Guide

Cosa fare se Gboard si è bloccata in modo anomalo su Android [GUIDA]

Pubblicità

Oggi con questa guida parleremo di un problema che potrebbero affrontare prima o poi alcuni utenti possessori di uno smartphone Android e che fanno uso della tastiera di Google, ovvero cosa fare se Gboard si è bloccata in modo anomalo su Android. La tastiera Gboard permette di scrivere messaggi in maniera rapida grazie ai suggerimenti e alla correzione automatica, inoltre integra varie funzioni come ad esempio l’invio di Gif, temi e tanto altro. Può capitare però che prima o poi la tastiera Gboard inizi a fare i capricci e a non funzionare come dovrebbe, in tal caso quindi o si cerca una valida tastiera alternativa a Gboard oppure si cerca di correggere l’errore che potrebbe far bloccare l’app attraverso questa guida. Vediamo quindi di seguito cosa fare se Gboard si è bloccata in modo anomalo su Android.

Pubblicità
Cosa fare se Gboard si è bloccata in modo anomalo su Android: riavvia il dispositivo
Pubblicità

Se noti che Gboard quando devi scrivere qualcosa invece di comparire normalmente, mostra un messaggio di errore che ti informa del suo arresto, ti consiglio come prima cosa di riavviare il telefono. Spesso questa semplice soluzione risulta molto efficace per risolvere i problemi più leggeri che si potrebbero presentare con un dispositivo Android. Procedi quindi con il riavvio dello smartphone, quindi prova a scrivere qualcosa per vedere se la tastiera Gboard continua a bloccarsi in modo anomalo o se ha ripreso a funzionare senza problemi

Cosa fare se Gboard si è bloccata in modo anomalo su Android: assicurati di avere l’ultimo aggiornamento dell’app installato
Pubblicità

Se noti che la Gboard non funziona e si arresta in modo anomalo, puoi provare a vedere se sono presenti dei nuovi aggiornamenti sul Play Store che riguardano la tastiera in questione. Ti suggerisco quindi di fare come segue:

  • Collegati alla pagina del Play Store di Gboard premendo su questo LINK
  • Vedi adesso se il pulsante Aggiorna viene mostrato e in caso positivo, procedi con il Download premendoci sopra
  • Controlla se ora la tastiera Gboard si blocca ancora in modo anomalo o se ha ripreso a funzionare normalmente

Puoi aggiornare le applicazioni, compresa la Gboard, andando anche su:

  • Accedi sul Play Store
  • Premi sull’icona con tre barre in orizzontale che trovi in alto a sinistra
  • Vai ora sulla voce Le mie app e i miei giochi
  • Ti verranno mostrate le applicazioni che sono in attesa di aggiornamento. Premi sul pulsante Aggiorna tutto se vuoi aggiornare tutte le app (consigliato) oppure se vedi che compare in lista l’app Gboard, puoi premere sul pulsante che si trova alla sua destra con scritto Aggiorna per far partire solo il suo aggiornamento all’ultima versione rilasciata
  • Prova a vedere se usando la tastiera ti viene mostrato ancora il messaggio che ti informa che Gboard si è bloccata in modo anomalo
Cosa fare se Gboard si è bloccata in modo anomalo su Android: cancella la cache
Pubblicità

Se con le soluzioni appena viste sopra non hai avuto ancora successo e continui a riscontrare il messaggio di blocco anomalo dell’app Gboard, puoi provare a cancellare la cache. Cancellando la cache verranno rimossi solo i file temporanei che comunque potrebbero aver dato origine a un conflitto tra loro che costringe l’app ad arrestarsi in modo anomalo, nessun dato importante o impostazione verrà rimossa. Puoi quindi tentare lo svuotamento della cache come segue:

  • Accedi alle Impostazioni dello smartphone
  • Vai ora su App
  • Entra su Gestisci app
  • Cerca quindi l’applicazione Gboard
  • Premi su Svuota la cache
  • Prova a vedere se ora l’app Gboard funziona normalmente o se mostra ancora l’errore di app bloccata in modo anomalo
Cosa fare se Gboard si è bloccata in modo anomalo su Android: cancella i dati
Pubblicità

Rimuovendo i dati non verrà rimossa soltanto la cache della tastiera Gboard, ma anche tutte le impostazioni, le parole suggerite e imparate dall’app, quelle nuove, in pratica l’app verrà resettata come se fosse stata installata la prima volta. Cancellando i dati però potresti riportare Gboard al suo normale funzionamento e liberarti del messaggio di blocco anomalo. Per cancellare i dati di Gboard, non devi fare altro che seguire gli stessi passaggi visti per la rimozione della cache, ma invece di premere su Svuota la cache, dovrai premere sulla voce Cancella i dati. Prova quindi a scrivere qualcosa e vedi se ti sei liberato del messaggio di blocco anomalo dell’app Gboard

Cosa fare se Gboard si è bloccata in modo anomalo su Android: rimuovi gli ultimi aggiornamenti
Pubblicità

