Guide

Cosa fare se gli audio vocali di WhatsApp non si sentono all’orecchio [GUIDA]

Pubblicità

Oggi con questa guida per i dispositivi Android vedremo cosa fare se gli audio vocali di WhatsApp non si sentono all’orecchio. WhatsApp oltre a dare modo ai suoi utenti di poter inviare i classici messaggi di testo, permette anche di inviare i messaggi vocali, ovvero delle registrazioni che possono essere fatte in una chat aperta con un contatto e in cui si dice quel che si deve dire, quindi una volta finito questa registrazione si può inviare al contatto con cui si sta chattando in quel momento. L’utente che riceve il messaggio vocale non deve fare altro che farlo partire per poter sentire l’audio. Normalmente quando si riceve un messaggio vocale, viene ascoltato tramite il vivavoce, quindi dall’altoparlante del telefono, ma c’è anche il modo per poter ascoltare questo audio anche all’orecchio, cosa che risulta molto più comoda se per privacy non si vuole far sentire il vocale anche alle persone che ci sono attorno a noi. Se hai un dispositivo tra i seguenti marchi Samsung, Xiaomi, Huawei, Oppo, Realme, Vivo, Redmi e altri ancora con sistema operativo Android, ma non riesci ad ascoltare i messaggi vocali all’orecchio, ma solo con il vivavoce, continua a leggere questa guida per riuscire a risolvere il problema che stai affrontando una volta per tutte.

Pubblicità

Quando parliamo di messaggi vocali, l’utente all’interno di una chat di WhatsApp individuale oppure anche all’interno di un gruppo, ha la possibilità di poter registrare molto facilmente la sua voce premendo e tenendo premuto fino alla fine della registrazione il pulsante del microfono che si trova di fianco alla barra dove si digitano i messaggi di testo da inviare. Una volta registrato, il messaggio vocale può essere inviato al contatto con cui si sta chattando o al gruppo a cui si sta partecipando.

Più nel dettaglio, ecco i passaggi per inviare un audio vocale in una chat su WhatsApp:

  • Apri l’app WhatsApp toccando la sua caratteristica icona verde
  • Seleziona adesso un contatto a cui vuoi inviare un messaggio audio in chat o se vuoi inviare un vocale in un gruppo accedi alla chat di gruppo
  • Premi e tieni premuto durante la registrazione il pulsante con il microfono che si trova di fianco alla barra in cui si digitano i testi dei messaggi
  • Quando hai finito di parlare e non hai più nulla da dire rilascia il pulsante che serve per registrare l’audio 
  • In automatico il vocale verrà inviato al contatto con cui hai la chat aperta oppure al gruppo di cui sei membro

Adesso la persona che ha ricevuto il messaggio audio che gli hai mandato, non dovrà fare altro che premere sul simbolo Play per poterlo ascoltare. Ascoltando l’audio, questo si sentirà in vivavoce, quindi il suono andrà a uscire dall’altoparlante dello smartphone, ma se si desidera una maggiore privacy e ascoltare il messaggio vocale direttamente all’orecchio, questo è possibile farlo, ma di questo ne parliamo nella sezione seguente.

Cosa fare se gli audio vocali di WhatsApp non si sentono all’orecchio: ascolta i messaggi vocali all’orecchio in questo modo

Se hai ricevuto un messaggio vocale, ma a causa del vivavoce con cui verrebbe avviato non vuoi che venga sentito da tutte le persone che hai attorno o se vuoi semplicemente ascoltarlo all’orecchio perché ti viene più comodo in questo modo, devi sapere che il metodo per riuscire ad ascoltare un vocale dalla capsula auricolare invece che dal piccolo altoparlante è molto semplice ed ecco quali sono i passaggi da seguire:

  • Quando ricevi un messaggio vocale (o se vuoi ascoltare un messaggio vocale che hai inviato a qualcuno), premi sull’icona Play per farlo partire
  • Il messaggio vocale inizierai a sentirlo dalla capsula auricolare come è normale che sia. Solleva il telefono e avvicinalo all’orecchio e noterai che come il sensore di prossimità andrà a far spegnere lo schermo, l’audio lo sentirai uscire dalla capsula auricolare dello smartphone
  • Se poi mentre ascolti con l’orecchio il messaggio vocale allontani lo smartphone e fai riaccendere lo schermo, l’audio si bloccherà e per farlo ripartire dovrai farlo manualmente toccando il tasto Play . Attenzione però perché se premi nuovamente sul pulsante Play, l’audio si sentirà di nuovo dall’altoparlante e dovrai avvicinare lo smartphone all’orecchio per poterlo ascoltare dalla capsula auricolare

Tuttavia, nonostante il metodo per ascoltare all’orecchio i messaggi vocali sia abbastanza semplice, a volte potrebbe non funzionare e se ti trovi in questa situazione, ecco quali sono i passaggi da seguire per risolvere il problema.

