Guide

Cosa fare se la chiamata cade dopo pochi secondi su Android [GUIDA]

Pubblicità

Oggi con questa nuova guida per gli utenti Android vedremo cosa fare se quando si telefona con uno smartphone, la chiamata cade dopo pochi secondi. Può capitare infatti di telefonare qualcuno, come un amico o un famigliare, ma non passa nemmeno il tempo di salutarsi che passano alcuni secondi e la linea cade. Magari si prova anche a comporre nuovamente il numero per ripetere la telefonata, ma passa un po’ di tempo, tipo 10 secondi e la chiamata cade un’altra volta. Questo è sicuramente una cosa molto fastidiosa quando accade e le cause per cui ciò può succedere possono essere diverse. Se anche tu quando stai telefonando qualcuno noti che cade la chiamata e non riesci quindi a parlare come vorresti alla persona che chiami, ti consiglio di continuare a leggere questa guida, in quanto troverai tutte le soluzioni efficaci che conosco e che puoi usare per riuscire a risolvere questo problema.

Pubblicità

Escludendo il fatto che abbia abbastanza credito la SIM e quindi la chiamata cade subito perché devi ricaricare, a volte la soluzione potrebbe essere molto semplice, tipo spostarsi in un punto dove lo smartphone prende un segnale di rete più forte, mentre altre volte ancora invece potrebbe essere necessario cancellare la cache dell’app “Telefono” o rivolgersi al proprio operatore. Ma in questa guida soluzioni ne troverai anche altre oltre a queste che ti ho appena citato e adesso vedremo proprio quali sono una per una.

Se la chiamata cade dopo pochi secondi, spostati in un luogo dove il segnale di rete del telefono è più forte

La prima cosa di cui devi tenere conto se la chiamata cade di continuo, è quella di accertarsi che lo smartphone riceva un buon segnale di rete. A volte a seconda dell’operatore prendere solo 1 o 2 tacche equivale a un segnale assente e anche se a volte parte la chiamata, dopo poco la linea cade. Se noti che il segnale del tuo smartphone prende il minimo delle tacche, ti consiglio di spostarti in un luogo dove si può avere un miglioramento della potenza del segnale di rete.

Se ti trovi dentro casa ad esempio, spostati fuori all’aperto o se ti trovi in un luogo aperto ma dove c’è un segnale molto scarso, prova a spostarti di una decina di metri per vedere se le cose migliorano. Una volta che il tuo smartphone Android avrà raggiunto un buon segnale di rete, stabile e potente, puoi provare a chiamare la persona con cui vuoi parlare e ora la linea non dovrebbe più cadere.

Se la chiamata cade dopo pochi secondi fai attenzione al sensore di prossimità del telefono

Il sensore di prossimità, è un particolare sensore che ha il compito in uno smartphone di far spegnere lo schermo del dispositivo quando lo si avvicina all’orecchio durante una telefonata. Questo impedisce all’utente di chiudere la telefonata inavvertitamente perché ad esempio l’orecchio o la guancia toccano il pulsante che serve per chiudere la chiamata, ma se il sensore di prossimità non funziona e il display rimane acceso, ecco che basta il minimo tocco del viso nel giusto punto sullo schermo e la telefonata viene chiusa.

Si tratta di un problema che si verifica in particolare con gli smartphone Android che usano un sensore di prossimità virtuale, come ad esempio alcuni Xiaomi, Redmi e Poco, quindi se noti che quando chiami qualcuno e avvicini il telefono all’orecchio, lo schermo non si spegne ma rimane acceso, probabilmente hai trovato la causa per cui la chiamata cade. Puoi provare a risolvere il problema con il sensore di prossimità oppure se non riesci, puoi provare a tenere il telefono lontano dal viso quando stai al telefono, in questo modo lo schermo non rischierà di toccare le parti del tuo corpo e non chiuderai inavvertitamente la telefonata.

Riavvia il telefono se la chiamata cade dopo pochi secondi

Lo smartphone potrebbe avere qualche problema software temporaneo che fa cadere la chiamata, ma un riavvio del dispositivo, quindi anche del sistema operativo e un nuovo collegamento alla rete, potrebbe permetterti di risolvere velocemente il problema. Tocca e tieni premuto il pulsante che serve per accendere e spegnere lo smartphone, quindi quando appare il menu di spegnimento sullo schermo tocca l’icona per il riavvio del dispositivo.

Una volta che il tuo smartphone Android si è riavviato, non dovrai fare altro che provare a fare una nuova chiamata e vedere se adesso la linea cade ancora dopo pochi secondi. Se il problema era qualcosa di poco conto che ha interessato per chissà quale ragione il software del tuo telefono, adesso dovresti aver risolto, ma se così non fosse, passa allora alla soluzione successiva.

Quando la chiamata cade dopo pochi secondi, verifica che non ci siano problemi con il tuo operatore telefonico

A volte il nostro smartphone non ha nessuna colpa, ma potrebbe essere la rete del nostro operatore telefonico a non funzionare correttamente nella zona in cui ci troviamo in quel momento. Potrebbero esserci lavori in corso a causa di un guasto o di un lavoro straordinario di aggiornamento sulla rete ed ecco che quando si sta al telefono con qualcuno, la linea cade ogni volta. Qui non si può fare tanto, ma si può visitare un sito dove si lasciano le segnalazioni come Downdetector.it. dove per la maggior parte degli operatori telefonici italiani è presente una pagina da cui potrai vedere se gli utenti hanno segnalato dei malfunzionamenti.

