Guide

Cosa fare se il Samsung Galaxy Watch non si accende [GUIDA]

Pubblicità

Stai usando al polso il tuo Galaxy Watch, ma ti sei reso conto che al momento della sua attivazione non funziona o che se provi ad accenderlo non da alcun segno di vita? Questo può essere molto frustrante, perché se il Galaxy Watch smette di funzionare, automaticamente non hai più la possibilità di poter tenere traccia dei tuoi allenamenti, non puoi visualizzare l’orario, le notifiche, avrai solo uno smartwatch che al momento ha la stessa utilità di un bracciale. Non disperare però, perché a volte il problema può essere qualcosa di poco conto, quindi prima di pensare subito al peggio, se non sai cosa fare se il Samsung Galaxy Watch non si accende, continua a leggere questa guida, dove sono state raccolte tutte le possibili soluzioni al problema.

Pubblicità
Cosa fare se il Samsung Galaxy Watch non si accende: quali sono le cause per cui in genere lo smartwatch non da segni di vita

Possono essere diverse le ragioni per cui il tuo Samsung Galaxy Watch non si accende e quindi non è in grado di poter funzionare come dovrebbe. Le cause più frequenti per cui un Samsung Galaxy Watch non si accende sono in genere due:

  • La batteria è scarica completamente. Ogni tentativo di accensione del dispositivo quindi è inutile. Inizialmente potrebbe accendersi e spegnersi dopo pochi secondi, fino a quando diventa impossibile accendere lo smartwatch
  • Lo smartwatch ha subito un danno. Potresti aver urtato lo smartwatch da qualche parte o potrebbe essersi rotto qualcosa che riguarda l’hardware dello smartwatch ed ecco che il dispositivo smette di accendersi e quindi di funzionare

Se non riesci ad accendere il tuo Samsung Galaxy Watch, le ragioni per cui ciò avviene sono quindi: la batteria scarica del tutto o il dispositivo che è guasto. Vediamo più nel dettaglio i problemi che soluzioni si possono mettere in pratica per riportare il funzionamento del Samsung Galaxy Watch alla normalità.

Cosa fare se il Samsung Galaxy Watch non si accende: cosa fare se la batteria è scarica

Se la batteria è scarica, devi prendere lo smartwatch e collegarlo a un caricabatteria. Attendi quindi che termini la ricarica. Puoi anche collegare il Samsung Galaxy Watch al caricatore e accenderlo subito dopo, in questo modo, se vedrai che il display del dispositivo si accende, significa che il problema era proprio nella batteria. Lascia quindi il dispositivo sotto carica per circa 15 minuti o fino a quando non è del tutto carico, quindi potrai scollegarlo e accenderlo. Cosa si può fare però se il dispositivo viene collegato al caricatore, si accende, ma dopo che viene staccato il caricabatteria lo smartwatch si spegne? In questo caso molto probabilmente c’è un problema con la batteria dello smartwatch che ormai è da sostituire o anche se ciò può accadere più raramente c’è un problema hardware sempre legato alla batteria. Non c’è tanto da fare in questo caso. Se staccando il cavo di ricarica lo smartwatch si spegne, quindi è in grado di funzionare solo quando collegato alla rete elettrica, il dispositivo va portato in un centro assistenza per la sostituzione della batteria che molto probabilmente è la causa del problema che stai riscontrando. Questo in particolare se il Samsung Galaxy Watch è ancora in garanzia e quindi il lavoro ti verrebbe svolto senza alcuna spesa aggiuntiva da parte tua.

