Modding

Come sbloccare il Bootloader, installare la Recovery e fare il Root su LG Nexus 5

Sbloccare il Bootloader, installare la Recovery e fare il Root su LG Nexus 5 è un’operazione utilissima per poter finalmente installare nuove custom rom e poter fare modifiche pesanti al sistema operativo Android. Ti ricordo che seguendo questa procedura, tutti i file presenti all’interno della memoria d’archiviazione del dispositivo, verrà eliminata: foto, video, dati memorizzati, verranno cancellati, prima quindi di iniziare a fare la procedura che trovi di seguito, ti consiglio di fare un Backup di tutti i tuoi dati più importanti in quanto il dispositivo verrà ripristinato allo stato di fabbrica, riportandolo a come quando è stato acceso la prima volta.

Link Sponsorizzati

Fatta questa premessa, vediamo come procedere per sbloccare il Bootloader, installare la Recovery e fare il Root su LG Nexus 5:

  • Scarica su PC i Driver USB da questo LINK
  • Scarica su PC Nexus Root Toolkit da questo LINK

Iniziamo quindi con lo sbloccare il Bootloader su LG Nexus 5

  • Installa i Driver USB che hai scaricato poco fa su PC
  • Installa il programma che hai scaricato sul PC Nexus Root Toolkit
  • Una volta terminata l’installazione di Nexus Root Toolkit, verrà richiesta in una apposita finestra, la selezione del dispositivo (Select the device you have)
  • Seleziona Nexus 5
  • Su Select the android build, inserisci la versione installata del tuo dispositivo (la trovi andando su Impostazioni-Info sul dispositivo)
  • Premi su Apply, quindi su OK per confermare
  • Attendi adesso che vengano scaricati tutti i file necessari e quando richiesto premi su OK per andare avanti sino a raggiungere la schermata principale
  • Spegni l’LG Nexus 5 e riavvialo in modalità Bootloader tenendo premuti contemporaneamente i pulsanti Volume su+Volume giù+Tasto accensione
  • Quando appare l’immagine del robottino Android con la scritta Start, collega il Nexus 5 al PC tramite cavo USB.
  • Da PC ora, sempre da Nexus Root Toolkit, premi su Unlock
  • Seleziona OK
  • Seleziona NO
  • Ora attendi che il programma segnali sul Nexus 5 la seguente voce che apparirà sul display Unlock bootloader?
  • Seleziona YES e conferma con il tasto d’accensione
  • A questo punto il dispositivo dovrebbe riavviarsi allo stato di fabbrica con tutti i dati al suo interno cancellati e con il Bootloader sbloccato

Adesso che il Bootloader è stato sbloccato, si può procedere con l’installazione della Recovery modificata e dei permessi di Root su LG Nexus 5.

  • Dall’LG Nexus 5, attiva il Debug USB andando su Impostazioni > Info sul dispositivo > Premi ripetutamente su Numero Build sino a quando non appare il Pop-up che indica che le Opzioni sviluppatore sono attive, quindi torna indietro sul menù delle Impostazioni> Opzioni sviluppatore > Attiva il Debug USB
  • Ora da PC, sempre dal programma Nexus Root Toolkit, seleziona la casella con scritto Custom recovery
  • Premi sul pulsante Root
  • Premi ora su OK e lascia proseguire la procedura sino al suo completamento e al riavvio del dispositivo LG Nexus 5

Finalmente sei riuscito a sbloccare il Bootloader, installare la Recovery e fare il Root su LG Nexus 5. Sulla Home del tuo dispositivo Android, dovresti trovare anche l’icona dell’applicazione SuperSU a indicare che il Root è stato installato correttamente.

Attenzione! Megapk.it non si prende alcuna responsabilità in caso di brick o perdita di dati dovuti a un cattivo uso o male interpretazione di questa guida da parte dell’utente.

Link Sponsorizzati