Guide

Cosa fare se la suoneria del telefono non funziona con Android [GUIDA]

Pubblicità

Con questa guida vedremo cosa fare se la suoneria del telefono non funziona con Android. Ultimamente hai notato che qualcuno ti chiama ma non riesci a sentire alcun suono di squillo da parte dello smartphone? Tutti gli altri suoni funzionano tranne la suoneria delle chiamate? Non preoccuparti, in questa guida abbiamo raccolto tutte le soluzioni che ti permetteranno di riportare la suoneria in chiamata del tuo smartphone al suo corretto funzionamento.

Pubblicità

Possono essere diverse le cause che possono far smettere di far funzionare la suoneria di uno smartphone. Potrebbe essere un problema software o qualche impostazione gestita male. Quando la suoneria del telefono non funziona, non è necessario eseguire un soft reset del sistema operativo. Di solito, tutto ciò che si deve fare è in genere controllare alcune impostazioni e finalmente lo smartphone inizierà a squillare di nuovo. Vediamo quindi cosa fare se la suoneria del telefono non funziona con Android con le soluzioni che trovi di seguito.

Cosa fare se la suoneria del telefono non funziona con Android: assicurati che il volume della suoneria non sia eccessivamente basso
Pubblicità

A volte, anche se inizialmente la suoneria era impostata a un volume sufficientemente alto, può bastare toccare il pulsante per abbassare il volume in maniera accidentale per non sentire più la suoneria del telefono quando qualcuno chiama. Se la suoneria è impostata a un volume troppo basso, quando squilla il dispositivo potrebbe non sentirsi alcun suono oppure potrebbe bastare il minimo rumore ambientale per non sentire nulla. Puoi quindi sollevare il volume della suoneria del telefono andando su su Impostazioni > Suoni, quindi puoi aumentare da li il volume del tono della suoneria delle chiamate

Cosa fare se la suoneria del telefono non funziona con Android: verifica che non sia attiva la modalità silenziosa
Pubblicità

Se la modalità silenziosa è attiva sul tuo smartphone, ovviamente non sentirai la suoneria quando riceverai una chiamata in entrata. Cerca l’icona della modalità silenziosa nella barra di stato. Se vedi che compare, abbassa la tendina delle notifiche e disattiva la modalità silenziosa con l’apposito pulsante che di solito è raffigurato con una campana barrata. In alcuni smartphone Android, puoi attivare nuovamente la suoneria e uscire dalla modalità silenziosa premendo il pulsante fisico del volume verso l’alto oppure andando su Impostazioni > Suoni > Modalità silenziosa > Disattiva. Una volta disattivata la modalità silenziosa, la suoneria dovrebbe riprendere a funzionare alla normalità

Cosa fare se la suoneria del telefono non funziona con Android: controlla la modalità non disturbare DND non sia attiva
Pubblicità

Un’altra importante impostazione che ti consiglio di controllare è la modalità non disturbare che se attiva non ti permetterà di udire la suoneria delle chiamate in arrivo. La modalità non disturbare o DND, non va confusa con la modalità silenziosa e se noti che l’hai attivata, ti consiglio di disattivarle in quanto è sicuramente questa la causa del mancato funzionamento della suoneria telefonica. In genere quando è attiva la modalità DND, puoi notare sulla barra di stato un’icona che raffigura una mezza luna, quindi già da qui ti puoi rendere conto se la modalità non disturbare è o meno attiva sul tuo smartphone. Se è attiva puoi disattivarla andando su Impostazioni > Audio > Non disturbare e spegni DND. Se noti però che è già spento, vai su Pianifica e vedi se da li hai impostato l’attivazione della modalità non disturbare a un certo orario. Assicurati che la pianificazione automatica sia disattivata

Cosa fare se la suoneria del telefono non funziona con Android: controlla il cursore del volume
Pubblicità

Alcuni smartphone hanno un interruttore a scorrimento dedicato (modelli OnePlus) che permette loro di attivare rapidamente la modalità silenziosa e DND. L’interruttore è presente su un lato del telefono. Assicurati che sia nella posizione che permette il funzionamento della suoneria

Cosa fare se la suoneria del telefono non funziona con Android: riavvia il telefono
Pubblicità

A volte non serve fare grandi cose se qualcosa non funziona come dovrebbe sullo smartphone. Se la suoneria del tuo telefono non funziona, ciò che puoi fare come soluzione è un riavvio del dispositivo. Una volta acceso prova a chiamarti con un altro telefono e vedi se la suoneria del dispositivo ora ha ripreso a funzionare

Cosa fare se la suoneria del telefono non funziona con Android: prova a usare una nuova suoneria
Pubblicità

Se hai verificato tutte le soluzioni che sono state riportate sopra ma non hai ancora risolto, il problema potrebbe essere causato dal file del tono di suoneria stesso. Non è affatto raro infatti che alla base del problema ci sia il file della suoneria non funzionante come dovrebbe, soprattutto se si è soliti a usare delle suonerie scaricate e non quelle stock preinstallate sul dispositivo. Prova quindi a fare subito questa prova, ovvero cambiare il tono della suoneria che usi adesso con uno nuovo, purchè sia una suoneria di quelle già preinstallate sul telefono, non usare di quelle che hai scaricato o che usi da altre applicazioni. Se vedi che con i suoni stock riesci a sentire di nuovo la suoneria quando ti chiamano allora hai trovato la causa: il tono che avevi scaricato non andava bene. Per cambiare la suoneria, vai su Impostazioni > Suoni. Da qui potrai cambiare la suoneria sotto l’opzione Suoneria telefono. Se usi dei toni di suoneria differenti per alcuni contatti speciali e stai affrontando il problema in particolare con uno o più determinati contatti, cambia la loro suoneria

