Le migliori applicazioni Android

Applicazioni per cambiare lo sfondo alle immagini su Android

Pubblicità

Oggi vediamo quali sono le migliori app per cambiare lo sfondo alle immagini su Android. Quando si fa una fotografia, sia il soggetto principale che lo sfondo alle sue spalle hanno la loro importanza per ottenere un buon scatto finale. A volte però potrebbe capitare che la persona si mette in posa perfettamente ed esce veramente bene in foto, ma lo sfondo non è all’altezza del soggetto fotografato. Alle spalle della persona fotografata potrebbe esserci per esempio un ambiente non adatto al tipo di foto che si vuole ottenere o potrebbero esserci altre persone alle spalle che si vorrebbero rimuovere. Sono tante le applicazioni di fotoritocco che permettono di poter modificare gli sfondi e in questa guida vedremo appunto quali sono le migliori app per cambiare lo sfondo alle immagini su Android.

Pubblicità

Con l’evolversi della tecnologia usata sugli smartphone, le applicazioni per editare le foto su Android sono diventate sempre più efficaci nelle correzioni e modifiche dei propri scatti. Ormai i filtri sono una normalità nelle app di editing, ma non mancano anche gli effetti smart, la modifica dei colori e tante altre funzioni che una volta si potevano trovare soltanto sui programmi per PC. Se sei alla ricerca di quelle che sono le migliori app per cambiare lo sfondo alle immagini su Android, le abbiamo messe tutte in una raccolta. Scopri quali sono.

Le migliori app per cambiare lo sfondo alle immagini su Android: PicsArt

Tra le migliori applicazioni da usare per cambiare lo sfondo a una fotografia abbiamo PicsArt. L’app infatti, tra le sue tante funzioni, permette anche di poter cambiare lo sfondo a un’immagine. Una delle funzioni che si apprezzano maggiormente di PicsArt, è la possibilità di scegliere tra tre opzioni principali a partire dalla funzione Taglia e da cui è possibile accedere alle opzioni Sfondo, Persona, Viso, Testa e Capelli, da scegliere in base alla modifica che si vuole svolgere all’immagine. Una volta fatta la scelta dell’opzione, in questo caso Persona > Inverti, PicsArt, sarà in grado di separare in automatico il soggetto in primo piano dallo sfondo e quest’ultimo verrà rimosso in automatico. Potrai poi ritoccare al meglio con l’apposita funzione “pennello” nel caso l’app automaticamente non dovesse aver perfettamente scontornato il soggetto in primo piano a cui vuole essere cambiato lo sfondo, quindi si potrà salvare il tutto una volta soddisfatti. Adesso per mettere il nuovo sfondo, seleziona la funzione Adatta e successivamente Sfondo. Puoi scegliere uno degli sfondi precaricati dall’app oppure aggiungerne di nuovi premendo sull’icona + e selezionando quello che più ti piace. Scegliendo invece di Sfondo, la funzione Immagine, potrai aggiungere da li diverse immagini da usare come sfondo per la tua foto, comprese quelle caricate nella Galleria del tuo telefono

scarica

Le migliori app per cambiare lo sfondo alle immagini su Android: Cut Cut

L’applicazione Cut Cut, non da soltanto la possibilità di poter cambiare lo sfondo a una fotografia, ma permette anche di poter aggiungere tante diverse immagini già archiviate sulla Galleria dell’app. Per chi però volesse usare uno sfondo particolare e unico, Cut Cut, permette di poter aggiungere delle immagini da usare come sfondo prelevate direttamente dalla Galleria del telefono oppure in alternativa, è possibile usare delle immagini trovate online. Con un funzionamento simile a quello di PicsArt, anche l’app Cut Cut è in grado di rilevare i contorni del soggetto che si vuole separare dallo sfondo attraverso una selezione rapida ma allo stesso tempo accurata. Una volta capito come funziona l’applicazione, sarà veramente facile e veloce riuscire a cambiare lo sfondo a una tua fotografia o a qualsiasi altra immagine. La versione gratuita di Cut Cut però si sostiene con l’uso di banner pubblicitari e questo potrebbe risultare fastidioso per alcuni utenti che hanno bisogno di usare spesso l’app, inoltre l’applicazione, una volta salvata la foto con lo sfondo sostituito, aggiunge una filigrana in basso a destra dell’immagine

scarica

Le migliori app per cambiare lo sfondo alle immagini su Android: Foto Cambia sfondo – Rimuovere