Cosa fare se gli audio vocali di WhatsApp non si sentono all’orecchio: solleva il volume

Quando passi dall’ascolto all’altoparlante del messaggio audio che hai ricevuto su WhatsApp a quello tramite capsula auricolare, potresti non udire più il vocale che stai cercando di ascoltare a causa del volume troppo basso. Se infatti il volume tramite altoparlante ti era sufficiente per poter ascoltare il messaggio audio, potrebbe non esserlo più invece quando lo ascolti dalla capsula auricolare. Dovresti quindi sollevare il volume del telefono e il problema si dovrebbe facilmente risolvere così, diversamente passa alle soluzioni successive.

Cosa fare se gli audio vocali di WhatsApp non si sentono all’orecchio: aggiorna WhatsApp

La tua versione attuale di WhatsApp potrebbe avere un bug o essere obsoleta per l’attuale versione del sistema operativo Android che hai installata sullo smartphone, motivo per cui non riesci ad ascoltare i messaggi vocali dalla capsula auricolare del telefono quando la avvicini all’orecchio. Fortunatamente un aggiornamento dovrebbe riuscire a risolvere facilmente il problema, quindi procedi in questo modo:

  • Tocca l’icona dell’app Play Store
  •  Digita usando la barra di ricerca “Whatsapp Messengeroppure in alternativa clicca direttamente su questo LINK per raggiungere la pagina di download
  • Se visualizzi adesso il pulsante Aggiorna sulla pagina di WhatsApp, toccalo e fai partire l’aggiornamento dell’applicazione
  • Un volta che hai aggiornato l’app WhatsApp, verifica se riesci ad ascoltare i messaggi vocali all’orecchio
Cosa fare se gli audio vocali di WhatsApp non si sentono all’orecchio: svuota la cache

Il fatto che quando avvicini il telefono all’orecchio per ascoltare un messaggio vocale di WhatsApp, questo non si senti, ma sia udibile soltanto con l’altoparlante, potrebbe dipendere da un problema causato dalla cache, ovvero quei file che sostanzialmente sono utili a un’applicazione per renderla più veloce nell’apertura e nella navigazione delle pagine. Se alcuni di questi file della cache sono però danneggiati o vanno in conflitto tra loro, impedendoti di poter ascoltare i messaggi vocali all’orecchio, puoi provare a cancellarli per l’app WhatsApp e verificare se questo ti da modo di risolvere definitivamente il problema che stai riscontrando con i messaggi vocali che non riesci ad ascoltarli quando avvicini il telefono all’orecchio.

Ecco come procedere per svuotare la cache di WhatsApp:

  • Premi con il dito sull’icona delle Impostazioni del telefono
  • Vai ora su App > Tutte le app per visualizzare la schermata con tutte le applicazioni che sono state installate sul tuo smartphone Android
  • Cerca ora l’app WhatsApp aiutandoti con la barra di ricerca digitando “WhatsApp” o scorrendo le applicazioni in elenco seguendo l’ordine alfabetico fino a trovare l’app in questione , quindi toccala per accedere alla schermata delle informazioni dell’app
  • Dalla schermata Informazioni app, è necessario premere su Memoria
  • Tocca adesso il pulsante Cancella cache per svuotare la cache dai file temporanei (questi file di WhatsApp si andranno poi a ricreare nuovi, necessari e funzionanti da soli utilizzando l’applicazione)
Cosa fare se gli audio vocali di WhatsApp non si sentono all’orecchio: conclusioni

I messaggi vocali di WhatsApp permettono di poter inviare degli audio in chat evitando di dover scrivere, una funzione che trovo molto utile se non si vuole rimanere li a scrivere dei messaggi di testo molto lunghi o se si desidera far comprendere meglio qualcosa a voce a qualcuno piuttosto che con un testo scritto. Normalmente questi messaggi audio quando vengono avviati, sia per il destinatario che per il mittente, partono con l’audio che si sente dall’altoparlante, una cosa normalmente comoda, ma che non sempre è gradita in certe situazioni, in particolare se si sta in mezzo alla gente che non dovrebbe sentire il contenuto del messaggio vocale. Una volta avviato l’audio ricevuto in chat, basterà quindi avvicinare il telefono all’orecchio per sentire l’audio del messaggio vocale passare dall’altoparlante alla capsula auricolare, rendendo il tutto molto più privato. Se questa funzione però non ti sta funzionando, sono diverse le cose che si possono fare per risolvere il problema e in questa guida sono state messe tutte le soluzioni che in genere funzionano meglio in questo caso. Non ti rimane ora che provarle tutte e vedere quale funziona meglio per te. Alla prossima guida.

Pubblicità