Guide

Come usare Wi-Fi e Hotspot contemporaneamente su Android [GUIDA]

Pubblicità

Oggi con questa nuova guida vedremo come usare Wi-Fi e Hotspot contemporaneamente su Android. Ti è mai capitato di collegarti a un router per poter usare internet ma solo con la possibilità di farlo un dispositivo per volta? Se si ha bisogno di poter usare più dispositivi nello stesso momento connessi a internet, questo può essere un bel problema. C’è però un modo che permette a chi utilizza uno smartphone Android di potersi connettere alla rete Wi-Fi e poi condividere questa connessione con altri dispositivi tramite l’Hotspot del telefono. Potrai quindi collegarti al modem via wireless con uno smartphone e poi condividere la connessione tramite l’Hotspot con altri smartphone, computer e altri dispositivi che necessitano di usare internet in quel momento.

Pubblicità

Di solito al router si possono collegare più dispositivi in contemporanea, ma potrebbe capitare, specie in strutture pubbliche come alcuni hotel, che ci si possa connettere al Wi-Fi con un solo dispositivo alla volta. Probabilmente questo viene fatto per questioni di sicurezza tramite le impostazioni del router, ma se si ha bisogno di poter usare più dispositivi insieme collegati alla stessa rete Wi-Fi, non è possibile. Se hai però uno smartphone Android, si può usare il trucco del connettersi al Wi-Fi con un telefono principale, per poi condividere questa connessione con altri device secondari attivando l’Hotspot. Vediamo quindi in questa guida come usare Wi-Fi e Hotspot contemporaneamente su Android.

Come usare Wi-Fi e Hotspot contemporaneamente su Android: se hai uno smartphone Samsung Galaxy

Hai un telefono Samsung Galaxy? Potresti avere allora un modello di smartphone in grado di poter condividere tramite Hotspot la connessione Wi-Fi a cui si è connesso. Si tratta di una funzione che non si trova su tutti gli smartphone Samsung Galaxy, ma potrai trovarla su dispositivi come il Galaxy S23 e il il Galaxy S22 che hanno appunto questa utile funzionalità e su cui funziona perfettamente. Non si trova invece la funzione sui Samsung Galaxy A54 ad esempio e questa mancanza potrebbe essere dovuta a una limitazione dovuta all’hardware, più precisamente al processore oppure a un modem che è peggiore rispetto a quello in uso dai top di gamma. Puoi quindi provare a vedere se trovi la funzione che permette di poter utilizzare insieme il Wi-Fi e l’Hotspot sul tuo Samsung Galaxy, ma se non riesci a trovarla, puoi sempre provare la soluzione che trovi nella sezione successiva a questa e che funziona più in generale con tutti gli smartphone Android (versione 6 o superiore), ma come vedremo più avanti sarà richiesta l’installazione di un’apposita applicazione.

Per poter usare Wi-Fi e Hotspot insieme su Samsung Galaxy ti basta seguire questi semplici passaggi che trovi indicati di seguito:

  • Connetti prima di tutto lo smartphone Samsung Galaxy principale alla rete Wi-Fi che poi dovrai andare a condividere con altri dispositivi attivando l’Hotspot
  • Apri quindi l’app Impostazioni del telefono Samsung toccando la sua apposita icona con disegnato un ingranaggio, come questa in figura
  • Premi adesso sulla voce Connessioni
  • Vai ora su Hospot mobile e tethering e ti si aprirà una nuova pagina da cui devi toccare la scritta Hospot Mobile. Attenzione, devi toccare proprio la scritta e non l’interruttore che si trova al suo fianco
  • Cerca adesso l’opzione Hotspot automatico e attiva l’interruttore che si trova alla sua destra. Dopo che è stato correttamente abilitato l’Hotspot automatico, sarai in grado di utilizzare allo stesso tempo sia il Wi-Fi che l’hotspot dal tuo telefono Samsung Galaxy
  •  Adesso torna indietro alla schermata dove c’era l’opzione Hotspot Mobile e attiva l’interruttore che si trova alla sua destra

Con l’Hotspot mobile attivato, potrai notare che ora il tuo dispositivo Samsung è connesso alla rete Wi-Fi e anche l’Hotspot è attivo, in questo modo il tuo smartphone è in grado adesso di poter condividere la rete Wi-Fi a cui è connesso con altri dispositivi che si potranno andare a collegare al telefono. Il limite di device che possono collegarsi al Samsung Galaxy principale sfruttando l’Hotspot è limitato a 8 allo stesso momento, in genere più che sufficiente per la maggior parte dei casi.

Come già anticipato sopra però, se il tuo Samsung Galaxy non ha questa funzione che permette di poter condividere tramite Hotspot la rete Wi-Fi a cui è connesso, puoi provare invece la soluzione che trovi nella sezione qui sotto.

