Guide

Cosa fare se il Google Play Store non fa scaricare le app e non fa partire il download

Pubblicità

Oggi vediamo cosa fare se il Google Play Store non fa scaricare le app e non fa partire il download, provando alcune delle soluzioni che ti propongo in questa guida e che hanno come obbiettivo quello di aiutarti a risolvere il problema che stai affrontando in maniera permanente. Può infatti capitare di voler scaricare un’applicazione dal market Google o un suo aggiornamento per un’app che è già presente sul nostro smartphone, ma questo download non c’è verso di farlo partire nonostante i vari tentativi oppure si interrompe e continua a rimanere nello stato di % già scaricata all’infinito, non riuscendo però ad avanzare. Cosa si dovrebbe fare quindi in questi casi per risolvere? Come si fa a risolvere questo problema? Continua a leggere questa guida per sapere cosa fare se il Google Play Store non permette il download delle app o il loro aggiornamento.

Pubblicità

Se il Google Play Store non fa scaricare le app e non fa partire il download oppure blocca l’avanzamento dello scaricamento dell’applicazione durante questa fase, le cause possono essere differenti. Iniziamo quindi questa guida partendo dalla soluzione più semplice fino a quella più impegnativa che si può andare a mettere in pratica.

Il Google Play Store non fa scaricare le app? Controlla i download e aggiornamenti

La prima cosa che dovresti andare a vedere se non è possibile scaricare un’applicazione dal Google Play Store, consiste nel controllare che non ci siano già altri download in esecuzione nel market, magari il download di qualche applicazione che si sta aggiornando. In tal caso infatti se stai già aggiornando un’altra applicazione installata sul tuo telefono, prima dovrà aggiornarsi quest’app e poi eventualmente quelle in coda che richiedono un aggiornamento, in seguito inizierà il download dell’applicazione che ti interessa scaricare sul tuo smartphone o tablet.

Se il Google Play Store non fa scaricare le app controlla non sia piena la memoria

Se la memoria di archiviazione del tuo telefono Android in uso è piena, non potrai più riuscire a scaricare altre applicazioni oppure aggiornarle, questo perché non c’è spazio sufficiente per poter salvare il nuovo file. Ciò che potrai fare è quindi rimuovere le applicazioni che non usi più per ottenere uno spazio sufficiente per scaricare altre app oppure puoi cancellare la cache del dispositivo per ottenere qualche MB in più che ti permetterà di eseguire il download dell’applicazione o il suo aggiornamento. Anche foto e video occupano molto spazio, nel caso valuta di fare un backup di ciò che vuoi tenere su PC o una chiavetta USB, quindi cancella ciò di cui non hai bisogno.

A volte Android potrebbe mostrare per lo smartphone una quantità sufficiente a prima vista di spazio di archiviazione disponibile, tuttavia potrebbe impedire il download delle applicazioni ugualmente. In tal caso dovrebbe apparirti la notifica con scritto che la memoria di archiviazione è al limite e in particolare in questo caso, il download o aggiornamento delle app potrebbe non avvenire con successo se non c’è uno spazio sufficiente secondo il sistema operativo. Per liberare memoria interna su Android, ti consiglio di leggere la nostra guida completa che spiega come liberare più spazio di archiviazione possibile su Android

Se il Google Play Store non fa scaricare le app riavvia il dispositivo

Se noti che non c’è alcun download attivo di aggiornamenti o altre app che hai messo a scaricare, la soluzione più semplice e che potrebbe risolvere il problema velocemente, è quello di spegnere e riaccendere lo smartphone. Se c’è stato qualche temporaneo conflitto tra file, si potrebbe risolvere tutto così, con un semplice riavvio. Tieni premuto il tasto che serve per spegnere il telefono, quindi tocca il pulsante per il riavvio dal menu di spegnimento.

Una volta riavviato il dispositivo, verifica se il download procede normalmente quando tenti di scaricare una nuova app o di aggiornarne una già installata, altrimenti passa alla soluzione successiva.

Google Play Store non fa scaricare le app solo con la connessione dati

Se con le soluzioni precedenti non sei arrivato a una risolvere e il Google Play Store continua a non farti scaricare ancora le applicazioni, ma ti sei accorto che questo accade solo quando hai attiva la connessione dati, procedi come segue:

  • Accedi al Play Store toccando la sua icona
  • Ora tocca l’icona del tuo profilo che trovi in alto a destra della schermata principale del Play Store

  • Ora dalla finestra che vedi apparire tocca la voce Impostazioni

  • Seleziona ora con un tocco la voce Preferenze di rete e successivamente dal menu che si espande premi su Preferenze di download delle app

  • Vedrai adesso una finestra popup che si apre. Premi con il dito su Tramite qualsiasi rete

  • Adesso dovrebbe partire il download delle app anche quando sei connesso con la connessione dati. Se non parte ancora annullalo e fai ripartire il download dal Play Store

In alcuni dispositivi come ad esempio Xiaomi con Rom MIUI, potrebbe non partire ugualmente il download con la connessione dati se non è stata fatta una corretta configurazione. Ti rimando se un dispositivo con questo brand alla lettura del seguente articolo su come scaricare le app dal Google Play Store con la connessione dati su Miui. Ovviamente questo blocco potrebbe essere presente anche in altri device con brand e firmware differenti.

