Guide

Come risparmiare traffico dati su Android con alcuni utili consigli [GUIDA]

Pubblicità

Oggi con questa nuova guida vedremo come risparmiare traffico dati su Android. Ormai la maggior parte dei possessori di smartphone, oltre a usare il Wi-Fi internet per poter accedere al web, hanno anche una promozione a consumo che permette loro di poter navigare in internet con il proprio operatore telefonico, solo che questi GB disponibili in tanti casi non bastano mai. Basta guardare qualche film o video su YouTube, fare delle videochiamate con app come WhatsApp o Telegram, visitare siti molti pesanti e scaricare di tanto in tanto nuove applicazioni e aggiornamenti software per ritrovarsi in pochi giorni senza traffico dati o almeno con un gran consumo di dati. Ovviamente si potrebbero aggiungere più GB alla promozione attualmente attiva che prevede una navigazione dati, ma se non si vuole fare questo e limitare invece il consumo? In tal caso allora questa guida fa proprio per te.

Pubblicità

Per evitare di consumare troppi GB durante la navigazione, vedremo infatti in questa guida come risparmiare traffico dati su Android. In questo modo sarà possibile usare una quantità di dati minori a quelli normalmente in uso e i GB che usi per poter accedere a internet per fare diverse potranno durare per molto più tempo rispetto a prima. Vediamo quindi di iniziare questa guida su come risparmiare traffico dati su Android.

Puoi risparmiare traffico dati su Android usando la connessione dati per scaricare dal Google Play Store solo quando necessario, le altre volte usa il Wi-Fi

Per chi è abituato a scaricare le app dal proprio telefono Android con la connessione dati, consiglio di perdere questa abitudine e di iniziare a scaricare anche con una connessione Wi-Fi (sempre che ne abbia una), in questo modo si risparmierà veramente tanto traffico dati, basta infatti considerare che alcuni giochi raggiungono e superano agevolmente il GB di memoria una volta scaricati, inoltre possono richiedere ulteriori GB di aggiornamenti. Stessa cosa per gli aggiornamenti che di norma si devono fare per le app per poter usufruire sempre delle ultime novità e dove c’è sempre un certo consumo di dati. Se quindi si ha disponibilità di una rete Wi-Fi, è sempre meglio usare questa per scaricare e aggiornare le applicazioni, in questo modo risparmierai parecchio sulla connessione dati.

Per risparmiare traffico dati su Android, riconosci le app che consumano più dati per stare connesse a internet e se non le usi disinstallale

Ci sono applicazioni su Android che consumano più dati di altre e lavorando anche in background, consumano questi dati anche se non vengono utilizzate direttamente perché hanno uno scambio di dati continuo durante il giorno o certi momenti della giornata. Un consumo di questo tipo può andare bene per alcuni tipi di applicazioni mentre per altre no. Ad esempio ci sono app come i giochi, che magari non usiamo più e vengono tenute in disparte nella Home del dispositivo continuando in silenzio a consumare dati di nascosto, aggiornandosi e inviando anche notifiche.

Su alcuni dispositivi come quelli Huawei ad esempio, è facile trovare le app che consumano più dati e questi sono i passaggi da seguire (potrebbero variare leggermente a seconda dell’interfaccia utente del tuo smartphone Android):

  • Tocca l’icona dell’app Impostazioni del telefono. Si tratta dell’icona con l’ingranaggio in genere

  • Premi adesso su Rete mobile

  • Tocca quindi la voce con scritto Utilizzo dati

  • Dalla sezione Utilizzo dati del mese, si possono vedere quali sono le applicazioni che stanno consumando più dati

  • Sempre dalla stessa schermata, se si preme su Altro (di fianco a Utilizzo dati del mese), si può vedere anche il consumo dei dati per il giorno, settimana e mese, in questo modo è ancora più facile quali applicazioni consumano più dati mobili

In alternativa al sistema che permette dalle impostazioni del telefono di sapere il consumo dei dati internet per ogni applicazione che ne ha fatto uso, si può utilizzare un’app che tiene traccia dei consumi dati in tempo reale che si chiama My Data Manager – Data usageQuesta permette con estrema facilità di visualizzare i consumi da rete mobile, da Wi-Fi e anche in roaming. L’app permette inoltre di ricevere degli avvisi al raggiungimento di una soglia dati per evitare di consumare tutti quelli disponibili e magari poi pagare quelli che superano la soglia secondo il proprio piano tariffario.

