Oggi vediamo come riparare il pixel bruciati o bloccati di un display Android, il problema può infatti capitare non solo sui monitor lcd dei pc o altri dispositivi che usano la stessa tecnologia, ma può capitare di avere dei pixel difettosi anche sui display di un dispositivo smartphone o tablet con il sistema operativo del robottino verde. I pixel difettosi, se non è che sono proprio “morti” è possibile tentare di riportarli al loro perfetto funzionamento, esistono infatti diversi metodi che possono essere utilizzati per ripristinare i pixel non funzionanti di uno schermo lcd.

Link Sponsorizzati

I pixel difettosi si possono riscontrare anche sui nuovi dispositivi, per quanto infatti prima di essere messi in commercio vengano sottoposti a dei test, compresa la qualità dei pixel dei display, può sempre capitare che la rottura del pixel avvenga dopo le prove di qualità, quindi un acquirente in tal caso si ritroverà ad accendere il dispositivo e ritrovarsi con uno schermo con pixel di colore fisso, oppure nero nel peggiore dei casi. I difetti di un display per quanto riguarda i pixel non funzionanti, potrebbero capitare anche dopo mesi o anni del loro funzionamento, ciò non vuol dire che non si possa però provare a risolvere, in particolar modo quando è scaduta la garanzia e un nuovo pannello display ha dei costi elevati oppure se la casa madre fa orecchie da mercante quando si inizia a parlare di pixel bruciati e bloccati, in tal caso infatti le case produttrici difficilmente fanno passare lo schermo in garanzia per un problema di pixel, se non è che il problema si è presentato in tempi brevi e per tempi brevi si intendono 1 mese circa dall’acquisto, poi ci si deve arrangiare.

Fortunatamente è possibile riparare il pixel bruciati o bloccati di un display Android, dando un pò di attenzione a ciò che si fa e utilizzando delle soluzioni via software o manuali che potrebbero riportare al loro perfetto funzionamento i pixel non correttamente funzionanti. Prima però vediamo di riconoscere con quale tipo di pixel abbiamo a che fare, ci sono infatti diversi tipi di pixel difettosi:

  • Il pixel bruciato o dead pixel: è di colore nero e praticamente risulta sempre spento, si può provare a farlo resuscitare, ma le probabilità di rivederlo in funzione sono molto basse, vale comunque la pena fare un tentativo, male che vada dovrete continuare a convivere con il pixel bruciato
  • Il pixel fisso accesso o hot pixel: è un pixel che ha la particolarità di rimanere sempre acceso ma su un colore rosso, verde o blu. In questo caso non abbiamo un pixel morto e si può quindi tentare di rianimarlo via software o con metodi manuali che vedremo più avanti in questa guida
  • Il pixel caldo, detto anche hot pixel: in questo caso abbiamo un pixel che rimane sempre acceso ma di colore bianco, è particolarmente fastidioso anche questo difetto sullo schermo perchè il pixel o i pixel bloccati rimangono particolarmente evidenti su schermi bianchi. Anche in questo caso è possibile tentare un ripristino del pixel malfunzionante attraverso i metodi che vedremo più avanti.

Tutte le soluzioni che tenteremo di usare, si possono provare per riparare il pixel bruciati o bloccati di un display Android, ma nel caso di un pixel nero, le possibilità che le soluzioni seguenti funzionino sono come già detto molto scarse, mentre nel caso di pixel incantati su un colore solo (non nero), ci sono alte probabilità che i pixel tornino a funzionare senza problemi. Alcuni sistemi richiedono pochi secondi, mentre altri specie via software, richiedono più tempo. Vediamo quindi tutte le possibili soluzioni per poter riparare il pixel bruciati o bloccati di un display Android. Ovviamente la guida può essere usata anche per altri modelli di smartphone o display in generale come quelli dei pc.

Come riparare i pixel bruciati o bloccati di un display Android via software

Il primo metodo per poter riparare il pixel bruciati o bloccati di un display Android è quello di provare via software. Questo è il sistema più semplice e non necessita di alcun intervento manuale, infatti tutto verrà fatto in maniera automatica dal software che, attraverso una serie di immagini con colori primari che si alterneranno a differente o stabile velocità cercheranno di dare nuovamente vita al pixel bloccato.

  • Per poter riparare i pixel dello schermo possiamo usare una delle applicazioni scaricabili dal Google Play Store come l’app Trattamento pixel morti (Dead Pixel Fix) che, attraverso dei test, riesce quando possibile a riparare i pixel che non funzionano più correttamente. Se il pixel è morto, oppure bloccato su un colore preciso, l’applicazione tenterà di riportarlo in vita e al suo perfetto funzionamento, inoltre funziona anche su schermi che tendono a rendere non funzionante non solo un singolo pixel ma addirittura una parte dello schermo. Il funzionamento dell’applicazione Trattamento pixel morti è molto semplice, basta infatti fare prima un test dei pixel che sono rovinati premendo sul pulsante Chech dead pixel, puoi quindi scegliere se fare il test manualmente oppure in maniera automatica, se non ci sono particolari esigenze è consigliabile usare sempre la modalità Auto per testare lo stato dei pixel. Inizierà quindi un test dove vedrai lo schermo accendersi con diversi colori e una volta terminato, se troverai dei pixel non funzionanti o bloccati, basterà premere dalla schermata principale sul pulsante Fix dead pixel per far iniziare all’app il processo per riportare al perfetto funzionamento i pixel non funzionanti. La durata è di circa 10 minuti, entro i quali si dovrebbe riuscire a sbloccare i pixel che hanno bisogno di un ripristino. L’applicazione Trattamento pixel morti funziona su smartphone che tablet Android ed è adatta agli schermi con tutte le risoluzioni (a proposito di risoluzione, vuoi sapere come cambiarla? Ti consiglio allora di leggere l’articolo su come cambiare la risoluzione di uno schermo su Android.

