Guide

Come ripristinare il Google Play Store su Android se è stato cancellato per errore

Oggi vedremo con questa guida come ripristinare il Google Play Store su Android se è stato cancellato per errore. Ultimamente hai notato che l’icona che riguarda il Google Play Store è scomparsa dal tuo smartphone e quindi non riesci più ad accedere al market ufficiale delle applicazioni? Hai altrimenti eliminato in maniera accidentale il Play Store e ora non sai più come aggiungere o aggiornare le app? Non ti preoccupare, ci siamo qui noi ad aiutarti e in questo articolo vedremo appunto come ripristinare il Google Play Store su Android se è stato cancellato per errore.

Link Sponsorizzati

Il Play Store è un’applicazione che permette di accedere a un immenso catalogo dove sono presenti le applicazioni che possono essere installate e usate sui dispositivi Android. Oltre alle applicazioni, dal Play Store è possibile scaricare anche altro come film e libri da poter guardare tramite smartphone o tablet. Il Play Store, oltre a permettere il download e aggiornamento delle app da usare sui dispositivi Android, permette anche di eseguire la scansione delle applicazioni alla ricerca di quelle dannose, tutto ciò attraverso la funzione Google Play Protect.

Nel corso di questa guida vedremo come ripristinare il Google Play Store su Android se è stato cancellato per errore, ma prima ancora di vedere come poter riportare tutto al suo normale funzionamento è importante porsi prima una domanda: è possibile effettivamente disinstallare il Play Store dal proprio smartphone o tablet? C’è da dire che normalmente, se il Play Store è installato come app di sistema (sono le app necessarie per il corretto funzionamento del dispositivo) sul device, è praticamente impossibile riuscire a disinstallarlo da un telefono o un tablet che usano il sistema operativo con le versioni di Android rilasciate ufficialmente (se non attraverso il root, ma questo è un altro discorso e andrebbero usate app particolari come abbiamo già visto nella guida su come cancellare le app di sistema su Android).

Normalmente infatti Android viene fornito su dispositivi smartphone e tablet con il Play Store già installato per rendere più comodo l’uso del dispositivo all’utente. Solo in certi casi, ad esempio, alcuni dispositivi Android importati direttamente dalla Cina potrebbero essere privi del Play Store e in tal caso può essere installato per conto proprio, ma anche disinstallato come se fosse una qualsiasi applicazione installata da terze parti. Se il Play Store è presente come applicazione di sistema, è possibile solo rimuovere gli ultimi suoi aggiornamenti, ma rimarrà comunque installato con una versione più vecchia (che poi nel giro di pochi minuti si aggiornerà in automatico all’ultima versione), per la precisione la prima disponibile che hai usato quando hai acceso per la prima volta il device.

Se quindi quando hai acceso per la prima volta il tuo smartphone Android avevi già il Play Store tra le app già installate, allora molto probabilmente questa è un’app di sistema, quindi sicuramente non è che non lo trovi più perchè lo hai cancellato per sbaglio, ma è probabile che siano altre le cause che non ti permettono di poterlo visualizzare. Se invece il Play Store l’avevi installato tu manualmente, potresti averlo rimosso per errore. Qualunque sia la ragione che ti impedisce di trovare il Google Play Store sul tuo dispositivo, vediamo tutti i metodi che ti permetteranno di ripristinare il Google Play Store su Android se è stato cancellato per errore.

Come ripristinare il Google Play Store su Android se è stato cancellato per errore: controlla non sia visibile sul drawer

Se non riesci a trovare l’icona del Play Store sulla schermata principale dello smartphone, puoi provare a cercarla sul drawer (se il dispositivo ne è provvisto). Il drawer è quella schermata che su Android mostra tutte le icone delle applicazioni installate e queste icone possono essere trasferite sulla schermata principale Home per risultare più facilmente accessibili. Con il drawer è possibile raccogliere tutte le icone delle applicazioni installate, ma solo quelle che si usano maggiormente potranno essere copiate anche sulla schermata principale del device così da essere più velocemente raggiungibili. Potresti quindi aver per errore eliminato l’icona del Play Store dalla schermata principale Home del telefono, ma è ancora raggiungibile dal drawer.

