Guide

Come attivare e aggiungere i sottotitoli in italiano ai video su Android

Oggi vedremo come attivare e aggiungere i sottotitoli in italiano ai video su Android. Ormai negli ultimi anni le piattaforme di video on demand e le applicazioni di streaming sono uscite fuori come funghi. Tra queste, alcune delle più popolari che mi vengono in mente e che vengono maggiormente usate dagli utenti, sono sicuramente YouTube, Netflix e Amazon Prime, ma ne esistono veramente tante altre. Sono milioni gli utenti che ormai fanno uso di internet per guardarsi un film o una partita comodamente sul divano di casa propria, c’è chi usa il classico smartphone o tablet oppure c’è chi si affida direttamente a dispositivi come il Chromecast per ottenere la migliore esperienza di visione possibile. Molti contenuti però, come ad esempio film e serie TV, sono disponibili solo in lingua originale, spesso inglese, quindi per chi non comprende un linguaggio diverso da quello italiano è un problema riuscire a capire che cosa viene detto, quindi come fare in questo caso? Basterà fare uso dei sottotitoli in italiano, in questo modo si potrà capire ciò che dicono nel filmato, rendendo la visone più piacevole e soprattutto comprensibile. Vediamo quindi di seguito come attivare e aggiungere i sottotitoli in italiano ai video su Android.

Link Sponsorizzati

Attivare e aggiungere i sottotitoli in italiano ai video su Android ti darà modo ad esempio nel caso dei film in altra lingua diversa di quella italiana, non solo di poter capire cosa dicono tra loro gli attori, ma ti darà modo anche di sentire l’audio originale, senza doppiaggi di mezzo, godendoti al meglio la recitazione fatta dagli attori. Ma come funzionano i sottotitoli su Android? I sottotitoli non sono altro che dei testi che compaiono sul lato inferiore dello schermo dello smartphone, del computer o della TV quando si guardano programmi televisivi, film, cartoni animati e più in generale qualsiasi video dove possono esserci delle parole di mezzo. Ogni volta che qualcuno pronuncia una parola nel filmato, questa verrà tradotta in automatico e in tempo reale nella lingua desiderata, supponiamo in italiano, con un testo scritto ben visibile sul bordo basso dello schermo. I sottotitoli quindi, mostrano su schermo le parole che vengono pronunciate dai protagonisti che sono presenti in un video. Su uno smartphone Android, i sottotitoli sono forniti da Google e permettono in questo modo di poter aggiungere i testi ai video che vengono riprodotti sul dispositivo. C’è da dire però, che la funzione dei sottotitoli di Google permette di trasformare il linguaggio parlato in testo soltanto su applicazioni e servizi streaming che sono basati su Google come ad esempio YouTube e funziona abbastanza bene anche sui video offline, quindi salvati sul dispositivo e sui video di YouTube che sono riprodotti direttamente sui browser da mobile.

Attivare e aggiungere i sottotitoli in italiano ai video su Android darà modo di accedere a tutta una serie di vantaggi in quanto aiuteranno l’utente sotto vari aspetti. Oltre a facilitare la traduzione di ciò che viene detto, con i sottotitoli anche le persone che hanno problemi di udito potranno comprendere ciò che viene detto in un film ad esempio. I sottotitoli inoltre, possono avere il supporto per più lingue, supponiamo quindi che devi imparare una lingua come l’inglese, per impararlo più facilmente, potresti guardare un video in lingua italiana e allo stesso tempo visualizzare i sottotitoli in inglese, in questo modo dovresti riuscire ad imparare più facilmente la lingua. Detto ciò e visti i vantaggi di attivare e aggiungere i sottotitoli in italiano ai video su Android, vediamo nelle righe seguenti come procedere per compiere questa operazione.

Attivare e aggiungere i sottotitoli in italiano ai video su Android è abbastanza semplice e di seguito troverai la guida che ti aiuterà passo, passo alla loro attivazione. Ecco come procedere (i passaggi potrebbero variare leggermente da una versione di Android o modello di smartphone all’altro):

  • Accedi alle Impostazioni del tuo smartphone Android
  • Scorri le varie voci fino ad Accessibilità (volendo puoi trovare questa voce facendo una ricerca dalla barra cerca che trovi in alto sulle Impostazioni. Scrivi Accessibilità e premi sul risultato che appare)
  • Ti dovrebbe apparire una nuova finestra adesso. Scorri le varie voci fino a Sottotitoli che trovi sotto la sezione Audio e testo su schermo
  • Normalmente l’opzione Sottotitoli è impostata su Off, ciò che dovrai fare quindi in questo passaggio è premere sopra di essa e attivare l’interruttore che trovi di fianco ad Accessibilità
  • Si attiveranno insieme ai sottotitoli, anche una serie di opzioni:
    • Lingua: è impostata di default come quella standard, ovvero quella in uso sul telefono, ma puoi cambiarla con qualsiasi altra lingua tu desideri. Considera che puoi accedere a fino a 81 lingue, ma è possibile che Google aggiunga il supporto per ancora più lingue in futuro
    • Dimensioni del testo: decidi quanto grande deve essere il sottotitolo da mostrare sullo schermo, potendo scegliere tra molto piccolo, piccolo, normale, grande e molto grande. Di default il sottotitolo è mostrato con una grandezza di testo normale
    • Stile sottotitoli: come vuoi che appaia il sottotitolo per poter essere meglio visibile? Abbiamo diversi stili preimpostati, ma è possibile anche la loro personalizzazione. Gli stili preimpostati sono:
      • Testo bianco su sfondo nero: i sottotitoli saranno mostrati con un testo bianco su sfondo nero. Questo è lo stile di sottotitolo predefinito
      • Testo nero su sfondo bianco: i sottotitoli mostreranno il testo nero su uno sfondo bianco
      • Testo giallo su sfondo nero: i sottotitoli verranno mostrati con un testo giallo su sfondo nero
      • Testo giallo su sfondo blu: i sottotitoli verranno mostrati con un testo giallo su sfondo blu
      • Personalizzazione: in questo caso potrai modificare lo stile del sottotitolo a tuo piacimento. Potrai regolare lo stile del sottotitolo con diversi colori di testo, colore di sfondo, opacità del colore di sfondo, stile del carattere e altro ancora

Una volta seguiti i passaggi visti sopra, i sottotitoli dovrebbero apparire su ogni video di YouTube e altri contenuti supportati dal tuo telefono o tablet Android. Poiché Google ha sviluppato però la sua funzione di sottotitoli principalmente per poter funzionare in maniera efficiente sulle proprie app e servizi realizzati da Google, come ad esempio YouTube, non è detto che la visualizzazione dei sottotitoli sia in grado di funzionare anche sulle varie app di terze parti. Se proverai ad esempio a guardare alcuni film sull’app Netflix dallo smartphone, potresti non visualizzare i sottotitoli. Riproducendo i video offline (salvati quindi sul dispositivo) con l’uso del File manager nativo di Android invece, i sottotitoli verranno applicati perfettamente e in maniera istantanea, anche ai film. 

Abbiamo visto come attivare e aggiungere i sottotitoli in italiano ai video su Android. La funzione al momento non è ancora perfetta e può essere sicuramente migliorata nelle traduzioni e nel riconoscimento delle parole, ma già così è sicuramente una funzione fantastica, che migliora non di poco l’esperienza utente. Si spera comunque, che più avanti Google sviluppi la funzionalità per permettere ai sottotitoli di integrarsi senza problemi anche con applicazioni di terze parti in futuro.

Link Sponsorizzati