scarica

 

 

Chi non volesse scaricare sullo smartphone o tablet, un’applicazione come quella che abbiamo appena visto per riparare il pixel bruciati o bloccati di un display Android, può usare un tool online che permette di fare più o meno la stessa cosa dell’app Trattamento pixel morti. Collegandosi infatti al sito JScreenFix, è possibile avviare nella parte dello schermo con il problema che interessa i pixel questo Pixel rapair che, in circa una decina di minuti dovrebbe riportare in vita il pixel difettoso. Per poter procedere basta quindi:

  1. collegarsi al sito JScreenFix
  2. premere sul pulsante Launch JScreenfix
  3. spostare con il dito il riquadro visualizzato sopra il o i pixel guasti
  4. attendi una decina di minuti

In alternativa ancora, si può utilizzare uno dei tanti video presenti su youtube e che messi a schermo intero permettono di riportare in vita il pixel difettoso avviando un video che dovrebbe risvegliare il pixel malfunzionante.

Questi sono i metodi software che possono essere usati per tentare di riparare i pixel bruciati o bloccati di un display Android o più in generale di un qualsiasi schermo lcd con pixel difettosi. Di seguito invece vedremo i metodi per riportare al loro corretto funzionamento i pixel con i sistemi manuali.

Come riparare i pixel bruciati o bloccati di un display Android con metodi manuali

Di seguito vedremo come riparare i pixel bruciati o bloccati di un display Android manualmente, infatti in questo caso molto delicatamente ma in maniera precisa, si cercherà di premere in alcuni punti dello schermo in maniera tale da poter sbloccare il pixel o i pixel che stanno creando problemi. Ecco i tre sistemi più usati.

  • Individua il punto dello schermo dove il pixel non funziona, è bloccato, morto, premici con un cotton fioc sopra, individuando in maniera il più precisa possibile il pixel malfunzionante. Devi premere sopra il pixel rotto in maniera decisa e precisa ma senza esagerare per evitare di peggiorare il danno, se il problema è facilmente risolvibile vedrai nuovamente il pixel animarsi
  • In quest’altro sistema, memorizza bene il punto dello schermo dove è presente il pixel fisso o morto, nel caso segnalo in qualche modo, magari con un pennarello che va via facilmente dalla superficie. Spegni il dispositivo, prendi un panno come quello che si usa per pulire gli occhiali, inumidiscilo con un pò d’acqua e appoggialo sullo schermo, quindi premici sopra con la pressione del dito e in contemporanea accendi lo smartphone o il tablet per accendere così il pannello display. Il pixel dovrebbe nuovamente funzionare correttamente
  • L’ultimo metodo infine per riparare i pixel bruciati o bloccati di un display Android, consiste invece nel prendere lo smartphone o il tablet con i pixel che non funzionano bene, togliere la batteria, sim, sd e tutte le parti smontabili, imbustarlo in una o più buste per freezer ben stretta e sigillata in modo che il dispositivo sia impermeabilizzato, quindi inserirlo dentro un congelatore per circa 7-8 ore. Trascorso il tempo indicato, estrarre il device dal freezer e dopo circa 20 minuti, quando si è riscaldato a temperatura ambiente, inserire la sim, sd, batteria e tutto ciò che era stato smontato. Prova ad accendere e se tutto è andato per il verso giusto, il pannello display non dovrebbe più presentare pixel bruciati o bloccati, bande di colore o altri difetti su schermo.

Attenzione megapk.it non si prende alcuna responsabilità per i metodi sopra descritti. Tutte le soluzioni portano a dei miglioramenti o al ripristino completo dei pixel difettosi ma se eseguiti male potrebbero peggiorare la situazione, seguire quindi la guida con molta cautela. In alcuni casi, se i pixel sono neri, non serve insistere più di tanto e in tal caso infatti, l’unica soluzione possibile è cambiare il display con uno nuovo perfettamente funzionante.


Link Sponsorizzati





https://www.megapk.it/wp-content/uploads/2018/02/Come-riparare-il-pixel-bruciati-o-bloccati-di-un-display-Android-trattamento-pixel-morti.pnghttps://www.megapk.it/wp-content/uploads/2018/02/Come-riparare-il-pixel-bruciati-o-bloccati-di-un-display-Android-trattamento-pixel-morti-150x150.pngPierluigi MurgiaGuidetrattamento pixel morti
Oggi vediamo come riparare il pixel bruciati o bloccati di un display Android, il problema può infatti capitare non solo sui monitor lcd dei pc o altri dispositivi che usano la stessa tecnologia, ma può capitare di avere dei pixel difettosi anche sui display di un dispositivo smartphone o tablet...