Ciò che devi fare in tal caso è accedere al drawer, solitamente raffigurato con un’icona circolare con 6-9 punti al centro oppure in alcuni dispositivi è accessibile facendo scorrere il dito sulla schermata principale dal basso dello schermo verso l’alto con uno swipe. Una volta dentro il drawer ti verranno mostrate tutte le icone delle applicazioni attive e installate sul tuo dispositivo in uso. Se visualizzi quella del Play Store, premici sopra con il dito per qualche secondo, quindi trasferisci l’icona sulla schermata principale (potresti anche visualizzare la voce aggiungi alla schermata Home e in tal caso, ti basterà premerci sopra per aggiungere l’icona del Play Store alla schermata principale). Se tutto è andato per il meglio, avrai nuovamente l’icona del Play Store e conseguentemente il Play Store stesso accessibile in tutte le sue app

Come ripristinare il Google Play Store su Android se è stato cancellato per errore: accertati di non aver nascosto l’icona

Un’altra ragione per cui il Play Store potrebbe non essere presente sul dispositivo è che hai nascosto la sua icona per errore e quindi non riesci a visualizzarla per questa ragione. In questo caso dovrai quindi controllare di non aver nascosto l’icona del Play Store per sbaglio, magari facendo qualche prova potresti non esserti reso conto di averla nascosta sul telefono. Per accertarti che l’icona del Play Store non sia stata nascosta, dovrai accedere alle impostazioni del launcher (può essere stock o di terze parti) in quanto di solito è possibile capire da qui se qualche app è stata nascosta. Una volta dentro le impostazioni del launcher, dovresti visualizzare una voce del tipo Nascondi app. Tocca questa voce e se visualizzi l’icona del Play Store, deselezionala se non vuoi più tenerla nascosta. Fatto ciò, dovresti visualizzare subito l’icona del Play Store sulla schermata Home del telefono.

Potresti aver usato anche delle app di terze parti per nascondere le applicazioni sul tuo smartphone. In tal caso, ti basterà accedere all’applicazione che hai usato e vedere se hai in lista anche il Play Store. Se presente, procedi con la sua rimozione dalla lista per renderla nuovamente visibile e conseguentemente accessibile

Come ripristinare il Google Play Store su Android se è stato cancellato per errore: accertati che l’app non sia stata disattivata

Abbiamo già detto che se il Play Store non è stato installato da te, allora non è possibile cancellarlo, ma è possibile rimuovere solo i suoi aggiornamenti, rendendo comunque accessibile in questo caso il market senza alcun problema. Il Play Store può essere anche disattivato su alcuni dispositivi Android e quando ciò accade, la sua icona scompare dallo smartphone, rendendone quindi impossibile l’accesso. In tal caso quindi, sarà necessario riabilitare il Play Store e di seguito troverai la procedura necessaria per poterlo fare:

  • Accedi alle Impostazioni del tuo telefono o tablet Android e vai sulla voce che potrebbe essere App e notifiche / Gestione applicazioni / App installate a seconda del dispositivo in tuo possesso
  • Ti si aprirà quindi una nuova schermata e su alcuni telefoni ti verranno mostrate direttamente tutte le app installate, ma se così non fosse, vai direttamente sulla sezione Tutte le app
  • Una volta visualizzato l’elenco con tutte le app installate, cerca l’applicazione Google Play Store e premici sopra con il dito. Se noti però che non riesci a trovarlo, tocca l’icona con i tre punti che trovi in alto a destra e seleziona la voce Mostra app di sistema / Mostra sistema. Ti verranno mostrate ora anche le applicazioni di sistema, quindi trova il Play Store che ora sarà sicuramente visibile
  • Quando sarai dentro Play Store, potrai vedere se l’app è stata disattivata. Se è stata disabilitata, troverai di fianco la voce Abilita. Premici sopra per procedere con l’attivazione del Play Store
  • Dovresti visualizzare nuovamente l’icona del Play Store sulla Home e sul drawer
Come ripristinare il Google Play Store su Android se è stato cancellato per errore: installa il file apk

Se hai preso uno smartphone Android in Cina ad esempio (questo è il caso più comune), potresti aver notato che non è presente il Play Store molto spesso, quindi in passato potresti averlo installato tu manualmente, ma ora non te lo ritrovi più disponibile. Questo potrebbe essere possibile a causa di una rimozione manuale dell’app Play Store e che quindi non ti consente più di potervi accedere. Dovrai quindi procedere con una nuova installazione del file apk e se non ricordi come procedere per l’installazione del Play Store, fai così come segue in questa breve guida:

  • Scarica dal browser del telefono l’ultima versione del file apk del Google Play Store
  • Una volta concluso il download, procedi con la sua installazione come faresti per una normale app proveniente da terze parti. Probabilmente prima dell’installazione ti verrà chiesto di concedere l’autorizzazione di sicurezza per poter installare le app provenienti da fonti sconosciute. Concedila
  • Una volta installato il Play Store, questo dovrebbe tornare a essere visibile con la sua icona e conseguentemente riprendere a funzionare normalmente. Questo metodo può essere utilizzato anche per aggiornare manualmente il Google Play Store

Anche se in questa guida ci siamo concentrati su come ripristinare il Google Play Store su Android se è stato cancellato per errore, i metodi sopra riportati sono validi anche per altre applicazioni. Quindi, nel caso in cui altre app Android installate non vengano più visualizzate sullo smartphone, potrai sempre ripristinarle utilizzando i metodi sopra descritti in questo articolo.

Link Sponsorizzati