Puoi vedere la pagina di Vodafone, Tim, Iliad, WindTre ad esempio e se noti che c’è un grafico con un picco nelle ultime, vuol dire che anche altri utenti stanno avendo il tuo stesso problema con la rete. Nell’immagine che puoi vedere sotto come esempio, c’è stato un picco di segnalazioni da parte degli utenti e che ha riguardato il malfunzionamento della rete Vodafone

Cosa fare quindi in questo caso? La risposta è niente, infatti il problema non è da te risolvibile, ma puoi solo attendere che il team che lavora per il tuo operatore risolva al più presto il problema, cosa che in genere può avvenire entro poche ore. Puoi provare a passare ad esempio dalla rete 5G o 4G alla rete 2G per vedere se il problema che interessa le telefonate che cadono sparisce, questo almeno finché non vengono risolti i problemi. Una volta che il tuo operatore telefonico avrà risolto il problema con la rete, potrai stare di nuovo al telefono quanto tempo di pare, senza che cada più la linea.

Cancella la cache dell’app “Telefono” quando la chiamata cade dopo pochi secondi

Se la chiamata cade dopo 10 secondi ad esempio, dovresti provare a cancellare la cache dell’app “Telefono”. Si tratta dell’applicazione che vai a toccare quando vuoi chiamare qualcuno e se ha un problema con i file temporanei della cache, potrebbero verificarsi dei malfunzionamenti, come la caduta della chiamata dopo pochi secondi che si sta al telefono. Cancellare la cache significa rimuovere questi file temporanei che potrebbero essere danneggiati o andare in conflitto tra loro e lasciare che si creino da soli quelli nuovi e in automatico utilizzando l’app “Telefono”.

Per cancellare la cache dell’app Telefono su Android procedi seguendo questi semplici passaggi:

  • Accedi alle Impostazioni del dispositivo toccando l’icona con l’ingranaggio

  • Vai adesso su App > App o Applicazioni > Gestione app o altra voce simile in quanto può cambiare a seconda dell’interfaccia utente in uso sul tuo smartphone Android

  • Potrai vedere adesso un elenco con tutte le applicazioni che sono installate sul tuo smartphone Android. Quella che interessa a noi è l’app Telefono, ma non la puoi vedere se non hai attivato la visualizzazione dei processi di sistema. Per farlo, tocca l’icona con i tre punti in alto a destra e seleziona la voce Mostra i processi di sistema

  • Ora potrai vedere tutte le applicazioni di sistema, inclusa l’app Telefono. Puoi trovarla nell’elenco delle app usando la barra di ricerca in alto digitando il suo nome oppure scorrendo in ordine alfabetico le applicazioni fino alla lettera “T

  • Trovata l’app Telefono è necessario toccarla con il dito per accedere alla schermata Informazioni applicazione. Da qui è necessario premere sulla voce Memoria

  • Tocca adesso il pulsante con scritto Cancella cache
  • Avvia adesso l’app Telefono dalla Home dello smartphone per far poter chiamare qualcuno e vedi se ora la linea continua a cadere

Se la chiamata continua a cadere dopo pochi secondi prova un’altra app per telefonare

Potrebbe anche stare nell’app Telefono che usi il problema e le chiamate cadono per causa sua. Puoi usare un’applicazione alternativa per vedere se le cose cambiano. Google ha la sua applicazione per gestire l’invio e ricezione delle telefonate e in genere funziona anche piuttosto bene, tanto da trovarsi come app di default su molti smartphone Android degli ultimi anni. Puoi provare a scaricare l’applicazione di Google o altra che ti piace e svolge lo stesso compito sul tuo smartphone Android e avviarla, quindi provare a vedere se anche così le telefonate continuano a cadere. Se il problema stava nella vecchia applicazione “Telefono”, potresti trovare più conveniente l’uso dell’app che stai usando in sostituzione e in caso di bug nella vecchia applicazione potresti attendere un nuovo aggiornamento da scaricare.

Se la chiamata continua a cadere dopo pochi secondi rivolgiti all’assistenza del tuo operatore telefonico

Nessuna delle soluzioni viste sopra ha risolto il tuo problema? Ti consiglio allora di rivolgerti al tuo operatore telefonico per avere maggiori chiarimenti su cosa stia succedendo con la continua caduta delle chiamate e per farlo puoi usare canali come Facebook o Twitter dove hanno una loro pagina dedicata all’assistenza clienti.

Supponendo infatti che il problema tu lo abbia con qualsiasi contatto che chiami e non con una soltanto (infatti in tal caso il problema potrebbe dipendere dal tuo interlocutore), l’operatore dovrebbe essere in grado di dirti cosa c’è che non va se c’è qualcosa che non funziona con la rete. Potrebbe anche proporti di resettare la rete della tua SIM se necessario e dopo un periodo di attesa in cui sarai senza copertura, potrai verificare se il problema è stato risolto e le chiamate non cadono più.

Cosa fare se la chiamata cade dopo pochi secondi su Android: conclusioni

Abbiamo visto in questa guida quali sono tutte le possibili cause per cui può cadere una chiamata mentre si sta al telefono. La maggior parte delle volte il problema si risolve facilmente, ma ci sono casi però in cui le cose si complicano e bisogna fare diversi tentativi prima di trovare la giusta soluzione. Raramente poi potrebbe essere necessario dover resettare lo smartphone allo stato di fabbrica, ma questo dovresti farlo solo se rilevi errori dopo che cade la chiamata e sai che è un problema comune risolvibile solo resettando il dispositivo. Spero comunque che questa guida ti sia stata di aiuto e che abbia finalmente risolto. Alla prossima guida.

Pubblicità