Guide

Come riutilizzare una pellicola protettiva per smartphone con polvere attaccata all’adesivo.

Pubblicità

In questa guida vedremo come riutilizzare una pellicola protettiva per smartphone con polvere attaccata all’adesivo. La pellicola protettiva se applicata in uno smartphone è un elemento che protegge da graffi e urti lo schermo, evitando in caso di cadute o di contatto con altri oggetti di graffiare il display. Questo in caso di sostituzione perchè filato e con il touch screen non funzionante, potrebbe costare anche centinaia di euro a seconda del modello di telefono, in quanto il tecnico che si occuperà della sostituzione in molti casi dovrà smontare completamente lo smartphone per poter sostituire il ricambio. Per evitare di buttare i soldi nella sostituzione un nuovo schermo, lo si può proteggere con una pellicola protettiva da pochi euro di cui ormai la maggior parte di quelle attualmente in commercio ormai sono realizzate in vetro temperato più che in plastica trasparente. Una pellicola in vetro temperato rispetto a una in plastica è molto più resistente a urti e graffi ed è semplicissima da applicare, tuttavia come per tutte le pellicole, se lo schermo non viene pulito in maniera perfetta, potrebbe rimanere tra lo schermo e la pellicola qualche granello di polvere o pelucchio che potrebbe essere visibile sia con lo schermo acceso che spento. In questi casi si può comunque rimuovere la pellicola e fare una nuova applicazione senza doverla buttare, se non in alcuni casi come vedremo nel corso di questa guida. Vediamo quindi di seguito come riutilizzare una pellicola protettiva per smartphone con polvere attaccata all’adesivo.

Pubblicità

Se applicando la pellicola in vetro temperato o in plastica ti sei accorto che è rimasto qualche granello di polvere o pelucchio tra pellicola e schermo in quanto hai fatto male la pulizia del display, non disperare, potrai comunque smontarla e riapplicarla nella maggior parte dei casi. Ti consiglio per una perfetta applicazione di una pellicola in vetro temperato di leggere anche la nostra guida su come applicare una pellicola in vetro temperato usando gli adesivi guida in questo modo otterrai un’applicazione perfetta. La facilità in applicazione di una pellicola però, non impedisce alla polvere di depositarsi proprio nei momenti in cui la si applica e molte volte questa si vedrà comparire solo una volta che è stata terminata l’applicazione della pellicola e in tal caso, molti pensano che o la si debba tenere in queste condizioni oppure che per avere un lavoro decente sia necessario rimuoverla, comprare una nuova pellicola e riapplicarla da capo, magari dando una maggiore attenzione. Prima di sostituire la pellicola impolverata, segui prima questa guida per riutilizzare una pellicola protettiva per smartphone con polvere attaccata all’adesivo e al 99% dei casi non solo riuscirai a pulirla, ma potrai anche riapplicarla fino a ottenere un risultato perfetto.

Per poter riutilizzare una pellicola protettiva per smartphone con polvere attaccata all’adesivo fai come segue in base al tipo di pellicola che monti sullo schermo, pellicola in plastica oppure in vetro temperato.

Come riutilizzare una pellicola protettiva per smartphone con polvere attaccata all’adesivo: occorrente
Pubblicità
  • Rubinetto con lavandino da cui far uscire dell’acqua tiepida
  • Sapone (possibilmente liquido)
  • Spruzzino
  • Spatolina in plastica
  • Panno pulito
Come riutilizzare una pellicola protettiva per smartphone con polvere attaccata all’adesivo: pellicola in plastica
Pubblicità

Anche se ormai le pellicole in plastica sono sempre meno utilizzate e ricercate in quanto soppiantate da quelle migliori in vetro, le pellicole in plastica sono comunque ancora utilizzate da qualcuno, magari perchè preferite in quanto possono avere uno spessore minimo rispetto a quelle in vetro che le rende quasi invisibili una volta applicate. Con le pellicole in plastica, se non si da attenzione alla pulizia del vetro ci si potrebbe ritrovare una volta che l’applicazione è stata fatta, con dei pelucchi o dei granelli di polvere, questi ultimi in particolare sono particolarmente pericolosi perchè se si usa una spatola per rimuovere l’aria che si può formare tra schermo e pellicola, muovendosi potrebbe rigare la pellicola, mentre solitamente al display non accade nulla. Se quindi ti accorgi subito che tra display e pellicola in plastica è presente della polvere, procedi in questa maniera per riutilizzare una pellicola protettiva per smartphone con polvere attaccata all’adesivo:

