Guide

Come installare Android App Bundle su Android [GUIDA]

Pubblicità

Como nuovo formato file, a partire da Agosto 2021, Google per il sistema operativo Android si sta muovendo per adottare il formato Android App Bundles (AAB), in sostituzione del formato APK a cui ormai siamo stati abituati. Il nuovo formato verrà applicato per tutte le applicazioni che vorranno essere caricate nel Google Play Store, tuttavia questo formato sarà possibile applicarlo soltanto alle nuove applicazioni e giochi. Ma quale sarebbe la particolarità del formato Android App Bundle e perché Google sta spingendo gli sviluppatori verso questo formato? Con Android App Bundle (AAB) verranno installati soltanto i file richiesti dal dispositivo, ad esempio uno smartphone, per poter eseguire quella particolare applicazione o gioco, mentre invece non verranno installati tutti i file che potrebbero essere non rilevanti per quel determinato telefono, ciò permette quindi un’installazione più personalizzata, che potrebbe richiedere meno dati e memoria di archiviazione occupata a seconda del device in uso. Se vuoi saperne di più su come installare Android App Bundle su Android, continua a leggere questa guida per saperne di più.

Pubblicità
Come installare Android App Bundle su Android: in cosa si differenziano i file AAB dai file APK?
Pubblicità

Come prima cosa bisogna comprendere meglio cosa è un file AAB e in cosa si distingue da un file APK. Con il formato AAB, gli sviluppatori delle applicazioni e giochi sono in grado di suddividere le applicazioni in più file e solo quelli che servono per quel determinato smartphone vengono installati nella memoria del dispositivo. I file AAB includono anche i file importanti dell’APK di base. Ci sono poi i file di installazione che compongono i vari attributi dell’app o del gioco. Quando viene scaricato un file APK dal Play Store o da qualsiasi altra fonte su un device, viene installato l’intero APK che include codici app, file che possono essere di immagine, audio, lingua ecc.. Tuttavia, essendo un’app sviluppata in maniera universale, non tutti i file installati tramite l’APK potrebbero essere necessari per il corretto funzionamento su un determinato dispositivo. D’altra parte, Android App Bundle installa l’APK di base, i codici e i file di risorse necessari per l’esecuzione dell’applicazione su ogni specifico telefono Android. Ciò si traduce quindi in una quantità minore di dati utilizzati e di spazio di archiviazione necessario per l’installazione

Come installare Android App Bundle su Android: le migliori app per installare file AAB su un dispositivo Android
Pubblicità

Per via del fatto che i file in formato AAB richiedono meno dati e memoria, sicuramente in tanti concorderemo che il loro utilizzo è molto vantaggioso rispetto a un file in formato APK, tuttavia, per molti utenti, potrebbe rendere un po’ difficile il processo di sideload. Per semplicità, sono state elencate alcune applicazioni che aiuteranno l’utente a poter installare i file AAB su uno smartphone Android. Tieni presente che i file AAB sono disponibili in diversi formati, inclusi .XAPK, .APKM e .APK. La cosa positiva, è che tutte le app che troverai elencate di seguito saranno in grado di poter gestire quasi tutti i tipi di formati di file AAB. Vediamole una per una

Come installare Android App Bundle su Android: scarica l’app APKMirror dal Play Store
Pubblicità

Uno dei migliori metodi che si possono usare per installare le Android App Bundle su un dispositivo Android, consiste nell’usare il programma di installazione APKMirror scaricabile dal Google Play Store. La piattaforma, che sicuramente sarà conosciuta già a tanti, ha molte applicazioni e giochi e cosa molto importante, questi file sono di sicura installazione. Oltre ai normali file APK, si può utilizzare APKMirror per poter installare i file bundle dell’app .APK, .XAPK e .APK. Per scaricare le Android App Bundle utilizzando il programma di installazione APKMirror, devi:

  • Cercare l’app AAB
  • Quindi bisogna fare clic sul pulsante “Installa pacchetto”
  • Inizierà quindi il processo di download del file AAB e verrà installato il file sul telefono Android attraverso il programma di installazione
Come installare Android App Bundle su Android: scarica dal Play Store App Bundle Installer 
Pubblicità

App Bundle Installer è un’altra applicazione che si può scaricare dal Play Store e che può essere usata per l’installazione dei file AAB su un dispositivo Android. Sebbene l’app sia gratuita, alcuni banner pubblicitari potrebbero apparire qua e là durante il suo utilizzo. Inoltre, l’app è ancora in fase di sviluppo, quindi, ci si potrebbe imbattere in alcuni bug o problemi tecnici durante il suo utilizzo

Come installare Android App Bundle su Android: Split APKs Installer (SAI)
Pubblicità

Split APKs Installer (SAI) è un’altra applicazione che si può usare per installare il formato AAB, inclusi altri formati quali .APK, .XAPK, file APK divisi e file .APKM non crittografati (da APKMirror). Split APKs Installer (SAI) è un’app open source ed ecco come si usa:

  • Installa Split APKs Installer dal Play Store e procedi con la sua installazione
  • Cerca il file Android App Bundle che vuoi installare sul dispositivo utilizzando il selettore di file
  • Il programma di installazione degli APK Split selezionerà quindi automaticamente i file appropriati adatti al tuo dispositivo
  • Split APKs Installer ti consente di scegliere i file che desideri installare insieme al file .APK.
Come installare Android App Bundle su Android: Package Manager e pacchetto di installazione APK/App Split
Pubblicità

Package Manager e pacchetto di installazione APK/App Split è un’applicazione molto potente, in grado di gestire più file in formato AAB. Per alcune funzionalità avanzate, l’utente però deve concedere l’accesso root sul proprio dispositivo, quindi deve avere il device con gli accessi di root attivi. Per tutte le funzioni di base però, inclusa l’installazione dei file AAB i permessi di root non sono necessari. L’app Package Manager e pacchetto di installazione APK/App Split ha un’interfaccia di visualizzazione dei file bella e pulita. L’app consente anche di esplorare i contenuti dei file Android App Bundle, mostrare le informazioni sull’app, disinstallare app e fare altro ancora

Come installare Android App Bundle su Android: XAPKS
Pubblicità

Ultimo ma non di certo per importanza, abbiamo il programma di installazione XAPKS. È possibile utilizzare il programma di installazione XAPKS per l’installazione di file .APK, .XAPK, .APKM e .OBB ovviamente si può anche usare per poter installare i file .AAB dalla memoria interna o esterna del telefono. L’app ha anche una funzione di backup e ripristino che consente di eseguire il backup dei file in formato APK e AAB. Il programma di installazione XAPKS dispone anche della modalità dark mode, può mostrare le funzionalità dell’app e le finestre di dialogo del programma di installazione. XAPKS è scaricabile gratuitamente dal Google Play Store.

Pubblicità




Questo sito Web utilizza i cookie, inclusi quelli di profilazione e di terze parti, per poter raccogliere informazioni sulla tua visita, migliorare la tua esperienza di navigazione e per mostrarti annunci pertinenti con i tuoi interessi. Consulta la nostra pagina Privacy & Cookie Policy per poter accedere a maggiori informazioni. Per accettare tutti i cookie e avere la miglior esperienza di navigazione possibile nelle pagine di questo sito, fai clic sul pulsante "Accetta i cookie", scorri la pagina proseguendo la navigazione o clicca in un qualsiasi contenuto per accedervi. In qualsiasi momento potrai revocare e modificare il tuo consenso ai cookie attraverso il link "Reset Cookie" che trovi in fondo a ogni pagina.

Imposta quali cookie vuoi consentire o bloccare

Visitando questo sito web, potrebbero venire memorizzati o recuperate delle informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookie. Queste informazioni potrebbero riguardare te, le tue preferenze o il dispositivo con cui hai avuto accesso e vengono utilizzate principalmente per far funzionare il sito nella maniera corretta. Le informazioni rilevate attraverso i cookie non sono in grado di identificarti direttamente, ma servono per offrirti un'esperienza web più adatta al tuo profilo utente. Poiché rispettiamo il tuo diritto alla privacy, puoi scegliere dal pannello che troverai di seguito di non consentire alcuni tipi di cookie o solo alcuni di essi. Usa l'interruttore di fianco a ogni categoria di cookie per gestire le tue preferenze, usa però questa funzione con molta attenzione, infatti, tieni presente che il blocco di alcuni tipi di cookie potrebbe influire negativamente sulla tua esperienza sul sito e sui servizi che siamo in grado di offrire. Se vuoi che il sito in questione possa offrirti il massimo per quanto riguarda i suoi contenuti, dovresti accettare tutti i cookie, diversamente l'esperienza utente potrebbe peggiorare. Nel caso dovessi ripensarci, nel caso avessi impostato male la tua decisione su quali cookie rifiutare su questo sito, in qualsiasi momento potrai cambiare la tua scelta premendo sul link "Reset Cookie" che trovi a fondo pagina. La durata dei cookie è di 365 giorni a partire dal momento in cui vengono accettati dall'utente.

Di seguito puoi scegliere quale tipo di cookie consentire o rifiutare su questo sito web e una volta fatta la tua scelta, clicca sul pulsante "Salva le impostazioni sui cookie" per rendere effettiva la tua decisione.

FunzionaliIl nostro sito web utilizza cookie funzionali. Questi cookie sono necessari per far funzionare il nostro sito web.

AnaliticiIl nostro sito Web utilizza cookie analitici per consentire di analizzare il nostro sito Web e ottimizzarlo allo scopo di migliorarne l'usabilità. Le visite tracciate sono anonime.

Social MediaIl nostro sito Web inserisce cookie di social media per mostrarti contenuti di terze parti come YouTube e FaceBook. Questi cookie possono tracciare i tuoi dati personali.

Ads PersonalizzatiIl nostro sito web inserisce cookie pubblicitari per mostrarti pubblicità di terze parti in base ai tuoi interessi. Questi cookie possono tracciare i tuoi dati personali.

AltroIl nostro sito web inserisce cookie di terze parti da altri servizi di terze parti che non sono analitici, social media o pubblicitari.