Se cerchi un’applicazione che ti permetta di poter cambiare rapidamente lo sfondo di una foto, probabilmente Foto Cambia sfondo – Rimuovere è quella giusta per te. Potrai infatti in maniera molto veloce rimuovere tutto ciò che è dietro il soggetto che è in primo piano, quindi se vorrai potrai mettere al posto del vecchio sfondo uno nuovo. Ti basta accedere alla schermata principale dell’app, quindi selezionare la foto dalla Galleria con il segno di spunta oppure puoi scattare una foto sul momento sempre toccando l’apposita icona che in questo caso è una fotocamera. Una volta caricata la foto la vedrai in primo piano e ti basterà attendere qualche secondo per poter rimuovere in automatico lo sfondo dall’immagine che hai selezionato in precedenza. Se l’app dovesse rimuovere in maniera errata parte dello sfondo, è possibile comunque mettere mano manualmente all’immagine con la “gomma da cancellare”, in questo modo si può fare un lavoro più accurato. Una volta terminata la rimozione dello sfondo dalla foto se ne può aggiungere uno nuovo tra quelli disponibili (oltre 500 in 4K/HD) oppure se ne può aggiungere uno salvato nella Galleria fotografica del tuo smartphone (o tablet). L’app permette anche di poter apportare modifiche con un piccolo editor con cui è possibile aggiungere filtri, ritagliare, aggiungere testo, adesivi e altro ancora. Terminato con la rimozione o la sostituzione dello sfondo si può salvare l’immagine nella Galleria del telefono o condividerla direttamente attraverso i più importanti social e app di messaggistica. L’app funziona abbastanza bene dalle prove che ho fatto, ma molte cose sono a pagamento inoltre ha tanta pubblicità, tutto rimovibile però passando alla versione PRO.

scarica

Le migliori app per cambiare lo sfondo alle immagini su Android: SnapBG: Remove Background AI

Se stai cercando un’applicazione in grado di rimuovere lo sfondo dalle tue foto in modo semplice e veloce, SnapBG: Remove Background AI, ha tutto ciò che occorre per soddisfare i tuoi bisogni. Una volta aperta l’applicazione basta selezionare l’immagine da cui si vuole rimuovere lo sfondo e in pochi secondi questo verrà eliminato, lasciando il soggetto in primo piano e cancellando tutto ciò che stava dietro con una trasparenza. Si può quindi aggiungere un testo, con diversi font o ridimensionare l’immagine così da poterla adattare a diverse piattaforme dove la si vuole caricare, come ad esempio per Facebook Cover, YouTube Cover, Story & Reel di Instagram e altro ancora. Volendo apportare delle modifiche all’immagine si può accedere anche a un suo editor da cui si può aggiungere un bordo perimetrale colorato con o senza sfocatura; si può aggiungere un’ombra come effetto; ovviamente si può scegliere di inserire uno sfondo in sostituzione di quello originale e si potrà scegliere tra i centinaia disponibili e divisi per tema, ad esempio Halloween, New Year, Shop, Social media e tanti altri. Ovviamente si può aggiungere anche uno sfondo personalizzato salvato nella Galleria dello smartphone. L’app SnapBG: Remove Background AI, permette di poter usare tanti sfondi sostitutivi, adatti per ogni occasione quasi, ma molti saranno selezionabili solo passando alla versione PRO. Anche in versione gratuita comunque, è possibile accedere a un’ampia scelta di sfondi e una volta terminato e scelto quello più adatto si può salvare l’immagine, anche se in versione gratuita sarà compressa e non verrà salvata alla massima qualità.

scarica

Le migliori app per cambiare lo sfondo alle immagini su Android: Background Eraser & Remover

Abbiamo poi l’applicazione Background Eraser & Remover, in grado di poter cambiare lo sfondo da una qualsiasi fotografia che viene caricata dalla Galleria del telefono nell’app. Dopo aver installato l’applicazione basta accedervi, quindi toccare il pulsante “+Crea” per poter iniziare. Una volta selezionata, la rimozione dello sfondo da un’immagine è abbastanza semplice il procedimento se si tocca l’icona “Preciso“, in questo modo verrà avviato infatti il processo che scontorna il soggetto il primo piano rimuovendo lo sfondo. Una volta rimosso tutto ciò che era presente in background si può andare avanti toccando il segno di spunta in alto e selezionando quindi l’icona dello Sfondo. Ora è possibile aggiungere lo sfondo nuovo potendo scegliere tra vari colori come il bianco o il nero oppure in alternativa si può selezionare uno dei tanti sfondi ordinati per categoria, come Muro; Vacanze estive; Architettura; Rivista e altro ancora. Considera che di questi sfondi disponibili, una parte di loro saranno accessibili solo passando alla versione PRO di Background Eraser, ma considera che già con la versione gratuita c’è lo stesso un’ampia scelta. Il soggetto in primo piano sullo sfondo poi potrà essere modificato nella sua dimensione, specchiato o editato ulteriormente prima del salvataggio che può essere fatto a 1080P, 1920P nella versione free, mentre nella versione PRO si può scegliere anche 2664P e 4096P. Si possono poi aggiungere stickers, testo, aggiungere uno sfondo personalizzato dalla Galleria e altro ancora. Senza dubbio è un’app da provare se si cerca qualcosa che permetta di poter sostituire lo sfondo di una foto in maniera avanzata.

scarica

In conclusione

Queste sono a mio parere e dalle prove che ho fatto le migliori app per cambiare lo sfondo alle immagini su Android e come avrai potuto notare ci sono app per tutti i gusti, da quelle semplici a quelle più ricche di funzioni, spetta solo a te provarle e vedere con quale ti trovi meglio a svolgere i tuoi lavori.

Pubblicità
TagsSfondi