Device

Recensione Samsung Galaxy A5 2016

Recensione Samsung Galaxy A5 2016

8.8

Materiali

9.0/10

Display

9.0/10

Hardware

8.5/10

Fotocamera

9.0/10

Autonomia

8.5/10

Pro

  • Materiali
  • Display
  • Fotocamera
  • Autonomia

Contro

  • Batteria non removibile
  • 2 GB di Ram per alcuni potrebbero essere pochi

Dopo l’uscita del Galaxy A3, di cui trovi la recensione andando su questo LINK, la Samsung ha proposto il fratello maggiore Galaxy A5 2016, un prodotto di ottima qualità costruttiva, con un buon design e un hardware veramente di ottimo livello, vanta inoltre un ottimo display, una batteria con una più che buona autonomia e una fotocamera incorporata capace di realizzare ottimi scatti.

Link Sponsorizzati

Dopo questa piccola introduzione, dove già si dice tanto su questo smartphone, vediamo meglio nel dettaglio le caratteristiche di questo Samsung Galaxy A5 2016 e come si comporta.

Recensione Samsung Galaxy A5 2016: unboxing

All’interno della confezione con riferimenti al Samsung Galaxy A5 troviamo un cavo USB-microUSB, l’alimentatore da parete con ricarica rapida (9V / 1.67A) e un paio di cuffie stereo in-ear prive di adattatori.

Recensione Samsung Galaxy A5 2016: prendiamo in mano il dispositivo

Lo smartphone, come già accennato è stato costruito con ottimi materiali, una caratteristica che contraddistingue i prodotti della serie “A” cioè la fascia media dei dispositivi Samsung e che fa somigliare questo Galaxy A5 2016, più a un Top di gamma della classe S, che a uno smartphone di qualità inferiore. Il vetro su questo dispositivo, è stato posizionato sul retro dove è presente la fotocamera posteriore con flash led ed è lo stesso vetro Gorilla Glass 4 2.5D utilizzato sul Galaxy S6; frontalmente lo schermo è protetto sempre da un vetro Gorilla Glass 4 2.5D, donando nel complesso un design elegante e esteticamente molto bello da vedere a questo smartphone di casa Samsung, che pecca però un pò di “scivolosità” a causa di questi materiali utilizzati. 

Recensione Samsung Galaxy A5 2016 1

La cornice laterale del Samsung Galaxy A5 2016 è in metallo, mentre il posteriore è ricoperto dal vetro Gorilla Glass 4, su cui trova alloggio anche la fotocamera con flash led. Sul lato inferiore trovano spazio il jack audio da 3.5 mm, il connettore micro USB, la piccola cassa audio e in fine il microfono per le telefonate. Nel lato superiore, troviamo il secondo microfono, mentre lateralmente, sulla sinistra trovano posto i tasti del volume separati, mentre sul lato opposto destro dello smartphone troviamo il tasto d’accensione e carrello per inserire la sim e la micro SD. Il fontale oltre al display, presenta il sensore di luminosità e luminosità, capsula audio per le chiamate, fotocamera anteriore e pulsante Home che funziona anche come un preciso lettore di impronte digitale, manca il led di notifica. Le dimensioni del dispositivo sono 144.8 x 71.0 x 7.3 mm e peso di 155 g.

Recensione Samsung Galaxy A5 2016 foto 2

Recensione Samsung Galaxy A5 2016: display

Il display è un ottimo 5.2 pollici, Super AMOLED molto luminoso, con risoluzione Full HD da 1920 x 1080 pixel che dona al Galaxy A5 2016 una ottima visuale angolare anche all’aperto sotto la luce diretta del sole, dove i colori rimangono sempre fedeli e il nero risulta assoluto, segno che il display è veramente di ottima qualità.

Recensione Samsung Galaxy A5 2016: hardware

Il processore utilizzato dal Galaxy A5 è un Samsung Exynos 7580 octa core da 1.6 GHz con GPU Mali T720 che dona a questo dispositivo delle ottime prestazioni. La Ram è da 2 Gb e la memoria interna di archiviazione è da 16 Gb, che per alcuni, soprattutto a chi fa molte foto e video, potrebbero non bastare, ma fortunatamente la scheda Sd esterna espandibile sino a 128 Gb elimina questo problema.

La connettività 4G del Galaxy A5 2016, consente di navigare sino a 300 Mbps, mentre la connessione Wi-Fi è 802.11 standard a/b/g/n. Completano il quadro Hardware il Bluetooth v4.1, l’NFC, MirrorLink.

Recensione Samsung Galaxy A5 2016: fotocamera

La fotocamera posteriore dotata di flash led è da 13 Megapixel con apertura focale f/1.9 con stabilizzatore, riesce a realizzare ottimi scatti, tanto che per riuscire a migliorare la qualità fotografica, si dovrebbe passare a un Galaxy S6. La pecca maggiore nel reparto fotografico di questo dispositivo, si ha al buio, dove si crea un pò di rumore e nella velocità di messa a fuoco nei video, per il resto, stiamo parlando di una delle migliori fotocamere create per i dispositivi Galaxy .

Buona la qualità fotografica della fotocamera frontale da 5 Megapixel con apertura focale f/1.9 che riesce a fare selfie più che soddisfacenti.

Recensione Samsung Galaxy A5 2016 foto

Recensione Samsung Galaxy A5 2016: software

Nel reparto software la TouchWiz basata su Android 5.1.1 Lollipop la fa da padrone e riesce a rendere fluido e reattivo il sistema operativo. Essendo una TouchWiz non mancano le personalizzazioni a livello di temi, ma anche opzioni e personalizzazioni del menù a tendina, collegamenti, modalità multiwindow ecc.. Una cosa che si nota sul Samsung Galaxy A5 2015 è che manca la vibrazione su tasti e tastiera qwerty.

Recensione Samsung Galaxy A5 2016: autonomia

La batteria da 2900 Mah si è rivelata ottima nell’autonomia, infatti con un uso normale, riesce a farvi arrivare con una carica sino a tarda serata con un’autonomia di circa 18 ore, mentre con un utilizzo leggero dello smartphone, potrete fare anche 2 giorni con una sola carica.

Recensione Samsung Galaxy A5 2016: conclusioni

Il Samsung Galaxy A5 2016 è un medio di gamma con qualità che si avvicinano molto ai Top di gamma tanto che a vederlo sembra un piccolo S6, sia per la qualità dei materiali utilizzati, che per le prestazioni eccellenti in un uso normale. In conclusione il Samsung Galaxy A5 2016 è uno smartphone che se si ha la possibilità si può acquistare senza rimpianti.

Link Sponsorizzati