Guide

Come correggere gli errori di caricamento dei file su Google Drive per Android [GUIDA]

Pubblicità

Google Drive viene fornito agli utenti Google come cloud su cui poter caricare qualsiasi tipo di file fino a un massimo di 15 GB gratuiti, poi ampliabile a pagamento se servissero più GB ad un costo veramente irrisorio. Google Drive sui dispositivi Android è facilmente accessibile grazie alla sua apposita applicazione che in genere sulla maggior parte dei dispositivi con a bordo il robottino verde si trova già installata e pronta all’uso. Chi quindi volesse caricare dei file come video, documenti, audio ecc. dallo smartphone al cloud Drive, potrà farlo molto facilmente selezionando il file interessato e inviandolo tramite una connessione internet al cloud, dove verrà caricato e salvato. Questo / i file, una volta salvati su Google Drive, potranno poi essere accessibili da diverse piattaforme, purchè abbiano in comune lo stesso account Google che permette di accedere a Drive. A volte però può capitare di selezionare tutta una serie di file dal telefono, iniziare la procedura di caricamento su Drive e poi accorgersi che aprendo quest’ultimo i file che si pensava di avere salvato non sono invece presenti al suo interno. In tal caso, oltre a non vedere i nuovi file che pensavi di aver caricato, verrà mostrato all’utente un messaggio con scritto “In attesa di caricamento“. Che si fa quindi in questo caso? Ci si deve arrendere al fatto che Google Drive non carica i file che abbiamo deciso di caricarci? Si deve cercare un cloud alternativo a Google Drive? Ovviamente la risposta è NO e di seguito troverai diverse soluzioni che ti permetteranno di correggere gli errori di caricamento dei file su Google Drive per Android.

Pubblicità

Vediamo quindi quindi come correggere gli errori di caricamento dei file su Google Drive per Android, iniziando dalla soluzione più semplice da provare, fino a quella più “impegnativa”.

Come correggere gli errori di caricamento dei file su Google Drive per Android: accertati che non ci siano problemi con il servizio Google Drive
Pubblicità

A volte non abbiamo colpe se Google Drive non carica i file nel cloud, semplicemente il problema è di Google, quindi in tal caso non dovremo fare proprio nulla se non attendere che il problema venga da loro risolto. Prima di passare a soluzioni impegnative, sarebbe meglio attendere almeno un’oretta prima di tentare nuovamente di caricare i file sul cloud, infatti se dovevano esserci dei problemi con Drive, Google farà di tutto per risolverlo nel minor tempo possibile. Nel frattempo potresti chiedere in qualche pagina o gruppo Facebook, in un forum che tratta argomenti smartphone e PC per capire se il problema è solo tuo o se anche altri utenti stanno avendo difficoltà a caricare i file su Google Drive. Almeno ti toglierai questo dubbio, se il problema è solo tuo o generale

Come correggere gli errori di caricamento dei file su Google Drive per Android: prova a caricare i file dal browser
Pubblicità

Se stai riscontrando dei problemi con il caricamento dei file con Google Drive quando usi l’applicazione per Android, potresti fare una prova e collegarti con il browser dal notebook o anche dal browser del tuo smartphone al sito web Google Drive e vedere se da li stai riscontrando lo stesso problema. Se anche dal browser, collegandoti al sito web Google Drive non riesci a caricare i file, allora il problema sarà molto probabilmente di Google, se invece riesci a caricare i file dal browser ma non dall’applicazione Drive, allora molto probabilmente il problema sta nell’app che stai usando

Come correggere gli errori di caricamento dei file su Google Drive per Android: accertati che Wi-Fi e / o connessione dati stiano funzionando correttamente
Pubblicità

Se stai riscontrando dei problemi con il caricamento dei file su Google Drive, potrebbe dipendere anche dalla connessione internet che stai attualmente usando e che non funziona correttamente. Sia che tu stia usando il Wi-Fi, che la connessione dati, prova ad attivare la modalità aereo per una decina di secondi, quindi prova a vedere se dopo averla disattivata riesci nuovamente a caricare i file su Drive. Se stai usando la connessione Wi-Fi, prova anche a riavviare il router

Se ti stai chiedendo come attivare la modalità aereo:

  • Abbassa la tendina delle notifiche
  • Premi sul pulsante con l’aereo disegnato

Per disattivare la modalità aereo premi sempre sullo stesso pulsante con l’aereo disegnato

Come correggere gli errori di caricamento dei file su Google Drive per Android: prova a cambiare connessione
Pubblicità

Un’altra soluzione che ti consiglio di provare, consiste nel provare a caricare i file su Google Drive usando una connessione internet differente da quella attualmente in uso. Se stai usando la connessione dati, passa al Wi-Fi e viceversa. A volte una scarsa qualità della connessione in uso potrebbe causare il problema del mancato caricamento dei file su Google Drive