Gboard su molti smartphone Android è un’app di sistema e ciò significa che non può essere disinstallata, ma è possibile comunque rimuovere i suoi ultimi aggiornamenti. Rimuovendo gli ultimi aggiornamenti, Gboard verrà riportata alla versione di default, quella che hai trovato installata sul telefono quando lo hai acceso per la prima volta. Ovviamente potresti perdere impostazioni e alcuni dati, ma se vuoi procedere lo stesso fai come segue: vai sulle Impostazioni del telefono > App > Gestisci app > Gboard > Disinstalla gli aggiornamenti. Vedi ora se riesci a scrivere qualcosa con Gboard. Potresti notare che alcune funzioni e impostazioni sono scomparse, ma questo è normale visto che hai una versione di Gboard più vecchia di quella attuale. Se non riscontri più problemi di blocchi che riguardano la tastiera, puoi provare ad aggiornare l’app, ma se noti che compare con l’ultima versione di Gboard il messaggio di blocco anomalo, significa che c’è un possibile bug nell’ultima versione che hai installato. In tal caso non rimane altro da fare che attendere da parte di Google un nuovo rilascio con un fix risolto del bug che riscontri e che sicuramente sarà comune a tanti utenti che fanno uso della Gboard

Cosa fare se Gboard si è bloccata in modo anomalo su Android: cancella e installa nuovamente la tastiera Gboard
Pubblicità

Questa soluzione è valida ovviamente soltanto per chi può disinstallare l’app Gboard dal proprio telefono e verranno rimossi tutti i dati, impostazioni, suggerimenti, nuove parole ecc.. Può quindi rimuovere facilmente l’app andando su: Google Play Store premendo su questo LINK che rimanda alla pagina dell’app > Premi sul pulsante Disinstalla > Una volta rimossa l’app, procedi nuovamente con la sua installazione.

Cosa fare se Gboard si è bloccata in modo anomalo su Android: se il messaggio è comparso con l’ultima versione installata dell’app
Pubblicità

Se il messaggio di blocco anomalo dell’app è apparso dopo che hai installato l’ultimo aggiornamento di Gboard, come già visto sopra è possibile rimuovere gli ultimi aggiornamenti o direttamente la tastiera se non è di sistema. Puoi quindi tentare l’installazione della versione precedente a quella installata nell’ultimo aggiornamento. Ti basterà andare infatti su questa pagina e cercare la penultima versione di Gboard, quindi scaricare l’apk sul telefono e installarla.

Questo è ciò che si può fare se Gboard si è bloccata in modo anomalo su Android. Se non ci sono problemi importanti come ad esempio a livello di firmware, riuscirai sicuramente a risolvere il problema che stai riscontrando ultimamente con la tastiera Gboard. Alla prossima guida.

Pubblicità




Questo sito Web utilizza i cookie, inclusi quelli di profilazione e di terze parti, per poter raccogliere informazioni sulla tua visita, migliorare la tua esperienza di navigazione e per mostrarti annunci pertinenti con i tuoi interessi. Consulta la nostra pagina Privacy & Cookie Policy per poter accedere a maggiori informazioni. Per accettare tutti i cookie e avere la miglior esperienza di navigazione possibile nelle pagine di questo sito, fai clic sul pulsante "Accetta i cookie", scorri la pagina proseguendo la navigazione o clicca in un qualsiasi contenuto per accedervi. In qualsiasi momento potrai revocare e modificare il tuo consenso ai cookie attraverso il link "Reset Cookie" che trovi in fondo a ogni pagina.

Imposta quali cookie vuoi consentire o bloccare

Visitando questo sito web, potrebbero venire memorizzati o recuperate delle informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookie. Queste informazioni potrebbero riguardare te, le tue preferenze o il dispositivo con cui hai avuto accesso e vengono utilizzate principalmente per far funzionare il sito nella maniera corretta. Le informazioni rilevate attraverso i cookie non sono in grado di identificarti direttamente, ma servono per offrirti un'esperienza web più adatta al tuo profilo utente. Poiché rispettiamo il tuo diritto alla privacy, puoi scegliere dal pannello che troverai di seguito di non consentire alcuni tipi di cookie o solo alcuni di essi. Usa l'interruttore di fianco a ogni categoria di cookie per gestire le tue preferenze, usa però questa funzione con molta attenzione, infatti, tieni presente che il blocco di alcuni tipi di cookie potrebbe influire negativamente sulla tua esperienza sul sito e sui servizi che siamo in grado di offrire. Se vuoi che il sito in questione possa offrirti il massimo per quanto riguarda i suoi contenuti, dovresti accettare tutti i cookie, diversamente l'esperienza utente potrebbe peggiorare. Nel caso dovessi ripensarci, nel caso avessi impostato male la tua decisione su quali cookie rifiutare su questo sito, in qualsiasi momento potrai cambiare la tua scelta premendo sul link "Reset Cookie" che trovi a fondo pagina. La durata dei cookie è di 365 giorni a partire dal momento in cui vengono accettati dall'utente.

Di seguito puoi scegliere quale tipo di cookie consentire o rifiutare su questo sito web e una volta fatta la tua scelta, clicca sul pulsante "Salva le impostazioni sui cookie" per rendere effettiva la tua decisione.

FunzionaliIl nostro sito web utilizza cookie funzionali. Questi cookie sono necessari per far funzionare il nostro sito web.

AnaliticiIl nostro sito Web utilizza cookie analitici per consentire di analizzare il nostro sito Web e ottimizzarlo allo scopo di migliorarne l'usabilità. Le visite tracciate sono anonime.

Social MediaIl nostro sito Web inserisce cookie di social media per mostrarti contenuti di terze parti come YouTube e FaceBook. Questi cookie possono tracciare i tuoi dati personali.

Ads PersonalizzatiIl nostro sito web inserisce cookie pubblicitari per mostrarti pubblicità di terze parti in base ai tuoi interessi. Questi cookie possono tracciare i tuoi dati personali.

AltroIl nostro sito web inserisce cookie di terze parti da altri servizi di terze parti che non sono analitici, social media o pubblicitari.