Guide

Come condividere una connessione VPN su Android tramite Hotspot Wi-Fi

Pubblicità

Oggi vedremo con questa guida come condividere una connessione VPN su Android tramite Hotspot Wi-Fi. La maggior parte degli smartphone Android  permettono la condivisione dei propri dati mobili tramite hotspot e alcuni device di fascia alta come il Samsung Note 9 e il Google Pixel 3 permettono anche la condivisione della rete Wi-Fi tramite hotspot. Android però pone un limite per quanto riguarda la condivisione dei servizi VPN, anche se fortunatamente, come vedremo in questa guida, attraverso l’installazione di un’applicazione di terze parti sarà possibile condividere una connessione VPN su Android tramite Hotspot Wi-Fi. Questo permetterà all’utente di accedere ad esempio a contenuti con limitazioni geografiche su alcuni dispositivi come Chromecast e Roku in quanto tali device non hanno a disposizione un’opzione che permetta di modificare i DNS o di installare un’applicazione VPN. Vediamo quindi di seguito come si può condividere una VPN su Android.

Pubblicità

Per poter condividere una connessione VPN su Android tramite Hotspot WiFi è necessario che il dispositivo che si ha intenzione di usare per la condivisione sia dotato di permessi di Root attivi. Accertato di ciò, ti basterà seguire i seguenti passaggi:

  • Collegati al Google Play Store dallo smartphone rootato e scarica l’applicazione VPN hotspot
  • Una volta completata l’installazione, procedi all’apertura dell’applicazione e ti verranno richiesti i permessi di Root
  • A questo punto attiva i dati mobili o il Wi-Fi e attiva la tua app VPN, successivamente attiva l’Hotspot sempre sul telefono
  • Infine, vai all’app VPN e premi su “Hotspot Wi-Fi”. Ciò porterà alla creazione di una LAN wireless virtuale con un nome come “swlan0”. È necessario quindi toccare l’interruttore accanto ad esso per attivare l’hotspot VPN (nel caso dovessi ricevere un errore con riferimento al fatto che “Il processo creato non è una shell”, assicurati di aver fornito le autorizzazioni di root all’app VPN Hotspot 
  • Adesso, devi collegare un altro dispositivo, come ad esempio il Chromecast, Roku o se preferisci anche un notebook all’Hotspot dello smartphone per poter utilizzare la sua rete VPN. Per il collegamento avrai lo stesso nome e credenziali Wi-Fi nativi
  • Una volta connesso all’hotspot mobile, vedrai comparire il tuo dispositivo nella scheda Client dell’app VPN Hotspot

Potrebbe capitare che anche se connessi non sia possibile navigare dal dispositivo. In questo caso, si può provare a modificare il server DNS in 8.8.8.8 o in qualsiasi altro server DNS pubblico. Si può provare anche a riavviare i dispositivi e tentare un nuovo collegamento alla VPN.

Pubblicità




Questo sito Web utilizza i cookie, inclusi quelli di profilazione e di terze parti, per poter raccogliere informazioni sulla tua visita, migliorare la tua esperienza di navigazione e per mostrarti annunci pertinenti con i tuoi interessi. Consulta la nostra pagina Privacy & Cookie Policy per poter accedere a maggiori informazioni. Per accettare tutti i cookie e avere la miglior esperienza di navigazione possibile nelle pagine di questo sito, fai clic sul pulsante "Accetta i cookie", scorri la pagina proseguendo la navigazione o clicca in un qualsiasi contenuto per accedervi. In qualsiasi momento potrai revocare e modificare il tuo consenso ai cookie attraverso il link "Reset Cookie" che trovi in fondo a ogni pagina.

Imposta quali cookie vuoi consentire o bloccare

Visitando questo sito web, potrebbero venire memorizzati o recuperate delle informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookie. Queste informazioni potrebbero riguardare te, le tue preferenze o il dispositivo con cui hai avuto accesso e vengono utilizzate principalmente per far funzionare il sito nella maniera corretta. Le informazioni rilevate attraverso i cookie non sono in grado di identificarti direttamente, ma servono per offrirti un'esperienza web più adatta al tuo profilo utente. Poiché rispettiamo il tuo diritto alla privacy, puoi scegliere dal pannello che troverai di seguito di non consentire alcuni tipi di cookie o solo alcuni di essi. Usa l'interruttore di fianco a ogni categoria di cookie per gestire le tue preferenze, usa però questa funzione con molta attenzione, infatti, tieni presente che il blocco di alcuni tipi di cookie potrebbe influire negativamente sulla tua esperienza sul sito e sui servizi che siamo in grado di offrire. Se vuoi che il sito in questione possa offrirti il massimo per quanto riguarda i suoi contenuti, dovresti accettare tutti i cookie, diversamente l'esperienza utente potrebbe peggiorare. Nel caso dovessi ripensarci, nel caso avessi impostato male la tua decisione su quali cookie rifiutare su questo sito, in qualsiasi momento potrai cambiare la tua scelta premendo sul link "Reset Cookie" che trovi a fondo pagina. La durata dei cookie è di 365 giorni a partire dal momento in cui vengono accettati dall'utente.

Di seguito puoi scegliere quale tipo di cookie consentire o rifiutare su questo sito web e una volta fatta la tua scelta, clicca sul pulsante "Salva le impostazioni sui cookie" per rendere effettiva la tua decisione.

FunzionaliIl nostro sito web utilizza cookie funzionali. Questi cookie sono necessari per far funzionare il nostro sito web.

AnaliticiIl nostro sito Web utilizza cookie analitici per consentire di analizzare il nostro sito Web e ottimizzarlo allo scopo di migliorarne l'usabilità. Le visite tracciate sono anonime.

Social MediaIl nostro sito Web inserisce cookie di social media per mostrarti contenuti di terze parti come YouTube e FaceBook. Questi cookie possono tracciare i tuoi dati personali.

Ads PersonalizzatiIl nostro sito web inserisce cookie pubblicitari per mostrarti pubblicità di terze parti in base ai tuoi interessi. Questi cookie possono tracciare i tuoi dati personali.

AltroIl nostro sito web inserisce cookie di terze parti da altri servizi di terze parti che non sono analitici, social media o pubblicitari.