In questa guida, vedremo come usare uno smartphone Android come modem usb a cui collegare il computer, cosa decisamente utile a chi non ha l’adsl in casa con apposito router e vorrebbe condividere la propria connessione internet del telefonino con un pc. L’utilizzo di uno smartphone come modem usb, può essere utile anche a chi magari si trova fuori casa e vuole collegarsi dal computer a internet, infatti gli basterà collegarlo al telefono con un cavo usb e potrà così collegarsi alla rete in pochi secondi, sfruttando la connessione mobile del telefonino.

Link Sponsorizzati

Per usare uno smartphone Android come modem usb a cui collegare il computer, useremo la funzione di tethering dello smartphone Android, che a seconda dell’operatore, pur avendo una promozione internet attiva, per la condivisione ha un costo, che in alcuni casi è comunque aggirabile per non pagare nulla, vedi ad esempio il nostro articolo su come usare l’hotspot gratis su Vodafone senza costi aggiuntivi.

Ma vediamo di iniziare questa guida per poter usare uno smartphone Android come modem usb a cui collegare il computer:

  • Per poter usare lo smartphone come modem usb, non è necessario installare alcuna app dal Google Play Store, infatti Android prevede di default una opzione che permette di collegare altri dispositivi alla connessione dati del telefono. Prendi quindi il cavo usb e collegalo allo smartphone e al pc.
  • Entra dentro le Impostazioni del sistema operativo Android
  • Da Wireless e reti, premi nella voce Altro > Tethering/hotspot > Abilita Tethering USB. Questi passaggi sono generici, in alcuni device, potresti trovare la stessa funzione andando su Impostazioni aggiuntive, sempre da Wireless e reti > Hotspot personale > Attiva Hotspot USB. Solitamente comunque l’attivazione si fa partendo da Impostazioni > Wireless e reti, poi da li si cercano le voci per attivare la connessione via modem utilizzando il cavo usb
  • Se tutto è stato fatto correttamente potrai iniziare a navigare dal computer usando la connessione dati dello smartphone a cui sei collegato tramite cavo usb.

Ti ricordo, che per poter usare uno smartphone Android come modem usb a cui collegare il computer, non è necessario avere una promozione a GB prepagata con il proprio operatore telefonico, ma è fortemente consigliata, in quanto una normale connessione a internet da telefonino mobile ha dei costi abbastanza elevati. Consiglio quindi se vuoi usare il tethering via usb, ma anche via router, di avere una buona offerta internet (nel nostro sito puoi trovare ogni tanto delle news sulle offerte degli operatori mobili) che potrai poi sfruttare per la condivisione dei dati con altri dispositivi.

Per chi invece volesse utilizzare la connessione dati, ma via router, senza cavo usb di mezzo, consiglio di leggere quest’altra guida su come creare una rete wifi in Tethering con un dispositivo Android.


Link Sponsorizzati





https://www.megapk.it/wp-content/uploads/2018/03/Come-usare-uno-smartphone-Android-come-modem-usb-a-cui-collegare-il-computer.pnghttps://www.megapk.it/wp-content/uploads/2018/03/Come-usare-uno-smartphone-Android-come-modem-usb-a-cui-collegare-il-computer-150x150.pngPierluigi MurgiaGuideHotspot,tethering
In questa guida, vedremo come usare uno smartphone Android come modem usb a cui collegare il computer, cosa decisamente utile a chi non ha l'adsl in casa con apposito router e vorrebbe condividere la propria connessione internet del telefonino con un pc. L'utilizzo di uno smartphone come modem usb, può...