Guide

Cosa fare se lo smartphone Android mostra il messaggio “Solo chiamate di emergenza” [GUIDA]

Pubblicità

Oggi con questa guida vedremo cosa fare se lo smartphone Android mostra il messaggio “Solo chiamate di emergenza”. Ultimamente dal tuo smartphone Android stai tentando di chiamare un numero di telefono ma ricevi sempre il messaggio “Solo chiamate di emergenza“? Il problema poi non si presenta solo con un determinato numero di telefono, ma con tutti i numeri delle persone e che provi a telefonare, cosa può essere successo? Se stai già pensando di usare WhatsApp o Telegram per poter effettuare le chiamate vocali, puoi provare prima a seguire questa guida per capire meglio cosa fare se lo smartphone Android mostra il messaggio “Solo chiamate di emergenza”.

Pubblicità


Quando si prova a fare una telefonata e appare il messaggio “Solo chiamate di emergenza“, sarà praticamente impossibile chiamare i normali numeri di telefono, ma sarà possibile telefonare soltanto ai numeri di emergenza come ad esempio il 113. Quando appare il messaggio “Solo chiamate di emergenza“, é impossibile chiamare il numero della propria casa o il numero di telefono di un normale contatto telefonico e se stai affrontando questo problema, ecco di seguito quali possono essere le possibili soluzioni.

Cosa fare se lo smartphone Android mostra il messaggio “Solo chiamate di emergenza”: riavvia lo smartphone
Pubblicità


Come prima cosa meglio provare sempre le cose più semplici, quindi con un riavvio del dispositivo. Premi a lungo il pulsante che serve per Accendere / spegnere lo smartphone, quindi quando appare il menu di spegnimento, tocca il pulsante Riavvia. Attendi quindi il riavvio del dispositivo e una volta ripristinata la rete mobile sul telefono, apri la rubrica e prova a chiamare uno dei tuoi contatti.

Cosa fare se lo smartphone Android mostra il messaggio “Solo chiamate di emergenza”: accertati di avere credito a sufficienza per poter telefonare
Pubblicità


Se sei rimasto senza credito e ti sei scordato di comprare una nuova ricarica telefonica, il tuo operatore di telefonia mobile potrebbe aver bloccato molto probabilmente i servizi di messaggistica, internet e chiamata per il tuo dispositivo. Ecco perché non sarai in grado di effettuare chiamate dal tuo telefono Android e visualizzerai il messaggio “Solo chiamate di emergenza“. Controlla se hai abbastanza credito e se necessario effettua una nuova ricarica telefonica al più presto per sbarazzarti del messaggio “Solo chiamate di emergenza” che appare quando provi a telefonare qualcuno.

Cosa fare se lo smartphone Android mostra il messaggio “Solo chiamate di emergenza”: controlla la potenza del segnale di rete
Pubblicità


Molte volte il segnale di rete c’é, ma prende solo una o due tacche, il risultato di ciò é quando si prova a fare una telefonata a qualcuno si riceve il messaggio “Solo chiamate di emergenza“. Ti consiglio di spostarti in un luogo più aperto, dove il segnale prende più tacche, quindi prova ad effettuare la chiamata e dovresti riuscire a telefonare senza più messaggi che fanno riferimento alle sole chiamate di emergenza. Se però non fosse questa la soluzione che funziona per te, passa allora alla soluzione successiva.

Cosa fare se lo smartphone Android mostra il messaggio “Solo chiamate di emergenza”: prova a cambiare la rete 
Pubblicità


Forse sei connesso a una rete che sta dando problemi, quindi potresti provare a passare ad esempio dalla rete 5G a quella 2G e vedere se così riesci a effettuare le telefonate senza che ci sia la comparsa del messaggio “Solo chiamate di emergenza” a ogni tentativo di chiamata. Per cambiare la rete telefonica su Android procedi come segue:

  • Accedi all’app Impostazioni del tuo telefono Android
  • Seleziona la voce Dati mobili
  • Se usi due SIM, seleziona la SIM quindi da Modalità di rete preferita e passa ad esempio dalla rete 5G a quella 2G
Cosa fare se lo smartphone Android mostra il messaggio “Solo chiamate di emergenza”: ripristina le impostazioni di rete
Pubblicità


