Cosa è il 5G e come migliorerà la navigazione internet? Ne parliamo in questo articolo. Si sente sempre più spesso parlare di 5G, di recente sono state battute le aste che hanno visto diversi operatori spintonarsi per prendere quante più infrastrutture possibili in quanto la rete 5G ormai è il futuro che migliorerà non di poco la velocità di trasmissione dei dati rispetto alle attuali reti 2G, 3G e 4G. Abbiamo già parlato in passato della differenza che c’è tra rete reti 2G, 3G e 4G, ma con il 5G si è fatto un ulteriore passo avanti sulla velocità della rete. Internet è ormai diventato una cosa importantissima ai giorni nostri con cui si lavora, si guardano i film, ci si scambia documenti, è possibile fare videochiamate, telefonate e può essere usato anche per quello che sarà la tecnologia del futuro come ad esempio le auto a guida autonoma che, per poter funzionare correttamente necessitano di tantissimi dati al secondo, dati che possono essere trasmessi in maniera sufficiente soltanto con una rete molto veloce come quella che avrà il 5G.

Link Sponsorizzati

Cosa è il 5G: a cosa serve

Al giorno d’oggi la rete internet non solo deve permettere a smartphone, tablet, computer di navigare, ma anche ai veicoli, accessori per la casa intelligenti come Google Home ad esempio e tanto altro ancora. Ormai anche le lampadine led della casa possono essere connesse alla rete e i dispositivi domestici compatibili con la rete saranno sempre di più. Attualmente però, facciamo uso di una rete 4G che ormai sta diventando sempre meno sufficientemente veloce per compiere certe operazioni, in quanto i dispositivi che fanno uso della rete necessitano di una velocità sempre più elevata nello scambio dati, velocità che è migliorata parecchio dal 3G al 4G, ma che con il 5G a breve sarà ancora nettamente superiore e tra qualche anno potremo finalmente testare sui nostri dispositivi che si collegano a una rete internet questa rete super veloce.

Ormai tutte le aziende sono in attesa sempre più impaziente della nuova connessione 5G per poter proporre dei dispositivi sempre più potenti e in grado di facilitare la vita di tutti i giorni agli utenti. Anche se attualmente la rete 4G è una rete ottima, molto veloce, non è adatta ancora a soddisfare pienamente certi progetti come ad esempio la guida autonoma, in quanto già in una piccola città servirebbero una quantità di dati enorme per poter far funzionare il mezzo in maniera sicura in mezzo ad altri veicoli sempre aventi guida autonoma. Il 5G poi si concentra sull’interconnessione di diversi tipi di tecnologia, mentre il 4G si concentra sull’Internet mobile e il 3G invece sui più semplici dati mobili.

Cosa è il 5G: quali sono i benefici della rete del futuro

Con il 5G, oltre a migliorare l’interconnessione tra diversi tipi di dispositivi, ci sono anche tanti altri vantaggi rispetto alle reti precedenti, compreso ovviamente anche il 4G. Con una rete 5G, si potranno osservare delle velocità di download e upload ancora superiori, ci sarà una latenza ridotta e una larghezza di banda maggiore, tutto ciò si traduce in poche parole in un miglioramento delle prestazioni, una maggiore efficienza e probabilmente dopo un breve periodo iniziale anche a costi di utilizzo che saranno accessibili a tutti. Con una connessione 5G stabile e ben “rodata”, si sarà in grado di scaricare interi film in alta definizione in pochi secondi, si potranno trasmettere eventi sportivi da vari punti del globo con un ritardo minimo o nullo, riuscendo quindi a vedere una diretta in tempo reale. Anche nei giochi online, si potrà dire addio ai lag, tutto sarà molto più rapido e veloce, nessun impuntamento. Con il 5G anche il mercato del lavoro sarà più stabile, visto che ormai tantissime operazioni ormai sono state semplificate con dei portali online e le operazioni lavorative potranno essere svolte in maniera ancora più rapida di adesso che si usa il 4G. Con il 5G quindi tutti i dispositivi connessi a internet funzioneranno ancora meglio, tutto a vantaggio di una migliore esperienza utente, che sarà ancora più soddisfatto nella navigazione e potrà svagarsi o lavorare riducendo le attese che si potrebbero avere con un internet lento. I benefici del 5G quindi non riguarderanno solo i consumatori e la popolazione in generale, ma anche le imprese che usano internet per lavorare e che fanno affidamento su una connessione per poter comunicare e mandarsi materiale digitale di grosse dimensioni tra diversi punti del pianeta.

