Guide

Cosa fare se l’altoparlante non funziona più su Android? Ecco come risolvere il problema

Pubblicità

Oggi vedremo cosa fare se l’altoparlante non funziona più su Android. Se ultimamente ascoltando la tua musica preferita dal telefono, l’altoparlante ha smesso di funzionare del tutto e nonostante tu abbia provato ad alzare il volume, riavviare il dispositivo ecc., l’audio non vuole proprio saperne di funzionare, è molto probabile che ci sia un problema da non sottovalutare con gli altoparlanti del tuo dispositivo Android. Il mancato funzionamento potrebbe essere causato, non dal fatto che hai ascoltato la musica a volume troppo elevato, ma la causa potrebbe essere di tipo hardware o software e potrebbe capitare non solo con uno smartphone vecchio, ma anche con uno di recente acquisto.

Pubblicità

Se l’altoparlante non funziona più su Android, ci sono buone probabilità che il motivo per cui il tuo dispositivo non emette più suoni sia un inconveniente di poco conto, quindi prima di farti prendere dal panico, hai due strade: portare da subito lo smartphone da un professionista che lavora in un centro assistenza oppure continuare a leggere questa guida per provare a vedere prima se riesci a risolvere il problema degli altoparlanti con le soluzioni che trovi di seguito. Android non è un sistema operativo perfetto, così come l’elettronica non è mai esente da guasti, quindi qualche grattacapo ogni tanto potrebbe capitare anche con uno smartphone. Vediamo quindi quali sono le soluzioni da provare se l’altoparlante ha smesso di funzionare su Android.

Cosa fare se l’altoparlante non funziona più su Android: cause

La prima cosa da fare se l’altoparlante non funziona più su Android è quella di cercare di capire quale sia la causa. Se lo speaker dello smartphone ha smesso di funzionare, devi comprendere prima di tutto se il mancato funzionamento si è presentato improvvisamente o se c’erano già dei segni di malfunzionamento che si erano già presentati in passato, del tipo ogni tanto l’audio smetteva di funzionare poi tutto tornava alla normalità oppure sentivi suoni distorti e a intermittenza durante le riproduzioni audio. Se si sono verificati questi tipi  di malfunzionamenti dell’altoparlante, è possibile che il problema sia del tipo hardware più che software, ma non è detto. Tuttavia c’è da dire che nella maggior parte dei casi, gli utenti riscontrano un mancato funzionamento dell’altoparlante improvvisamente, senza alcun “campanello d’allarme”. Posto il caso che come prima cosa hai già controllato che il volume del dispositivo abbia un volume sufficiente e che abbia già tentato un riavvio del telefono, ecco quali sono le soluzioni che ti consiglio di provare se l’altoparlante dello smartphone non emette alcun suono.

Cosa fare se l’altoparlante non funziona più su Android: controlla non siano collegate cuffie o speaker bluetooth

Se l’altoparlante non funziona più su Android è possibile che la causa sia più semplice di quanto non sembri. A volte si possono avere gli auricolari collegati al jack audio delle cuffie, quindi in tal caso è normale che lo speaker non riesca a funzionare, in quanto i suoni usciranno solo dal dispositivo che è stata collegato. Che si tratti di un paio di auricolari o un collegamento a degli altoparlanti Bluetooth, ti basterà scollegarli dal telefono per poter risolvere con molta semplicità il problema. Se non hai però alcun dispositivo collegato al telefono che potrebbe impedire l’uscita dell’audio dal suo altoparlante, prova la successiva soluzione.

Cosa fare se l’altoparlante non funziona più su Android: sporcizia nei fori di uscita dell’audio

Se i fori nel telefono da cui esce il suono dall’altoparlante sono tappati a causa dello sporco, molto probabilmente qualcosa si potrà anche sentire, ma il suono udibile in uscita sarà molto più basso del solito a causa della sporcizia che fa da tappo. Si può fare un’accurata pulizia dei fori da cui esce l’audio dell’altoparlante del telefono usando uno spazzolino a setole morbide oppure un pennellino sempre con setole morbide. Le setole vanno passate con delicatezza nei fori della griglia dietro cui è posizionato l’altoparlante e si cerca di rimuovere verso l’esterno la quantità maggiore di sporco che si riesce a vedere. Una volta che il più dello sporco è stato tolto, si può allora provare a mettere una canzone a volume massimo e con dei bassi profondi, in modo che i residui di sporcizia vengano spinti ulteriormente verso l’esterno. Per facilitare l’uscita dell’ultimo sporco si può soffiare sulla griglia dell’altoparlante con la bocca, facendo attenzione a non esagerare soffiando o si potrebbe rovinare lo speaker. Se noti però che i fori dell’altoparlante da cui esce il suono sono puliti, dimentica ciò che hai appena letto e prova la soluzione che trovi subito dopo questa.

Cosa fare se l’altoparlante non funziona più su Android: hai installato qualche nuova app di recente?

L’altoparlante dello smartphone potrebbe smettere di funzionare anche a causa di un’applicazione che è stata installata di recente e che magari crea qualche conflitto con il funzionamento del piccolo speaker del telefono. Puoi eseguire subito un test accedendo alla modalità provvisoria dello smartphone e in questo modo, verranno disattivate tutte le applicazioni che hai installato, mentre rimarranno soltanto le app di prima installazione attive. Per accedere alla modalità provvisoria del tuo telefono dipende dal modello e per saperne di più su come accedere alla modalità provvisoria su Android, ti consiglio di leggere il nostro articolo su cosa è e come avviare la modalità provvisoria. Una volta attivata la modalità provvisoria potrai vedere in basso a sinistra la scritta “modalità provvisoria” a indicarti che ora stai usando il telefono Android in questo modo, inoltre ti ritroverai con meno applicazioni visibili in quanto le app di terze parti che hai installato, come ti ho già accennato verranno disattivate. Sotto puoi vedere un’immagine di esempio.

