Guide

Perché Instagram blocca i video e come risolvere [GUIDA]

Pubblicità

Instagram è un social network di foto e video multipiattaforma che è stato lanciato nella sua prima versione nel lontano 2010. A differenza di altre piattaforme di social media, Instagram si concentra maggiormente sulla pubblicazione di foto e brevi video, tutti contenuti che poi una volta pubblicati possono essere commentati dagli altri utenti, si possono mettere i “mi piace” e possono essere condivisi. Instagram ancora oggi, nonostante i tanti anni che sono passati dalla sua uscita, ha una delle applicazioni che sono più scaricate dal Google Play Store e App Store. Detto questo, Instagram è abbastanza severo per quanto riguarda i contenuti che si vogliono pubblicare se non rispettano il loro regolamento e se si tentano di pubblicare contenuti che sono protetti da copyright. In alcuni casi, Instagram in alcuni casi quindi, può bloccare la visualizzazione di foto e video che si vogliono pubblicare o che sono stati già pubblicati nella piattaforma. Se hai notato che anche a te Instagram blocca i tuoi video e non li pubblica o te li elimina, di seguito troverai tutte le possibili soluzioni per risolvere.

Pubblicità

Prima di vedere quali sono le soluzioni da seguire per poter ripristinare i video che sono stati bloccati da Instagram, cerchiamo come prima cosa di capire perché questi video sono stati bloccati dalla piattaforma, in questo modo, una volta capito dove è stato fatto l’errore, sarà più facile evitare di ripetere la violazione. Le ragioni principali per cui Instagram potrebbe bloccare un video sono:

  • Violazione dei Termini di utilizzo o l’Informativa sulla privacy: la maggior parte degli utenti che utilizzano Instagram, ignorano e probabilmente non hanno mai letto i loro “Termini e condizioni” di cui l’utente è informato quando crea un nuovo account. Quindi, se il tuo post o video viola uno di questi termini, potrà essere bloccato e non resto visibile agli utenti
  • Contenuti video inappropriati: Instagram è accessibile a chiunque e anche un bambino di 13 anni e un adolescente potrebbero avere il loro account, ecco perché i contenuti ritenuti per un pubblico adulto non possono essere pubblicati o vengono bloccati. Quindi, se stai pubblicando dei video non adatti a tutte le fasce di età, adesso sai perché Instagram te li ha bloccati o rimossi dalla piattaforma
  • Violazioni del copyright: se hai un profilo Instagram dove pubblichi contenuti con canzoni o musiche che sono coperte da copyright o se pubblichi video di altri come se fossero tuoi, Instagram potrebbe rimuoverli. Se vuoi pubblicare video di altre persone come se fossero tuoi, assicurati che la persona interessata dia il suo consenso, stessa cosa vale per le canzoni
  • Segnalazione da parte di uno o più utenti: Instagram potrebbe capitare che pubblichi inizialmente un video che normalmente non potrebbe essere pubblicato da parte tua, quindi non venga immediatamente bloccato. Basta una segnalazione su questo video e se lo ritiene, Instagram può bloccare il video che hai pubblicato per non mostrarlo più a nessuno. Spesso questi video possono avere contenuti che riguardano odio, violenza, fake news, informazioni che possono danneggiare altre persone e così via. Se riceverai a causa di una segnalazione, un blocco del video, riceverai anche una notifica al tuo indirizzo email e app.

Ma vediamo adesso come risolvere se un video è stato bloccato su Instagram con diverse soluzioni che, fortunatamente, contengono dei passaggi che sono abbastanza facili da seguire.

Perché Instagram blocca i video e come risolvere: pubblica nuovamente il video

Se Instagram non ti pubblica il video, prova a pubblicarlo di nuovo dopo un po’ di tempo. Potresti riuscire a vederti pubblicare il video senza dovergli fare alcuna modifica.  Se ancora hai difficoltà nella pubblicazione, prova a cambiare il nome del video e a tagliarlo leggermente per cambiare la sua dimensione totale. Tenta quindi una nuova pubblicazione.