Come correggere gli errori di caricamento dei file su Google Drive per Android: accertati che Google Drive sia stata aggiornata alla sua ultima versione disponibile
Pubblicità

A volte l’errore di caricamento dei file su Google Drive si potrebbero presentare a causa di un bug presente nell’app. La cosa migliore da fare per togliersi questo dubbio consiste nel vedere da subito se è presente un nuovo aggiornamento dell’applicazione Google Drive che si sta usando sullo smartphone Android. Ti consiglio quindi di aggiornare l’app dalla pagina ufficiale di Google Drive che sta nel Play Store, successivamente riavvia il dispositivo e prova a vedere se riesci a caricare i file sul cloud

Come correggere gli errori di caricamento dei file su Google Drive per Android: riavvia lo smartphone
Pubblicità

Il fatto che sia impossibile riuscire a caricare i file su Google Drive, potrebbe essere un problema non da poco se si usa il cloud per poterci caricare al suo interno delle cose importanti. Questo problema però, che a volte potrebbe sembrare invalicabile, si potrebbe invece risolvere molto facilmente con un riavvio dello smartphone su cui si sta riscontrando il problema di caricamento dei file su Google Drive. Cosa fare quindi in questo caso? Molto semplicemente prendi il telefono in mano e riavvialo. Una volta terminato il riavvio, accedi all’app Google Drive e prova a caricare nuovamente i file. Se tutto va bene dovresti riuscire adesso a caricare i file su Google Drive senza più problemi

Come correggere gli errori di caricamento dei file su Google Drive per Android: se vuoi caricare i file su Google Drive con la connessione dati ma non ci riesci
Pubblicità

Google Drive, per evitare un consumo eccessivo di dati mobili, ha un’opzione che permette di poter scegliere se trasferire i file sia con la connessione dati che Wi-Fi o solo con la connessione Wi-Fi. Se hai attivato il caricamento dei file su Google Drive soltanto quando sei collegato a una rete Wi-Fi, ovviamente se stai usando la connessione dati non riuscirai a concludere il caricamento dei file sul cloud e provando a caricare i file usando la connessione dati ti verrà mostrato un errore. Se quindi hai attivato il caricamento dei file su Google Drive solo con la connessione Wi-Fi e stai usando la connessione dati, è necessario disattivare l’opzione del solo caricamento dei file via Wi-Fi e permettere il caricamento dei dati sul cloud anche quando sei connesso con la connessione dati. Ecco tutti i passaggi da seguire elencati di seguito:

  • Accedi all’app Google Drive
  • Tocca l’icona Menu  che trovi in alto a sinistra dello schermo
  • Premi adesso sulla voce Impostazioni e disattiva l’opzione Trasferisci file solo tramite Wi-Fi
  • Riprova adesso a caricare i file dallo smartphone Android al cloud Google Drive
Come correggere gli errori di caricamento dei file su Google Drive per Android: cancella la cache di Google Drive
Pubblicità

A volte tra aggiornamenti vari e utilizzo dell’app Google Drive, si potrebbe dare origine a dei conflitti tra i file contenuti all’interno della cache che possono portare a un malfunzionamento dell’applicazione e conseguenti errori. Google Drive ospita un gestore della cache integrato che è diversa dalla cache dell’app che troviamo nella memoria del dispositivo Android. Se stai riscontrando dei problemi con il caricamento dei file su Google Drive, dovresti cancellare sia la cache dell’app Android che la cache di Google Drive stessa. Tieni presente che la cancellazione della cache rimuove solo i file temporanei senza andare a toccare invece i dati, impostazioni e file che sono stati salvati su Google Drive. Ecco i passaggi da seguire per cancellare entrambe le cache che riguardano Google Drive:

  • Come cancellare la cache di Google Drive
    • Accedi all’app Google Drive per Android
    • Premi sull’icona Menu che trovi in alto a sinistra dello schermo
    • Si dovrebbe aprire adesso una schermata laterale alla sinistra dello schermo. Tra le voci visibili, premi su Impostazioni
    • Tocca adesso la voce Cancella cache
    • Riavvia il dispositivo
  • Come cancellare la cache dell’app Google Drive
    • Accedi alle Impostazioni dello smartphone
    • Scorri le varie voci che vedi fino ad App e notifiche o Gestione applicazioni a seconda del dispositivo Android in uso
    • Dalla sezione Tutte le app, cerca e seleziona con un tocco l’app Google Drive
    • Vai quindi su Memoria e premi sul pulsante Cancella cache 
    • Riavvia il telefono
Come correggere gli errori di caricamento dei file su Google Drive per Android: cancella e installa nuovamente l’app Google Drive
Pubblicità