Cosa fare se la suoneria del telefono non funziona con Android: accedi con la modalità provvisoria e vedi se così il tono di suoneria funziona
Pubblicità

Potrebbe capitare che il tono di suoneria non funziona a causa di applicazioni di terze parti con cui va in conflitto. Può accadere raramente, ma comunque può succedere. Per comprendere se il problema è causato da qualche applicazione che hai installato sullo smartphone, puoi provare ad accedere al sistema operativo con la modalità provvisoria in questo modo verranno lasciate attive solo le applicazioni di default del telefono, mentre le app di terze parti che hai installate, ad esempio quelle scaricate dal Google Play Store verranno disattivate. Prova a vedere se in questo modo la suoneria funziona normalmente quando qualcuno ti chiama. Se noti che ora il tono della suoneria funziona a ogni telefonata che ti viene fatta, puoi riavviare il telefono, la modalità provvisoria verrà disattivata in automatico e potrai cercare tra le app di terze parti che hai installato quella che ti causa il conflitto con la suoneria in chiamata. Una volta individuata l’app eliminala o disattivala. Ci sono diversi modi per accedere alla modalità provvisoria su Android. Per sapere quali sono ti consiglio di leggere la guida su cosa è la modalità provvisoria e come vi si accede

Questo è ciò che si può fare se la suoneria del telefono non funziona con Android. In molti casi è solo un problema di impostazioni che riguardano la suoneria, ma può anche capitare che il tono di suoneria usato non funzioni come dovrebbe e quindi l’audio del tono in chiamata non si sente quando qualcuno telefona. In ogni caso avrai diverse soluzioni da provare e sicuramente troverai quella giusta per risolvere il tuo problema.

Pubblicità




Questo sito Web utilizza i cookie, inclusi quelli di profilazione e di terze parti, per poter raccogliere informazioni sulla tua visita, migliorare la tua esperienza di navigazione e per mostrarti annunci pertinenti con i tuoi interessi. Consulta la nostra pagina Privacy & Cookie Policy per poter accedere a maggiori informazioni. Per accettare tutti i cookie e avere la miglior esperienza di navigazione possibile nelle pagine di questo sito, fai clic sul pulsante "Accetta i cookie", scorri la pagina proseguendo la navigazione o clicca in un qualsiasi contenuto per accedervi. In qualsiasi momento potrai revocare e modificare il tuo consenso ai cookie attraverso il link "Reset Cookie" che trovi in fondo a ogni pagina.

Imposta quali cookie vuoi consentire o bloccare

Visitando questo sito web, potrebbero venire memorizzati o recuperate delle informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookie. Queste informazioni potrebbero riguardare te, le tue preferenze o il dispositivo con cui hai avuto accesso e vengono utilizzate principalmente per far funzionare il sito nella maniera corretta. Le informazioni rilevate attraverso i cookie non sono in grado di identificarti direttamente, ma servono per offrirti un'esperienza web più adatta al tuo profilo utente. Poiché rispettiamo il tuo diritto alla privacy, puoi scegliere dal pannello che troverai di seguito di non consentire alcuni tipi di cookie o solo alcuni di essi. Usa l'interruttore di fianco a ogni categoria di cookie per gestire le tue preferenze, usa però questa funzione con molta attenzione, infatti, tieni presente che il blocco di alcuni tipi di cookie potrebbe influire negativamente sulla tua esperienza sul sito e sui servizi che siamo in grado di offrire. Se vuoi che il sito in questione possa offrirti il massimo per quanto riguarda i suoi contenuti, dovresti accettare tutti i cookie, diversamente l'esperienza utente potrebbe peggiorare. Nel caso dovessi ripensarci, nel caso avessi impostato male la tua decisione su quali cookie rifiutare su questo sito, in qualsiasi momento potrai cambiare la tua scelta premendo sul link "Reset Cookie" che trovi a fondo pagina. La durata dei cookie è di 365 giorni a partire dal momento in cui vengono accettati dall'utente.

Di seguito puoi scegliere quale tipo di cookie consentire o rifiutare su questo sito web e una volta fatta la tua scelta, clicca sul pulsante "Salva le impostazioni sui cookie" per rendere effettiva la tua decisione.

FunzionaliIl nostro sito web utilizza cookie funzionali. Questi cookie sono necessari per far funzionare il nostro sito web.

AnaliticiIl nostro sito Web utilizza cookie analitici per consentire di analizzare il nostro sito Web e ottimizzarlo allo scopo di migliorarne l'usabilità. Le visite tracciate sono anonime.

Social MediaIl nostro sito Web inserisce cookie di social media per mostrarti contenuti di terze parti come YouTube e FaceBook. Questi cookie possono tracciare i tuoi dati personali.

Ads PersonalizzatiIl nostro sito web inserisce cookie pubblicitari per mostrarti pubblicità di terze parti in base ai tuoi interessi. Questi cookie possono tracciare i tuoi dati personali.

AltroIl nostro sito web inserisce cookie di terze parti da altri servizi di terze parti che non sono analitici, social media o pubblicitari.