Cosa fare se il Samsung Galaxy Watch non si accende: smartwatch danneggiato

Magari durante i tuoi allenamenti, potresti aver urtato il Samsung Galaxy Watch su un altro oggetto, a terra, su una parete ecc., quando poi hai provato ad attivarlo non ha dato segni di vita, provi ad accenderlo e nulla da fare. Solitamente in questi casi dovresti notare anche un danno esterno, ma a volte il danno viene fatto solo internamente e lo smartwatch smette di funzionare. Se hai già provato a collegare il Samsung Galaxy Watch alla presa della corrente, ma non da segni di vita provando ad accenderlo, il problema potrebbe essere abbastanza grave e non interessare la batteria. Non è detto che sia qualcosa che riguarda l’hardware interno dello smartwatch e prima di pensare al peggio, prova a fare queste prove:

  • Controlla il cavo di ricarica. Se il tuo Samsung Galaxy Watch non si accende anche se lo colleghi al caricatore, prova a controllare se il cavo è in ottime condizioni, prova a muoverlo quando è collegato allo smartwatch e al caricatore e se vedi che c’è un segno di vita da parte dello smartwatch smuovendo il cavo, probabilmente potrebbe essere il filo il problema. La batteria infatti potrebbe essere completamente scarica, ma collegando il dispositivo al cavo, quest’ultimo è danneggiato e impedisce il corretto caricamento della batteria che impedisce di accendere il dispositivo. Prova un cavo in sostituzione e verifica se così la batteria riesci a caricarla e quindi potrai così accendere il dispositivo.
  • Pulisci le porte di ricarica di smartwatch e caricatore. Potrebbe capitare che la batteria del tuo Samsung Galaxy Watch sia completamente scarica e nonostante venga messo a caricare non si accenda comunque lo smartwatch. Questo potrebbe dipendere dall’accumulo di polvere che si è depositato nelle porte di ricarica. Puoi quindi provare a pulire le porte sia del caricatore che dello smartwatch prestando molta attenzione a non danneggiare nulla. Molte volte è sufficiente soffiare con una bomboletta spray d’aria per la pulizia dei PC e se c’è della polvere andrà a uscire fuori. Collegando poi il caricatore e lo smartwatch dovrebbe iniziare la fase di ricarica e potrai accendere finalmente il Samsung Galaxy Watch.
  • Controlla che i tasti di accensione del Samsung Galaxy Watch non siano bloccati. Il tasto di accensione del Samsung Galaxy Watch potrebbe essere danneggiato, quindi potresti avere difficoltà nell’avviare il dispositivo proprio per questa ragione. Puoi provare a soffiare sul pulsante per permettere che eventuali polveri e detriti blocchino il funzionamento, prova anche a premere un po’ più forte del solito sul tasto di accensione per vedere se così riesci ad accendere lo smartwatch.
Cosa fare se il Samsung Galaxy Watch non si accende: cause non riconducibili allo smartwatch

A volte il danno lo si cerca nello smartwatch o i suoi accessori, quando invece sta nella presa che si usa per la ricarica che non funziona. Prova quindi a collegare il caricatore che usi per ricaricare la batterie del tuo Samsung Galaxy Watch a un’altra presa a muro oppure collega il cavo di ricarica alla presa USB di un computer o ancora a una batteria esterna, quindi verifica se così riesci ad accendere il dispositivo e se aveva la batteria completamente scarica. Se il problema era la presa a muro, usandone un’altra o un’altra fonte di ricarica, dovresti permettere alla batteria di ricaricarsi, quindi potrai accendere normalmente lo smartwatch.

Cosa fare se il Samsung Galaxy Watch non si accende: conclusioni

Alcuni utenti hanno affermato di avere difficoltà nel riuscire ad accendere il proprio Samsung Galaxy Watch. Nella maggior parte dei casi il problema dipende direttamente dalla batteria che è scarica e che non si riesce a ricaricare. A volte il problema potrebbe dipendere dalla batteria ormai da sostituire, altre volte potrebbe essere il caricatore che non permette di caricare la batteria e quindi di accendere lo smartwatch, altre volte ancora invece potrebbe essere il cavo di ricarica o si sta usando una presa a muro che non funziona. Potrebbe anche esserci un problema hardware, ma in tal caso ti suggerisco, se le soluzioni viste sopra non hanno funzionato, di rivolgerti direttamente a un centro di assistenza Samsung. Alla prossima guida.

Pubblicità