A volte le soluzioni viste sopra potrebbero non funzionare, quindi l’unica cosa che si può provare a fare consiste nel cancellare l’app Google Drive dal telefono e installarla nuovamente subito dopo, in questo modo se dovessero esserci dei file danneggiati, verranno rimossi con la disinstallazione e verranno sostituiti da quelli perfettamente funzionanti presenti nella nuova installazione dell’app Google Drive. Con la reinstallazione dell’app Google Drive però, ti avviso che dovrai reimpostare le impostazioni e opzioni che avevi selezionato, ma non perderai alcun file che è stato già caricato su Google Drive

Come correggere gli errori di caricamento dei file su Google Drive per Android: conclusioni
Pubblicità

Quando si verifica un errore di caricamento dei file su Google Drive può essere veramente frustrante, in particolar modo quando si deve caricare qualcosa di importante e si ha il tempo contato. Mi auguro comunque che le soluzioni descritte sopra ti siano state d’aiuto a risolvere il problema, a volte infatti basta un semplice riavvio del telefono, a volte il cambio della connessione internet in uso, altre volte invece il problema sta proprio nell’app Drive o dipende dal servizio cloud offerto da Google. Qualsiasi sia la ragione per cui non sei riuscito a caricare i file da Android a Google Drive, spero che comunque sia riuscito a risolverlo con le soluzioni che hai trovato in questa guida. Alla prossima guida.

Pubblicità




Questo sito Web utilizza i cookie, inclusi quelli di profilazione e di terze parti, per poter raccogliere informazioni sulla tua visita, migliorare la tua esperienza di navigazione e per mostrarti annunci pertinenti con i tuoi interessi. Consulta la nostra pagina Privacy & Cookie Policy per poter accedere a maggiori informazioni. Per accettare tutti i cookie e avere la miglior esperienza di navigazione possibile nelle pagine di questo sito, fai clic sul pulsante "Accetta i cookie", scorri la pagina proseguendo la navigazione o clicca in un qualsiasi contenuto per accedervi. In qualsiasi momento potrai revocare e modificare il tuo consenso ai cookie attraverso il link "Reset Cookie" che trovi in fondo a ogni pagina.

Imposta quali cookie vuoi consentire o bloccare

Visitando questo sito web, potrebbero venire memorizzati o recuperate delle informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookie. Queste informazioni potrebbero riguardare te, le tue preferenze o il dispositivo con cui hai avuto accesso e vengono utilizzate principalmente per far funzionare il sito nella maniera corretta. Le informazioni rilevate attraverso i cookie non sono in grado di identificarti direttamente, ma servono per offrirti un'esperienza web più adatta al tuo profilo utente. Poiché rispettiamo il tuo diritto alla privacy, puoi scegliere dal pannello che troverai di seguito di non consentire alcuni tipi di cookie o solo alcuni di essi. Usa l'interruttore di fianco a ogni categoria di cookie per gestire le tue preferenze, usa però questa funzione con molta attenzione, infatti, tieni presente che il blocco di alcuni tipi di cookie potrebbe influire negativamente sulla tua esperienza sul sito e sui servizi che siamo in grado di offrire. Se vuoi che il sito in questione possa offrirti il massimo per quanto riguarda i suoi contenuti, dovresti accettare tutti i cookie, diversamente l'esperienza utente potrebbe peggiorare. Nel caso dovessi ripensarci, nel caso avessi impostato male la tua decisione su quali cookie rifiutare su questo sito, in qualsiasi momento potrai cambiare la tua scelta premendo sul link "Reset Cookie" che trovi a fondo pagina. La durata dei cookie è di 365 giorni a partire dal momento in cui vengono accettati dall'utente.

Di seguito puoi scegliere quale tipo di cookie consentire o rifiutare su questo sito web e una volta fatta la tua scelta, clicca sul pulsante "Salva le impostazioni sui cookie" per rendere effettiva la tua decisione.

FunzionaliIl nostro sito web utilizza cookie funzionali. Questi cookie sono necessari per far funzionare il nostro sito web.

AnaliticiIl nostro sito Web utilizza cookie analitici per consentire di analizzare il nostro sito Web e ottimizzarlo allo scopo di migliorarne l'usabilità. Le visite tracciate sono anonime.

Social MediaIl nostro sito Web inserisce cookie di social media per mostrarti contenuti di terze parti come YouTube e FaceBook. Questi cookie possono tracciare i tuoi dati personali.

Ads PersonalizzatiIl nostro sito web inserisce cookie pubblicitari per mostrarti pubblicità di terze parti in base ai tuoi interessi. Questi cookie possono tracciare i tuoi dati personali.

AltroIl nostro sito web inserisce cookie di terze parti da altri servizi di terze parti che non sono analitici, social media o pubblicitari.