Come usare Wi-Fi e Hotspot contemporaneamente su Android: trasforma uno smartphone Android in un ripetitore Wi-Fi con l’app NetShare

Se non hai uno smartphone Samsung Galaxy e se il tuo smartphone Android non ha la funzione che permette di poter condividere la connessione Wi-Fi di un telefono tramite l’Hotspot, si può usare questa soluzione che prevede l’utilizzo di un’applicazione gratuita che si può scaricare dal Google Play Store e che si chiama NetShare – no-root-tethering. Netshare da modo a un qualsiasi smartphone con sistema operativo Android dalla versione 6 in su, di poter condividere in maniera molto semplice la connessione Wi-Fi esistente a cui è connesso uno smartphone con altri dispositivi, proprio come se il telefono su cui è installata l’app fosse un ripetitore Wi-Fi.

Per usare NetShare per poter condividere la rete Wi-Fi a cui sei connesso con il tuo telefono Android con altri smartphone Android, questi sono i passaggi che devi seguire:

  • Connettiti con lo smartphone alla rete Wi-Fi che vuoi condividere con altri dispositivi
  • Scarica e installa l’applicazione NetShare dal Google Play Store
  • Apri quindi l’app una volta che l’installazione è andata a buon fine
  • Ti verrà mostrata una schermata principale piuttosto semplice graficamente, con un riquadro da spuntare che si trova di fianco a Start WiFi Hotspot. Tocca questo riquadro di fianco a Start WiFi Hotspot
  • Ti verrà quindi chiesto il permesso per la geolocalizzazione. Premi su OK e autorizza l’app a conoscere la tua posizione
  • Per ottenere il miglior funzionamento, un messaggio su schermo adesso ti avviserà di disattivare le ottimizzazioni della batteria per NetShare. Premi su OK 
  • Verrai rimandato nella schermata delle ottimizzazioni della batteria del telefono. Assicurati di selezionare la voce Tutte le app, quindi cerca adesso l’app NetShare in questo elenco di applicazioni che ti viene mostrato e toccala quando la trovi
  • Dalla nuova finestra che ti appare dovresti vedere selezionato “Ottimizza“. Devi selezionare al suo posto “Non ottimizzare“, quindi premi sul pulsante Fine
  • Ora che l’app NetShare non è più interessata all’ottimizzazione per risparmiare batteria, cosa che altrimenti non la potrebbe far funzionare correttamente, apri nuovamente l’app NetShare sul tuo smartphone da cui vuoi condividere la rete Wi-Fi a cui è connesso
  • Dalla schermata principale di NetShare potrai vedere adesso il nome della rete (SSID de rete) e la password da usare
  • Attiva l’interruttore di fianco a WPS e mantieni la schermata attiva fino a quando non colleghi l’altro smartphone per usare la stessa rete Wi-Fi

Per collegare adesso uno smartphone a quello principale per poter usare la stessa rete Wi-Fi, ti basta procedere in questo modo:

  • Dallo smartphone che vuoi collegare al telefono principale per usare la rete Wi-Fi a cui è connesso, apri l’app Play Store che hai sul telefono
  • Scarica adesso l’app NetShare sul dispositivo
  • Una volta che è stata installata l’applicazione NetShare sul tuo smartphone Android, procedi con la sua apertura 
  • Premi su Connect che trovi in alto nella schermata principale dell’app
  • Ti verrà chiesto adesso da parte di NetShare il permesso per accedere alla tua posizione per il Wi-Fi Direct. Premi su OK
  • Attendi che avvenga la connessione al nome della rete del dispositivo principale. Se necessario attiva nuovamente WPS dal device principale
  • Ti verrà chiesto anche di attivare la VPN di NetShare, dai l’OK anche in questo caso
  • Nel caso dovessi riscontrare delle difficoltà con la connessione, puoi provare con quella manuale premendo su Connect Manually oppure fai un nuovo tentativo chiudendo e riaprendo l’app NetShare
  • Quando sarai connesso alla rete, in una notifica dello smartphone principale verrà segnalato il numero di dispositivi connessi (in questo caso connettendo un solo smartphone a quello principale dovresti visualizzare Connected: 1)
  • Goditi adesso la navigazione
Come usare Wi-Fi e Hotspot contemporaneamente su Android: conclusioni

Abbiamo visto in questa guida come condividere la rete Wi-Fi a cui è connesso uno smartphone con altri dispositivi usando l’Hotspot. Si tratta di una funzione molto utile e che risulta molto pratica quando si sta in luoghi dove non è possibile connettere più di un dispositivo alla volta al router per poter navigare in internet. Alcuni smartphone come i Samsung Galaxy dispongono già di questa utile funzione, mentre per i dispositivi che non dispongono di questa funzionalità, è possibile usare un’app apposita come NetShare e di cui abbiamo descritto la configurazione in questo articolo. Alla prossima guida.

Pubblicità