un browser mobile, come quello in uso su un telefono Android, verrai reindirizzato direttamente all’app per la sua visione. I metodi indicati di seguito funzioneranno su qualsiasi browser con l’applicazione sandbox o il browser Chrome su Windows. Vediamo quindi come fare uno screenshot di Netflix su Browser installati su dispositivi Windows e Mac.

  • Come fare uno screenshot di Netflix su Mac: chi é in possesso di un Mac é più avvantaggiato rispetto invece a chi ha un computer con installato Windows. A differenza di Windows, dove Netflix rileva facilmente il tentativo di acquisizione di uno screenshot e oscura la schermata ottenuta, lo strumento screenshot nativo di macOS invece, può facilmente acquisire screenshot dei contenuti di Netflix senza alcun problema. Su Mac, basta usare semplicemente il comando di scelta rapida + MAIUSC + 3 per fare uno screenshot della schermata di Netflix sul tuo Mac.
  • Come fare uno screenshot di Netflix usando l’app Sandbox per Windows: un’applicazione sandbox, esegue qualsiasi programma in un sistema isolato, limitandone l’interazione con fonti esterne o altre app di sistema. Anche le modifiche apportate nell’app all’interno di una sandbox rimangono protette e non influiranno sulle prestazioni complessive dell’app. Una sandbox, viene utilizzata in genere per testare le applicazioni in un ambiente in quarantena per prevenire danni da malware, inoltre, é possibile eseguire le applicazioni senza doversi preoccupare che altre app influiscano sulle prestazioni. Si può fare uso dell’app Sandboxie-Plus per poter eseguire uno screenshot su Windows. Sandboxie-Plus é un’applicazione open source disponibile per Windows e che si può scaricare dal sito ufficiale cliccando qui. Vediamo come eseguire un browser in un’applicazione sandbox e fare uno screenshot di Netflix:
    • Dopo che sul tuo PC con Windows hai scaricato l’applicazione Sandboxie-Plus, procedi con la sua apertura
    • Segui il seguente percorso: Sandbox > DefaultBox > Esegui sandbox > Esegui browser web
    • Verrà avviato adesso il browser predefinito nell’ambiente sandbox. Puoi verificarlo guardando il bordo giallo che c’é attorno al browser. Passa il mouse sui bordi dello schermo se all’inizio non vedi il bordo giallo
    • A questo punto, accedi a Netflix.com usando la barra di ricerca del browser e apri il film o programma da cui desideri acquisire lo screenshot
    • Per poter eseguire lo screenshot di Netflix, premi adesso insieme i tasti logo Windows + Print Screen (Prt Scr)

A questo punto, Windows dovrebbe acquisire uno screenshot e memorizzarlo nella cartella degli screenshot predefinita. Se invece avessi tentato di acquisire uno screenshot di Netflix senza un’applicazione sandbox, avresti ottenuto una schermata completamente nera. Tuttavia, l’esecuzione del browser in una sandbox ti consente di acquisire lo screenshot mantenendo intatto l’output video.

Come fare uno screenshot da Netflix: disattiva l’acceleratore hardware del browser su Windows e Mac
Pubblicità


L’accelerazione hardware lo troviamo in tutti i browser più famosi, come Google Chrome, Firefox, Opera ed Edge. L’acceleratore hardware ha la funzione di ridurre il carico della CPU e di distribuirla a un hardware diverso come una GPU. Un’unità di elaborazione grafica esegue pesanti attività relative alla grafica a livello hardware, riuscendo così a risparmiare molta potenza di elaborazione per il tuo sistema. Gli sviluppatori, fanno uso della funzione di accelerazione hardware dei browser per riuscire a caricare un video in maniera più rapida su piattaforme di streaming video. In alcuni casi li aiuta anche a proteggere il contenuto del copyright utilizzando l’accelerazione crittografica. Non voglio annoiarti con i dettagli tecnici, ma la disattivazione dell’accelerazione hardware sul browser rimuove il problema dello schermo nero quando si tenta l’acquisizione di uno screenshot su Netflix.

