Guide

Cosa fare se USB OTG non funziona più su Android [GUIDA]

Pubblicità

Improvvisamente hai notato dei problemi con la connessione USB OTG su Android e non sai cosa fare? Stai provando la connessione OTG per la prima volta ma non funziona? Non preoccuparti, con questa guida riuscirai in pochi minuti a riportare il funzionamento della connessione USB OTG del tuo smartphone alla normalità. La connessione USB OTG è utilissima per poter collegare delle periferiche esterne, come ad esempio un mouse, un joypad o come spesso accade per poterci collegare una chiavetta USB o un Hard Disk esterno su cui poter esportare o importare i file. Una connessione USB OTG è quindi molto utile a seconda dell’uso che si fa dello smartphone e specie nel caso dell’Hard Disk esterno da collegare al telefono, permette di poter trasferire i file molto velocemente, senza doversi collegare a un computer. Pensa ad esempio a delle foto o video che vuoi conservare all’interno dell’Hard Disk esterno, basterà collegarlo al telefono e procedere con il trasferimento, magari poi eliminando i file trasferiti dalla memoria dello smartphone per liberare memoria preziosa sul dispositivo telefonico. Se stai riscontrando dei problemi quindi con la connessione USB OTG, continua a leggere per scoprire cosa fare se USB OTG non funziona più su Android.

Pubblicità
Cosa fare se USB OTG non funziona più su Android: cosa è la connessione USB OTG
Pubblicità

Con la connessione OTG (On The Go) si intende una semplice specifica che da modo a un qualsiasi dispositivo in grado di agire come host, come nel nostro caso uno smartphone e di poter comunicare con una periferica esterna che fa uso della connessione USB. Una volta collegato il dispositivo USB esterno allo smartphone attraverso un apposito cavo OTG, lo smartphone inizierà a funzionare da host e potrà essere facilmente combinato con tanti altri accessori come unità flash, mouse, tastiera, fotocamera, hard disk, ecc.. C’è da dire però che non tutti gli smartphone Android supportano questa tecnologia, ma solo una parte di essi è in grado di supportare la tecnologia USB OTG, tuttavia potrebbe capitare qualche volta di dover affrontare alcuni problemi per ciò che riguarda la connessione USB OTG in uso sui telefoni (e tablet) che fanno uso del sistema operativo Android. Se anche tu stai riscontrando problemi che hanno a che fare con la connessione USB OTG dello smartphone, di seguito trovi diverse soluzioni al problema

Cosa fare se USB OTG non funziona più su Android: accertati che realmente il tuo dispositivo supporti la tecnologia OTG
Pubblicità

Come già è stato accennato sopra, non tutti i telefoni Android sono in grado di supportare la tecnologia USB OTG e a volte il problema è piuttosto frustrante quando la connessione USB OTG non funziona sul proprio dispositivo. Si possono fare anche mille tentativi per tentare la connessione USB OTG nei dispositivi Android, ma questa non vuole saperne di funzionare. Purtroppo a volte però, se non funziona l’OTG non è colpa tua o di qualcosa che sbagli nel collegamento o lettura della periferica esterna, ma dipende solo dal telefono che molto semplicemente non è compatibile con questa tecnologia. Dovresti quindi accertarti con un controllo delle specifiche del tuo smartphone, se questo è in grado di supportare la tecnologia OTG, diversamente, non basterà un cavo OTG per poterti collegare a una memoria esterna, una tastiera o un mouse, ma in tal caso, non essendoci compatibilità non ci sarà proprio speranza di usare la connessione USB OTG se manca la compatibilità con questa tecnologia.

Per comprendere meglio e più velocemente, senza andare a cercare le specifiche del tuo telefono, se il tuo dispositivo è compatibile con la tecnologia OTG, puoi provare a usare l’applicazione OTG? scaricabile gratuitamente dal Google Play Store e che ti darà modo di scoprire velocemente se il tuo dispositivo fa uso di questa tecnologia di connessione tra dispositivi. Ti basta aprire l’app dopo la sua installazione sullo smartphone, quindi dovrai premere sul pulsante “Check now” e se il tuo dispositivo supporta la tecnologia USB OTG ti verrà mostrato il messaggio in inglese “Yes! OTG is supported on this device.

Cosa fare se USB OTG non funziona più su Android: riavvia il dispositivo
Pubblicità

Se il problema si è presentato all’improvviso e fino a poco prima la connessione OTG funzionava perfettamente, puoi provare a riavviare il telefono. Potrebbe esserci stato qualcosa che ha mandato in tilt la connessione USB OTG e che potrebbe però risolversi molto facilmente con un semplice riavvio dello smartphone. Spegni quindi il dispositivo e accendilo nuovamente, vedi quindi se la connessione OTG ora ha ripreso a funzionare normalmente

Cosa fare se USB OTG non funziona più su Android: verifica la compatibilità tra i due dispositivi
Pubblicità

Può darsi che i due dispositivi non siano compatibili tra loro, ad esempio se devi usare una pen drive in accoppiata con lo smartphone usando la connessione OTG, potrebbe capitare che manchi la compatibilità tra i due. Prova un’altra pen drive e se noti che con quest’ultima non ci sono problemi, riesci a leggere i contenuti ed a svolgere eventuali trasferimenti di file, allora molto probabilmente il problema sta nella pen drive con cui hai riscontrato dei problemi di lettura. Se invece riscontri un problema di funzionamento improvviso con qualsiasi periferica che cerchi di collegare al telefono, allora molto probabilmente c’è qualcosa che ha a che fare con il cavo OTG che potrebbe essere parzialmente o totalmente rovinato, ma di questo ne parleremo meglio nella soluzione successiva