Cosa è il 5G: quando avremo modo di usare il 5G

Una domanda che in tanti si pongono è quando finalmente si potrà provare una rete 5G. Al momento anche se il 4G non è ancora riuscito a mettere nell’ombra il 3G in quanto ancora non disponibile ovunque sul territorio (purtroppo è così), il 5G arriverà molto presto nei nostri dispositivi. Già diversi operatori della telefonia si sono dati battaglia a suon di offerte per prendersi il maggior numero di infrastrutture e hanno iniziato a testare la rete della nuova generazione. Si prevede che i primi dispositivi per il grande pubblico, in grado di sfruttare con il loro hardware la rete 5G, verranno messi in commercio a partire dal 2019 anche se i servizi dovrebbero iniziare a essere disponibili soltanto a partire dal 2020 e come già accaduto in passato si prevede un classico periodo di “rodaggio” per poter espandere la rete al meglio nelle varie aree territoriali e garantirne la massima stabilità, in particolare nelle aree rurali, dove come ormai si sa, sono sempre quelle dove la rete, che sia 2G, 3G, 4G e probabilmente lo sarà anche per il 5G, il segnale ha sempre qualche difficoltà ad arrivare e a dare il massimo delle prestazioni. Detto questo, si dovrà attendere il funzionamento del 5G perchè forse il segnale potrebbe migliorare non di poco anche nei territori dove solitamente siamo abituati a oggi a un segnale scarso o una velocità deludente.

Cosa è il 5G: quanto ci costerà il 5G

Non possiamo non parlare del costo del 5G infatti per ogni nuova rete c’è sempre stato il prezzo d’acquisto da affrontare per i consumatori, ma fino a ora non è stata ancora data notizia di quanto costerà la navigazione con la rete della nuova generazione in 5G. Sicuramente però un costo di una rete basso permetterebbe una più rapida diffusione in tutto il territorio, quindi permetterebbe agli operatori mobili di poter porre rimedio al segnale in maniera più rapida nelle varie zone in cui verrà usato il 5G, inoltre riuscirebbero a recuperare in breve tempo la spesa affrontata per le infrastrutture. Un costo più basso, accessibile a tutti, permetterebbe inoltre ai gestori di telefonia di poter continuare a proporre le loro offerte mensili che ormai hanno tantissimi utenti, magari finalmente anche in maniera illimitata.

Il 5G del futuro sarà quindi un grande aggiornamento alla situazione attuale della rete mobile. Tutti desiderano avere una connessione veloce e stabile, ma gli utenti connessi ormai sono ogni giorno sempre di più, quindi è necessaria una rete che sia sempre più veloce nello scambio dati. Con il 5G si aprirà quindi una nuova era della navigazione, con l’alta velocità vedremo nascere nuovi dispositivi collegati a internet in grado di migliorare ulteriormente la nostra vita di tutti i giorni, ma per il momento non ci rimane altro da fare che attendere e accontentarci, anche se per poco ancora, della più lenta rete 4G.


Link Sponsorizzati





https://www.megapk.it/wp-content/uploads/2018/12/Cosa-è-il-5G-e-come-migliorerà-la-navigazione-internet.jpghttps://www.megapk.it/wp-content/uploads/2018/12/Cosa-è-il-5G-e-come-migliorerà-la-navigazione-internet-150x150.jpgPierluigi MurgiaNews Android5g,rete 3g 4g
Cosa è il 5G e come migliorerà la navigazione internet? Ne parliamo in questo articolo. Si sente sempre più spesso parlare di 5G, di recente sono state battute le aste che hanno visto diversi operatori spintonarsi per prendere quante più infrastrutture possibili in quanto la rete 5G ormai è...