Ci sono smartphone con sistema operativo Android, ad esempio i dispositivi marchiati Samsung e Huawei, che sono in grado di poter ripristinare le impostazioni di rete. Ripristinare le impostazioni di rete significa reimpostare tutte le funzioni di rete, incluse Wi-Fi, Dati mobili e Bluetooth. Se vuoi ripristinare le impostazioni di rete del tuo smartphone Android procedi come segue:

  • Accedi all’app Impostazioni del tuo smartphone Android
  • Aiutandoti con la barra di ricerca che trovi nella schermata delle impostazioni, digita ora la voce Reset impostazioni di rete
  • Dalla schermata Reset impostazioni di rete, se usi 2 SIM, seleziona la SIM per cui vuoi eseguire il reset delle sue impostazioni
  • Una volta selezionata la SIM, premi sul pulsante Reset delle impostazioni di rete
Cosa fare se lo smartphone Android mostra il messaggio “Solo chiamate di emergenza”: verifica che non ci siano problemi con il tuo operatore
Pubblicità


Potrebbe non dipendere da te il fatto che visualizzi il messaggio “Solo chiamate di emergenza“, ma potrebbe dipendere invece solo ed esclusivamente dal tuo operatore telefonico. Per capire meglio se ci sono problemi con il tuo operatore puoi collegarti alle loro pagine Facebook o Twitter oppure puoi controllare se anche altri utenti stanno riscontrando dei problemi con il tuo stesso operatore telefonico attraverso il sito downdetector, ad esempio in questa pagina, puoi vedere se ci sono malfunzionamenti che sono stati segnalati dagli utenti Vodafone. Se noti che altri utenti stanno segnalando un malfunzionamento che riguarda l’operatore, non rimane altro da fare che attendere che tutto venga risolto entro tempi brevi. Di solito i malfunzionamenti da parte dell’operatore possono durare da qualche minuto a qualche ora.

Cosa fare se lo smartphone Android mostra il messaggio “Solo chiamate di emergenza”: rimuovi e inserisci nuovamente la SIM
Pubblicità


La causa per cui sul telefono visualizzi il messaggio “Solo chiamate di emergenza“, potrebbe dipendere dalla SIM, prova quindi a estrarla dal suo alloggio, controlla che sia tutto apposto e che sia pulita, accendi il telefono quindi spegnilo e monta nuovamente la SIM. Dopo aver acceso lo smartphone verifica se il problema é stato risolto.

Cosa fare se lo smartphone Android mostra il messaggio “Solo chiamate di emergenza”: cambia la SIM
Pubblicità


Se hai notato che la SIM é molto vecchia e anche provando a inserirla su un nuovo smartphone ricevi il messaggio “Solo chiamate di emergenza“, molto probabilmente la SIM é ormai da cambiare e ti dovresti recare presso un centro che tratta il tuo operatore telefonico e chiederne la sua sostituzione, mantenendo però il numero di telefono attuale. Così facendo dovresti risolvere il messaggio “Solo chiamate di emergenza” in maniera definitiva.

Cosa fare se lo smartphone Android mostra il messaggio “Solo chiamate di emergenza”: aggiorna il dispositivo alla sua 
Pubblicità


La maggior parte dei produttori di smartphone che hanno come sistema operativo Android, rilasciano delle patch di sicurezza di tanto in tanto che hanno lo scopo di proteggere il telefono da potenziali minacce, quindi renderlo più sicuro e di correggere i bug. Collega il tuo telefono a una connessione Wi-Fi e vai su Impostazioni > Sistema e aggiornamenti > Aggiornamento software. Esegui la scansione alla ricerca e se ne trovi uno nuovo, procedi con il suo download e installazione. Dopo aver aggiornato il dispositivo, se il messaggio “Solo chiamate di emergenza“, appariva per via di un bug, ora non dovresti più vederlo apparire.

