Guide
La luminosità automatica non funziona su Android [GUIDA]

Pubblicità

Oggi con questa guida vedremo cosa fare se la luminosità automatica non funziona su Android. La luminosità automatica o luminosità adattativa, su smartphone e tablet Android serve per regolare la quantità di luminosità che emette lo schermo del dispositivo in base alla quantità di luce ambientale che si ha attorno. Se si sta ad esempio all’aria aperta in una bella giornata di sole, lo schermo del telefono grazie alla luminosità adattativa tenderà ad essere più luminoso per far vedere con più facilità all’utente ciò che viene mostrato nello schermo, mentre invece in condizioni di scarsa luce ambientale, la luminosità del display verrà abbassata in quanto il contenuto che appare sullo schermo sarà visibile ugualmente anche se c’é poca luce attorno. Per poter far funzionare la luminosità adattativa, smartphone e tablet Android usano un sensore speciale, capace di capire quanta luce c’é e conseguentemente regolare la quantità di luminosità che deve emanare lo schermo. A volte però questo sensore che permette di avere la luminosità automatica dello schermo non funziona oppure é poco accurata o molto lenta, non funzionando quindi come ci si aspetterebbe. Cosa fare quindi se la luminosità automatica non funziona su Android? Ecco una guida con diverse soluzioni che ti potrebbero essere utili.

Pubblicità

Normalmente Android permette di poter impostare la luminosità in automatico all’utente, in questo modo non ci si dovrà preoccupare di stare li ogni volta a rendere manualmente più luminoso o meno lo schermo in base a come lo vediamo a seconda della luce che abbiamo attorno. Oltre alla luminosità adattativa, Android permette di poter regolare anche manualmente la luminosità, cosa che qualcuno trova abbastanza utile se vuole tenere sempre costante la luminosità dello schermo indipendentemente dalla quantità di luce ambientale, magari tenendo una luminosità del display molto bassa per evitare eccessivi consumi di batteria quando si sta all’aperto in giornate soleggiate. La luminosità automatica, é la preferita dagli utenti in quanto la luminosità dello schermo di uno smartphone viene regolata in maniera autonoma, senza alcun intervento da parte dell’utente. Se però la luminosità adattativa non funziona sul tuo dispositivo Android, ecco le soluzioni da provare se la luminosità automatica non funziona su Android (per semplicità da ora in poi si parlerà solo di smartphone Android, ma la guida sarà applicabile anche a tablet Android, inoltre i passaggi che troverai in alcune soluzioni potrebbero variare in base alla versione di Android in uso e alla sua interfaccia grafica o potrebbero essere non disponibili).

Cosa fare se la luminosità automatica non funziona su Android: disattiva e attiva nuovamente la luminosità adattativa
Pubblicità

La prima cosa che ti consiglio di fare se la luminosità automatica non funziona sul tuo smartphone Android, consiste nel disattivare e attivare nuovamente l’interruttore della luminosità adattativa. Per poterlo fare esistono due modi:

  • Metodo 1: dalla Home, abbassa la barra di stato scorrendo il dito dal basso verso l’alto e quando visualizzi tutti i comandi rapidi, premi sull’interruttore che disattiva la luminosità automatica, quindi riattivala dopo circa 10 secondi e vedi ora se funziona
  • Metodo 2: accedi alle Impostazioni del telefono, quindi vai su Display e luminosità e successivamente dalla sezione Luminosità, l’interruttore che sta di fianco a Automatica va disattivato. Riattiva l’interruttore dopo circa 10 secondi e verifica se adesso la luminosità adattativa funziona correttamente
Cosa fare se la luminosità automatica non funziona su Android: riavvia il dispositivo
Pubblicità

Quando si hanno problemi con uno smartphone Android, inclusa la luminosità automatica che non funziona o funziona ma male, una delle soluzioni più veloci e spesso più efficaci da seguire consiste nel riavviare il dispositivo. Premi quindi sul pulsante fisico di Accensione / Spegnimento del telefono, premi con il dito sul tasto Riavvia e quando la Home é nuovamente caricata, vedi come si comporta la luminosità automatica. Se la luminosità adattativa non dovesse ancora funzionare, passa allora alla soluzione successiva.