Perché Instagram blocca i video e come risolvere: se sei sicuro che il tuo video non violi nessuna regola di Instagram invia un ricorso

Se hai pubblicato un video che ti è stato rimosso o vuoi pubblicare un video ma non ti viene pubblicato, ciò che dovresti fare adesso consiste nel rivolgerti con un ricorso all’assistenza di Instagram spiegando l’accaduto, ma fallo solo se sei sicuro che il tuo video non violi nessuna regola che è stata imposta dal social network per l’utilizzo della piattaforma e la pubblicazione di contenuti, diversamente, se hai pubblicato anche altri video che sono “dubbi”, ma sono riusciti a passare lo stesso in precedenza, potrebbero essere rimossi anche quei video dopo un controllo dei contenuti che sono stati pubblicati con il tuo account. Puoi presentare un ricorso su Instagram e anche se questo metodo potrebbe richiedere del tempo, se nel tuo video non c’è nulla che non va, verrà pubblicato una volta che ci si è accertati che da parte tua non c’era stata alcuna violazione.

Per inviare un ricorso su Instagram, procedi come segue:

  • Una volta che Instagram ha bloccato il tuo video, vai nella scheda delle notifiche dell’app e visualizza il messaggio che ti informa che il video è stato bloccato
  • All’interno del messaggio potrai leggere la ragione per cui il video è stato bloccato; qui, troverai il pulsante “Ricorso“. Toccalo
  • Infine, seleziona la casella accanto a “Accetto” e tocca nuovamente il pulsante “Ricorso“. Se il video è idoneo, dovrai attendere adesso fino a quando non andrai a ricevere un’altra notifica che ti informerà che il tuo video è stato pubblicato
Perché Instagram blocca i video e come risolvere: pubblica il video di un’altra persona dopo aver chiesto il permesso al proprietario

Se proprio vuoi pubblicare il video che è stato creato da un utente, per evitare che questo venga rimosso da Instagram a causa di una segnalazione che riguarda il copyright, dovresti chiedere al proprietario il permesso per la pubblicazione. Una volta ottenuto il permesso potrai pubblicare il video dal tuo account Instagram senza il rischio di una segnalazione per via di una violazione del copyright, quindi Instagram non bloccherà o eliminerà più il video.

Perché Instagram blocca i video e come risolvere: inserisci canzoni nei tuoi video che non violano alcun copyright

Fare un video con una canzone in sottofondo può essere più bello e piacevole da guardare, ma il proprietario della canzone deve dare il permesso per il suo utilizzo. Puoi chiedere il permesso per usare la canzone al proprietario per evitare una segnalazione per una violazione che riguarda il copyright oppure senza fare richieste che molto spesso non ricevono nemmeno risposta, potresti fare uso di file musicali gratuiti e di libera diffusione senza violazioni e che puoi trovare facilmente nei siti Internet appositi. Ad esempio, nella Libreria audio di YouTube puoi trovare tanta buona musica che è esente dai diritti d’autore. Puoi in alternativa pubblicare il video senza canzoni.

Perché Instagram blocca i video e come risolvere: conclusioni

Instagram permette di poter pubblicare tanti contenuti per poterli far vedere agli utenti che frequentano la piattaforma, ma può capitare che un video non venga pubblicato o che venga rimosso dopo un po’ che è stata fatta la sua pubblicazione. In questa guida abbiamo visto le ragioni per cui un video potrebbe non essere pubblicato o rimosso, quali sono le possibili soluzioni da provare e se non è che vuoi pubblicare qualche contenuto che viola le norme di Instagram, alla fine dovresti riuscire a pubblicare il video nella piattaforma. Potrebbe anche capitare che Instagram non ti permetta di pubblicare i video perché si blocca, ma in questo caso ti consiglio di leggere anche quest’altra guida che spiega proprio cosa fare se Instagram si blocca.

Pubblicità