Cosa fare se lo smartphone Android mostra il messaggio “Solo chiamate di emergenza”: conclusioni
Pubblicità


Quando usando uno smartphone Android viene mostrato il messaggio “Solo chiamate di emergenza“, é praticamente impossibile effettuare delle telefonate, se non ai numeri di emergenza. Se sullo schermo del tuo telefono continuavi a visualizzare il messaggio “Solo chiamate di emergenza“, senza riuscire ad effettuare telefonate ai tuoi contatti, spero che questa guida ti sia stata d’aiuto a risolvere nel migliore dei modi il problema che stavi riscontrando. Alla prossima guida.

Pubblicità




Questo sito Web utilizza i cookie, inclusi quelli di profilazione e di terze parti, per poter raccogliere informazioni sulla tua visita, migliorare la tua esperienza di navigazione e per mostrarti annunci pertinenti con i tuoi interessi. Consulta la nostra pagina Privacy & Cookie Policy per poter accedere a maggiori informazioni e visualizzare i fornitori pubblicitari di terze parti di Google. Per accettare tutti i cookie e avere la miglior esperienza di navigazione possibile nelle pagine di questo sito, fai clic sul pulsante "Accetta i cookie", scorri la pagina proseguendo la navigazione o clicca in un qualsiasi contenuto per accedervi. In qualsiasi momento potrai revocare e modificare il tuo consenso ai cookie attraverso il link "Reset Cookie" che trovi in fondo a ogni pagina.

Imposta quali cookie vuoi consentire o bloccare

Visitando questo sito web, potrebbero venire memorizzati o recuperate delle informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookie. Queste informazioni potrebbero riguardare te, le tue preferenze o il dispositivo con cui hai avuto accesso e vengono utilizzate principalmente per far funzionare il sito nella maniera corretta. Le informazioni rilevate attraverso i cookie non sono in grado di identificarti direttamente, ma servono per offrirti un'esperienza web più adatta al tuo profilo utente. Poiché rispettiamo il tuo diritto alla privacy, puoi scegliere dal pannello che troverai di seguito di non consentire alcuni tipi di cookie o solo alcuni di essi. Usa l'interruttore di fianco a ogni categoria di cookie per gestire le tue preferenze, usa però questa funzione con molta attenzione, infatti, tieni presente che il blocco di alcuni tipi di cookie potrebbe influire negativamente sulla tua esperienza sul sito e sui servizi che siamo in grado di offrire. Se vuoi che il sito in questione possa offrirti il massimo per quanto riguarda i suoi contenuti, dovresti accettare tutti i cookie, diversamente l'esperienza utente potrebbe peggiorare. Nel caso dovessi ripensarci, nel caso avessi impostato male la tua decisione su quali cookie rifiutare su questo sito, in qualsiasi momento potrai cambiare la tua scelta premendo sul link "Reset Cookie" che trovi a fondo pagina. La durata dei cookie è di 365 giorni a partire dal momento in cui vengono accettati dall'utente.

Di seguito puoi scegliere quale tipo di cookie consentire o rifiutare su questo sito web e una volta fatta la tua scelta, clicca sul pulsante "Salva le impostazioni sui cookie" per rendere effettiva la tua decisione.

FunzionaliIl nostro sito web utilizza cookie funzionali. Questi cookie sono necessari per far funzionare il nostro sito web.

AnaliticiIl nostro sito Web utilizza cookie analitici per consentire di analizzare il nostro sito Web e ottimizzarlo allo scopo di migliorarne l'usabilità. Le visite tracciate sono anonime.

Social MediaIl nostro sito Web inserisce cookie di social media per mostrarti contenuti di terze parti come YouTube e FaceBook. Questi cookie possono tracciare i tuoi dati personali.

Ads PersonalizzatiIl nostro sito web inserisce cookie pubblicitari per mostrarti pubblicità di terze parti in base ai tuoi interessi. Questi cookie possono tracciare i tuoi dati personali.

AltroIl nostro sito web inserisce cookie di terze parti da altri servizi di terze parti che non sono analitici, social media o pubblicitari.