Cosa fare se USB OTG non funziona più su Android: verifica lo stato del cavo USB OTG
Pubblicità

Il cavo USB OTG è necessario per poter collegare una qualsiasi periferica esterna allo smartphone, senza di esso infatti non sarebbe possibile collegare nessun dispositivo dotato di connessione USB. Il cavo OTG è composto da due connessioni: una maschio che si collega allo smartphone di tipo micro USB / Type-C e una connessione invece del tipo USB femmina a cui si può collegare una periferica esterna come una tastiera, un hard disk, un mouse ecc.. Se il cavo è rovinato lungo la sua lunghezza o nelle connessioni stesse, allora non sarà di certo possibile riuscire a far comunicare il telefono con la periferica esterna. Dovresti quindi provare un nuovo cavo e se non ne hai uno, puoi fartelo prestare o acquistarlo a pochi euro online. Se il problema era il cavo che non ti permetteva di sfruttare la tecnologia OTG oppure a volte funzionava e altre no o ancora la connessione improvvisamente smetteva di funzionare, molto probabilmente allora riuscirai a risolvere con l’utilizzo di un cavo USB OTG nuovo

*Prezzo su Amazon.it dal 16-09-2021 12:54 CET Dettagli * I prezzi dei prodotti e la disponibilità sono aggiornati alla data/ora indicata e sono soggetti a modifica. Qualsiasi informazione di prezzi e disponibilità visualizzata su Amazon.it al momento dell'acquisto si applicherà alla vendita di questo prodotto.

Cosa fare se USB OTG non funziona più su Android: conclusioni
Pubblicità

La connessione USB OTG è molto utile perchè si può collegare una periferica esterna a uno smartphone Android come un mouse o una tastiera oppure come spesso accade, per poterci collegare un joypad per giocare ai migliori emulatori della PS2 o per trasferire file riguardanti foto e video su un hard disk esterno. Se la connessione USB OTG smette però di funzionare, per qualcuno potrebbe essere un vero problema, ma con le soluzioni viste sopra dovresti riuscire a risolvere, riportando il funzionamento della connessione USB OTG alla normalità. Alla prossima guida.

Pubblicità




TagsOTGusb

Questo sito Web utilizza i cookie, inclusi quelli di profilazione e di terze parti, per poter raccogliere informazioni sulla tua visita, migliorare la tua esperienza di navigazione e per mostrarti annunci pertinenti con i tuoi interessi. Consulta la nostra pagina Privacy & Cookie Policy per poter accedere a maggiori informazioni. Per accettare tutti i cookie e avere la miglior esperienza di navigazione possibile nelle pagine di questo sito, fai clic sul pulsante "Accetta i cookie", scorri la pagina proseguendo la navigazione o clicca in un qualsiasi contenuto per accedervi. In qualsiasi momento potrai revocare e modificare il tuo consenso ai cookie attraverso il link "Reset Cookie" che trovi in fondo a ogni pagina.

Imposta quali cookie vuoi consentire o bloccare

Visitando questo sito web, potrebbero venire memorizzati o recuperate delle informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookie. Queste informazioni potrebbero riguardare te, le tue preferenze o il dispositivo con cui hai avuto accesso e vengono utilizzate principalmente per far funzionare il sito nella maniera corretta. Le informazioni rilevate attraverso i cookie non sono in grado di identificarti direttamente, ma servono per offrirti un'esperienza web più adatta al tuo profilo utente. Poiché rispettiamo il tuo diritto alla privacy, puoi scegliere dal pannello che troverai di seguito di non consentire alcuni tipi di cookie o solo alcuni di essi. Usa l'interruttore di fianco a ogni categoria di cookie per gestire le tue preferenze, usa però questa funzione con molta attenzione, infatti, tieni presente che il blocco di alcuni tipi di cookie potrebbe influire negativamente sulla tua esperienza sul sito e sui servizi che siamo in grado di offrire. Se vuoi che il sito in questione possa offrirti il massimo per quanto riguarda i suoi contenuti, dovresti accettare tutti i cookie, diversamente l'esperienza utente potrebbe peggiorare. Nel caso dovessi ripensarci, nel caso avessi impostato male la tua decisione su quali cookie rifiutare su questo sito, in qualsiasi momento potrai cambiare la tua scelta premendo sul link "Reset Cookie" che trovi a fondo pagina. La durata dei cookie è di 365 giorni a partire dal momento in cui vengono accettati dall'utente.

Di seguito puoi scegliere quale tipo di cookie consentire o rifiutare su questo sito web e una volta fatta la tua scelta, clicca sul pulsante "Salva le impostazioni sui cookie" per rendere effettiva la tua decisione.

FunzionaliIl nostro sito web utilizza cookie funzionali. Questi cookie sono necessari per far funzionare il nostro sito web.

AnaliticiIl nostro sito Web utilizza cookie analitici per consentire di analizzare il nostro sito Web e ottimizzarlo allo scopo di migliorarne l'usabilità. Le visite tracciate sono anonime.

Social MediaIl nostro sito Web inserisce cookie di social media per mostrarti contenuti di terze parti come YouTube e FaceBook. Questi cookie possono tracciare i tuoi dati personali.

Ads PersonalizzatiIl nostro sito web inserisce cookie pubblicitari per mostrarti pubblicità di terze parti in base ai tuoi interessi. Questi cookie possono tracciare i tuoi dati personali.

AltroIl nostro sito web inserisce cookie di terze parti da altri servizi di terze parti che non sono analitici, social media o pubblicitari.