Se il Google Play Store non fa scaricare le app svuota la sua cache ed eventualmente anche i suoi dati

La cache per le applicazioni, tra cui anche il Play Store, è molto importante perché permette alle applicazioni di essere più veloci nella loro apertura e nella loro visualizzazione delle pagine. Se la cache però è danneggiata ecco che iniziano a comparire dei problemi ed eventuali errori. Fortunatamente però, cancellando dalla cache i file temporanei, si potranno ricreare in automatico i file temporanei nuovi con l’utilizzo dell’app, quindi si dovrebbe risolvere il problema che si sta riscontrando con il download delle applicazioni.  Se ciò non dovesse bastare si possono cancellare anche i dati del Play Store, ma questo resetterà le impostazioni del Play Store che sono state già cambiate da te.

Poter rimuovere la cache dal Google Play Store è molto semplice e questi sono i passaggi che ti basta seguire:

  • Accedi all’app Impostazioni del tuo smartphone Android toccando l’icona con l’ingranaggio
  • Entra su App > Tutte le app e da Tutte le app cerca Google Play Store (la trovi usando la barra di ricerca in alto o scorrendo in ordine alfabetico sotto la lettera “G“)

  • Dovresti trovarti adesso nella schermata Informazioni applicazione. Tocca la voce Memoria

  • Premi ora sul pulsante Cancella cache

  • Dopo che hai cancellato la cache del Play Store ti consiglio anche di procedere con il riavvio del dispositivo
  • Accedi adesso al Google Play Store e vedi se hai risolto il problema che riguarda il download delle app, in caso contrario procedi con i passaggi appena visti sopra, ma stavolta tocca il pulsante Cancella dati
Se il Google Play Store non fa scaricare le app disinstalla gli ultimi suoi aggiornamenti

Se nemmeno cancellare la cache e i dati fosse bastato, puoi allora provare a cancellare gli ultimi aggiornamenti del Play Store, in questo modo puoi verificare meglio se il problema non è causato dall’ultima versione del market. Ecco come procedere:

  • Segui i passaggi già visti in questa guida per accedere alla schermata Informazioni applicazione (Impostazioni > App > Tutte le app > Google Play Store)
  • Da Informazioni applicazione tocca i tre punti in alto a destra successivamente su Disinstalla aggiornamenti

  • Testa nuovamente se il dispositivo ora riesce a far partire e completare il download dal Google Play Store, ma non prima però di aver fatto un riavvio del dispositivo

Se è presente un problema sull’ultima versione del Play Store, con una versione più vecchia potresti riuscire a far partire il download. Attento però che il Play Store si aggiornerà in automatico dopo poco, quindi fai in fretta le tue prove per capire se il download funziona. Se tutto funziona con una versione più vecchia, dovrai attendere un nuovo aggiornamento del Play Store questo perché nella versione attuale del market di Google è presente molto probabilmente un bug  e non ti rimane da fare altro quindi che attendere un nuovo update del Google Play Store e tutto dovrebbe tornare alla normalità.

Se il Google Play Store non fa scaricare le app rimuovi gli aggiornamenti di Google Play Services

Segui la stessa procedura vista sopra per cancellare gli aggiornamenti del Play Store, ma stavolta fallo per Google Play Services invece di Google Play Store. Cancella anche la cache dell’app seguendo sempre i soliti passaggi Impostazioni > App > Tutte le app > Google Play Services > Cancella cache

Se il Google Play Store non fa scaricare le app procedi con un reset allo stato di fabbrica

Hai provato tutte le soluzioni sopra descritte ma ancora il download dal Play Store delle app non parte o si blocca? L’unica soluzione possibile adesso e anche la più drastica potrebbe essere quella di fare un soft reset dello smartphone e vedere se così si risolve ogni problema. Ti ricordo che questa procedura rimuoverà tutti i dati salvati nella memoria del dispositivo, inclusi i tuoi contatti, app, messaggi, foto, video e così via. Se devi procedere con questa soluzione, esegui prima un backup di tutti i tuoi dati più importanti o andranno persi per sempre.

Se il Google Play Store non fa scaricare le app: conclusioni

Abbiamo visto quali sono tutte le soluzioni che si possono provare se il Play Store non fa scaricare le nuove applicazioni o gli aggiornamenti delle app che hai già sul telefono. A volte si potrebbe trattare solo di un’impostazione sbagliata, mentre altre volte invece il problema potrebbe essere più complicato da risolvere. In ogni caso in questa pagina ci sono tutte le soluzioni che funzionano meglio in questi casi e spero che ti sia stata di aiuto a risolvere il tuo problema. Alla prossima guida.

Pubblicità