Prova quindi ad avviare un brano musicale, un video che hai nel telefono, qualcosa dove si sente dell’audio e verifica quindi se l’altoparlante ha ripreso a funzionare o meno. Nel caso l’altoparlante funzionasse senza problemi, dovresti riavviare nuovamente il telefono in maniera normale, uscendo quindi dalla modalità provvisoria e iniziare a disattivare o rimuovere le ultime app che hai installato o aggiornato, provando per ogni applicazione su cui agisci, se dopo l’altoparlante dello smartphone ha ripreso a funzionare nuovamente bene o meno.

Cosa fare se l’altoparlante non funziona più su Android: prova l’app Speaker Tester

Potresti provare a fare un test dell’altoparlante non funzionate utilizzando l’applicazione Speaker Tester. L’applicazione è stata creata con lo scopo di scoprire la qualità del suono emesso dall’altoparlante dello smartphone. Oltre a testare le frequenze del suono tra 5000Hz e 200Hz, la qualità del suono degli altoparlanti viene automaticamente misurata con una scala compresa tra 1 e 5 stelle per darti un’idea migliore dello stato dell’audio. Speaker Tester funziona sia per testare la capsula auricolare da cui ascoltiamo le chiamate, sia per verificare lo stato dell’altoparlante esterno. Il test audio può essere fatto in due modi: manuale oppure automatico. Per il test manuale basta premere sul pulsante Play e far scorrere la barra di frequenza per impostare quella desiderata. Se lo speaker è in grado di riprodurre sia le frequenze fino a 5000 Hz che le basse fino a 200 Hz allora la qualità dell’audio è buona. Nella modalità automatica invece il test viene eseguito in maniera automatica dall’applicazione: è sufficiente impostare il volume a metà (50%) e premere sul pulsante di verifica della qualità dei diffusori. Verrà quindi avviato il processo di test da parte di Speaker Tester che controllerà in automatico la qualità audio dell’altoparlante del telefono, quindi a test terminato, verrà visualizzato un giudizio finale del test. Si consiglia di eseguire le prove con Speaker Tester in un ambiente che sia il più silenzioso possibile in quanto i risultati potrebbe variare a seconda della posizione e dei rumori di fondo.

scarica

Cosa fare se l’altoparlante non funziona più su Android: firmware

Se l’altoparlante non funziona più su Android è possibile eseguire anche dei test per verificare se il problema è del tipo software, più precisamente potrebbe il firmware Android il problema in quanto potrebbe avere un bug. Ad esempio, anche se non hai le cuffie collegate al jack audio, continui a visualizzare sulla barra di stato il simbolo delle cuffie? Questa icona dovrebbe apparire soltanto quando ci sono degli auricolari collegati, diversamente non dovrebbe comparire. Quando infatti si collegano gli auricolari oltre ad apparire l’icona, viene anche disattivato lo speaker audio per far uscire il suono solo dalle cuffiette.

Se continui a visualizzare invece l’icona anche senza alcuna cuffia collegata, è probabile che ci sia un problema di tipo software sul tuo dispositivo Android e che probabilmente potresti riuscire a risolvere con un soft reset (visto però che si tratta di un’operazione impegnativa che potrebbe richiedere un backup di tutti i tuoi dati più importanti per non perderli, lascerei questa soluzione come l’ultima da provare). Potresti, prima tentare con un riavvio del dispositivo e se non dovesse cambiare nulla provare a soffiare con dell’aria compressa dentro l’alloggio del jack audio in quanto potrebbe esserci dello sporco al suo interno che blocca qualcosa come se il jack fosse inserito, ma ti avviso da subito che molto difficilmente riuscirai a risolvere in questo modo il problema dello speaker non funzionante. Se poi hai installato una nuova ROM personalizzata, potrebbe essere questa stessa affetta da un bug che riguarda l’altoparlante e quindi l’unica soluzione sarebbe quella di cambiare ROM con una più stabile.

Cosa fare se l’altoparlante non funziona più su Android: rivolgiti a un tecnico

Se con le soluzioni viste sopra non sei riuscito a risolvere il problema dell’altoparlante che non funziona del tutto o emette un suono molto più basso del solito, se non funziona nemmeno dopo aver eseguito un soft reset del telefono, probabilmente il problema è di tipo hardware, quindi potrebbe essere molto probabilmente lo speaker da sostituire o qualche altra cosa a esso legato. Se non sai come cambiare l’altoparlante o trovare l’eventuale guasto hardware presente sul telefono, l’unica soluzione è quella di recarti presso un tecnico specializzato in riparazione di smartphone e farlo controllare a lui. Inutile dire che se il dispositivo è ancora in garanzia, portarlo in assistenza è la cosa più sensata, anche perché in caso di problemi lato software o hardware si occuperanno di tutto i tecnici senza che tu muova un dito, inoltre non dovrai sborsare un centesimo.

Cosa fare se l’altoparlante non funziona più su Android: conclusioni

Questo è tutto quello che puoi provare a fare se l’altoparlante del tuo smartphone Android ha smesso di funzionare. Si tratta questo di un problema che non può essere sottovalutato in quanto dall’altoparlante escono i suoni di notifiche e chiamate, inoltre può essere usato anche per il vivavoce nelle telefonate, oltre che per poter ascoltare l’audio di video, canzoni, giochi ecc., quindi è necessario che l’altoparlante sia sempre perfettamente funzionante per poter sfruttare pienamente il telefono. Alla prossima guida.

Pubblicità