Per risparmiare traffico dati su Android, usa la connessione dati solo quando è necessario

Se hai in casa una connessione Wi-Fi o dove lavori, evita di usare la connessione dati inutilmente, è solo uno spreco di dati nella maggior parte dei casi. Puoi fare in modo che il dispositivo quando aggancia la rete Wi-Fi rimanga connesso sempre a tale rete senza passare alla connessione dati quando il device va in standby. Per poter usare solo la connessione Wi-Fi senza consumare dati inutilmente, ti basterà attivare la connessione Wi-Fi anche se hai quella dati attiva, in questo modo la rete Wi-Fi avrà la priorità su quale dovrà essere usata dal tuo smartphone Android.

Lo smartphone sia quando andrai a usarlo che quando andrà in standby (quando lo schermo diventa nero perché si spegne) rimarrà sempre collegato alla rete Wi-Fi, risparmiando dati preziosi che si potranno usare quando non c’è nessun router nei paraggi.

Per risparmiare traffico dati su Android se si usa WhatsApp per le chiamate

Chi usa WhatsApp per le chiamate, può risparmiare dati preziosi seguendo questi passaggi:

  • Accedi all’app WhatsApp con un tocco della sua icona

  • Premi quindi sull’icona con i tre punti e successivamente dal menu sulla voce Impostazioni in alto a destra

 

  • Vai ora dalle Impostazioni nella sezione Archiviazione e dati

  • Qui puoi vedere un’altra voce chiamata Utilizzo Dati e da qui attivare l’interruttore che trovi di fianco a Usa meno dati per le chiamate

WhatsApp permette di risparmiare dati anche disattivando il download automatico dei media, ovvero potrai disattivare il download automatico di foto, video, audio e documenti che vengono scaricati normalmente in modo automatico quando si usa la connessione dati. Così facendo si potranno scaricare manualmente solo i download dei media che si desidera, riuscendo a risparmiare così parecchi dati se sei solito a ricevere questa tipologia di file sul tuo account WhatsApp.

Puoi farlo, sempre dalla schermata Archiviazione e dati che puoi raggiungere come abbiamo già visto sopra, scendi nella sezione Download automatico media

 

  • Imposta ora Quando utilizzi la rete mobile disattivando le voci Foto, Audio, Video e Documenti

Facendo queste operazioni potresti risparmiare un bel po’ di dati quando utilizzi l’app WhatsApp. Cerca impostazioni simili su altre applicazioni di messaggistica istantanea che usi in quanto potrebbero avere l’opzione per limitare il consumo dei dati quando usi la rete mobile.

Per risparmiare traffico dati su Android evita l’invio di file troppo grossi usando la connessione dati

Per evitare un consumo enorme di dati è sempre meglio non inviare file troppo pesanti come foto e video, questo perché in condizioni normali possono consumare parecchi MB o addirittura GB. Anche in tal caso consiglio di usare per questi invii o per scaricarli la rete Wi-Fi, se è disponibile, ma se è proprio necessario inviare un file immagine o un filmato di grosse dimensioni è meglio ridimensionarlo in modo da ridurne la dimensione.

Per fare ciò si possono usare delle app che permettono di alleggerire questi tipi di file come Video Compress di cui puoi sapere di più leggendo l’articolo su come ridurre le dimensioni di un video con Android, mentre per la riduzione di immagini e foto consiglio l’applicazione Photo & Picture Resizer che con una estrema facilità permette di ridimensionare questo di file immagine e poterle inviare via Email Facebook, Instagram, WhatsApp ecc..

Se poi usi servizi Cloud per fare un backup dei tuoi file salvati sul telefono come foto e video, puoi impostarli in modo che la copia di sicurezza possa essere creata solo quando sei connesso a una rete Wi-Fi, in questo modo potrai risparmiare molti dati a seconda della dimensione di ciò che invii al cloud.

Come risparmiare traffico dati su Android: conclusioni

Abbiamo visto cosa si può fare per risparmiare i dati quando si usa la connessione mobile. Non correrai così il rischio di consumare inutilmente dati se non è necessario, inoltre in alcuni casi, come nell’uso del Wi-Fi al posto della connessione dati potrai risparmiare anche qualcosa con il consumo della batteria. Alla prossima guida.

Pubblicità