Guide

Come ridurre il consumo dei dati quando si fa una chiamata su Whatsapp

In questa guida vedremo come ridurre il consumo dei dati quando si fa una chiamata su Whatsapp. Chi usa infatti l’app di messaggistica in questione, sa bene quanto i giga vengano consumati velocemente dall’app se si usa molto spesso per operazioni che vanno al di fuori della normale chat di testo. Se usati di frequente, tra messaggi vocali, videochiamate e chiamate, i giga rischiano di non bastare mai se non si fa attenzione a gestirsi. Proprio per questo motivo, oggi vedremo come risparmiare dati, in particolare durante le fasi di chiamata.

Link Sponsorizzati

Whatsapp si è evoluta sempre più nel tempo, da semplice applicazione utilizzata per scambiarsi messaggi via internet al posto dei classici sms a pagamento (ormai non più utilizzati e finiti nel dimenticatoio di tantissime persone), è diventata anche un’applicazione per poter fare chiamate e videochiamate. Ovviamente però, per poter essere utilizzata Whatsapp ha bisogno di una connessione dati che può essere di tipo Wi-Fi oppure la classica connessione dati mobile. Mentre per una connessione wireless si paga mensilmente il proprio provider per una connessione internet illimitata, questo non si può dire invece per una connessione dati fornita da operatore mobile, che fornisce una quantità di connessione dati limitata in base al costo che l’utente è disposto a pagare. Ci sono connessioni dati che offrono pochi MB, altri che offrono decine di GB, dipende dall’operatore mobile a cui ci si affida e dal costo che si è disposti a pagare.

Chi userà Whatsapp con una connessione wireless, non avrà alcun problema di dati nel fare videochiamate o chiamate, ricevere e inviare foto, ma chi invece ha una connessione dati, dovrà sempre fare i conti con i limiti imposti dalla quantità di dati limitati da contratto con il proprio operatore. Ecco che quì fare una videochiamata o una semplice chiamata, se per lungo tempo può risultare un prosciuga GB. Per evitare almeno con le chiamate, che i dati vengano consumati troppo velocemente, in questa guida vedremo appunto come ridurre il consumo dei dati quando si fa una chiamata su Whatsapp.

Per ridurre il consumo dei dati quando si fa una chiamata su Whatsapp ci basta seguire questi semplici passaggi:

  • Entra su Whatsapp
  • Premi sui 3 puntini in verticale in alto a destra 
  • Entra dentro le Impostazioni
  • Vai ora su Utilizzo dati e archivio
  • Metti lo spunta sulla voce Consumo dati ridotto, che serve per diminuire il consumo dei dati durante le chiamate fatte con Whatsapp

Adesso, quando effettuerai le chiamate, il consumo dati sarà minore rispetto a prima di fare questa modifica. Ma se è possibile risparmiare dati con Whatsapp attivando una semplice opzione, perchè questa non è attiva di default? La motivazione è molto semplice, in questo caso minori sono i dati consumati e peggiore sarà la qualità audio (consumo dati ridotto attivo), non si avrà un calo qualitativamente esagerato, ma comunque la differenza si nota. Qualcuno quindi potrebbe preferire consumare qualche MB in più e avere un audio durante la chiamata di qualità superiore, altri invece potrebbero accontentarsi di una chiamata qualitativamente inferiore pur di non consumare la connessione dati in breve tempo.

A mio parere se possibile, quando si devono fare chiamate, ma anche videochiamate, è sempre meglio una connessione wireless se se ne ha una e non attivare il consumo di dati ridotto in modo da avere avere chiamate con la massima qualità offerta da whatsapp. Ovviamente chi invece non ha il Wi-Fi in casa e magari non ha nemmeno una promozione internet ricca di GB, è quasi obbligato se usa spesso Whatsapp per chiamare a attivare l’opzione di consumo dati ridotto.

Ridurre il consumo dei dati quando si fa una chiamata su Whatsapp è quindi possibile, certo ha dei pro e dei contro come hai potuto vedere ma in certi casi è veramente l’unico modo per evitare di ritrovarsi con i dati esauriti in breve tempo. Se poi vuoi sapere come risparmiare ulteriormente dati, ti consiglio di leggere anche l’articolo su come non salvare le foto di Whatsapp nella galleria in automatico, una guida utile che ti permetterà di risparmiare GB e spazio d’archiviazione.

Link Sponsorizzati