Cosa fare se la luminosità automatica non funziona su Android: resetta la luminosità adattativa (non disponibile per tutti i dispositivi Android)
Pubblicità

C’è anche la possibilità di poter resettare la luminosità adattiva e questo si può fare molto facilmente, anche se la funzione rimane un po’ nascosta se non si sa bene dove guardare. Se la luminosità automatica non sta funzionando o sta funzionando adattando la luminosità dello schermo in maniera errata, ecco i passaggi che devi seguire per ripristinare il funzionamento della luminosità automatica:

  • Accedi alle Impostazioni del tuo dispositivo Android
  • Vai su App e notifiche, quindi tocca la voce Visualizza tutte le app
  • Cerca o scorri le varie applicazioni in lista fino a Servizi di integrità del dispositivo
  • Dalla pagina delle Informazioni dell’app seleziona Archiviazione e cache
  • Premi ora su Pulisci memoria, quindi premi il pulsante Reset luminosità adattiva che trovi in alto
Cosa fare se la luminosità automatica non funziona su Android: ripristina le preferenze dell’app
Pubblicità

Se di recente hai modificato le autorizzazioni che riguardano le applicazioni o hai disattivato un’app di sistema, potrebbero verificarsi dei problemi che hanno a che fare con il funzionamento della luminosità automatica. Per risolverli, puoi provare a effettuare un ripristino delle preferenze dell’app e vedere se così riesci a far funzionare nuovamente e correttamente la luminosità adattativa dello schermo. Di seguito, ecco tutti i passaggi da seguire per ripristinare le preferenze dell’app:

  • Accedi alle Impostazioni del tuo telefono Android
  • Vai ora su Sistema
  • Tocca la voce Avanzate e vai su Ripristina opzioni
  • Premi ora su Ripristina preferenze app e seleziona Ripristina app quando ti viene richiesto
  • Verifica adesso se la luminosità automatica funziona correttamente
Cosa fare se la luminosità automatica non funziona su Android: se disponibile un nuovo aggiornamento di Android procedi con il suo download e installazione
Pubblicità

La luminosità adattativa del tuo smartphone Android potrebbe aver iniziato a funzionare male a causa di un bug presente nel sistema operativo. Come risolvere quindi in questo caso? Molto semplicemente si dovrà controllare se é presente un nuovo aggiornamento che riguarda il sistema operativo Android e che andrà a correggere il bug, cosa che si può fare molto facilmente seguendo i passaggi che trovi indicati di seguito:

  • Entra dentro le Impostazioni del telefono
  • Vai quindi su Sistema e aggiornamenti
  • Tocca la voce Aggiornamento software
  • Premi quindi il pulsante Verifica aggiornamenti
  • Se é presente un nuovo aggiornamento del sistema operativo Android, procedi con il suo download e installazione
  • Al termine dell’installazione dell’aggiornamento verifica se il problema con la luminosità automatica é stato risolto
Cosa fare se la luminosità automatica non funziona su Android: accedi alla modalità provvisoria
Pubblicità

Il tuo smartphone Android potrebbe avere dei problemi con la luminosità automatica a causa di un’app che ne impedisce il corretto funzionamento, motivo per cui accedendo alla modalità provvisoria ti potrai accertare più facilmente se il malfunzionamento é dovuto o meno a un’applicazione che hai installato. Puoi facilmente accedere alla modalità provvisoria di Android nel modo seguente (i passaggi elencati di seguito potrebbero variare da un modello di smartphone all’altro, per saperne di più leggi anche l’articolo su cos’é la modalità provvisoria di Android e come si accede):

  • Tieni premuto il pulsante di spegnimento del telefono
  • Premi a lungo il pulsante Riavvia dal menu di spegnimento
  • Dovrebbe apparire adesso un messaggio con richiesta di conferma per poter accedere alla Modalità provvisoria. Premi OK per continuare
  • Il telefono dovrebbe riavviarsi ora in Modalità provvisoria e potrai averne conferma in quanto in basso a sinistra dovresti visualizzare la scritta Modalità provvisoria
Cosa fare se la luminosità automatica non funziona su Android: esegui un reset del telefono
Pubblicità

Se la luminosità adattativa ha smesso improvvisamente di funzionare e magari hai messo anche mano a qualche file di sistema dopo aver eseguito il root al dispositivo, ti consiglio di eseguire un reset del telefono. Prima però esegui un backup su PC di tutti i tuoi dati più importanti in quanto tutti i file salvati sul telefono andranno persi e ti ritroverai con un dispositivo da reimpostare proprio come quando l’acceso la prima volta. Usa questa soluzione solo se sai bene cosa stai facendo in quanto lo smartphone, come già detto, verrà resettato.

