Guide

Come trovare gli spyware nascosti su uno smartphone Android [Guida]

Pubblicità

Oggi vedremo con questa guida come trovare gli spyware nascosti su uno smartphone Android. Lo smartphone è ormai diventato parte integrante della nostra giornata, viene continuamente utilizzato per navigare in internet, per rimanere in contatto con gli amici, famigliari e conoscenti, lo smartphone viene usato tantissimo anche per lavoro, specie dai professionisti che si ritroverebbero senza un dispositivo di questo tipo con una grande mancanza e aiuto lavorativo. I professionisti usano molto le email, sviluppano presentazioni, scrivono documenti ecc., il tutto comodamente dal piccolo schermo di uno smartphone.

Pubblicità


Android, con il suo hardware e software ha raggiunto una moltitudine di funzionalità e ha permesso ai suoi utenti di poter svolgere molte operazioni impensabili una volta per un telefono, ma che potevano essere svolte soltanto dietro l’uso di un computer. Con lo sviluppo di Android per il sistema mobile però, si sono diffuse anche tante minacce informatiche, come spyware e virus e se pensiamo alla privacy sugli smartphone Android, uno dei maggiori problemi è proprio questa, tanto da poter pensare che qualcuno potrebbe vedere ciò che scriviamo, guardiamo, inviamo dal nostro smartphone grazie ad alcuni software installati a nostra insaputa sul telefono. Essere spiati non piace a nessuno, specie se non si sa bene da chi e per quale ragione, proprio per questo motivo in questa guida vedremo come trovare gli spyware nascosti su uno smartphone Android. Continua quindi a leggere questa guida se vuoi sapere se qualcuno ti sta spiando o meno e come liberarti in tal caso di questo grave problema.

L’avanzare delle funzionalità dello smartphone, hanno portato sicuramente a tutta una serie di nuove funzioni, utili sia in ambito d’uso normale che professionale del dispositivo, tuttavia si è data origine anche a tutta una serie di applicazioni che a insaputa dell’utente spiano ciò che viene fatto sul dispositivo, inviando poi tutti i dati raccolti allo sviluppatore dell’app spia che non si sa bene per cosa userà questi dati rubati. Di seguito in questo post, troverai alcuni suggerimenti e trucchi per comprendere meglio se il proprio telefono è monitorato o spiato e come trovare gli spyware nascosti su uno smartphone Android.

Come trovare gli spyware nascosti su uno smartphone Android: hai notato comportamenti insoliti e strani?
Pubblicità


In genere, non è molto difficile identificare su uno smartphone un comportamento insolito o strano, fuori dal normale. In tal caso infatti, sperimenterai diverse situazioni che possono sicuramente indicare che lo smartphone ha uno spyware in azione. Queste situazioni possono essere una delle seguenti:

  • Suoni di notifica che si sentono anche se non c’è alcuna notifica
  • Il dispositivo si spegne da solo
  • Il dispositivo ogni tanto si riavvia
  • Hai trovato applicazioni non installare da te sullo smartphone

Nota che chi utilizza uno smartphone Android con i permessi di Root attivi, è più probabile che possa affrontare queste situazioni spiacevoli elencate sopra. Non è poi detto che i punti elencati possano dipendere dalla presenza di uno spyware, ma potrebbero dipendere anche da altri fattori, come ad esempio una rom poco stabile o problemi legati al software o hardware del telefono.

Come trovare gli spyware nascosti su uno smartphone Android: la batteria si consuma più rapidamente?
Pubblicità


Se ultimamente hai notato un calo della durata della batteria dello smartphone e non ti sai dare una spiegazione logica, la ragione potrebbe essere la presenza di uno spyware che lavorando in background consuma più energia del solito. Il calo della carica potrebbe essere più o meno importante a seconda di come lavora lo spyware, inoltre il consumo anomalo si dovrebbe notare per diversi giorni, anche se non sempre il consumo potrebbe essere continuativo, ma solo quando lo spyware si attiva. Non è comunque detto che il un consumo anomalo della durata della batteria sia causato dalla presenza di uno spyware, ma potrebbe essere una delle cause.

Come trovare gli spyware nascosti su uno smartphone Android: hai installato qualche applicazione piratata?
Pubblicità


Tutti noi scarichiamo o abbiamo scaricato almeno una volta delle applicazioni di terze parti sul nostro smartphone Android, in particolare, molti scaricano le app di video-on-demand o le applicazioni di streaming per potersi guardare gli ultimi film usciti e serie TV. Queste app sono molto utili e ricercate, tuttavia, la maggior parte di loro potrebbe non fare una cosa completamente legale e usarla anche per prelevare dati sensibili agli utenti che ne fanno uso. Se quindi da quando hai installato una determinata applicazione non proveniente dal Google Play Store, ma scaricata magari da qualche sito sconosciuto e che potrebbe far venire dei dubbi, procedi subito alla rimozione di tale applicazione di terze parti dal tuo dispositivo, quindi procedi con il riavvio del sistema operativo. Verifica poi se in questo modo il telefono ha ripreso a funzionare normalmente e se le prestazioni sono tornate alla normalità.