  • Rimuovi la pellicola. Se la pellicola è già applicata prendi un pezzo di nastro adesivo attaccalo su un angolo e tira verso l’alto in questo modo eviterai di usare le unghie delle dita e non rovinerai la pellicola che altrimenti potrebbe non aderire più bene in quel punto se rimossa male. Ricordati quindi di rimuovere la pellicola in plastica applicando un pezzo di adesivo su un angolo dello schermo, quindi tira verso l’alto per rimuoverla
  • Adesso che hai rimosso la pellicola vai in un lavandino e fai scendere dell’acqua tiepida dal rubinetto
  • Prendi un pò di sapone (una pompata di sapone liquido possibilmente)
  • Passa la pellicola in plastica sotto il rubinetto con l’acqua tiepida e applica il sapone sul lato adesivo, quindi inizia a fare dei movimenti circolari delicati con i polpastrelli (non usare mai le unghie) per rimuovere ogni traccia di polvere dall’adesivo. Puoi stare tranquillo che la colla adesiva non andrà via con il lavaggio con acqua e sapone, se non è che la pellicola sia veramente di scadentissima qualità
  • Accertati di rimuovere ogni granello di polvere o pelucchio attaccato al lato adesivo della pellicola, quindi sciacqua bene la pellicola, accendi una luce in grado di illuminare bene la camera e mettici la pellicola davanti per vedere se è rimasto qualche traccia di sporco. Se noti ancora qualche traccia di polvere ripeti il lavaggio con acqua e sapone finchè la pellicola non sarà perfettamente pulita
  • Una volta che dalla pellicola è stata rimossa ogni traccia di polvere, riempi il lavandino pulito con un pò d’acqua tiepida e immergici la pellicola con il lato adesivo verso il basso, a contatto con l’acqua
  • Vai ora dove hai lo smartphone e fai una perfetta pulizia dello schermo, rimuovendo impronte, tracce di grasso, ogni traccia di unto e polvere. Lo schermo deve essere perfettamente pulito
  • Una volta che lo schermo è stato pulito in maniera perfetta, possiamo passare all’applicazione della pellicola. Prendi uno spruzzino e mettici dentro un pò d’acqua con un goccio di sapone liquido e bagna la pellicola in plastica sul lato adesivo. Prima di spruzzare l’acqua e sapone sul lato adesivo assicurati che non sia presente alcuna traccia di polvere attaccata, accertato di ciò, spruzza abbondantemente la pellicola sul lato interno ed esterno con acqua e sapone aiutandoti con lo spruzzino
  • Assicurati nuovamente che il display del telefono sia perfettamente pulito e privo di polvere i impronte, quindi tappando la capsula auricolare o altre parti sensibili dello smartphone, appoggiaci sopra la pellicola bagnata e centrala (la pellicola inizialmente non aderirà subito perchè è presente l’acqua e il sapone, quindi potrai centrarla come pare a te), quindi aiutandoti con le dita o con una spatolina in plastica, elimina tutta l’acqua presente sotto la pellicola con movimenti che vanno dal centro verso l’esterno. Questo sistema ti permetterà non solo di centrare perfettamente la pellicola ma anche di rimuovere ogni possibile bolla che potrebbe andare a fermarsi senza alcuna difficoltà, liberando la colla dall’acqua e permettendogli di aderire e incollarsi nuovamente allo schermo
  • Inizialmente sotto la pellicola guardandola in controluce con lo schermo spento, potresti notare qualche alone sul display, questo è normalissimo ed è dovuto all’umidità e al sapone rimasti, ma nel giro di 1-2 giorni come si asciugherà meglio, dovrebbe andare via questo effetto, lasciando lo schermo perfettamente nero e brillante anche in controluce
  • Se quindi hai fatto tutto correttamente sarai riuscito a riutilizzare una pellicola protettiva per smartphone con polvere attaccata all’adesivo
Come riutilizzare una pellicola protettiva per smartphone con polvere attaccata all’adesivo: pellicola in vetro
Pubblicità

Anche le pellicole in vetro non sono immuni dalla polvere se lo schermo non viene perfettamente pulito. Come per le pellicole in plastica, anche in questo caso possiamo recuperare la pellicola e riapplicarla. Vediamo come riutilizzare una pellicola protettiva per smartphone con polvere attaccata all’adesivo:

  • Se ti sei accorto che applicando la pellicola in vetro temperato tra schermo e display è presente della polvere, procedi immediatamente alla rimozione della pellicola. Se è già attaccata ai lati e agli angoli, non usare assolutamente le unghie o qualsiasi cosa per fare leva, ma prendi un adesivo bello grande e che attacca bene e applicalo sul un lato corto dello schermo, quindi tira delicatamente verso l’alto. Perchè non usare le unghie per sollevare la pellicola? Perchè la pellicola in vetro temperato nel punto in cui verrà fatta forza per sollevare la pellicola la storgerà, anche se di pochissimo, quindi applicandola nuovamente non aderirà più allo schermo in quel punto, lasciando un segno bianco tra pellicola e display, segno che la pellicola non ha aderito. Tirando poi con le unghie la pellicola, se fatto con poca delicatezza, potrebbe anche filarla in quel punto e allora non potresti fare altro che buttarla al cestino. Per rimuovere quindi una pellicola in vetro già applicata, prendi un adesivo forte, attaccalo su un lato corto della pellicola in modo che sia ben incollato, quindi tira con delicatezza e vedrai la pellicola sollevarsi dallo schermo.
  • Ora che hai rimosso la pellicola togli l’adesivo che hai usato per sollevarla e come abbiamo visto anche per le pellicole in plastica, apri l’acqua del rubinetto in un lavandino pulito e fai scendere dell’acqua tiepida, prendi del sapone e sotto al rubinetto lava con molta attenzione la pellicola sul lato interno e infine quello esterno, rimuovendo ogni possibile traccia di polvere che potrebbe essere rimasta incollata al lato adesivo della pellicola. Puoi usare i polpastrelli per lavare la pellicola in vetro, ma fai attenzione ad essere delicato e non usare la forza o potrebbe spaccarsi
  • Per assicurarti di aver rimosso ogni traccia di polvere dalla pellicola, posizionala davanti a una lampada ben luminosa e accertati che il lato adesivo sia perfettamente privo di pelucchi o granelli di sporcizia
  • Riempi il lavandino pulito con acqua tiepida e poggiaci sopra la pellicola in vetro temperato, assicurandoti di mettere il lato adesivo verso il basso, sempre a contatto con l’acqua
  • Pulisci adesso lo schermo dello smartphone in maniera perfetta, prenditi il tempo che ti occorre per poter fare la pulizia, non sottovalutare mai questo aspetto, come hai potuto già notare, basta un granello di polvere, magari posizionato al centro dello schermo, quindi ben visibile, per rovinare l’applicazione di una pellicola in vetro temperato
  • Una volta che il display è stato pulito perfettamente possiamo passare all’applicazione della pellicola. Prendi la pellicola in vetro temperato, assicurati che sia perfettamente pulita e riempi uno spruzzino con acqua e un goccio di sapone liquido. Spruzza quindi abbondantemente la pellicola in vetro temperato sul lato adesivo e su quello esterno e posizionala sopra lo schermo dello smartphone (assicurati prima dell’applicazione che sia ancora perfettamente pulito e privo di ogni traccia di polvere) facendo molta attenzione a centrarla perfettamente e a non far entrare dell’acqua sulla capsula auricolare o altre parti delicate del telefono, quindi procedi al centraggio della pellicola, che sarà agevolato dalla presenza dell’acqua e del sapone, quindi una volta trovata la posizione perfetta premi al centro e aiutandoti magari con una spatolina in plastica o con un panno rimuovi l’acqua dal centro verso l’esterno, con movimenti decisi ma delicati. Vedrai quindi la pellicola in vetro temperato aderire al display a cui si incollerà
  • Come abbiamo visto per le pellicole in plastica, anche per quelle in vetro temperato tra pellicola e schermo potrebbe rimanere dell’umidità e al sapone inizialmente, dando origine a degli aloni visibili in controluce e con lo schermo spento, ma anche in questo caso, nel giro di 1-2 giorni dovrebbero sparire del tutto, lasciando lo schermo perfettamente nero e brillante
  • Se avrai fatto tutto correttamente sarai quindi riuscito a riutilizzare una pellicola protettiva per smartphone con polvere attaccata all’adesivo

Questo è tutto per questa guida su come riutilizzare una pellicola protettiva per smartphone con polvere attaccata all’adesivo e come avrai potuto notare il procedimento è abbastanza semplice, tuttavia richiede sempre molta attenzione per evitare di danneggiare la pellicola, specie quelle in vetro che se sollevato male una volta incollate potrebbero non aderire più alla perfezione sul punto in cui si è fatta forza. Con un pò di attenzione comunque si può riuscire ad applicare nuovamente una pellicola già utilizzata con risultati finali del tutto identici a quelli che si potrebbero ottenere con una prima applicazione. Alla prossima guida.