Cosa fare se la luminosità automatica non funziona su Android: problema hardware
Pubblicità

Se le soluzioni viste sopra non hanno funzionato e la gestione della luminosità adattativa non é conosciuto come bug mai corretto, se improvvisamente la luminosità automatica ha smesso di funzionare senza motivo e non sei riuscito a risolvere con le soluzioni viste sopra, il problema potrebbe essere causato da un problema hardware che riguarda il sensore di luminosità del dispositivo. Puoi scaricare applicazioni come Sensor Test Sensors Multitool per poter verificare se il sensore di luminosità sta o meno funzionando e se noti il malfunzionamento ti consiglio di portare il telefono da un tecnico per verificare meglio se c’é un problema hardware che poi potrà riparare.

Cosa fare se la luminosità automatica non funziona su Android: conclusioni
Pubblicità

Abbiamo visto quali sono le possibili soluzioni da provare se la luminosità automatica non funziona su Android. La luminosità adattativa permette in uno smartphone o in un tablet Android di poter regolare la luminosità dello schermo in base alla luce ambientale, ma se non funziona la luminosità del display del telefono rimarrà sempre uguale e potrà essere cambiata solo manualmente. Le soluzioni viste sopra ti possono essere d’aiuto, ma se non vuoi eseguire un reset del sistema operativo o riparare il sensore se é rotto, puoi sempre usare la modalità manuale per regolare la luminosità dello schermo. Perderai di sicuro la comodità di avere uno schermo che aumenta o diminuisce la luminosità in automatico usando la regolazione manuale della luminosità, ma risparmierai soldi con la sostituzione del sensore o non dovrai affrontare il disagio del reset del contenuto di uno smartphone. Alla prossima guida.

Pubblicità

Questo sito Web utilizza i cookie inclusi quelli di profilazione e terze parti per raccogliere informazioni sulle visite, migliorare la navigazione e mostrare annunci pubblicitari pertinenti. Consulta la nostra pagina Privacy & Cookie Policy per ulteriori dettagli e visualizzare la lista dei fornitori pubblicitari o puoi accettare premendo sul pulsante Accetta.

Imposta quali cookie vuoi consentire o bloccare

Visitando questo sito web, potrebbero venire memorizzati o recuperate delle informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookie. Queste informazioni potrebbero riguardare te, le tue preferenze o il dispositivo con cui hai avuto accesso e vengono utilizzate principalmente per far funzionare il sito nella maniera corretta. Le informazioni rilevate attraverso i cookie non sono in grado di identificarti direttamente, ma servono per offrirti un'esperienza web più adatta al tuo profilo utente. Poiché rispettiamo il tuo diritto alla privacy, puoi scegliere dal pannello che troverai di seguito di non consentire alcuni tipi di cookie o solo alcuni di essi. Usa l'interruttore di fianco a ogni categoria di cookie per gestire le tue preferenze, usa però questa funzione con molta attenzione, infatti, tieni presente che il blocco di alcuni tipi di cookie potrebbe influire negativamente sulla tua esperienza sul sito e sui servizi che siamo in grado di offrire. Se vuoi che il sito in questione possa offrirti il massimo per quanto riguarda i suoi contenuti, dovresti accettare tutti i cookie, diversamente l'esperienza utente potrebbe peggiorare. Nel caso dovessi ripensarci, nel caso avessi impostato male la tua decisione su quali cookie rifiutare su questo sito, in qualsiasi momento potrai cambiare la tua scelta premendo sul link "Reset Cookie" che trovi a fondo pagina. La durata dei cookie è di 365 giorni a partire dal momento in cui vengono accettati dall'utente.

Di seguito puoi scegliere quale tipo di cookie consentire o rifiutare su questo sito web e una volta fatta la tua scelta, clicca sul pulsante "Salva le impostazioni sui cookie" per rendere effettiva la tua decisione.

FunzionaliIl nostro sito web utilizza cookie funzionali. Questi cookie sono necessari per far funzionare il nostro sito web.

AnaliticiIl nostro sito Web utilizza cookie analitici per consentire di analizzare il nostro sito Web e ottimizzarlo allo scopo di migliorarne l'usabilità. Le visite tracciate sono anonime.

Social MediaIl nostro sito Web inserisce cookie di social media per mostrarti contenuti di terze parti come YouTube e FaceBook. Questi cookie possono tracciare i tuoi dati personali.

Ads PersonalizzatiIl nostro sito web inserisce cookie pubblicitari per mostrarti pubblicità di terze parti in base ai tuoi interessi. Questi cookie possono tracciare i tuoi dati personali.

AltroIl nostro sito web inserisce cookie di terze parti da altri servizi di terze parti che non sono analitici, social media o pubblicitari.