Come trovare gli spyware nascosti su uno smartphone Android: hai notato un consumo elevato dei dati?
Pubblicità


Un altro fattore che potrebbe indicare la presenza di uno spyware installato su uno smartphone Android potrebbe essere un consumo anomalo dei dati. Le applicazioni spyware fanno uso di tantissimi dati mobili per inviare le informazioni che hanno rubato allo smartphone, quindi si potrebbe notare un brusco aumento di consumo dei dati improvviso non riuscendo a comprenderne la causa. Ovviamente se passi tanto tempo online, se hai aggiornato tante applicazioni pesanti tutte in una volta, se hai inviato tanti video e fotografie ai tuoi amici, il consumo di dati potrebbe essere causato dalla quantità di dati richiesti per tali operazioni più che per la presenza di uno spyware che lavora silenzioso in background. Prima di giungere quindi a una conclusione troppo in fretta prendi in considerazione le cause che potrebbero aver fatto aumentare il consumo di dati sul tuo smartphone.

Come trovare gli spyware nascosti su uno smartphone Android: visualizzi pop-up indesiderati?
Pubblicità


Quando si naviga dallo smartphone, si potrebbe aprire dal browser web una finestra che indica un falso avvertimento che indica che sul telefono in uso è stato rilevato un virus, di procedere quindi alla rimozione con il software consigliato nella pagina. In questo caso non si deve assolutamente installare niente, si deve ignorare il messaggio, si deve chiudere la finestra e cancellare la pagine dalla cronologia del browser. Installando il software proposto dalla pagina web si potrebbe installare lo spyware, cosa che non devi assolutamente fare.

Come trovare gli spyware nascosti su uno smartphone Android: noti riavvii e arresti del sistema in modo casuale?
Pubblicità


Riavvii e arresti anomali del sistema sono spesso attività comuni imputabili alla presenza di uno spyware o di un software di tracciamento dell’attività sul dispositivo. Molte volte la causa può essere un bug del sistema, qualche app installata di recente che va in conflitto, ma se fino a ieri tutto funzionava bene, poi installando una determinata applicazione trovata in qualche strano sito hai iniziato a notare riavvii e arresti, fai attenzione perchè potresti aver attivato a tua insaputa uno spyware o software di tracciamento. Ovviamente se i problemi sono stati riscontrati dopo l’installazione di una certa applicazione, potrai risolvere il tutto con la rimozione dell’app una volta per tutte.

Come trovare gli spyware nascosti su uno smartphone Android: riscontri uno strano comportamento del dispositivo?
Pubblicità


Se hai notato che ultimamente il tuo smartphone è diventato lento (non necessariamente in maniera continua) e non riesci a comprenderne la causa, è possibile che il tuo dispositivo sia vittima di uno spyware e che sia monitorato da qualcuno. Gli spyware potrebbero utilizzare grandi quantità di connessione dati e potrebbero rendere il tuo dispositivo lento nel compiere le normali operazioni, come passare da una finestra all’altra, aprire applicazioni, accedere alle impostazioni ecc., tuttavia se di recente hai installato una particolare app o gioco che richiedono un uso pesante delle tue risorse hardware, prova a chiudere l’app o il gioco, in alternativa “terminali” o disinstallali temporaneamente per vedere se continui a riscontrare problemi.

Come trovare gli spyware nascosti su uno smartphone Android: hai notato nuovi file e cartelle sul dispositivo?
Pubblicità


Attraverso un File Manager per Android, potrai vedere se ci sono cartelle e file anomali creati senza sapere bene il perchè. Ovviamente per conoscere queste cartelle si dovrà fare affidamento alla data di creazione e se in quel periodo non hai installato nuove app, la presenza di quelle cartelle e file potrebbe risultare sospetta, soprattutto se presenti da quando hai iniziato a riscontrare problemi con il telefono. Se noti un comportamento strano del dispositivo e file e cartelle di cui ignori la provenienza, potresti avere a che fare con uno spyware.

Queste sono alcuni dei principali sintomi che dovrebbero aiutarti a comprendere meglio se il tuo dispositivo è stato infettato da uno spyware. Una volta rilevato che lo spyware è presente sul tuo dispositivo, assicurati di rimuoverlo il prima possibile per poter far funzionare nuovamente lo smartphone in maniera normale, in alcuni casi però potrebbe essere necessario eseguire un soft reset del sistema operativo.

Pubblicità