*Prezzo su Amazon.it dal 17-09-2021 18:44 CET Dettagli * I prezzi dei prodotti e la disponibilità sono aggiornati alla data/ora indicata e sono soggetti a modifica. Qualsiasi informazione di prezzi e disponibilità visualizzata su Amazon.it al momento dell'acquisto si applicherà alla vendita di questo prodotto.

Pubblicità




Questo sito Web utilizza i cookie, inclusi quelli di profilazione e di terze parti, per poter raccogliere informazioni sulla tua visita, migliorare la tua esperienza di navigazione e per mostrarti annunci pertinenti con i tuoi interessi. Consulta la nostra pagina Privacy & Cookie Policy per poter accedere a maggiori informazioni. Per accettare tutti i cookie e avere la miglior esperienza di navigazione possibile nelle pagine di questo sito, fai clic sul pulsante "Accetta i cookie", scorri la pagina proseguendo la navigazione o clicca in un qualsiasi contenuto per accedervi. In qualsiasi momento potrai revocare e modificare il tuo consenso ai cookie attraverso il link "Reset Cookie" che trovi in fondo a ogni pagina.

Imposta quali cookie vuoi consentire o bloccare

Visitando questo sito web, potrebbero venire memorizzati o recuperate delle informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookie. Queste informazioni potrebbero riguardare te, le tue preferenze o il dispositivo con cui hai avuto accesso e vengono utilizzate principalmente per far funzionare il sito nella maniera corretta. Le informazioni rilevate attraverso i cookie non sono in grado di identificarti direttamente, ma servono per offrirti un'esperienza web più adatta al tuo profilo utente. Poiché rispettiamo il tuo diritto alla privacy, puoi scegliere dal pannello che troverai di seguito di non consentire alcuni tipi di cookie o solo alcuni di essi. Usa l'interruttore di fianco a ogni categoria di cookie per gestire le tue preferenze, usa però questa funzione con molta attenzione, infatti, tieni presente che il blocco di alcuni tipi di cookie potrebbe influire negativamente sulla tua esperienza sul sito e sui servizi che siamo in grado di offrire. Se vuoi che il sito in questione possa offrirti il massimo per quanto riguarda i suoi contenuti, dovresti accettare tutti i cookie, diversamente l'esperienza utente potrebbe peggiorare. Nel caso dovessi ripensarci, nel caso avessi impostato male la tua decisione su quali cookie rifiutare su questo sito, in qualsiasi momento potrai cambiare la tua scelta premendo sul link "Reset Cookie" che trovi a fondo pagina. La durata dei cookie è di 365 giorni a partire dal momento in cui vengono accettati dall'utente.

Di seguito puoi scegliere quale tipo di cookie consentire o rifiutare su questo sito web e una volta fatta la tua scelta, clicca sul pulsante "Salva le impostazioni sui cookie" per rendere effettiva la tua decisione.

FunzionaliIl nostro sito web utilizza cookie funzionali. Questi cookie sono necessari per far funzionare il nostro sito web.

AnaliticiIl nostro sito Web utilizza cookie analitici per consentire di analizzare il nostro sito Web e ottimizzarlo allo scopo di migliorarne l'usabilità. Le visite tracciate sono anonime.

Social MediaIl nostro sito Web inserisce cookie di social media per mostrarti contenuti di terze parti come YouTube e FaceBook. Questi cookie possono tracciare i tuoi dati personali.

Ads PersonalizzatiIl nostro sito web inserisce cookie pubblicitari per mostrarti pubblicità di terze parti in base ai tuoi interessi. Questi cookie possono tracciare i tuoi dati personali.

AltroIl nostro sito web inserisce cookie di terze parti da altri servizi di terze parti che non sono analitici, social media o pubblicitari.