Faremo uso di Google Chrome per poter eseguire su Windows e Mac uno screenshot di Netflix disattivando l’acceleratore hardware del browser, considera però che i passaggi da seguire sono simili per tutti i browser. Inoltre, la funzione può essere usata sia su computer con Windows e su Mac. Vediamo come disattivare l’accelerazione hardware sul browser Google Chrome per fare lo screenshot di Netflix:

  • Accedi a Google Chrome
  • Da dentro il browser, premi sui 3 punti disposti in verticale che trovi in alto a destra dello schermo
  • Clicca su Impostazioni
  • Cerca adesso la voce Accelerazione hardware usando la barra di ricerca dalla schermata delle impostazioni. Oppure vai su Avanzate > Sistema
  • Disattiva adesso l’acceleratore hardware agendo sull’apposito interruttore che si trova di fianco alla voce Usa accelerazione hardware quando disponibile
  • Se la funzione era già disabilitata, prova ad abilitarla e disabilitarla nuovamente. Quindi, riavvia il browser premendo sull’apposito pulsante Riavvia
  • Accedi adesso dal browser al sito web Netflix.com e prova a fare uno screenshot del tuo film preferito premendo Tasto Windows + Prt Scn su Windows o Maiusc + Comando+3 su un computer Mac. Chrome dovrebbe smettere di mostrarti la schermata nera ora all’acquisizione di uno screenshot e dovresti essere in grado di vedere il suo contenuto ben visibile
Come fare uno screenshot da Netflix: conclusioni
Pubblicità


Anche se Netflix fa di tutto per poter mantenere il proprio contenuto protetto da copyright, ci sono ugualmente diversi modi per fare uno screenshot su Netflix. Tuttavia, tieni sempre presente che anche riuscendo a eseguire lo screenshot non starai facendo una cosa legale e che é normalmente permessa da Netflix se ne vorrai condividere il contenuto, quindi più che altro questa guida la dovresti seguire soltanto per sapere come fare uno screenshot da Netflix e poi cancellare il contenuto dello screenshot senza che venga condiviso con altre persone. Alla prossima guida.

Pubblicità
Pubblicità

Questo sito Web utilizza i cookie inclusi quelli di profilazione e terze parti per raccogliere informazioni sulle visite, migliorare la navigazione e mostrare annunci pubblicitari pertinenti. Consulta la nostra pagina Privacy & Cookie Policy per ulteriori dettagli e visualizzare la lista dei fornitori pubblicitari o puoi accettare premendo sul pulsante Accetta.

Imposta quali cookie vuoi consentire o bloccare

Visitando questo sito web, potrebbero venire memorizzati o recuperate delle informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookie. Queste informazioni potrebbero riguardare te, le tue preferenze o il dispositivo con cui hai avuto accesso e vengono utilizzate principalmente per far funzionare il sito nella maniera corretta. Le informazioni rilevate attraverso i cookie non sono in grado di identificarti direttamente, ma servono per offrirti un'esperienza web più adatta al tuo profilo utente. Poiché rispettiamo il tuo diritto alla privacy, puoi scegliere dal pannello che troverai di seguito di non consentire alcuni tipi di cookie o solo alcuni di essi. Usa l'interruttore di fianco a ogni categoria di cookie per gestire le tue preferenze, usa però questa funzione con molta attenzione, infatti, tieni presente che il blocco di alcuni tipi di cookie potrebbe influire negativamente sulla tua esperienza sul sito e sui servizi che siamo in grado di offrire. Se vuoi che il sito in questione possa offrirti il massimo per quanto riguarda i suoi contenuti, dovresti accettare tutti i cookie, diversamente l'esperienza utente potrebbe peggiorare. Nel caso dovessi ripensarci, nel caso avessi impostato male la tua decisione su quali cookie rifiutare su questo sito, in qualsiasi momento potrai cambiare la tua scelta premendo sul link "Reset Cookie" che trovi a fondo pagina. La durata dei cookie è di 365 giorni a partire dal momento in cui vengono accettati dall'utente.

Di seguito puoi scegliere quale tipo di cookie consentire o rifiutare su questo sito web e una volta fatta la tua scelta, clicca sul pulsante "Salva le impostazioni sui cookie" per rendere effettiva la tua decisione.

FunzionaliIl nostro sito web utilizza cookie funzionali. Questi cookie sono necessari per far funzionare il nostro sito web.

AnaliticiIl nostro sito Web utilizza cookie analitici per consentire di analizzare il nostro sito Web e ottimizzarlo allo scopo di migliorarne l'usabilità. Le visite tracciate sono anonime.

Social MediaIl nostro sito Web inserisce cookie di social media per mostrarti contenuti di terze parti come YouTube e FaceBook. Questi cookie possono tracciare i tuoi dati personali.

Ads PersonalizzatiIl nostro sito web inserisce cookie pubblicitari per mostrarti pubblicità di terze parti in base ai tuoi interessi. Questi cookie possono tracciare i tuoi dati personali.

AltroIl nostro sito web inserisce cookie di terze parti da altri servizi di terze parti che non sono analitici, social media o pubblicitari.