Modding

Come sbloccare il bootloader su Moto G 2015 [GUIDA]

Pubblicità

Oggi vediamo come sbloccare il bootloader su Moto G 2015, un’operazione che come già saprai permetterà di installare una recovery modificata e conseguentemente installare nuove custom roms e fare tante altre cose. Prima di iniziare a seguire tutti i passaggi che troverai su questa guida, ti consiglio però di fare un backup di tutti i dati importanti che hai nello smartphone, in quanto la procedura per sbloccare il bootloader su Moto G 2015, porterà a un reset allo stato di fabbrica del sistema operativo, cancellando contenuti salvati nella memoria interna, come foto, video, applicazioni, impostazioni ecc..

Pubblicità


Una volta che hai fatto il backup di tutto ciò di importante che hai contenuto nello smartphone, puoi iniziare questa guida per sbloccare il bootloader su Moto G 2015.

  • Dallo smartphone vai su Impostazioni > Opzioni sviluppatore > Attiva OEM Unlock
  • Scarica su PC Windows, dal sito della Motorola, i driver per il Moto G 2015 da questo LINK, quindi installali sul computer
  • Scarica e installa sempre su una cartella creata sul PC, il programma ADB e Fastboot da quest’altro LINK
  • Spegni lo smartphone e avvialo in modalità Fastboot tenendo premuti insieme il pulsanti Volume – e il pulsante Power d’accensione
  • Apri il Prompt dei comandi o premi sulla cartella ADB e Fastboot il pulsante destro del mouse e Shift, quindi clicca su Apri finestra di comando quì
  • Ora connetti tramite cavo USB il PC con lo smartphone
  • Dal Prompt dei comandi digita con la tastiera il comando fastboot oem get_unlock_data e se i due dispositivi sono correttamente comunicanti tra loro, otterrai come risposta una stringa composta da una serie di caratteri alfanumerici, come ad esempio:

(bootloader) 0A40040192024205#4C4D3556313230

(bootloader) 30373731363031303332323239#BD00

(bootloader) 8A672BA4746C2CE02328A2AC0C39F95

(bootloader) 1A3E5#1F53280002000000000000000

(bootloader) 0000000

oppure

INFO0A40040192024205#4C4D3556313230

INFO30373731363031303332323239#BD00

INFO8A672BA4746C2CE02328A2AC0C39F95

INFO1A3E5#1F53280002000000000000000

INFO0000000

  • In entrambi i casi, qualsiasi sia la stringa che appare, copiala su un file .txt, eliminando la scritta (bootloader) o Info + eventuali spazi, in modo che si formi una sola e unica stringa, ad esempio:

0A40040192024205#4C4D355631323030373731363031303332323239#BD00

8A67BA4746C2CE02328A2AC0C39F951A3E5#1F5328000200000000000000

00000000

  • Ora vai sul sito della Motorola attraverso questo LINK, quindi se non hai un account procedi con una sua registrazione, mentre se ne hai già uno effettua il login
  • Dal sito della Motorola, quando richiesto, fai un copia/incolla della stringa unificata che hai creato da Fastboot
  • Per finire, richiedi l’Unlock_Key per poter sbloccare il bootloader su Moto G 2015
  • L’Unlock_Key, verrà inviata all’email usata in fase di registrazione al sito Motorola
  • Ricevuta l’Unlock_Key da parte della Motorola per il tuo Moto G2015, vai nuovamente nel Prompt dei comandi di Windows e digita fastboot oem unlock Unlock_Key
    sostituendo Unlock_Key, con il codice di sblocco ricevuto via Email
  • A questo punto, inizierà la procedura necessaria per sbloccare il bootloader su Moto G 2015, al termine della quale, lo smartphone risulterà sbloccato.

Riavvia quindi il dispositivo e se tutto è stato fatto correttamente e sei riuscito a sbloccare il bootloader su Moto G 2015, ti ritroverai anche con lo smartphone riportato allo stato di fabbrica, come quando è stato acceso la prima volta. Dovrai quindi procedere a reimpostare le impostazioni e se necessario reinstallare tutte le app e foto che sono state cancellate durante la fase di sblocco del bootloader, ma con un bel backup il tutto è ripristinabile in poco tempo.

Riuscendo a sbloccare il bootloader su Moto G 2015, potrai anche installare la TWRP Recovery e ottenere i permessi di ROOT, ma per questo, lo vedremo nella prossima guida.

Attenzione! Megapk.it non si prende alcuna responsabilità in caso di brick o perdita di dati dovuti a un cattivo uso o male interpretazione di questa guida da parte dell’utente.

Pubblicità